Pandora va a parlare con Marika Strange

Da quando avevo capito che tipo di persona era Marika Strange avevo paura che tutto potesse andare male cioè da un semplice caso di npersona scomparsa a un omicidio. Qui nell’ Universing ci sono persone che non guardano in faccia nessuno e per avere un potere fanno di tutto anche minacciare delle persone con una persona o fare di tutto per diventare una creatura magica. Io prima di far andare Pandora a farle parlare con Marika, li guardai e spiegai in breve cosa sanno fare i fantasmi, ma sopratutto che tipo di persona è Marika Strange cioè una Ghost Girl. Sapevo che lei era potente avendo questi poter, ma comunque avevo deciso di far andare li fuori Pandora visto che sapevo che ce la poteva fare senza alcun problema e senza morire o senza alcun danno. Cindy Neri però molto preoccupata e si stava per alzare e stava andando nel vicolo per parlare Marika, ma sapevo cosa sarebbe successo se ci andava. Se Cindy andava li fuori, appena la vedeva lei scompirva e noi potevamo dire addio a tutte le nostre informazioni e cosi noi avremo perso per molto tempo tutte le tracce che ci avrebbero portato a Jessica Neri. Io la fermai mettendo la mia mano sinistra sulla sua mano – no, se ci vai tu lei scompare e noi abbiamo perso tua figlia per sempre. Ci deve Pandora visto che lei non l’ ha vista e sono sicuro che ce la può fare. Essendo una cameriera Cindy non aveva molto tempo per vedere i vari mondi e ci poteva solo quando aveva giorni liberi o giorni di festa e per questo che lei non aveva riconosciuto per niente Pandora. Per me era Pandora, ragazzina molto speciale che era sopravvissutta alla furia del più potente degli dei Zeus. Altri invece si erano scordati di chi era visto che stavano pensando ai nuovi mondi che dovevano arrivare. Pandora alla fine decise di prendere parola – so che sei preoccupata per me Cindy ma posso farcela, sono riuscita a restirere alle torture di Zeus e ho fatto cose che nessuno si aspetta. Gli altri dei mi dicevano che ero una semplice mortale che non era capace di fare nulla, ma poi facevo vedere a loro di cosa ero capace. Cindy si rimise a sedere ma non prima di far uscire Pandora e cosi condurla alla porta che conduceva al vicolo. Pandora dal mio discorso aveva capito che tutto poteva andare male – essendo lei una Ghost Girl, può far sparire la parte del corpo che vuoi attaccare e quindi se vuoi devi farti furba. Nel senso lei fa scomparire quella parte e tu colpisci quella che non ha fatto sparire. Ma poi lei potrebbe arrabbiarsi e usare la sua mano trasparente per provare a ucciderti, ma se ti giochi bene quella carta puoi entrare in contatto con il fantasma che è collegato con Marika e cosi farle fare dietro front. Lo so che potresti morire, ma quando sei in un punto di morte quello scopri potrebbe darti un grande vantaggio. Pandora non aveva ancora messo la mano sulla maniglia, ma mi guardava con una faccia calma ma un pò agitata – quindi mi stai dicendo che se lei mi fa quel colpo, io potrei avere un indizio del mio passato. Io prima di lasciarla andare ad affrontare Marika Strange da sola – so che puoi farcela se utilizzi il potere della speranza ce la puoi fare. Ce la puoi fare perchè il potere della speranza e dentro di te basta solo che tu nei momenti di pericolo ti affidi a esso.

Perception

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Io e Ada avevamo visto solo per poco la creatura paranormale che aveva attaccato la medium cieca nota come Cassie con mostri paranormali . Una volta che il pericolo era passato e avevamo visto che Cassie era sana e salva , non solo nel senso fisico ma anche spirituale . Cioè la sua anima era dentro al suo corpo e non era morta . Cioè era viva e non era li ferma in un angolo per colpa della paura . Inoltre era li ferma perchè era morta . No lei era viva e vegeta e sopratutto era ferma li in un angolo e stava cercando di capire cosa è successo . Prima di farla tornare in giro , io guardai Ada con uno sguardo un pò preoccupato – andiamo a vedere se riusciamo a trovare questo mostro . Prima che Cassie ritorni in azione qui dentro , voglio vedere cosa è quella creatura e sopratutto voglio capire i suoi punti deboli . Ada vedeva Cassie stanca e ferma li in un angolo e poi risenti il mio piano e vedendo lo stato di Cassie – va bene . Andiamo . Cassie non sa che quello che ha avuto di fronte è un fantasma . Forse un Fantasma Vendicativo e quindi andiamo prima che la donna si risveglia e di inizio di nuovo alla sua caccia . Una volta usciti chiudemmo la porta a chiave e lo facemmo per il bene di Cassie . Dopo prima di andare via , la riapriamo e diamo a Cassie la possibilità di andare in giro . Io e Ada non ci dividemmo visto che qui dentro c’ erano un sacco di fantasmi , ma noi eravamo preoccupati sopratutto per questo grande fantasma che aveva quasi fatto fuori Cassie . Andammo stanza per stanza e poi li dentro lo studio trovammo il fantasma che era li e stava usando i suoi poteri contro qualcuno . Non si vedeva tanto bene , ma il fantasma era li e stava facendo qualcosa . Ada fece la foto a quel fantasma . Si mise li vicino all’angolo della porta e poi senza farsi sentire cioè come un gatto fece la foto a tale fantasma . Poi con calma tornammo ad aprire la porta a Cassie . Adesso noi dovevamo studiare quella foto per capire cosa fare e cosa non fare con questo potente fantasma .

Io e Ada dovevamo trovare un modo per aiutare Cassie oppure lei non sarebbe riuscita a sconfiggere questo potente fantasma e gli altri che ci sono in questa grande casa . Cassie aveva solo un bastone di legno e non di ferro e quindi non poteva fare proprio nulla contro questi suoi nemici .

Bloodborne

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Una volta usciti dal mondo di Criminal Minds , io e Ada in un mondo che aveva davvero bisogno di aiuto . Il mondo di cui sto parlando si chiama Bloodborne e li dentro ci sono un sacco di mostri pronti a uccidere tutti e tutti . Un Cacciatore è arrivato in questo oscuro villaggio e adesso sta vicino a una tomba e sta onorando un caduto . Forse era un Cacciatore o qualcuno che aveva trovato il coraggio dentro di lui e aveva provato a salvare il suo villaggio da questa grande sventura .

Dopo aver visto questa sua mossa , lui ne fece una molto brutta e fatta di rabbia . Voglio dire cercare di uccidere un bestione oscuro da solo . Non ci era riuscito e stava quasi per morire e cosi prese una pozione per rimanere sul campo di battaglia ancora per un pò

Ecco il Bestione Oscuro di cui vi sto parlando . Visto che lui da solo non ci è riuscito ha chiamato un altro Cacciatore

Il Cacciatore pensava che tutti gli umani dentro questo villaggio erano stati uccisi , ma dentro a un posto un umano che era di colore rosso come il sangue e arma molto particolare invece di aiutare il Cacciatore a risolvere questa situazione lui lo colpi e il nostro eroe stava li steso a terra e stava molto male

Una volta ripreso fece uscire dal terreno o lo trovo li un altare o qualcosa di molto particolare . Serviva a tracciare il sangue

Ecco un altro altare per tracciare il sangue . Li davanti c’ era un simbolo

Davanti al portone di un cancello il nostro Cacciatore vide un fantasma che lo stava portando da qualche parte .

Notizie dall’ Universing

Melissa voleva far sapere a tutti su quando si poteva entrare dentro al mondo di Tokyo Twilight Ghost Hunter . Melissa non voleva farlo solo per gli altri ma anche per se stessa perchè Melissa voleva tanto sapere cosa succedeva in questo mondo e un suo segreto e che voleva essere una cacciatrice di fantasmi e in questo mondo questo suo segreto poteva essere realizzato . Per questo si era alzata di buon umore ed era andata verso questo mondo . Una volta vicino alle porte di questo mondo vide l’ immagine che vedete qui sopra . Poi mise la mano destra sul suo bracciale e inizio a calibrare i parametri per la modalità video e anche per far apparire questo vide sulla Gazzetta dell’ Universo . Si schiarì la voce e poi inizio a dire – Tutti quanti vogliono entrare in questo mondo per cercare di essere una Cacciatrice di Fantasmi e pure io sono tra questi . Ma torniamo a parlare di questo mondo . Purtroppo per gli italiani dovete aspettare ancora un pò ma per le persone che provengono dall’ America ci possono entrare il 10 Marzo . Per tutti quanti noi il sogno di essere un Cacciatore o Cacciatrice di Fantasmi e solo rimandando . Ma dovremo solo aspettare un bel pò .

NCIS New Orleans – Chasing Ghosts

Per quanto tu voglia non si riescono a risolvere tutti i casi , alcuni resteranno sempre aperti e saranno come delle spine che ti fanno male . 40 anni fa un ufficiale di marina è stato ucciso in un certo modo molto brutto . Il Serial Killer ha usato una fune , una pistola e non so cosa altro ma lui non ha lasciato la più minima traccia . Li sopra non ci sono impronte e non ci sono tracce di capelli o DNA . Li sopra non ce nulla . L’ assassino di quel ufficiale è li fuori da 40 anni e non si sa nemmeno chi ha ucciso e cosa ha fatto . Forse adesso ha un campo base e lui sta cercando un modo per rendere questi omicidi più complessi da risolvere . Io e Ada sappiamo che Wade e la NCIS prima di fare il Ringraziamento devono risolvere questo caso . Cioè in pratica devono cercare un vero e autentico fantasma . Un fantasma che se ne è stato in libertà per 40 anni e nessuno cosa ha fatto . Forse ha ucciso altre persone . forse si è fatto una nuova vita . Anche se adesso lui è divenuto un mostro o una persona che ha cambiato il passato lui adesso deve essere preso .  Wade di persona interroga una persona che aveva interrogato 40 anni fa . Wade lo interroga sulla sua barca

Wade vede la nuova vittima di omicidio dentro quella cassa di legno . Sta li fermo perchè gli ricorda la cassa di legno in cui è stato trovato quell’ ufficiale 40 anni oppure perchè è li dentro che si trova l’ ufficiale di marina morto 40 anni fa

Loretta adesso sta vicino a delle persone che sarebbero la famiglia dell’ ufficiale morto 40 anni fa . Wade ha promesso a loro che avrebbe trovato il mostro che ha fatto questo .

Wade e Loretta si trovano vicino al cimitero e li ce anche la figlia di Wade

Wade parla con Christopher e con Meredith . Forse gli stanno dicendo di stare fuori dal caso visto che lui è coinvolto

Alla fine Wade parla con lui e con Hamilton per dire tutti i fatti e per dire che il mostro di 40 anni fa è tornato e adesso lui gli da la caccia . Cioè Wade ha deciso di dare la caccia a un fantasma che ha un grande vantaggio su di lui

 

Sleepy Hollow: 2.09 Mama

Henry cerca ogni volta un modo per far capire non solo a Sleepy Hollow ma anche alle altre parti del mondo che la guerra che abbiamo vinto tanto tempo fa è stata solo un antipasto . Ma una volta che Moloch sarà uscito dal Purgatorio lui farà diventare la Terra un vero inferno in terra . Io e Ada dopo aver visto cosa succedeva nel mondo The 100 siamo andati nel mondo di Sleepy Hollow dove abbiamo sentito di alcuni morti in Tarrytown Psych e tutti dicevano che erano morti in circostanze molto strane e particolari . Allora io e Ada andammo a indagare e nello stesso tempo pure Ichabod Crane e Abbie Miles . Io e Ada li abbiamo seguiti e come loro scoprimmo che era opera di uno spettro molto potente . Era uno spirito vendicativo ma fino a quando non sapevamo chi era non sapevamo quando era forte la sua sete di vendetta e cosi non sapremo mai quante persone vuole uccidere .

 

 

The Black Glove

I creativi degli universi dedicati all’ universo della saga di Bioshock . Hanno deciso di abbandonare un pò quella saga per creare qualcosa di nuovo . Molte persone hanno visto le porte di un nuovo mondo e questo si chiama The Black Glove . Una volta entrati io e Ada ci siamo trovati in un vecchio teatro degli anni 20 . La prima immagine che io e Ada vedemmo fu uno specchio . Aveva una strana forma . Sembrava che serviva per comunicare con i morti . Ada vide una donna e capì che era morta già da molto tempo . Vedendola capimmo subito cosa voleva fare . Voleva farci entrare nelle sue memorie e farci capire tutto della sua storia

Una volta che la donna lo aveva toccato davanti a noi si aprirono un sacco di voci . Erano tutte utili in questo mondo . 

Con questo guanto potevamo fare tutto anche collegarci agli oggetti elettronici . Come ad esempio questo videogioco degli anni 20

Per andare in avanti dobbiamo attraversare un sacco di porte . Non tutte sono vuote . In altre ci sono personaggi strani con maschere .

Ecco uno dei camerini e un pò più in la una persona che se ne andava

In questo mondo abbiamo visto delle cose molto strane . Forse è per queste stranezze che un sacco di persone vengono a vedere cosa c’ e dentro questo teatro

Dentro questo mondo ci sono mostri e creature che ci vogliono uccidere

Foto della Villa Infestata

670_400_1_haunted

Sarah sapeva che il fantasma di Alice Battagli era lontano da noi . Sapeva che il fantasma sarebbe divenuto un fantasma vendicativo ma per diventarlo aveva bisogno del luogo perfetto . Aveva bisogno di un luogo molto oscuro e davvero brutto . Sarah prese le redini del mio T.A.R.D.I.S e ci teletrasporto li vicino a quella casa infestata . Sarah la Fenice Rossa sapeva che l’ unico luogo con grande oscurità e davvero brutta e dall’ aria malvagia era questa . Sarah e io non entrammo visto che li dentro c’ era Alice Battaglia che se si arrabbiava poteva farmi male . Ma li dentro c’ erano anche delle forze del male pronte a far diventare Alice Battaglia un grande e potente fantasma vendicativo . Loro erano li per dare ad Alice un medaglione per farla diventare più potente e darle la possibilità di fare cose che adesso non poteva . Alice non vedeva l’ ora di essere forte e potente e cosi uccidermi una volta per tutte . L’ oscurità c’ e l’ avrebbe fatta a piegarla al lato oscuro visto che lei era già in quel lato . Quando una persona è dentro il lato oscuro e una oscurità ti aiuta e capisci che avete gli stessi obbiettivi allora tu accetti subito il suo aiuto  . Sarah la Fenice la sentiva la forza oscura e non mi fece entrare li dentro fino a quando non c’ era più traccia di quella grande forza oscura .

 

Parlo con Sarah la Fenice Rossa

250px-AidenRender

Ogni giorno dopo l’ università andavo con Sarah la Fenice Rossa e imparavo sempre qualcosa di bello e di nuovo . Lei mi aveva imparato qualcosa sulla medicina . Voleva che io se vedessi qualche emergenza potevo intervenire in pochi minuti e cosi salvare le vita delle varie persone . Sarah la Fenice Rossa mi aveva portato dentro al T.A.R.D.I.S per farmi calmare e cosi in un posto sicuro dirle cose era successo nell’ ora di Criminologia . Sarah si mise seduta sulla sedia e io ero li in piedi . Facevo dei lunghi respiri per andare in avanti . Dopo averne fatti tre iniziai il mio racconto . Io ero all’ università ed ero sempre pronto a fare di tutto per essere un grande Criminologa ma non avrei fatto come faceva Alice Battaglia . Io volevo essere legale e volevo essere il migliore studiando . Alice prima di fare lezione di Criminologia prese molto droghe . Alice era una dura e non gli importava quante droghe prendeva . Il giorno della sua morte ne prese troppe e li attorno a lei vedevo la morte . La morte erano li attorno al suo corpo . Era a forma di ombra che era dentro al suo corpo e stava crescendo sempre di più . Alice non se ne rendeva conto . Aveva preso tre droghe molto forti insieme . Le aveva mescolate visto che lei era brava pure in chimica . Una volta mescolate inizio a bere l’ infuso come se una normale bevanda . Io non sapevo tutte le droghe e quindi pensavo che era un normale infuso o qualcosa del genere . La professoressa di Criminologia era arrivata in tempo . Lei arrivava sempre cinque minuti prima . Il nome è Irisa Jackson 25 anni e capiva subito che qualcosa non andava . Una volta entrata vide che la faccia di Alice era di un colore molto pallido . Le mancavano le forze . Nessuno degli studenti la voleva prendere per mano e sorreggerla . Io invece l’ ho presa prima che potesse cadere e sbattere la testa molto forte contro lo spigolo di uno dei tavoli . Era davvero molto pallido e non respirava proprio sembrava morta . Ma il suo cuore stava battendo e io allora presi una matita e le feci un piccolo foto alla base del collo e poi le misi un fazzoletto li per fermare il sangue . Le avevo fatto riprendere un po’ di colore ma c’ e solo un po’ d”aria . Il alito era sul mio volto ed era molto fievole . Mentre cercavo di salvarla La Morte decise di comunicare con me e diceva con parole molte belle come se fosse una ipnosi o qualcosa del genere – Falla morire . Lo vedo dentro al tuo cuore la odio e la vuoi vedere morta per come tratta i tuoi compagni . Io ero li dentro e gli urlai con tutto il fiato che avevo in gola – non la lascio morire . Certo la odio e vorrei che fosse più gentile con gli altri ma lei è una mia compagna di classe e non te la lascio . Combatti oppure molla la presa su di lei adesso . Alla fine utilizzai il potere di guarigione e riprese un po’ di colorito . Adesso stava prendendo colore su tutto il corpo . Da bianco come quello di un cadavere a quello di un normale essere umano . Ci ero riuscito l’ avevo salvato ma poi all’ ultimo secondo la morte decise di colpirla al cuore . Lui era li dentro e io non ero ancora bravo a entrare dentro al corpo di una persona . Non ci ero riuscito e lui le ficco la sua lunga falce dritto al cuore e per fermarlo per sempre strappo tutte le arterie e tutte le vene . Grazie all’ occhio della fenice vidi che erano rotte , non era rimasto un solo pezzo sano . Tutte le parti erano rotte e tutto per colpa della Morte . Prima che io mi allontanassi dal corpo lui mi sussurro all’ orecchio – Daniel Saintcall ci puoi provare tutte le volte che vuoi contro di me . Tu lo sai dentro i tuoi due cuori che vinco io sempre . Tutto muore , tutto invecchia e se io mi prendo un anima questa me la prendo e tu non ci puoi fare nulla perché sei debole contro la morte . Tutti lo sono e pure tu lo sei . Puoi combattere e usare tutti i tuoi grandi poteri ma alla fine la morte vince su tutto . Adesso Alice diventerà un fantasma e vedrà soltanto che tu non sei riuscito a salvarla . Non vedrà che hai fatto tutto il possibile ma solo che non l’ hai salvata , Sarah la Fenice Rossa vedeva che io avevo fatto tutto il possibile e poi mi disse . Hai fatto del tuo meglio . La prossima volta tu ce la farai e farai vedere alla morte che tu puoi vincere uno scontro contro di lei .

Il Fantasma di Alice cerca di fermare le sue sparizioni

fringe-september-donald

Un fantasma sa fare molte cose ad esempio scomparire e riapparire in un altro posto , attraversare le pareti e molte altre cose . Alice adesso doveva fare la sua più impegnative fra tutte , doveva fermare le sue sparizioni . Per stare li ferma in un posto oppure in un altro doveva prima fermare le sue sparizioni e poi avrebbe potuto fare tutto . Alice adesso era in una casa vuota . Una cosa molto brutta e senza finestre . Anche li scompari e poi riappari vicino al divano di casa . Alice era li vicino al divano e poi si teletrasporto vicino al televisore . Non riusciva a stare ferma in un solo posto . Ce la doveva fare . Alice non si era mai impegnata nello studio ma solo essere una grande stronza dentro la scuola . Ogni studente li dentro la odiava perchè Alice sapeva i segreti di tutti e li diceva cosi per mettere zizzania tra gli altri . Solo Alice doveva essere felice , invece tutti gli altri dovevano essere tristi e senza nessuno . Poi penso a me e a quello che avevo cercato di fare . Si concentro su di me . Ma sul fatto che avevo provato di tutto per salvarla ma sul fatto che non ci ero riuscito . Li grazie a quella grande e furiosa rabbia si riusci a concentrare e fermo le sue sparizioni . Grazie a quella grande e furiosa rabbia Alice era riuscita a fermarsi . Adesso non scompariva più e voleva fare una cosa prima di andare a mettere paura , rabbia e dolore nel mondo intero . Voleva vendicarsi su di me e sul fatto che io non ero riuscito a salvarla . Nessuno la poteva sentire e cosi ad alta voce disse – Daniel Saintcall non appena avrò capito cosa posso fare in questa mia nuova forma io verrò da te . Metterò la mia mano dentro al  tuo petto e ti strappo il cuore . Settembre era li e aveva assistito alla scena . Settembre sapeva che io ero in grande pericolo e cosi decise di andare ad avvisare Sarah la Fenice Rossa . Settembre sapeva che nel futuro io e lui ci saremo incontrati numerose volte e se non fermava questo potente fantasma vendicativo io e lui non avremo mai vissuto questo futuro che io adesso vivo . Settembre poteva vedere che questo fantasma era un grande recipiente di odio , rabbia e dolore . Anche le stava soffrendo dentro di se e non lo aveva detto a nessuno . Non voleva essere presa in giro e cosi decise di fare la dura e essere una vera e autentica stronza con tutti gli altri . Grazie a questa grande corazza da dura non lasciava avvicinare nessuna .

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Dopo un po’ impari che il sole scotta, se ne prendi troppo. Perciò pianti il tuo giardino e decori la tua anima, invece di aspettare che qualcuno ti porti i fiori. E impari che puoi davvero sopportare, che sei davvero forte, e che vali davvero. E impari e impari e impari. Con ogni addio impari. (V. Shoffstall)

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: