Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Hellraid avrà un alto grado di rigiocabilità , assicura techland

 

Hellraid, il nuovo action game in prima persona sviluppato da Techland, nato da una semplice mod di Dead Island, si ispira a classici come Diablo, Hexen ed Heretic. “Si tratta di giochi che hanno plasmato i membri del nostro team”, ha spiegato il producer Marcin Kruczkiewicz, “e ci piacerebbe ricreare la stessa esperienza unica e divertente, ma in una forma moderna, che possa magari ricorrere anche alla co-op online, impossibile da implementare a quei tempi.”

Il gioco utilizzerà un sistema di progressione e rigiocabilità capace di donare nuova linfa anche a livelli già completati. “Hellraid offrirà ai giocatori nuove esperienze quando tornano in un livello per completare una sidequest o per rigiocare una missione in co-op”, ha detto Kruczkiewicz. “Crediamo che ciò conferirà al nostro titolo una rigiocabilità quasi infinita, man mano che il Game Master farà comparire diversi gruppi di nemici, oggetti e tesori sulla mappa, generando sfide random quando si gioca con gli amici. Vorremmo anche possa cambiare la posizione degli oggetti nelle missioni ripetute, ma siamo ancora in una fase di sviluppo iniziale e non siamo sicuri di ciò che riusciremo a inserire nella versione finale del gioco.”

I personaggi di Hellraid potranno “crescere” anche una volta finito il gioco, proprio per via di questo alto fattore di rigiocabilità. “Lo sviluppo dei personaggi in Hellraid non sarà ridotto come in Dead Island”, ha continuato il producer. “Vogliamo dare ai giocatori ancora più opzioni. Ognuna delle quattro classi di personaggi disponibili avrà un proprio albero delle abilità, con capacità attive e passive pensate appositamente per loro. Dunque utilizzare personaggi diversi renderà effettivamente diversa l’esperienza.”