Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Fast and Furious 7 – Universal al lavoro per conservare le scene di Paul Walker

Dopo che la Universal Pictures ha stoppato la produzione di Fast & Furious 7 la settimana scorsa, in seguito alla morte prematura dell’attore Paul Walker, molti si sono chiesti come lo studio affronterà il problema del corposo materiale già girato in cui appare l’attore.

oggi abbiamo un aggiornamento via Movieweb, a quanto pare lo sceneggiatore Chris Morganstarebbe sta lavorando ad una revisione dello script che permetterà al franchise di dare a Paul Walker un’appropriata uscita di scena dal sequel, usando le scene che sono già state completate. Questa news è in linea con quella che vi abbiamo riportato la scorsa settimana che rivelava che il sequel sarà posticipato, ma non abbandonato completamente.

Se lo sceneggiatore riuscirà nel suo intento la produzione potrebbe riprendere già a gennaio, ma non è chiaro quando Morgan sarà pronto a consegnare lo script modificato ai dirigenti dellaUniversal.

Lo studio ha già speso 150 milioni dollari su Fast & Furious 7 e se la Universal decidesse di riavviare la produzione da zero, la compagnia assicurativa Fireman’s Fund potrebbe dover pagare quella cifra per intero, il che significherebbe la più grande richiesta di risarcimento nella storia di Hollywood.

Ci sono però fonti vicine alla produzione che sostengono che oltre la metà delle scene di Paul Walker sono già state girate e che questo porterebbe lo studio ha utilizzarle. Un’altra fonte ha rivelato invece che Walker aveva in programma una corposa serie di scene da girare per il sequel la settimana dopo la sua morte e che queste scene avrebbero rappresentato il cuore del ruolo di Walker in questo sequel.

Lo stop alle riprese di Fast & Furious 7 ha fatto si che la data di uscita fissata all’11 luglio 2014 subisse un inevitabile slittamento e infatti sembra che sarà il sequel de L’alba del pianeta delle scimmie ad uscire per quella data.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo Vin Diesel

Fast and Furious 7 – dopo la morte di Paul Walker stop alle riprese a tempo indeterminato

Fonti vicine alla produzione riferiscono che la maggior parte degli attori e la troupe erano in procinto di volare ad Atlanta questo fine settimana per riprendere le riprese martedì per poi far tappa ad Abu Dhabi per continuare la produzione, ma è chiaro a quest punto che ogni programma è saltato.

La Universal, lo studio dietro al film, non ha annunciato quando o se inizieranno le riprese di nuovo, ma a quanto riporta il sito TMZ alcune delle principali star del film sono troppo sconvolte per lavorare.

A quanto riporta la fonte la maggior parte delle scene di questa settimana erano incentrate su Walker, quindi, anche se la Universal decidesse di andare avanti avrebbe bisogno di una corposa riscrittura del copione.

In definitiva il più grande ostacolo al completamento di questo settimo film potrebbero essere gli attori e lo shock subito in seguito alla tragica scomparsa dell’amico e collega, a quanto pare nessuno ha intenzione per il momento di pensare al film.

Le riprese di Fast & Furious 7 erano a meta strada al momento del tragico evento, quindi la Universal ha deciso che la produzione del film sarà rinviata a tempo indeterminato per dare gli amici di Walker, ai suoi familiari e ai colleghi di lavoro il tempo di metabolizzare il lutto.

Nel frattempo i produttori e il regista James Wan cercheranno di capire come procedere senza uno dei protagonisti del film. Sembra che la momento il futuro di Fast and Furious 7 sia oltremodo incerto, Wan attualmente non avrebbe alcuna idea di come come la sceneggiatura o la produzione saranno alterate, idem su uno slittamento della data di uscita attualmente fissata all’11 luglio 2014.

Chiaramente stiamo parlando di un personaggio centrale all’interno del film importante quanto quello di Vin Diesel, ora sarà da capire in che modo le scene già girate verranno utilizzate e come spiegare la scomparsa del personaggio dal film, tutto dovrà essere fatto prima di tutto nel rispetto del lavoro di Paul Walker e poi dei fan.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Idris Elba nel thriller Bastille Day; Jason Statham sostituisce Daniel Craig in The Pusher 2

Casting news per il thriller internazionale Bastille Day e il sequel del crime The Pusher (Layer Cake) di Matthew Vaughn.

Dopo Pacific Rim, aver ripreso il ruolo Heimdall nel sequel Thor : The Dark World e aver interpretato Nelson Mandela in un nuovo biopic, l’attore Idris Elba è stato reclutato nel cast diBastille Day.

Variety riporta che Elba sarà protagonista di questo thriller internazionale scritto da Andrew Baldwin incentrato su un agente americano che ha il compito di interrogare e alla fine far “sparire” un ragazzo americano, al fine di evitare una situazione scomoda per il governo degli Stati Uniti, dato che il ragazzo in questione è stato il primo sospettato di un attacco terroristico alla metropolitana di Parigi. Il problema è che l’agente operativo si renderà conto ben presto che il ragazzo è in realtà innocente mentre una nuova serie di attentati andranno a segno e porteranno i due a dover lavorare insieme per scoprire chi sta orchestrando questi devastanti attacchi.

In origine c’era il regista francese Pierre Morel (From Paris with Love) designato alla regia, ma ha successivamente abbandonato il progetto. I produttori sono attualmente alla ricerca di un nuovo regista.

Dopo i sequel statunitensi Fast and Furious 7 e I Mercenari 3, che usciranno entrambi nel 2014, l’attore inglese Jason Statham tornerà a lavorare da protagonista in patria nel sequel della pellicola The Pusher (Layer Cake) diretta nel 2004 da Matthew Vaughn (Kick-Ass, Stardust).

Deadline riporta che Statham e il suo partner produttivo Steve Chasman hanno acquisito i diritti del romanzo Viva La Madness dello scrittore JJ Connolly, il libro è il sequel del romanzo Layer Cake (edito in Italia con il titolo L’ultima partita).

Secondo la fonte Statham sarebbe intenzionato a riprendere il ruolo del pusher interpretato da Daniel Craig nel film del 2004, mentre Connolly come accaduto con il film di Vaughn dovrebbe occuparsi dell’adattamento.

Viva La Madness segue il protagonista mentre si muove nel mondo della criminalità organizzata e come da semplice spacciatore passerà ad occuparsi di un ingente traffico di droga, di riciclaggio di denaro e di frodi hi-tech. Deadline al momento non menziona alcun nuovo potenziale regista.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Fast and Furious 7: nuovi video dal set e foto con Vin Diesel, Toni Jaa e il regista James Wan

Disponibili due nuovi video dal set e una foto per il settimo capitolo della serie Fast and Furiousattualmente in fase di produzione con il regista James Wan (L’evocazione) al timone.

Il primo video vede Vin Diesel e l’attore e artista marziale Tony Jaa impegnati in una sessione di allenamento per prepararsi alle sequenze di combattimento, che in questo sequel saranno senza dubbio nobilitate dalla presenza del funambolico campione di Muay Thai. Nel secondo video, che potete visionare via INSTAGRAM l’attore e rapper Ludacris ci fa dare una veloce sbirciatina al set e al nuovo parco macchine e infine in una foto postata via Facebook il regista James Wan ci mostra una Aston Martin, la celebre vettura di James Bond sarà l’auto “ufficiale” del nuovo villain del film, il roccioso Jason Statham.

ll film è interpretato anche da Paul Walker, Jordana Brewster, Michelle Rodriguez, Kurt Russell, Djimon Hounson, Tyrese Gibson, Lucas Black e Dwayne Johnson.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Fast and Furious 7: set in fuga dall’Egitto in fiamme

Il secondo maggior incasso di questo 2013, anche se Cattivissimo Me 2 è ad un metro con sorpasso dietro l’angolo. Ma Fast and Furious 6, incredibile ma vero, ha davvero sbalordito qualsiasi esperto di box office, avendo incassato la bellezza di 785,454,145 dollari in tutto il mondo. E senza 3D. Ben 547 i milioni raccolti fuori dagli States, per un titolo che verrà presto seguito dal settimo capitolo, in sala tra meno di un anno, ovvero a partire dall’11 luglio del 2014.

Diretto da James Wan, Fast and Furious 7 è proprio per questo ad un niente dal via alle riprese ufficiale, anche se un cambio di programma si sarebbe reso necessario. Secondo quanto riportato dal Colorado Springs Gazette, il film girerà la Terra, tra Los Angeles, il Giappone e gli Emirati Arabi. Inizialmente previste anche in Egitto, le riprese in questo caso sarebbero state cancellate, visti i disordini che da settimana stanno incendiando il Paese. O almeno questo è quello che ha riferito il The National di Abu Dhabi. Tra le location americane da tenere in considerazione ci sarebbe la celebre Pikes Peak Highway, in Colorato.

Protagonisti del film, immancabili, Dwayne Johnson, Vin Diesel, Paul Walker, Tyrese Gibson e la novità Jason Statham, villain visto di sfuggita nel finale del sesto episodio, per un film sceneggiato da Chris Morgan e Gary Scott Thompson. Per il giovane James Wan, fresco trionfatore in sala con lo straordinario The Conjuring, il primo blockbuster della propria carriera, dopo aver realizzato nell’ultimo decennio solo (ottimi) film horror.

 

Categorie
2013 2014 Auto Auto Sportive Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Fast & Furious 7 – L’uscita in Italia fissata per il 10 luglio 2014!

Ieri sera si sono tenute in diverse città e cinema italiani le anteprime di Fast & Furious 6il nuovo rombante episodio della saga con Vin DieselPaul Walker e Dwayne Johnson, e i fan sono già accorsi in massa a gustarsi le avventure europee di Toretto & company. Il film esce ufficialmente oggi in moltissime altre sale e ci si aspetta incassi elevatissimi in questi primi giorni di programmazione!

Uscendo dal cinema, in particolare dopo il sorprendente finale e la scena subito dopo i titoli di coda, gli appassionati non vorranno far altro che sapere la data di uscita del settimo film. Vin Diesel aveva promesso una trilogia, ben strutturata e collegata, e così è stato e Fast & Furious 7 arriverà prima del previsto: riprese in autunno e uscita italiana fissata per giovedì 10 luglio 2014 (un giorno prima rispetto agli USA). Dopo quattro episodi non sarà più Justin Lin a dirigere, ma il talentuoso James Wan, conosciuto per la saga di Saw e Insidious, e abreve nei cinema conL’Evocazione.

Mancano solo 414 giorni all’uscita del nuovo episodio, poco più di un anno. Il countdown riparte (dopo l’immagine SPOILER SUL SETTIMO FILM!)

SPOILER! (non proseguite se non avete visto Fast & Furious 6)

Il nuovo villain scelto e mostrato è Jason Statham, responsabile della morte di Han vista in Fast & Furious: Tokyo Drift, il terzo episodio e rimostrata alla fine del sesto. Il settimo film quindi sarà ufficialmente il primo sequel a posizionarsi dopo il 3° in ordine cronologico, e potrebbe essere il primo film di una nuova trilogia come dichiarato da Vin Diesel. Ecco le ambientazioni rivelate dall’attore:

Torneremo finalmente a casa, come sapete dopo aver visto questo film, avremo delle scene a Tokyo, e poi ci sarà il Medio Oriente, sarà molto interessante”.

Potete leggere altri dettagli su Fast & Furious 7 a questo link.

Fast and Furious 6 esce nelle sale oggi. Per rimanere aggiornati sulla lavorazione della pellicola seguite le news dal blog. Vi ricordiamo inoltre che qui trovate la pagina facebook del film.

 

Categorie
2010 2013 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Storia Tempo Vin Diesel

Fast and Furious 7: James Wan alla regia – da Saw al franchise automobilistico

L’annuncio a sorpresa, che sa tanto di ’svolta’ per il diretto interessato. Perso Justin Lin, che dopo aver diretto 4 capitoli ha abbandonato baracca e burattini, il franchise Fast & Furious ha trovato il suo regista per il settimo capitolo, e che regista.

Perché la Universal ha tirato fuori dal cappello a cilindro il coniglio del giorno, James Wan. 35 anni all’anagrafe, malese e ‘padre’ di quel Saw – L’enigmista che ha riscritto la storia del cinema horror negli anni 2000, Wan ha avuto il merito, fino ad oggi, di non sbagliare quasi un colpo. Nel 2007 Dead Silence e Death Sentence, fino alla sorpresa Insidious del 2010, a cui seguirà a breve l’immancabile sequel, sempre da lui diretto.

Una carriera scritta nel mondo dell’horror, per poi arrivare alla svolta di queste ultime ore, annunciata da Deadline. Bocciati Brad Furman, Harald Zwart, Baltasar Kormakur e Jeff Wadlow, la major ha deciso di puntare tutto su Wan, fino ad oggi mai alle prese con budget a tanti zeri. Se Vin Diesel e Paul Walker sono ovviamente dati per certi, a detta di Deadline non è ancora così sicuro il ritorno di Dwayne Johnson, per un Fast and Furious 7 già in pre-produzione, ancor prima dell’uscita in sala del sesto capitolo, in arrivo il prossimo 24 maggio.

Insidious 2, attualmente in lavorazione, uscirà invece il 13 settembre del 2013. Una volta sbarcato al cinema, per Wan, sarà tempo di automobili.