The Division

Una volta uscito dal mondo di Jem e le Holograms , me ne andai vicino al mondo di The Division visto che li ci stavano un sacco di gente e non tutte erano amichevole . Dovetti uscire subito dal mondo di Jem e le Holograms anche se io e Ada volevamo stare li dentro per sentire una canzone di questo gruppo o per vedere se stavano cercando di cambiare Jem o le Holograms in qualche altro modo e cosi la loro fama poteva aumentare ma la loro felicità no . Una volta usciti da quel mondo mi ritrovai Irisa Prince davanti a me ed era vestita come se andasse in guerra . Era li ferma vicino a me ed Ada Knight – vicino al mondo di The Division ci sono degli scontri . Manifestazioni visto che le apertura delle porte di quel mondo è stata rinvita ancora e adesso si deve aspettare un sacco di tempo . Adesso tutti quanti non sono felici di questa situazione . Io e Ada una volta saputo questo guardammo Irisa negli occhi – sali in macchina con noi . Stiamo andando li e vediamo se fermiamo questo caos davvero orribile e che possa ferire persone o ucciderle o aprire le porte di questo . Io , Ada e Irisa salimmo in auto di corsa e andammo subito li vicino alla porta del mondo di The Division . Una volta li vidi che un sacco di persone erano state ferite e in condizioni molto gravi . Una volta scesi dall’ auto che era ferma a un sette metri da quel posto . Io , Ada e Irisa vedemmo la situazione e iniziammo a coordinare la situazione . Guardai Irisa con queste vesti da guerra – senza fare troppo del male ferma le persone che usano il potere del fuoco sulla porta . Senza di loro non possono aprire la porta , ma possono solo danneggiarla un pò . Io e Ada invece fermiamo qualche pazzo e curiamo i feriti . Irisa prese i suoi coltelli sonici e andò davanti alle persone che erano davanti alle porte . I piromani erano li davanti alle port e stavano usando i loro poteri per colpire la porta . Irisa senza farsi vedere lancio un pugnale sonico e poi inizio a fischiare e il pugnale creo una potente onda sonora che fece addormentare le persone che erano li vicino alle porta con la loro rabbia e i loro poteri . Io e Ada eravamo lontani da quel posto e iniziammo a curare i feriti con calma . Alcuni avevano delle bruciature alle mani visto che avevano cercato di bloccare il fuoco con le loro mani o con i pugni di terra . Altri invece erano feriti ai piedi in modo non molto grave . Io e Ada ci dividemmo e cosi riuscimmo a curare tutti i feriti e a fermare la rivolta . Tutto questo era successo però volevano entrare dentro le porte del mondo di The Division ma per il momento non si poteva perchè i Creativi stavano ancora lavorando e molte cose si dovevano fare ancora . Le persone che avevano fermato le persone che erano davanti alle porte di questo mondo erano persone che volevano esplorare questo mondo quando era completo e quando non c’erano gravi problemi

Chicago Fire – Real Never Waits

Di incendi ce ne sono davvero molti e alcuni non riusciamo a spegnerli e questo fa riflettere Severide . Vide quell’ incendio e si chiede se avrebbe potuto fare di più oppure ha fatto tutto il possibile . Tutti nella caserma tifano per Dawson visto che deve rifare l’ esame da pompiere e in suo aiuto viene il Tenente Casey che cerca di fare delle mosse per farlo avvicinare sempre più al suo obbiettivo . Tutti hanno dei segreti e anche i nostri padri e adesso Mills deve riuscire a scoprire i segreti di suo padre . Invece per il Capitano Boden il suo futuro punta da un altra parte .

Durante l’ incendio dentro la scuola riescono a salvare un bambino che era all’ interno ed è sano e salvo e senza nessuna ustione sul corpo .

Durante l’ incendio riescono a salvare un ragazzo che è svenuto per colpa del fumo e si deve sperare che sia sano e salvo e non morto .

Esploro l’ universo di The Amazing Spiderman 2

Quando c’ e una minaccia a New York o nel mondo arrivano le Forze Speciali con i loro cecchini . Electro che prima era Max ma per colpa di un incidente e diventato Electro e adesso sta a Times Square e non sa cosa gli sta succedendo . Spiderman arriva sul posto e cerca di aiutare Max che non controlla quello che gli e successo . Spiderman cerca di non farlo muovere visto che tutti hanno paura che possa diventare troppo forte e non fermarsi più . Davanti a lui ci sono dei cavi che collegano un sacco di cose e per Electro basta un passo e tutto va fuori controllo . Electro seguendo i consigli di Spiderman fa un passo in avanti e un cecchino che si trova sopra uno dei tetti che punta la visuale su Electro . Il cecchino non sbaglio tiro e centra Electro e lui distrutto quasi tutto li a Times Square davanti agli occhi di tutti . Un consiglio mai lanciare anche un piccolo proiettile di un uomo elettrico visto che lui di sicuro non lo aggrada e lo fa solo imbestialire come un toro . Io e Ada eravamo andati dentro l’ Universo di The Amazing Spiderman 2 per vedere questa scena . Dovevamo vedere se oltre agli schermi ci poteva essere qualche ferito visto che Electro non voleva ferire nessuno . Lui voleva soltanto controllare questa cosa che gli era successo e cosi andare avanti con la sua vita anche se come si poteva vedere era rovinata per colpa di quell’ incidente .

Quando lui scateno la sua furia contro gli schermi andammo a vedere e meno male nessun civile si era fatto male e noi continuammo a vedere la scena per vedere se ci poteva essere qualche altra vittima .

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Dopo un po’ impari che il sole scotta, se ne prendi troppo. Perciò pianti il tuo giardino e decori la tua anima, invece di aspettare che qualcuno ti porti i fiori. E impari che puoi davvero sopportare, che sei davvero forte, e che vali davvero. E impari e impari e impari. Con ogni addio impari. (V. Shoffstall)

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: