Categorie
Alice Battaglia Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Fantasma Vendicativo Fantasmi La Morte Sarah la Fenice Rossa T.A.R.D.I.S

Parlo con Sarah la Fenice Rossa

250px-AidenRender

Ogni giorno dopo l’ università andavo con Sarah la Fenice Rossa e imparavo sempre qualcosa di bello e di nuovo . Lei mi aveva imparato qualcosa sulla medicina . Voleva che io se vedessi qualche emergenza potevo intervenire in pochi minuti e cosi salvare le vita delle varie persone . Sarah la Fenice Rossa mi aveva portato dentro al T.A.R.D.I.S per farmi calmare e cosi in un posto sicuro dirle cose era successo nell’ ora di Criminologia . Sarah si mise seduta sulla sedia e io ero li in piedi . Facevo dei lunghi respiri per andare in avanti . Dopo averne fatti tre iniziai il mio racconto . Io ero all’ università ed ero sempre pronto a fare di tutto per essere un grande Criminologa ma non avrei fatto come faceva Alice Battaglia . Io volevo essere legale e volevo essere il migliore studiando . Alice prima di fare lezione di Criminologia prese molto droghe . Alice era una dura e non gli importava quante droghe prendeva . Il giorno della sua morte ne prese troppe e li attorno a lei vedevo la morte . La morte erano li attorno al suo corpo . Era a forma di ombra che era dentro al suo corpo e stava crescendo sempre di più . Alice non se ne rendeva conto . Aveva preso tre droghe molto forti insieme . Le aveva mescolate visto che lei era brava pure in chimica . Una volta mescolate inizio a bere l’ infuso come se una normale bevanda . Io non sapevo tutte le droghe e quindi pensavo che era un normale infuso o qualcosa del genere . La professoressa di Criminologia era arrivata in tempo . Lei arrivava sempre cinque minuti prima . Il nome è Irisa Jackson 25 anni e capiva subito che qualcosa non andava . Una volta entrata vide che la faccia di Alice era di un colore molto pallido . Le mancavano le forze . Nessuno degli studenti la voleva prendere per mano e sorreggerla . Io invece l’ ho presa prima che potesse cadere e sbattere la testa molto forte contro lo spigolo di uno dei tavoli . Era davvero molto pallido e non respirava proprio sembrava morta . Ma il suo cuore stava battendo e io allora presi una matita e le feci un piccolo foto alla base del collo e poi le misi un fazzoletto li per fermare il sangue . Le avevo fatto riprendere un po’ di colore ma c’ e solo un po’ d”aria . Il alito era sul mio volto ed era molto fievole . Mentre cercavo di salvarla La Morte decise di comunicare con me e diceva con parole molte belle come se fosse una ipnosi o qualcosa del genere – Falla morire . Lo vedo dentro al tuo cuore la odio e la vuoi vedere morta per come tratta i tuoi compagni . Io ero li dentro e gli urlai con tutto il fiato che avevo in gola – non la lascio morire . Certo la odio e vorrei che fosse più gentile con gli altri ma lei è una mia compagna di classe e non te la lascio . Combatti oppure molla la presa su di lei adesso . Alla fine utilizzai il potere di guarigione e riprese un po’ di colorito . Adesso stava prendendo colore su tutto il corpo . Da bianco come quello di un cadavere a quello di un normale essere umano . Ci ero riuscito l’ avevo salvato ma poi all’ ultimo secondo la morte decise di colpirla al cuore . Lui era li dentro e io non ero ancora bravo a entrare dentro al corpo di una persona . Non ci ero riuscito e lui le ficco la sua lunga falce dritto al cuore e per fermarlo per sempre strappo tutte le arterie e tutte le vene . Grazie all’ occhio della fenice vidi che erano rotte , non era rimasto un solo pezzo sano . Tutte le parti erano rotte e tutto per colpa della Morte . Prima che io mi allontanassi dal corpo lui mi sussurro all’ orecchio – Daniel Saintcall ci puoi provare tutte le volte che vuoi contro di me . Tu lo sai dentro i tuoi due cuori che vinco io sempre . Tutto muore , tutto invecchia e se io mi prendo un anima questa me la prendo e tu non ci puoi fare nulla perché sei debole contro la morte . Tutti lo sono e pure tu lo sei . Puoi combattere e usare tutti i tuoi grandi poteri ma alla fine la morte vince su tutto . Adesso Alice diventerà un fantasma e vedrà soltanto che tu non sei riuscito a salvarla . Non vedrà che hai fatto tutto il possibile ma solo che non l’ hai salvata , Sarah la Fenice Rossa vedeva che io avevo fatto tutto il possibile e poi mi disse . Hai fatto del tuo meglio . La prossima volta tu ce la farai e farai vedere alla morte che tu puoi vincere uno scontro contro di lei .