Categorie
Alice Aliena Cerchi Federica Irisa Prince Jenna Orfanotrofio Ragazzini Salute Votan

Irisa si sveglia

defiance103-1

Jenna aveva portato tutti i ragazzi a casa sua pure Irisa visto che non poteva dire ho visto una navicella spaziale che è precipitata sopra le nostre teste , sopratutto perchè non c’ era più e quindi tutti la credevano pazzo . Allora Jenne prese tutti i bambini e li porto a casa sua . Una volta a casa loro prese tra le braccia Irisa e la mise a letto sotto le coperte . Jenna vedeva che la faccia di Irisa era diversa cioè non era umana , ma lei non si fece nessun problema e la curo con calma . Mentre la stava curando Irisa si sveglio di colpo e senti la testa fargli molto male . Jenna arrivo da lei – vedo che ti sei svegliata . So cosa sei e non ti farò del male . Irisa aveva capito cosa voleva dire Jenna – lo so che sono un aliena , ma se ti creo problemi o gli altri mi guardando strano io me ne vado . Jenna vedeva che Irisa era stata chiara – va bene . Io sono Jenna e tu sei ? . Irisa resto a letto visto che le faceva tanto male la testa – io sono Irisa , piacere di conoscerti e grazie per aver curato le mie ferite . Alice vide Jenna uscire dalla stanza e ci entro con tutti gli altri ragazzi per capire chi c’ era li dentro . Irisa vide entrare un sacco di ragazzi dentro la stanza . Alice arrivo vicino a lei e la guardo in faccia – stai bene ? . Irisa punto lo sguardo verso di lei – si e no . Mi fa male un pò la testa ma poteva andare peggio . Federica invece le guardo il volto e vedeva che era un pò diverso e sopra al naso aveva questi cerchi – come mai hai questi cerchi sopra il naso ? . Irisa punto lo sguardo verso Federica -vedete io prima di stare qui , stavo in una famiglia un pò strana e cosi se io mi dovessi perdere , loro grazie a questi due cerchi capiscono che sono io . Jenna vide un sacco di ragazzini da Irisa e li mando in camera loro – ora potete andare in camera vostra . Irisa deve riposare un altro pò e domani potrà scendere dal letto .

Categorie
Ada Knight Dominatrice di Poteri Marshal Knight Marshal' Bar

Marshal parla con Ada Knight

Ada Knight

Marshal lascio il bancone a sua figlia maggiore Federica , lo fece per parlare con sua nipote Ada Knight . Ada era andata in bagno e Marshal aveva sentito i suoi passi andare fino a li . Marshal arrivo alla porta del bagno e busso non molto forte – Ada posso entrare . Ada si era chiusa a chiave e quando senti la voce possente di Marshal apri la porta . Marshal apri la porta e vidi Ada lavarsi la faccia . Una volta che lei si era lavata la faccia Ada voleva sapere se quello era veramente suo zio oppure no – senti se sei mio zio voglio vedere una foto di te con mia madre . Marshal andò per primo in camera sua e fece cenno alla nipotina di venire . Ada entrò con passo lento e deciso . Una volta dentro l’ ufficio di suo zio vide una grande scrivania con un sacco di scartoffie sopra . Ma li sopra c’ era una cornice con la madre di Ada e li c’era suo zio . Marshal prese la foto e la fece vedere ad Ada Knight – questa foto l’ abbiamo fatta prima che è scomparsa . Aveva lasciato te da una amica e poi è scomparsa e io non sapevo dove eri tu . Adesso parliamo di cosa ti è successo in questi anni . Ada vide Marshal tornare con due sedie e poi lui era pronto a raccontare la sua storia – Mia madre non mi ha scritto un biglietto quando mi ha lasciato per la strada . Mi ha lasciato li per la strada e io non so nemmeno il motivo . Nessuno mi ha detto perché. Tutti mi hanno detto che era perché non mi amava o perché era stato una figlia cattiva , ma io non ci credo . Non lo so perché mi ha lasciato ma forse nel futuro lo saprò . Maggior parte del tempo non ho rubato , no . Ho cercato di stare fuori dai guai . Nel senso ho fatto diversi lavori tipo fornaia , fabbro e molti altri lavori . Un giorno incontrai questo Ronny che mi vide con un sacco di soldi e questa medaglietta al collo . Lui mi pugnalo alla spalla e io caddi a terrà , mi prese i soldi e la medaglietta e io non potei fare nulla . Adesso lui mi vuole uccidere perché mi sono ripresa tutto . Sono andata li di nascosto e mi sono ripreso soldi e medaglietta . Ma adesso io ho davvero bisogno di aiuto . Ho bisogno che qualcuno mi alleni a combattere e cosi potrò batterlo da solo e solo cosi lui mi lascerà in pace . Marshal vide che suo nipote Ada era pronta a finire questa storia – lo faccio io per te . Ada non lascio subito la stanza – zio potresti fare una cosa per me ? . Marshal era pronto a sentire – vedi oggi dovevo andare al liceo ma non ci sono potuta andare per colpa di questo problema . Puoi chiamali e dire che non sono venute perché dovevo fare una cosa per te . Marshal si fece dare il numero da Ada e la aiutò con il problema della scuola .

Categorie
Dana Moretti Rebecca Logan

Rebecca Logan cura una bambina

1313485-bigthumbnail

Rebecca Logan era dovuta andare via dalla mensa per salvare la vita di una bambina di cinque anni . Suo fratello maggiore stava imparando a usare il potere del fuoco . Stava cercando di controllare la direzione della palla di fuoco e senza volerlo ha colpito sua sorella minore al braccio ed è stata portata qui . Rebecca Logan era accorsa e inizio a vedere il braccio destro di Federica . Non era molto bruciato visto che suo fratello ha fatto in tempo nel senso che gli ha versato subito dell’ acqua e cosi ha salvato il braccio di sua sorella minore . Ma il braccio era molto distrutto e se non veniva riparato subito Federica avrebbe perso il braccio destro una volta per tutte . Rebecca vide Federica sul lettino e vide che stava piangendo dal dolore . Il dolore era atroce e non ce la faceva più . Rebecca mise la sua mano vicino alla ferita e la guarì subito e fece anche riparare il braccio tutto quanto e adesso era come nuovo . Dopo Federica non senti più dolore e smise di piangere . Federica ringrazio Rebecca per averle curato il braccio e averle fatto smettere di sentire quel grande dolore sulla spalla destra che era un grande e profondo dolore e faceva un casino di male – grazie . Per favore fate in modo che mio fratello non vada in prigione . Ha sbagliato e non voleva farmi del male . Ha sbagliato . Tutti possono sbagliare . Pure lui . Rebecca abbraccio Federica – tesoro non devi parlare con me . Tu devi parlare con qualcuno altro . Però io ci provo e poi ti faccio sapere . Adesso se la smetti di piangere ti do qualcosa di buono . Federica smise di piangere perchè voleva avere qualcosa di buono . Rebecca apri le mani e Federica vide che li non c’ era nulla – ma non ce nulla tra le tue mani . Poi fece un gesto dietro il suo orecchio destro – guarda cosa avevi dietro il tuo orecchio un bel lecca lecca . Adesso gotidelo e non piangere più . Federica inizio a leccarlo con molto gusto e poi se ne andò a vedere come stava Dana Moretti dentro la Mensa .

 

Categorie
Dominatrice di Poteri Ellen Robinson Federica Ferrari New York New York University Rain Saintcall Rifugio dell' Infinito

Rain Saintcall

The Wolverine

Rain Saintcall aveva saputo da Federica come la sua migliore amica Ellen Robinson da amica sia divenuta una nemica . Rain si era presa qualcosa da mangiare e l’ aveva portata anche per Federica . Rain sapeva che perdere un amica era dura – adesso che me ne hai parlato stai un pò meglio ma sa sempre soffrire . Perdere un amica e dura visto che lei era un pezzo molto importante della sua vita . Ma tu adesso hai me . Quel pezzo ce l’ hai ancora ma con me . Lo so che non è la stessa cosa ma almeno hai un altra amica con cui confidarti e se Ellen prova a farti di nuovo male ti aiuto e sopratutto ti aiuto a difenderti in questi casi . Federica sapeva che quello che diceva Rain era giusto – hai ragione ho ancora te e poi se Ellen debba fare una cosa del genere noi ci proteggiamo a vicenda . Federica era li alzata e stava ferma in un posto a mangiare la sua merendina . Rain invece era li sul letto comodo – quello che ti è successo nel bagno delle ragazze dell’ università non ti deve più succedere . E se dovesse succedere devi essere capace di farti valere oppure la prossima volta potrebbe fare di peggio questa Ellen . Federica sapeva nel suo cuore ricolmo di paura sapeva che Rain aveva ragione che se sarebbe successo una lotta in bagno la prossima volta Ellen non si sarebbe fermata a una minaccia ma avrebbe fatto ben altro e nessuno sapeva quando si sarebbe fermata . Se nessuno l’ avesse fermata la prossima volta forse le avrebbe quasi distrutto la faccia e tutti l’ avrebbero vista come un mostro e non come una bellissima con cui fare sesso o uscire la sera . Federica e Rain non erano solo amiche ma il loro rapporto era come se fossero sorelle che si guardano le spalle a vicenda ma tutti e due sapevano che non potevano sempre stare insieme e difendersi a vicenda . Federica lo sapeva e quindi se non combatteva contro Ellen la prossima volta Federica sarebbe stata trovata mezza morta in bagno e poi non si sapeva chi era stato perchè nessuno apriva la bocca . Tutti avevano paura di Ellen Robinson e nessuno ce la voleva come nemica .

 

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Federica Ferrari Rain Saintcall Raina Prince Rifugio dell' Infinito

Aspetto di Federica Ferrari

nymphs_5_didi_s_tears

Io ero andato a vedere come se la cavavano Federica Ferrari e Rain Saintcall in questo arduo compito di trovare Raina Prince . Una volta arrivato li senti verso Federica un aura molto pacifica e molto verde . Sembrava quella di una ninfa dei boschi . Quando arrivai vicino a Federica che era stesa sul letto con le gambe incrociate –  Rain perchè non mi hai mai detto che la tua migliore amica è una Ninfa dei Boschi ? . Rain  mi vide entrare e andare verso  Federica che era seduta sul letto che era soffice come non mai – veramente ha deciso di dirmelo adesso e io l’ ho presa molto bene . Rain sapeva che io non ero venuto per questo ma per il caso e io dissi verso Federica che adesso era li seduta sul letto con le gambe a terra e la schiena dritta e la testa verso di me  – vi posso dare una mano a trovare Raina Prince . Rain rispose prima di Federica  – no e te ne devi andare da camera  . Io andai verso la porta – come siamo antipatiche , cerca non esserlo troppo con Federica oppure se ne va e tu fai il tuo piano tutto da sola . Federica non era più sul letto e voleva sapere da Rain una cosa – se quello è tuo cugino  Daniel perchè   non chiediamo aiuto a lui . Rain si mise davanti a Rain e fece uno sguardo serio tipo come se avesse accettato una sfida o qualcosa di simile  – no gli voglio provare a lui ed ad Ada Knight che so fare tutto da sola e senza aiuti . Se ho bisogno del suo aiuto tu lo chiami ma per il momento voglio farcela da sola oppure questi poteri e le cose che so fare non mi servono a nulla . Federica decise di fare come diceva Rain dopo tutto il piano era suo . Io andai da Ada Knight era li a farsi un bel caffè e mi senti arrivare – hai scoperto qualcosa ? . Io andai li vicino alla console del T.A.R.D.I.S – lo sai che non ho scoperto niente . Rain Saintcall è testarda come non mai . Ada con il caffè in mano molto bollente ma a lei non faceva nessun male – chissà da chi ha preso ? . Io non muovevo nessuna leva e niente e vidi Ada venire verso di me – va bene può darsi che ha preso da me . Ma ha bisogno del mio aiuto ma per il momento non lo vuole . Ada si mise vicino a me – se è in pericolo ti chiederà aiuto e pure me ma per il momento devi aspettare .

 

Categorie
Cortana Dominatrice di Poteri Ellen Robinson Federica Ferrari Francesca Ferrari I.A New York New York University Ninfa dei Boschi Rain Saintcall

Ellen Robinson

Ellen Robinson 23 anni è molto carina e simpatica come non mai e grazie a questa qualità aveva un sacco di amici ma più amiche . Ellen è amica di Federica dai tempi del Liceo Scientifico A . M de Carlo e li che si conosciute . Con il tempo sono divenute amiche per la pelle e si raccontavano un sacco di segreti anche quelli più intimi perché erano amiche e non si volevano nascondere nulla . Ma una cosa Federica non disse cioè quella di essere una Ninfa dei Boschi e che aveva bisogno di fare molto sesso per restare viva e vegeta . Ellen non lo scopri mai visto Federica decise di tenerla lontano dalla sua vita che era divenuta incasinata come non mai . Ellen cerco di scoprire il segreto di Federica ma non ci riusci mai perché nessuno lo sapeva e nessuno le faceva domande ma solo sesso . Federica per restare viva era stata non solo con uomini ma anche con donne bellissime non solo della sua età ma anche di età maggiori . Lo doveva fare per restare viva oppure sarebbe morta li nella scuola e nessuno avrebbe potuto fare nulla visto che la morte sarebbe arrivata quasi subito . Ellen e Federica si persero di vista e si ritrovano alla New York University quando erano a pranzo . Ellen e Federica ripresero la loro amicizia di un tempo . Ma Federica non sapeva che Ellen adesso era la sua stalker . Cioè la seguiva ovunque e in tutti i luoghi per capire il suo segreto . Ellen una volta era in bagno della New York University con Federica e chiuse la porta a chiave e poi se la mise nella scollatura . Si mise davanti alla porta – ora Federica cara amica mia dimmi il tuo segreto con le buone oppure uso le cattive e la tua bellezza morirà con te . Federica era li davanti a Ellen – fammi uscire amica mia . Io non ho segreti te lo giuro . Ellen rimase ferita da quelle parole e prese per i capelli Federica e gli mise la testa quasi contro il vetro che era sopra il lavandino – ora mi dici il tuo segreto oppure il tuo bel viso scompare e nessuno farà sesso con te puttanella . Federica era in una situazione molto complessa e si mise a piangere – va bene te lo dico . Ellen lascio i capelli di Federica e inizio a comportarsi più gentilmente – dimmi che cosa sei ? . Federica era li spaventata come non mai – sono una Ninfa dei Boschi e quando Ellen si senti dire la verità apri la porta . Prima di farla uscire – non dirmi un tuo segreto e la prossima volta ti farò di peggio . Federica prima di andare via guardo Ellen negli occhi e vide che era pazza come non mai – la nostra amicizia e morta . Non ti voglio più vedere . Ellen era veramente pazza e durante le lezioni di Criminologia feci di tutto per sapere i piani di Rain Saintcall e della sua amica Federica . Ellen per sapere i piani di Rain Saintcall uso ogni cosa ma adesso ha deciso di usare i suoi poteri visto che un giorno ha visto Rain usare i suoi poteri per curare uno dei suoi amici feriti in modo molto grave . Ellen vide che adesso aveva trovato una persona con cui giocare alla pari e come per tutti i pazzi sorrise . Ellen decise di usare il potere delle macchine e il potere della supervelocità per mettere le microspie su alcune parti del corpo di Federica . Federica era sulla sedia di Rain ed era dentro la sua scrivania che era vuota . Una volta messa li sopra e con le gambe una sopra l’altra – io so chi mi ha fatto questo ? . Rain e Cortana voleva sapere il nome per aver informazioni su di lei – Ellen Robinson era una mia amica del Liceo ma adesso lei è divenuta la mia stalker per capire tutto di me e il mio segreto . Rain sapeva del suo segreto ma quando vide il volto di Federica coperto dall’ oscurità capì che tra loro due non era finita per niente bene . Rain si avvicino – quando mi vuoi dire cosa è successo tra voi due io sono qui e ti ascolterò e ti aiuterò a passarlo visto che hai un amica che si è trasformata in una pazza omicida e per superarlo hai bisogno di tutto l’ aiuto possibile . Federica era felice di aver perso un amica pazza e di aver conquistato un amica che era sana mentale e che era pronta ad aiutarla a superare il dolore .

Categorie
Dominatrice di Poteri Federica Ferrari Ninfa dei Boschi Rain Saintcall Roberto

Il segreto di Federica Ferrari

Federica ormai da cinque anni aveva un segreto ed era bello grosso . Non voleva dire a Rain che era lesbica ma il fatto che lei era una ninfa dei boschi e non lo diceva a nessuno perché non sapeva come avrebbero reagito . Rain era li sul letto con Federica – ti devo dire una cosa . Rain si mise in piedi e volle sentire quello che aveva da dire Federica ma prima di dirlo – questo è un mio segreto quindi non dirlo a nessuno . Rain lo promise – te lo giuro e inizio la rivelazione di Federica -io sono una ninfa dei boschi . Adesso ti racconto passo dopo passo il giorno in cui l’ ho scoperto . Federica fu presa in disparte dal suo ragazzo e fece sesso nello stanzino del bidello . Ma poco dopo lui mori . Federica era li ferma davanti al corpo senza vita di Roberto e non sapeva cosa fare . Il suo battito era fermo immobile come se stesse per svenire . Federica nascose il corpo e se ne andò da li il più presto possibile . Se ne torno a casa e si fece una doccia calda ma l’ odore di morte non si tolse dal suo corpo che era bellissimo come non mai . Sua madre Danica arrivo a casa perché era stata avvisata che sua figlia non era a scuola . Danica quel messaggio lo prese in modo molto forte e capì cosa era successo cioè che Federica aveva scoperto cosa era e nel modo peggiore lo aveva fatto . Danica sali di sopra e vide la porta della camera di sua figlia chiusa a chiave e anche se era chiusa lei stava piangendo . Danica busso alla porta con calma – tesoro fammi entrare . So cosa ti sta succedendo . Per favore fammi entrare ti posso spiegare tutto . Federica apri la porta e fece entrare sua madre . Danica si mise sul letto con sua figlia – hai fatto sesso con un ragazzo e quello è morto sotto i tuoi occhi giusto . Federica non capiva come poteva sapere quel particolare sua madre non lo aveva detto a nessuno . Federica si alzo e fece la faccia molto seria – che cosa è successo ? . Danica si alzo dal letto e fece una faccia molto sera – e ora che ti dica tutto . Io questa cosa te l’ ho nascosta da tutta la vita per non farti correre pericoli come uccidere ragazzi . Federica continuava a non capire – che cosa mi stai cercando di dire ? . Danica si mise sulla sedia che era di fronte a lei – ti sei mai accorta che ogni ragazzo ti veda molto bella . Anzi bellissima e pure le ragazze . Questo è possibile perché tu sei una Ninfa dei Boschi . Federica non ci credeva – basta dire scemenze e dimmi la verità . Danica vedeva che sua figlia non ci credeva e allora decise di dire un altra cosa che sapeva che era successo a sua figlia e non ha detto niente – le api ogni volta che tu passi si avvicinano a te e si mettono sulla tua pelle ma non ti pungono e non ti fanno niente . Te lo sei spiegato . Federica sapeva che era impossibile ma vide che era una cosa molto possibile – quindi tutto quello che mi hai detto è vero . Quindi io sono una ninfa dei boschi e adesso che facciamo con il cadavere di Roberto . Danica aveva un segreto e doveva restare tale – Roberto è morto e alcune mie amiche gli hanno dato una degna sepoltura con tutti gli onori . Ma tu adesso te ne devi dimenticare e andare in avanti . Federica non ci credeva ancora credere che aveva ucciso Roberto e cosi prese il suo telefonino per la conferma e non rispose nessuno . Federica allora decise di fare una cosa che se non continuava avrebbe portato alla sua morte – ho deciso da oggi in più non farò più sesso . Danica arrivo vicino al letto e l’ abbraccio molto forte – questa promessa non la puoi più mantenere e mi dispiace per questo ? . Federica era li che abbracciava sua madre – perché non mantenere questa promessa . Io voglio essere vergine fino a quando non mi sposo . Danica sapeva benissimo che questa cosa non era possibile . La guardo negli occhi – vedi figlia mia se non fai sesso per due o tre giorni potresti morire e io non posso fare niente . Federica vide sua madre che aveva uno sguardo molto serio – quindi per vivere devo farlo e devo uccidere . Danica rassicuro sua figlia – le prime volte succede poi ci prendi la mano e tu quando farai sesso non ucciderai più . Federica non sapeva chi gli avrebbe insegnato quelle cose – e chi me lo insegnerà ? . Danica sapeva cosa stava pensando cioè che sua madre era vecchia e che non poteva fare niente – ci penso io ma prima devo fare una cosa . Un allenamento madre figlia ti va . Federica possiamo dire era obbligata a fare questa cosa madre figlia . Una volta finita la storia Rain era li stupita – una storia magnifica , ma perché non me lo hai mai detto ? . Federica scese dal letto e vide Rain negli occhi – non sapevo come avresti reagito . Forse avresti urlato o saresti stata spaventata . Rain si alzo dal letto e guardo Federica – impossibile visto che io sono un aliena quindi una volta che ti avrei detto questa cosa forse tu saresti corsa a gambe levate . Rain e Federica si erano detti segreti su di loro e adesso si potevano considerare amiche per la pelle .

Categorie
Cortana Dominatrice di Poteri Federica Foto I.A Rain Saintcall Rifugio dell' Infinito

Rain Saintcall

The Wolverine

Anche se mia cugina Rain Saintcall aveva distrutto le microspie voleva sapere con sicurezza cosa erano e cosi non avrebbe più corso questo rischio e lei poteva fare il suo piano senza alcun problema . Rain era li sulla sedia e chiamo con calma Cortana – Cortana puoi venire in camera mia ti devo far analizzare degli oggetti . Federica era li sul letto era molto comodo e molto bello visto che li c’ era disegno caratteri cinesi che era il nome di ” Rain ” in quella lingua e lei li sopra . Cortana arrivo e quando Federica vide Cortana la saluto e inizio a vedere la sua analisi . Una volta analizzato i pezzi con calma capì che erano microspie adesive – sono microspie adesive a chi erano attaccate ? . Rain mosse li dito contro Federica e Cortana inizio ad analizzare da cima a fondo il corpo di Federica e vide che non c’ era nulla e nessun ronzio metallico . Cortana con voce molto rassicurata – Federica non hai più nessuna microspia . Rain te le ha tolte tutte . Ma la prossima volta che hai una di queste cose addosso non ci entri fino a quando non ti faccio una visita completa . Voglio che questo sia al sicuro e non voglio che tu porti qui nemici . Federica era dispiaciuta per la sua attenzione e cosi si alzo in piedi e si mise vicino a Cortana – mi puoi dare qualche lezione . Mi puoi aiutare a capire la differenza tra un adesivo e una microspia adesiva cosi non porto più cose del genere in questa casa . Cortana smise un attimo di lavorare al suo corpo e si mise a spiegare a Federica quale era la differenza tra adesivo e microspia adesiva .

 

Categorie
Cortana Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri I.A Rain Saintcall

Foto Cimici Spia

Rain Saintcall sulla sua amica Federica aveva trovato tre microscopie per ascoltare la voce delle persone . Questi erano programmati per sentire il piano di Rain Saintcall e di Federica . Rain sapeva che questi oggetti elettrotecnici emmettono sempre un ronzio metallico . Anche se provengono dal futuro ci sarà sempre un ronzio metallico . L’ uomo che li ha creati ha cercato di non far avere questo ronzio cosi non farle sentire da nessuno ma purtroppo c’ e sempre e nessuno ci può fare nulla . Rain ne fece una foto a queste microspie cosi se li rivede di nuovo sai cosa sono . Erano delle microspie adesive e Rain lo ha scoperto chiedendo a Cortana per analizzare i pezzi che erano rimasti e cosi che lo ha scoperto .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Federica Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur Rain Saintcall Raina Prince Rifugio dell' Infinito

Rain Saintcall

The Wolverine

Rain era uscita dall’ aula con il suo mono spalla e incontro fuori dall’ aula Federica che cercava un modo per tenere lontano la sua migliore amica da ogni guai ma sapeva che era impossibile . Rain era andata in avanti e sapeva come mai Federica ci aveva messo tanto . Federica era dietro che cercava di tenere il passo di Rain ma non ci riusciva perché lei usava la supervelocità – aspettami Rain . Per favore aspettami vai troppo veloce . Rain senti le parole calme dell’ amica e inizio a fare passi più lenti e andò vicino a lei – adesso andiamo . Federica vide Rain vicino a lei – mi puoi spiegare perché prima stavi andando cosi veloce e lontano da me ? . Rain si giro e si mise davanti a Federica che fermo il suo passo per andare contro all amica e poi la inizio a guardare male – perché adesso mi guardi male ? . Federica faceva finta di non sapere quello che intendeva dire l’ amica – la Professoressa mi ha detto che devo stare attento su questo caso perché posso morire . Rain sapeva che non era vero e fece indietreggiare di un passo Federica – ho sentito tutto . Non mi piace che qualcuno mi faccia le cose dietro le spalle quindi non mentirmi . Federica fece fare un passo in avanti a Rain – la professoressa di Criminologia sta cercando di farti restare viva . Io e lei abbiamo capito che tu hai un piano e cosi ci siamo messe d’ accordo per capire cosa fare quando sei in pericolo . E lo sappiamo cioè chiamiamo Ada Knight e tuo cugino Daniel Saintcall . Questo abbiamo detto e niente altro . Scusami se ti ho mentito ma dovevo trovare un modo per tenere la mia migliore amica in vita nonostante abbia deciso di realizzare un piano che la possa far uccidere . Rain prima di andare in avanti si fermo – scusami Federica non volevo arrabbiarmi con te . Ma non mi piace per niente che qualcuno decida per me e sopratutto non mi piace che qualcuno decida una cosa dietro le mie spalle . Federica accetto le scuse e prima di andare in avanti nel suo percorso per andare a scuola voleva sapere il piano di Rain – mi puoi dire il tuo piano ? . Rain sapeva che alcuni di questi studenti erano dei grandi bastardi e quindi persone che avrebbero fatto di tutto per essere i migliori a un corso . Rain esamino il mono spalla di Federica e vide che c’era una cimice . Una volta presa la butto a terra e ci mise il piede sopra in modo molto forte . Rain porto Federica nel Rifugio dell’ Infinito più precisamente in camera sua . Rain prima di dire tutto il piano a Federica la controllo da testa a piede e vide che aveva altre tre cimici per ascoltare le conversazioni da lontano . Federica non ci poteva credere che era arrivati a questo per capire il piano di Rain . Volevano essere i prima a prendere Raina , burattarla in carcere una volta per tutte e non si sarebbe fatti battere da una ragazza che è arrivata dal nulla . Rain aveva trovato le altre due cimici sul fiocco che teneva unita la sua coda da cavallo che a lei piaceva molto . L’ altra invece era sulla sua mano destra ed era a forma di nail art . Chi aveva fatto quelle tre cimici era furbo e molto in gamba e voleva distruggere Rain Saintcall sapendo il suo piano . Mettere fuori combattimento Rain Saintcall e Federica e poi usare il loro piano per prendere Raina e cosi essere considerato il migliore del corso di Criminologia . Ma il tipo non sapeva nulla di Rain e questo era stata un avventatezza visto che non sapeva se aveva poteri oppure no . Rain e Federica dentro la sua stanza di Rain erano al sicuro da altre cimici e altri nemici . Rain adesso poteva dire il suo piano a Federica e lo inizio a dire con calma – vedi voglio riesaminare le altre scene del crimine per vedere se la serial killer ha lasciato qualcosa . Io prendo un oggetto e lo metto li dentro e cosi le faccio pensare che ha perso qualcosa . Io lo dirò a Melissa Mcarthur , lei lo scriverà sul giornale . Una volta arrivata io e te ci facciamo vedere e la mettiamo dentro una illusione ottica con i miei poteri . Poi usciamo e chiamiamo Daniel Saintcall e Ada Knight e cosi abbiamo catturato per primo Raina Prince . Federica era li seduta sul letto di Rain e vedeva che il suo piano era perfetto .