Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Serena Rafferty Sussurro

Sussurro chiede aiuto a Lazarus Hawking

Sussurro dopo aver visto le sue amiche andare in carcere decise di andare subito da Lazarus Hawking per farsi aiutare da lui e cosi far uscire le sue amiche dal carcere . Sussurro in modo defilato cerco in tutta la scuola Lazarus che era l’ unico che la poteva aiutare . Lazarus era in mensa con i suoi amici a dire cose molte brutte su Serena Rafferty che secondo loro era una persona molto facile e quindi secondo loro lei andava a letto con un sacco di persone . Sussurro aspetto che Lazarus fosse da solo e per fare in modo che questa situazione possa succedere ci mise lo zampino l’ Informatico e mando un messaggio sul telefonino di Lazarus e c’ era scritto “ Fuori dalla mensa c’ e Sussurro che ha bisogno del tuo aiuto per una cosa molto importante e gli serve subito il tuo aiuto “ . Lazarus usci dalla mensa e andò da Sussurro e non la poteva vedere in volto visto che era coperta un un capotto tutto nero . Lazarus la vide subito visto che era vicino alla porta e poi le diede il suo sguardo più brutto visto che era molto arrabbiato e poi gli chiese – dove sono le altre cheerlader ? . Sussurro non glielo voleva dire ma lui era l’ unico che poteva togliere le cheerlader da questa bruttissima situazione e gli disse – ci devi aiutare le cheerlader sono state arrestate per tortura e per averti aiutato in un omicidio . Lazarus si mise le mani dentro i suoi bellissimi capelli e adesso non sapeva cosa fare e poi prese per il braccio Sussurro e la porto nella torre dell’ orologio . La torre dell’ orologio era il posto molto alto e qui quasi nessuno ci andava e quello era il posto giusto per dire cosa stava succedendo alle varie cheerlader che erano in carcere . Lazarus stava guardando Sussurro negli occhi e poi disse con un tono molto serio – dove sono le altre cheerlader ? . Sussurro non teneva lo sguardo basso e teneva lo sguardo puntato su Lazarus Hawking – Le cheerlader sono in carcere e purtroppo ci sono delle prove che non si possono falsificare e per quanto né ho scoperto c’ e anche un testimone oculare ma non ho scoperto chi è . Lazarus aveva visto che tutto stava andando nei casini e purtroppo in modo molto serio – Sei venuta da me perché io potessi aiutare le Amazzoni ma non posso fare niente visto che ho già troppa attenzione su di me e quindi loro devono restare dentro . A me non possono farmi niente ma se alle Amazzoni e successo questo non ci possono fare niente . Mi dispiace ma quello che posso fare è niente e anche tu non puoi fare niente e quindi non fare niente . Sussurro non credeva alle sue orecchie che Lazarus la persona di cui si fidava di più non faceva niente per aiutarli . Sussurro era arrabbiata e disse in modo molto arrabbiato – devi fare qualcosa per aiutare le cheerlader sono tue amiche . Lazarus stava guardando Sussurro negli occhi e credeva veramente quello che diceva e poi le si avvicino al suo orecchio sinistro che anche se era coperto riusciva sentire molto bene e gli disse mentre continuava a guadarla negli occhi – quelle puttane di Amazzoni non sono miei amiche e non lo sono mai state . E pure te non lo sei per me voi siete state un oggetto che mi servivano solo per non finire dentro e io ho già fatto tutto per non far dire niente a nessuno sul mio conto . Se hai visto i  loro occhi una parte e di un colore un po’ sbiadito quello è dovuto a me e quello l’ ho fatto per quando vorrò io loro moriranno e io non potrò essere accusato nemmeno di quello e per tutti sembrerà che si sono suicidate . Sussurro scappo via lontano e decise di cercare l’ altra persona che la poteva togliere da questo casino cioè me e anche se si faceva arrestare avrebbe fatto di tutto per togliersi da questo casino . La persona che la poteva aiutare ero io e mia sorella Alyssa .