Rowena Prince mi racconta del suo modo per arrivare qui

rowena-prince

Rowena Prince seduta su una delle due sedie vicino alla mia scrivania decise di iniziarmi a dirmi una cosa molto importante per me e per le streghe del passato che un tempo considerava sue sorelle di sangue. Lei si mise comoda a modo suo cioè trasformo la sedia in una poltrona e poi con calma inizio a raccontare il suo modo in cui era arrivata qui nel 1840 – io ho dovuto fare una dura scelta vivere o morire. Non potevo fare altro, visto che ero bloccata dentro a un cerchio di fiamme magiche create da Mago Merlino in persona e lo fece per proteggermi visto che io sono una delle streghe che ha contribuito alla congiunzione universale tra questi tre universi. Ho dato via una parte del mio potere e cosi tutto questo si potesse creare e poi sono dovuta entrare dentro questo mondo. Con tutte le mie forze volevo andare via da li ma con le mie sorelle ma quelle erano fiamme nere e molto antiche e la magia non poteva nulla contro essa e quindi io potevo solo entrare dentro a questo portale e iniziare una nuova vita. Ma come abbiamo visto le mie nemiche non lo hanno capito visto che loro non potevano vedere tale scena. Stonehenge nel 1840 è stato un grande campo di battaglia e li ovunque e anche sopra questo strumento per richiamare i portali c’ erano fiamme ovunque e persone che erano morte e tutto questo è stato fatto dagli uomini. Noi volevamo andare via e portarci via la magia ma gli umani ce lo stavano impedendo con tutte le loro forze. Nessuno era capace di vedere cosa c’ era li fuori e nessuno poteva vedere che io avevo solo una scelta cioè entrare dentro questo portale e cosi stare qui dentro. Qui dentro è stato ancora più difficile aprire un portale visto che era un nuovo mondo e quindi c’ erano delle nuove regole per aprire un portale. Qui ho dovuto prima riprendere la mia magia e capire come usarla al meglio e poi ho dovuto farmi dare una grossa mano per aprire i portali visto che nessuno voleva avere a che fare con una strega. Ci ho messo a fare le cose qui e mi sono messa in gioco io stessa e nel 1999 io in pochi minuti ho perso tutto pure la mia stessa identità. Riprese fiato e poi mi disse – ti ho voluto dire tutto questo perchè so che tu puoi capire visto che pure tu hai perso tutto e hai fatto un enorme sacrificio per riavere ogni cosa anche la tua famiglia. Molti possono dire di capire ma solo chi ha perso tutto come io e come alcune persone possono capire il tuo sacrificio e di quello che hai deciso di fare per salvare l’ intero universo.

Annunci

Dentro al mondo di For Honor

 

Il mondo di For Honor è un mondo per deboli di cuore, se tu non ami il sangue allora quello non è il mondo adatto a te. Già altre volte pensavo di entrare in quel mondo e oggi ci sono entrato con la mia squadra e li abbiamo incontrati dal vivo dei guerrieri veramente incredibili che hanno un solo scopo salvare la loro terra e fare in modo che nessuna di queste fazioni prenda il sopravvento sull’ altra. Mentre noi siamo vicino a questi guerrieri Pandora mi fece la domanda – perchè non possono solo stringere un alleanza tra tutti. L’ opzione che ha tirato fuori Pandora non è poi cosi sbagliata ma quando sai che tra quelle fazione loro hanno già deciso di odiarti a morte non puoi fare altro che combattere. Io e Ada ci siamo messi vicino a Pandora – vedi queste fazioni si odiano a morte, loro vogliono questo scontro perchè vogliono capire chi resta vivo e chi no. La prima guerriera che abbiamo vista e la Pacificatrice e noi l’ abbiamo vista combattere e veloce e scattante come un fulmine e in pochi minuti l’ abbiamo vista far fuori tre nemici in un colpo solo. La Pacificatrice entra in azione solo quando c’ e una guerra, se non c’ e nessuna guerra allora lei non si muove e non fa nulla per distruggere la pace che c’ e tutto attorno.

Poi abbiamo incontrato il potente Shugoki e Aqua e Pandora sono rimaste stupite da quanto è grosso. Noi l’ abbiamo paragonato a un belva visto che negli scontri lui mostra tutta la sua rabbia ma tutto il suo onore per il suo grande popolo. Shugoki rispetta tutte le persone del grande e onorevole popolo dei Samurai e lui grazie alla possente arma fa di tutto per uccidere i nemici che vogliono infangare il nobile nome dei Samurai

E alla fine per ultima ma non per poca importanza ma perchè questo Guerriero è pronta a dare tutto per tutti. Il Condottiero è la persona che tutti rispettano per due motivi. Il primo perchè lui sta sempre sul campo di battaglia e combatte con onore ma non lo fa solo per lui, lo fa anche per salvare le altre persone che sono per le strade o per il mondo. Il Guerriero deve proteggere tutti e lo fa sia con la sua spada e con il suo possente scudo che porta sempre con se per difendere lui e le persone che sono in grave pericolo.

In questo mondo noi abbiamo visto lotte e scontri molto sanguinosi e tutti per fare in modo che uno di loro possa vivere e distruggere le altre fazioni e prendersi tutti gli altri terreni.

The Shannara Chronicles

Noi ogni giorno ci chiediamo se una volta arrivata la distruzione del nostro mondo le persone possono ancora vivere tra loro e non diventare dei mostri e uccidersi a vicenda . Ma un altra cosa ci chiediamo cioè dove è finita la magia e come mai noi non la vediamo più . Secondo me è successo una cosa molto brutta ai tempi in cui le persone usavano la magia e cosi tutti i mostri e le persone che usano la magia sia per il bene e sia per il male hanno deciso di unire le forze e dare inizio a un posto dove tutti potevano vivere in pace e senza essere visti come dei mostri . Nell’ Universing vivono un sacco di umani con poteri e tra questi c’ e la famiglia Shannara che è venuta qui eoni fa e cosi lei ha potuto tenere al sicuro da mani oscure un potere che in un altra linea temporale sarebbe dovuta tornare sulla Terra quando oramai non ci sono più grattaceli e il mondo è ridotto in un molto brutto come se ci fosse stato un uragano . Noi abbiamo dimenticato l’ antica magia che c’ era nel passato e se non c’ e è colpa nostra perchè abbiamo visto quelle persone non come persone ma come mostri che sfruttano quei poteri per avere tutto quello che vogliono . Anche le persone che avevano deciso di usare la magia buona venivano viste cosi e non potevano fare niente per cambiare tale cosa . Oramai tutti avevano deciso di uccidere questi mostri e quindi loro avevano deciso di prendere tutte le creature buone e cattive e metterle dentro l’ Universing . Queste tre ragazze che sono qui su quei scogli e vedono Seattle come adesso . Posso ben dire che Seattle visto che quello che stanno vedendo era uno dei palazzi più importanti di quella città e adesso è solo un rudere che è caduto ed è distrutto . Tutte e tre le ragazze stanno vedendo quel posto come se quello fosse la loro ultima destinazione . Forse li dentro c’ e qualcosa che può permettere loro di vedere come andare in avanti e se c’ e qualche mostro che impedisce loro di andare in avanti . Non so come faranno ad arrivare li senza alcun pericolo , forse con la loro magia o forse con il loro ingegno ma in un modo devono fare visto che la loro destinazione li attende . La famiglia Shannara  è diretta verso un posto molto brutto e molto crudele e un tempo invece era una bellissima città di nome Seattle ma oramai quel nome è stato perso e forse solo due o tre persone al massimo si ricorda questo nome . Non so se la Famiglia Shannara sa questo nome e quindi sa cosa è accaduto a questa città , ma forse lo sanno visto che sono diretti verso uno dei palazzi più importanti di questa vecchia città . Forse qui dentro c’ e un modo per far tornare la magia in questo mondo una volta per tutte visto che anche se gli eventi cambiamo e le città possono tornare come erano un tempo non sarà mai come era un tempo . Cioè voglio dire che gli eventi che avranno inizio , daranno vita a eventi che ci possono far capire se ci persone con poteri o persone che hanno fatto qualcosa di grave in questa città e quindi sono un pericolo per il futuro .

Gli occhi di Faith

Per essere una grande Runnes non ci vuole solo un fisico ben allenato o uno scopo per farti fare quei salti e così andare in avanti e trovare amici o persone che ti aiutano a fare il tuo grande piano. Per essere una grande runner ci vogliono pure degli occhi ben allenati , occhi che ti permettono di capire in un secondo o appena entri dentro una stanza cosa sta succedendo e così capire se scappare o oppure trovare una via di fuga o un riparo perché hai capito che sei finita in una grande trappola. Faith Connors è divenuta una grande runner perché ha un fisico molto ben allenato e degli occhi ben allenati. Gli occhi di Faith sono stato un modo per capire che il posto dove erano un posto oscuro, un posto dove nessun bambino o bambina vorrebbe stare. Faith capì che quel posto era un posto pieno di buio e pieno di persone simili a dei mostri che erano pronti a fare del loro peggio per rendere il mondo un posto bello e senza alcun crimine. Ma nel farlo stavano facendo diventare la loro città un posto dove nessuno era libero di fare quello che voleva. Per colpa di quelle persone Faith uso i suoi occhi e capi che quello non era il posto giusto per lei e sua sorella Kate . Faith aveva usato i suoi occhi per salvare la sua vita e cosi essere la Faith del futuro cime la mia amica e la mia maestra nell’ arte del parkour. Faith grazie ai suoi occhi aveva visto che il palazzo dove erano era un posto dove tutti erano tristi e dove nessuno rideva e dove c’ era solo morte certa . Faith grazie ai suoi occhi capì che il posto non era sicuro ed era un posto dove nessuno ci voleva restare. Grazie ai suoi occhi capì che le persone che erano li dentro avevano lo stesso sguardo e lo stesso pensiero cioè “ voglio uscire da questo posto e vivere la mia vita lontano da qui” . Tutti volevano uscire da quel posto , scappare da questa città anche se si poteva chiamare ancora città e vivere la loro vita in altri posti. Faith aveva 9 anni ma grazie ai suoi occhi aveva capito che la città che conosceva era morta e adesso stava risorgendo sotto il governo di un molto oscuro. Faith con i suoi occhi aveva visto cose che nessuna bambina dovrebbe vedere. Vide dolore, sofferenza, rabbia e sopratutto morte. Una bambina di 9 anni dovrebbe stare li fuori, giocare con gli amici , divertirsi e sognare un mondo migliore o il suo lavoro del futuro. Ma per colpa di un uomo che voleva governare il mondo attraverso le corporazione Faith e Kate non potevano essere delle normali bambini felici e con i loro genitori. Gli occhi di Faith erano un concentrato di rabbia , dolore , sofferenza , felicità e morte. A vedere quelle cose aveva avuto un modo per guardare il mondo con occhi nuovi e riusci a studiare le persone in un attimo. Faith in quel posto aveva avuto l’ occasione di avere un comportamento da persona adulta e lo ottenne per salvare se stessa e salvare sua sorella Kate. Faith aveva capito che non poteva salvare i suoi genitori visto che per tutto il tempo in cui era li dentro non li aveva visti per niente al mondo. Faith capì che dovevano essere morti oppure erano stati rinchiusi dentro a delle carceri per le loro idee cioè la città non deve essere governata dalle corporazioni e se succede il mondo va in rovina. Se io dicessi in faccia queste cose a una persona , mi direbbe non è vero. Invece è vero e adesso vi dico perché io e Faith la vediamo cosi perché noi l’ abbiamo visto una volta quando eravamo in centro e stavamo vedendo un palazzo in fiamme. Io e Faith eravamo li sul tetto di un palazzo e ci fu un esplosione , Faith non mi fece intervenire fino a quando non avveniva un fatto. Cioè le guardie bianche non si misero a salvare dei bambini e delle persone li dentro, ma un grassone della finanza e lasciarono gli altri a marcire nel fuoco. Faith mi fece vedere cosa aveva visto lei quando aveva 9, cioè mi fece vedere il suo mondo e sopratutto mi fece vedere come era divenuto quel mondo. Grazie a me un sacco di persone furono salve ma anche grazie a Faith. Faith mi aveva fatto vedere che il mondo, cioè il suo mondo cioè Mirror’s Edge Catalyst era divenuto un posto dove c’ era solo oscurità e la luce e la libertà erano solo un vago ricordo dentro la mente delle persone. Nel mio mondo c’è luce e ce la libertà , ma qui sono sotto un grande strato di oscurità e io voglio aiutare Faith a fare qualcosa. Prima non avevo una visione chiara di quello che stava succedendo dentro al mondo della mia amica Faith. Tra vedere e parlare c’ e una grande distanza e nel vedere una cosa con i propri occhi ti fa capire davvero una cosa più che sentirla. Adesso che io visto quello che ha visto Faith e Kate quando aveva solo 9 e 8 anni, ho deciso davvero di fare qualcosa cioè dobbiamo riportare il mondo come era un tempo oppure le persone del mondo di Mirror’s Edge Catalyst non hanno più un futuro , ma vivono in un mondo dove se pensano con la propria testa allora sono visti come dei criminali e devono essere messi in galera e non devono più vedere la luce del sole o i loro cari per non farli pensare come loro. Faith quando aveva 9 anni dai primi giorni e fino a quando ha tentato la fuga senza Kate, ha visto tutto questo e adesso grazie ai suoi occhi lo ricorda perché lo vuole far capire pure agli altri e cosi forse può trovare qualcuno che l’ aiuti a riportare il mondo come era un tempo e rendere questa città , una vera città dove tutti fanno quello che vogliono e quando lo vogliono.

Aspetto del Disegno di Lisa

Sarah Saintcall

Lisa senza saperlo aveva disegnato il futuro aspetto di Sarah Saintcall sul foglio. Lisa aveva il potere di vedere il futuro ma anche di disegnarlo e di dipingerlo. Su una panchina aveva disegnato il futuro aspetto di Sarah Saintcall. Lisa lo aveva visto di notte come se fosse un sogno e lo aveva percepito solo come sogno o come incubo notturno e basta. Lisa non lo aveva visto in nessun altro modo visto che non sapeva se la persona che aveva visto nel suo sogno era vera oppure era un falso ricordo o un incubo. Lisa lo aveva disegnato con tutta la calma possibile e se qualcuno faceva qualcosa a Lisa, se la sarebbe vista con Sarah Saintcall e possiamo dire che finiva molto male o peggio. Sarah non sapeva cosa trovare per le strade di Napoli e nel cercare trovo questo signorina di nome Lisa che aveva il potere di fare bellissimi disegni , vedere il futuro attraverso il tocco e disegnare o dipingere il futuro. Sarah aveva visto che Lisa era una signorina davvero molto speciale e adesso non era solo interessata al disegno, ma anche a capire come mai lei era li tutta sola e senza che nessuno la mandasse a scuola o in altri posti. Sarah Saintcall adesso voleva essere sicura che Lisa avesse un futuro molto brillante e molto bello perchè lei ha delle grandi doti e secondo Sarah non doveva essere sprecate per niente al mondo. Sarah ancora sul tetto di quel palazzo molto alto decise di leggere la mente di Lisa e cosi vedere i ricordi del suo passato ma anche quelli della sua famiglia. Sarah sapeva che ci doveva essere qualcuno nel mondo che si poteva prendere cura di Lisa. Sarah aveva deciso di aiutare Lisa a rimettere in carreggiata la sua vita e cosi non essere più arrabbiata e non sentirsi più sola al mondo, Sarah aveva iniziato il suo viaggio per trovare un aspetto, ma adesso aveva trovato una ragazzina che aveva perso la strada e decise di dare a lei una mano prima che lei potesse andare al lato oscuro e cosi essere messa in prigione per qualcosa che non ha fatto o che ha fatto per restare viva e vegeta.

Disegno di Lisa

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Sarah Saintcall quando era sul tetto di quel palazzo, aveva visto che Lisa con la sua mano delicata e molto calma aveva creato quel bel disegno. Sarah era lì e non si era mossa di un millimetro visto che voleva vedere il disegno finito e se era bello forse lo avrebbe preso come spunto per avere un nuovo aspetto. Sarah mentre vedeva Lisa fare il disegno li sul foglio e senza essere disturbata da nessuno e nemmeno dal vento o dal suono di un autobus che stava arrivando. Sarah vide grazie agli occhi della fenice che in Lisa c’era qualcosa di speciale e non era il disegno e il fatto che era brava, ma che dentro di lei c’era un potere molto speciale e molto particolare. Sarah aveva percepito il potere di vedere e di dipingere il futuro dentro Lisa e questo le fece capire che forse era questo il motivo per i suoi genitori l’avevano abbandonata in una casa famiglia di notte quando lei stava dormendo. Ma Sarah non senti solo il potere dentro al corpo di Lisa, ma senti anche una profonda solitudine e grande rabbia. La solitudine perché nessuno la voleva per colpa del suo potere di vedere il futuro o di dipingerlo su una tela o su un foglio. La rabbia invece era per i suoi genitori visto che senza scrivere un biglietto la lasciarono dentro una casa famiglia senza nessuna spiegazione. Sarah era per le strade per cercare un nuovo aspetto, ma non trovo solo quello ma anche una persona molto simile a lei. Sarah aveva trovato una ragazzina molto carina e molto gentile, ma dentro di lei c’ erano quelle emozioni che distruggevano ogni rapporto e ogni possibilità di avere una famiglia o di essere affidati a una famiglia. Sarah vedeva li Lisa e non ci poteva credere che dei genitori avevano abbandonato un grande tesoro come questo. Sarah non torno subito ma decise di vedere come mai Lisa era stata abbandonata e che gente erano i suoi genitori. Sarah prima di tornare indietro voleva vedere il passato di Lisa e capire come era arrivata a questo punto. Prima di prendere il suo nuovo aspetto davanti a me, mio fratello Damon, mia sorella Alyssa e i miei zii Kira e Oliver si voleva occupare di questa dolce signorina che era da sola. Sarah era lì sul tetto e una parte del suo corpo diceva “fai qualcosa a questa signorina. Non può stare lì da sola in un mondo così pericoloso e cosi oscuro. I suoi genitori non le hanno insegnato i pericoli del mondo moderno e così può finire in ogni situazione pericolosa. Sarah Saintcall era lì sul tetto di un palazzo e decise di dare un futuro a Lisa e non farla vagare per le strade di Napoli tutta da sola e cosi essere vista come un mostro o come un rifiuto dagli. Sarah aveva già capito che non era cosi visto che adesso era una simpatica signorina e fino a quando era considerata cosi dagli altri, il suo futuro poteva cambiare e cosi diventare importante per questo grande e imponente mondo.

Arrow

Oliver Queen non sapeva cosa voleva fare Ras Al Ghual e quindi doveva stare al suo gioco per capire il suo più grande piano . Oliver Queen non ha voluto parlare con gli altri perchè non sapeva cosa avrebbe fatto Ras . Oliver aveva visto che Ras era pronto a tutto per avere la sua vendetta contro il mondo intero e quindi decise di fare tutto da solo . Lui ha deciso di fare questo da solo perchè ha visto cosa è successo a Starling City quando ha detto no e quando ha visto sua sorella quasi morta ha deciso di non mettere gli altri di mezzo . Oliver tiene molto alla sua squadra visto che per lui sono come una famiglia visto che è l’ unica famiglia che gli resta . Io credo che Oliver voleva capire tutto il piano di Ras e poi fare qualcosa per aiutare il suo Team . Oliver doveva attuare il suo piano da solo visto che non sapeva cosa avrebbero detto gli altri . Oliver però da una parte lo sapeva cosa avrebbero detto ” noi non ti lasceremo fare questa cosa da solo ” . ” Non crederai che noi non ti aiuteremo contro Ras Al Ghual ” e avrebbero detto anche altre cose per convincerlo . Ma poi tutto sarebbe stato vano visto che Ras avrebbe mandato i suoi uomini e Oliver sarebbe rimasto solo . Oliver sapeva che doveva stare con i cattivi per capire cosa sarebbe successo a Starling City . Oliver sapeva che Ras Al Ghual aveva un piano da pazzi visto che aveva capito che era un vero e proprio folle e quindi decise di essere visto come un mostro da tutti quanti e poi una volta finito tutto avrebbe potuto dire a tutti quale era il suo piano e perchè non lo ha detto a nessuno . Secondo me Oliver lo ha fatto per non far uccidere nessuno . Oliver aveva capito già dal primo momento che Ras aveva una grande oscurità nel cuore e lo aveva capito di più quando lui diceva queste parole e sarebbe a dire ” La Vendetta è la nuova giustizia ” . Non diceva proprio cosi però lui vedeva la Vendetta come un atto di giustizia . Oliver aveva capito che Ras voleva sterminare tutti quanti a Starling City e non sapeva ancora il perchè . La missione sotto copertura di Oliver non era ancora finito , è ancora all’ inizio .