Categorie
Angela Ferrante Babbo Natale Beatrice Beatrix Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Mondo Racconto

Chiedo ad Angela Ferrante di censurare le informazioni sul mio conto

Ore 11:34 del 25/10/2013

Era presto e decisi di andare nel mio Dipartimento e li c’ era il mio capitano Angela Ferrante con Beatrice e stavano per starci poco li e poi tornare a casa loro per festeggiare il Natale con i loro parenti . Io entrai e chiusi la porta a chiave e io dissi ad Angela – Mi devi fare un favore ? . Angela sapeva che era una cosa davvero molto importante , se non andavo di persona poteva essere non importante ma visto che ero li Angela m chiese – Daniel cosa posso far per te ? . Io la guardai e le chiesi – devi censurare le informazioni sul mio conto e Angela quando senti queste cose disse – per quale motivo e spero sia importante questo motivo ? . Io la guardai e dissi – e davvero molto importante . Vedi questi poliziotti corrotti e questo male nel mondo . Ci sta e prima o poi qualcuno si farà delle domande su di me e prima o poi capirà chi sono io . Quindi ti voglio chiedere di censurare il mio passato e anche alcune cose della mia scheda . Te lo chiedo per favore , se non fosse importante non te lo avrei chiesto e sopratutto non sarei venuto qui a chiedertelo di persona . Beatrice stava ascoltando e disse ad Angela – Lui mi ha salvato la vita , gli devi un favore e anche grande . Fagli questo favore , fallo per me . Angela senti le parole di sua figlia Beatrice e disse sia a me e sia a lei – lo farò visto che grazie a te Daniel io sono felice e sopratutto perché mi hai dato una persona che posso considerare mia figlia . Angela prese il mio fascicolo e tolse tutte le informazioni su di me e prima che io me ne andassi – come mai mi hai chiesto questo Daniel . Io alla fine glielo dissi – Se uno sapesse chi sono in realtà avrebbe paura , visto che durante la Guerra dell’ Universo i Dominatori di Poteri hanno fatto delle cose davvero molto brutte e per questo se uno sapesse che sono uno di loro avrebbero paura le persone che provo ad aiutare . Invece se divento un simbolo di speranza e sopratutto sarò incorruttibile tutti quanti non avranno paura di me . Dopo queste mie parole Angela Ferrante disse – Spero tu riesca a fare questa cosa che dici tu e sopratutto cerca di fare attenzione a quelle tue numerose azioni folli e io dissi a lei – Stai parlando di quei piani in cui in modo folle riesco a riparare le cose o in un modo o nell’ altro riesco a liberarmi da qualche pericolo e Angela disse – si quelli , sta attento .

Categorie
Ada Knight Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Kratos Kyra Saintcall Pandora

Il Colloquio di Pandora per entrare nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi .

Pandora quel giorno si sveglio molto presto verso le 6 e subito si preparò per il suo colloquio , lei aveva sentito per telefonino Ada Knight , aveva chiamato ieri . Tramite me Ada Knight seppe il numero di cellulare di Pandora , quando spillo Pandora non sapeva chi , poi capì che era Ada e disse – Felice di sentirla Ada . Pandora e Ada non si conoscevano molto ma Pandora la saluto come una vecchia amica , ma questa cosa alla mia collega di lavoro non diede per niente fastidio e disse – pure a me è un piacere sentirti Pandora , Daniel mia dato il tuo numero di cellulare , cosi ti posso avvertire a che ora ti devi presentare al colloquio . Pandora era davvero molto emozionata nel fare il colloquio , aveva tutto per farlo bene , avere il suo coraggio e tra le varie cose aveva trovato anche un motivo per entrare nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Molte persone che ho incontrato nella polizia , ci mettono davvero molto a trovare uno scopo nel lavoro , per alcuni è perché lo vogliono fare , invece per altri e vendetta o giustizia . Per Pandora era giustizia , la sua infanzia e adolescenza erano state rovinate da mostri che avevano solo brutte intenzioni e basta . Ada disse – il colloquio lo devi fare oggi alle 9 , quindi hai tempo per farti una doccia e fare una buona colazione e prenderti un buon caffè . Pandora fece quello che aveva detto Ada , ma non perché lo aveva detto lei ma perché lei lo voleva farlo . Chiuse un attimo camera sua per non essere disturbata , prima di spogliarsi e stare sotto una bella doccia calda , voleva vedere se non c’ era davvero nessuno che poteva disturbarla . Si tolse tutto e andò in bagno che stava dentro camera sua e si fece una bellissima doccia calda . Per Pandora fare una buona doccia calda la mattina era buona , visto che gli dava un buon modo per svegliarsi dal torpore in cui sta la mattina presto . Una volta vestita venne giù per fare una bella colazione ed era già pronta , lo voleva essere per non stare li ferma senza fare niente . Le nove si avvicinarono e io e Pandora scendemmo e andammo nella mia macchina e ci dirigemmo al centro di Brigh Falls , prima di entrare nell’ edifico con la macchina voleva vedere di non essere seguito da nessuno . Una volta visto e Pandora mi chiese – come mai hai guardato se c’ era qualcuno oppure no . Vedi Pandora questo posto deve essere nascosto ad alcune persone , perché se le persone sapessero quello che succede li dentro , potrebbero non capire e distruggerebbero il nostro intero lavoro e tutte le persone che abbiamo catturato sia nel tempo , nello spazio e dei mondi . Tornano nel tempo , nello spazio e nei mondi e porteranno questo mondo nel caos più totale ma anche gli altri . Pandora vide che il posto era grandissimo , tanto grande che una qualsiasi dipartimento di polizia era la metà di questo posto . In questo posto ci persone che provengono da mondi , da diversi pianeti , da diversi universi e persone che sono morte e che sono tornate in vita e lavoro in questo dipartimento . Li dentro le persone che sono morte e sono tornate in vita , ma per restare in vita hanno fatto un patto cioè devono lavorare su casi e non cercare di tornare alla loro vecchia vita perché se lo fanno muoiono e loro non vogliono morire . Non lo volevano prima di morire e non lo vogliono adesso , nel senso che loro devono andare avanti con le loro vite e basta . Pandora nella sua testa gli erano partite infinite domande , io per il momento non potevo rispondere a nessuna delle sue domande perché quando sono entrato nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi ho dovuto firmare un modulo di riservatezza . Era andata cosi , proprio che mi Zane Taylor mi diede il distintivo , mi mise davanti un foglio e lessi “ Modulo di Riservatezza “ e Zane disse – Daniel , sei entrato ma prima che ti diamo il tuo distintivo devi firmare questo modulo che ti impedisce di dire alle persone che non sanno niente di questo mondo , non dire niente su cosa lavori e su altre cose . Io dissi – quindi non posso dire a nessuno quello che faccio , quindi se sto combattendo contro un mostro o altre creature , non posso dire niente . Zane mi guardò dietro negli occhi – si , proprio cosi , io presi la penna e firmai , ripensai a quel momento quando stavo accompagnando Pandora all’ ufficio di Ada Knight . Tutti nel dipartimento hanno ufficio , altri invece solo delle scrivanie , ma per noi non importata chi ha un ufficio bello grande o solo una scrivania a noi importa solo collaborare tra noi e basta . Una volta arrivati all’ ufficio di Ada , che era chiuso e da li sentivamo che Ada stava lavorando a un caso di furto , stava guardando il fascicolo che lei aveva fatto e stava iniziando a scrivere le varie informazioni sulla lavagna .Bussai e Ada – entrare e tenete aperta la porta , entrammo e Ada vide che Pandora era diversa e poi vide me e disse – Daniel , grazie per aver accompagnato Pandora , adesso però aspetti fuori fino a quando non finisce il colloquio . Chiudi la porta – disse Ada e Pandora poi si mise comoda ma era calma e poi Ada la guardò e disse – molto bello il tuo nuovo look e Pandora la guardò in faccia e disse – volevo fare una buona prima impressione e per questo mi sono fatta aiutare da Alyssa , la sorella di Daniel per dei vestiti più professionali in modo da fare una buona prima impressione . Ada poi le inizio a fare le domande come “ Chi Sei ? , Che Razza sei ? E molte altre domande “ . Poi Ada fece la domanda più importante per Pandora – perché vuoi diventare un agente della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Pandora prima di rispondere chiuse gli occhi e ripenso alla sua piena di dolori e ferite , anche se non c’ erano ci stavano ed erano belle grosse . Tra le varie che Pandora dovette dire ad Ada Knight fu la sua storia da quando è nata , fino a quando è arrivata qua . Poi riapri i suo occhi e disse – lo voglio fare perché nel mondo ci sono troppi morti , bambine a cui vengono tolte il futuro e moltissimi crimini . Vorrei andare nel tempo , nello spazio e nei mondi e cercare di aiutare tutte le persone in difficoltà . Ada vide Pandora e vide lo spettro della Pandora che aveva conosciuta , ora era diversa e con questo piccolo discorso Ada Knight si era accorta di quanto era cresciuta . Pandora aveva un po’ paura ma non lo faceva vedere e poi Ada Knight disse – sei passata , con il tuo discorso prima mi hai fatto capire che stando appreso Daniel sei maturata moltissimo e adesso puoi entrare dentro questo grande posto . Pandora era davvero molto felice e poi Ada mise sulla sua scrivania e davanti a Pandora e Pandora disse – questo è un modulo di riservatezza , con questo documento dici che non puoi parlare di quello che succede qui dentro e fuori da questo edificio . Pandora disse ad Ada che adesso le era accanto e disse – Lo devi firmare per un motivo , perché quando vai nei vari tempi , nei vari mondi o altre parti nessuno deve sapere quello che facciamo . Lo devo firmare per forza – disse Pandora ad Ada , poi entrai io e dissi a Pandora – senti Pandora pure io , l’ ho firmato non mi è piaciuto per niente ma per entrare qui dentro e sapere investigare nel mondo o nell grande universo ho dovuto firmarlo . Pandora prese la penna e firmo con una bella calligrafia e Ada tranquillizzo Pandora e disse – adesso Daniel ti può dire tutto su questo posto e sui numerosi segreti di questo e anche altro . Pandora vide l’ ufficio di Ada ed era bello grande , con una bella scrivania nera e sulle pareti c’ erano dei draghi e ritratti che si muovevano sulle pareti . In quei ritratti c’ erano la famiglia di Ada Knight e tutte le persone che lei aveva conosciuto nelle tappe in cui lei è andata . Prima che ce ne andammo da li , Ada aprì il primo cassetto e diede a Pandora il suo distintivo e poi le strinse la mano e disse – Benvenuta nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e dopo tutti diedero il benvenuto alla nuova arrivata . Qui siamo come una grande famiglia , spero che tu possa sentirti a tuo agio e che tu rimanga per sempre . Pandora fu molto felice di essere entrata nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , la sua infanzia e adolescenza erano andate perdute , ma adesso aveva la vita da adulta e questa volta avrebbe fatto di tutto per non farsi rovinare quei momenti . Poi tocco a me e la abbraccia e dissi a lei – Benvenuta Pandora , adesso dimmi quando e ti faccio fare un giro in questo posto cosi grande . Pandora disse – grazie Daniel , sono molto felice di essere riuscita ad entrare . Poi ci dirigemmo verso il mio ufficio e le dissi – puoi chiedere un attimo gli occhi , perché ‘? – disse Pandora con molta curiosità e io le dissi con molto orgoglio e molta gioia e felicita – ti voglio dare due cose che nel tuo lavoro ti servono . Pandora chiuse gli occhi e io apri il terzo cassetto quello che era chiuso a chiave , non facevo vedere a nessuno quello che c’ era all’ interno . Presi una pistola di colore nero e sopra c’ era scritto “ Ordine Nero “ e poi c’ era una fondina per mettere tutte le due pistole . Apri gli occhi – Pandora apri gli occhi e vide la pistola e la fondina e poi Pandora mi disse – per il mio lavoro , queste due cose mi servono ? . Io la guardai – senti lo so che uccidere non è giusto , ma alcune volte non puoi fare altro per fermare le persone . Io se devo proprio fare qualcosa le sparò a un braccio o un ‘ altra parte del corpo per cercare di non uccidere tale persona e se vuoi pure tu puoi fare questa cosa . Pandora mi guardò in faccia – quando andremo in pattuglia insieme ti faccio capire meglio la cosa , ma adesso ti voglio mettere questa cosa . Pandora si tolse un attimo il giubbotto bianco e io le misi le fondine e Pandora vide che poteva prendere le pistole senza alcun problema e mise tutte e due le pistole li dentro nelle fondine ma prima presi le pistole e ci misi le sicure per non farle sparare . Tornammo a casa e festeggiamo moltissimo per la riuscita di Pandora per entrare nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi .