Dentro al mondo di Hunt: Showdown

Ogni giorno si apre un nuovo mondo e una nuova storia e alcune parlano di mostri o di Cacciatori che danno la caccia a qualcosa. Tutto l’ Universing ha visto due persone con vestiti molto pesanti e con uno sguardo di rabbia ma allo stesso tempo calmo e tranquillo e nessuno sapeva cosa dovevano cercare ma era qualcosa. Tutti li lasciarono passare visto che oggi era l’ inizio della loro avventura, nessuno sapeva quale fosse. Ma io e gli altri presenti dentro Silver City abbiamo potuto vedere che loro erano vestiti in quella maniera e sopratutto avevano fucili pesanti dietro la schiena perchè loro dovevano entrare dentro questa fitta e oscura foresta. Dentro la foresta non si vedeva niente e loro per vederci avevano attrezzato le loro armi con torcie cosi se qualcuno li voleva attaccare loro li potevamo vedere subito. Tutti non erano riusciti a capire niente di queste persone perchè attorno a loro c’ era questa aura oscura che ci impediva di vedere i loro vestiti e i loro volti. Tale aura oscura c’ era pure attorno alle loro armi e cosi noi non potevamo in che modo le avevano modificate e come ci avevano attaccato le torce per fare in modo che loro potevano vedere in quella profonda foresta oscura. L’ unica cosa che noi abbiamo potuto vedere erano i loro capelli e noi eravamo all’ oscuro della loro missione e di cose dovevano fare in quella foresta. Le foreste oscure sono il luogo peggiore dove cercare un mostro o il tuo obbiettivo visto che non importa quante cose che ti sei portato con te, li dentro non vedrai un fico secco e alla fine potresti morire. Io e Ada li abbiamo seguiti per capire cosa volevano fare dentro la foresta e li abbiamo visto un veloce scontro a fuoco. Gli uomini che erano davanti a loro erano più veloci e hanno sparato per primi e quelli che erano al centro dell’ Universing hanno colpito subito dopo. Ma noi non abbiamo potuto vedere chi era morto e chi era vivo, abbiamo potuto sentire solo i colpi e vedere quel piccolo scontro molto veloce e adesso noi dovevamo capire quali eventi portava quello scontro. Forse quel piccolo scontro poteva portare a un evento terrificante non solo per queste persone ma anche per questo mondo e per questa foresta e ci sarebbero stati più proiettili e più morti. Oppure noi dovevamo pensare che queste persone si sono uccise tra loro perchè c’ e un segreto che nessuno può dire e che deve finire subito oppure arriva fuori dal mondo e questo potrebbe essere un grave pericolo dentro l’ Universing.

Aqua Saintcall prevede il futuro

Aqua Saintcall

Da tempo Aqua stava cercando di capire cosa stesse succedendo a Terra e a Ventus visto che li ha visti in una sua visione cambiati e con gli occhi pieni solo di una sola cosa cioè oscurità e loro avevano sguainato i loro Keyblade per uccidere Aqua e cosi farla tornare li nel terribile e sperduto Mare dell’ Oblio. Aqua dopo alcuni giorni, oggi riusci a vedere qualcosa cioè Terra e Ventus che vanno dentro una foresta oscura

Ci vanno diretti come se non avessero nessuna paura di quello che c’ e al suo interno. Aqua non poteva vedere se erano nella loro versione buona o cattiva perchè in quel momento non poteva vedere i loro occhi. Quando lei ha provato a seguirli la foresta glielo ha impedito

Aqua è rimasta li a vedere Terra e Ventus che se ne vanno via dentro la foresta oscura e non ho potuto fare niente per evitarlo.

Aqua era sul letto con le game incrociate una dentro l’ altra e aveva chiuso gli occhi e quando li riapri li vicino c’ era Pandora – che cosa hai visto ? . Aqua andò a bere un pò d’ acqua e poi guardo in faccia Pandora – ho visto Terra e Ventus e sono andati dentro una foresta oscura, quando ho provato a seguirli la foresta me lo ha impedito. Pandora si mise sul letto di Aqua – e meglio che lo dici a Daniel, in questa visione hai visto pure Ventus allora quella presenza sta per significare che qualcosa di oscuro e di grande sta per succedere. Tu nelle altre tue visioni non hai mai visto Ventus forse il fatto che tu lo veda nelle tue visioni sta a significare che sta per accadere qualcosa di grosso. Io sono sempre vicino alla postazione di comando del T.A.R.D.I.S visto che grazie ad Ada e a Cortana posso capire cosa sta succedendo dentro al mondo. Aqua inizio a scendere le scale e arrivo da me con calma e senza lasciarmi parlare – oggi ho visto un altra parte del futuro. Ho visto Terra e Ventus che entrano dentro una foresta oscura ma quando ho provato a seguirli la foresta me lo impedito. Nelle mie visioni del futuro ho visto solo un altra volta Ventus e nelle altre non l’ ho mai visto. Pandora ha detto che è una faccenda molto importante questo fatto che io lo sto vedendo nelle mie visioni del futuro. Io iniziai a girare le manopole del T.A.R.D.I.S e poi feci venire Aqua vicino alla parte telepatica della mia macchina del tempo e io dissi ad Aqua – ora concentrati sul tuo sogno, pensalo fino in fondo. Aqua ci penso con tutte le sue forze e la mia macchina del tempo ci portò all’ inizio di quella foresta oscura e noi li abbiamo visto la scena dal vivo.

 

Grimm – Heartbreaker

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Prima di andare via dal mondo di Grimm , io e Ada andammo su un altra scena del crimine . La vittima questa volta era un ciclista ed era stato ucciso da un Wesen e da quello che abbiamo visto ha fatto il peggio del peggio con questa vittima . Per il momento non vi possiamo molto cose perchè io e Ada le dobbiamo scoprire ancora . Nick , Hank e Wu si dovevano occupare di questo caso ma poi tutto cambia e tutto peggiora . Tutto peggiora perchè la Famiglia Reale ha scoperto dove si trova la bambina di Adalind e del Capitano Sean Renard . Io e Ada andammo nel castello della Famiglia Reale , vedemmo nell’oscurità un nuovo membro . Lui era un nuovo membro o già ne faceva parte e tutto quello che voleva e la figlia di Adalind Shade e del Capitano Sean Renard . La vuole non per amarla per farne un arma e cosi prendere le chiavi ai Grimm e cosi scoprire cosa c’ e dentro la Foresta Oscura . Nick non si deve preoccupare solo di questo ma anche della decisione di Juliette . Juliette ha capito che Nick non ce la fa più a vederla nello stato di Hexenbiest . Ha capito che non la vede più nello stesso modo e allora decise di fare una cosa che nessuno si aspettava e sarebbe dire andare via e lasciare Nick una volta per tutte . Oppure ha fatto qualcosa di molto peggio .

Aspetto di Arwen la strega

1012963_10205831500892124_5107359829983065543_n

Nel 2014 durante la la notte di Halloween Arwen è uscito dalla Foresta Oscura per vedere cosa stava succedendo dentro l’ Universing ma sopratutto per sapere dove fosse la sua più acerrima nemica e sarebbe a dire Daniela Ferrante . Con un incantesimo di localizzazione la trovo e capì che era dentro la casa di Angela Ferrante cioè il capo di The District . Io sapevo che molte persone cercano di uccidere Daniela è una tra queste è Arwen . Alla fine quando la vidi li davanti alla casa di Angela Ferrante con un look nero e una zucca di Halloween vicino a lei . Sapevo cosa stava facendo Arwen e sarebbe a dire aspettare che Arwen scendesse per ucciderla e strapparle il cuore perchè lei aveva deciso di proteggere gli umani e salvarli dalla oscurità e non strappare loro il cuore o che soffrano incantesimo dopo incantesimo . Arwen invece li voleva uccidere tutti quanti e quella sera si stava per togliere un peso e cosi poteva fare quello che voleva ma intervenni io con Ada Knight e la fermammo . Quando la vedemmo negli occhi vedemmo solo una profonda oscurità e una rabbia che aveva fatto diventare i suoi occhi tra il nero e il rosso . Era vestita tutta di nero e aveva scelto questa sera per uccidere Daniela perchè nessuno avrebbe pensato che loro due erano streghe ma solo due ragazze che erano vestite da streghe e che la vittima era stata uccisa con un coltello e non con un incantesimo oscuro che aveva fatto marcire il suo cuore dall’ interno .

 

Aspetto della Foresta Oscura

10923694_10205971074781384_5202017839863692655_o

Tutte le persone che sono nell’ Universing hanno molta paura ad entrare dentro questa foresta . Prima era bella piena di fiori come rose e alberi che davano vita a frutta esotica e magica . Ma adesso non è più cosi per colpa di una strega di nome Arwen . Ci è entrata e ha usato il suo bastone nero per trasformare questa foresta nella sua foresta . Il suo posto personale dove fare vittime e dove le storie delle persone finivano li . Le persone con molto coraggio ci entravano ma non nè uscivano più e sugli alberi neri c’ erano i loro oggetti per far capire a tutti che da li molte persone erano passate ma nessuna nè era uscita viva o se ne era uscita era ferita in modo molto grave non solo fisico ma anche mentale . Questa è la Foresta dove il gatto di Beatrice Ferrante ha perso il suo collare e cosi parlare con le persone . Vi chiederete perchè della foschia questo è un incantesimo fatto dalla stessa Arwen per fare più vittime e sentire le grida delle persone mentre si battono nei nemici oscuri che ci sono li dentro . Arwen sta li sul trono e sentiva con estrema goduria le voci delle persone che erano spaventate li dentro . Le sentiva gridare e morire con estremo dolore .

Into the Woods

Non si parlato molto di questo mondo e Melissa quando ieri ha fotografato i vari personaggi ha deciso di presentarli in modo molto bello . Ha messo le loro immagine sulla porta di questo . Per primo ha messo quella del Principe che cerca la sua amata in questo bosco cosi spaventoso

In questo mondo ci sono due principi e tutti e due cercano la loro amata per avere essere sempre felici e contenti

Non so se i due principi chi cercano ma nel bosco ci sono due principesse . E una e Cindarella

Dentro questo bosco pauroso ci sono anche dei bambini e nome di questo ragazzo è Jack e non ho ancora scoperto perchè è li nel bosco

Dentro al bosco ci sono il Panettiere e sua moglie e forse sono alla ricerca di loro figlio Jack

Dentro ogni bosco oscuro c’ e sempre un lupo cattivo che vuole catturare le sue prede e mangiarsele in un sol boccone

E sopratutto cerca di catturare e mangiare Cappuccetto Rosso che è una bambina cosi dolce e cosi saporita

Uno dei due principi cerca Rapunzel che è stesa a terra forse per colpa di una maledizione e per colpa della strega che è qui nel bosco .

Ogni bosco per essere cosi oscuro ha bisogno di due cose  un Lupo Cattivo e una Strega Cattiva

 

Beatrice Ferrante

molly-quinn-castle-promos-hd-wallpaper-24160

Beatrice prese dalla sua stanza una tela vuota dove li non c’ era disegnato niente e poi prese un pennello . Beatrice si mise davanti alla tela con il pennello in mano e poi chiuse gli occhi e si concentro sul futuro e sulla Foresta Oscura ma anche sul collare nero . Una volta aperta gli occhi Beatrice non aveva proprio l’ iride o li non c’era traccia dei suoi occhi . Daniela vide che gli occhi di Beatrice erano vuoti come non mai e poi la vide dipingere senza nessun freno . Inizio a dipingere gli alberi neri della Foresta Nera . Poi c’ erano loro che combattevano gli Heartless e poi li davanti a loro c’ era un grande albero e li c’ era su un ramo molto alto il collare nero di Beatrix . Angela era rientrata e aveva vista sua figlia Beatrice dipingere la Foresta Oscura , loro che combattevano gli Heartless e poi li su un ramo il collare nero di Beatrix . Beatrice si risveglio e vide gli occhi molto arrabbiati di sua madre e fece finta di niente ma era troppo tardi il dipinto era li e anche se lo nascondeva Angela Ferrante aveva visto tutto e il loro inganno di due giorni fa era fallito  – Ciao Mamma in che modo posso aiutarti . Angela mise le mano una dentro il suo braccio e la sua mano dentro l’ altro braccio e fece una faccia molto arrabbiata – mi avete mentito . Sedetevi  tutti e due e ditemi cosa volevate fare prima che mi dicevate tutto . Beatrice e Daniela si misero sedute e inizio a parlare Daniela – vede non volevamo mentirle ma se dicevamo che noi andavamo li da solo in solitaria nella Foresta Oscura a prendere il collare nero di Beatrix lei non ci avrebbe mai fatto andare li e prenderlo . Angela sbatte la mano sul tavolo non molto forte – questo è sicuro che non vi avrei mandato da soli ma vi avrei fatto scortare da due persone che sono in gamba . La prossima volta che dovete fare qualcosa me la dovete dire oppure se siete in pericolo non vi posso più aiutare . Beatrice e Daniela alzarono la testa – ci dispiace lo diremo la prossima . In quel momento pure Angela era coinvolta nella loro ricerca e volle sapere tutto per poi andare in avanti con loro due –  da dove si comincia ? . Beatrice e Daniela iniziarono a dire tutto ad Angela Ferrante e cosi insieme potevano iniziare le loro ricerche .

 

Beatrice Ferrante

molly-quinn-castle-promos-hd-wallpaper-24160

Beatrice Ferrante insieme a Daniela iniziarono a cercare Beatrix per iniziare le ricerche del collare nero che avevo perso . Lui senza voce era un normale gatto . Beatrix da quando aveva perso il collare ma non ci riusciva e ogni volta le parole cadeva giù dal suo piccolo e fragile collo . Possiamo che delle catene dentro la sua bocca che bloccavano ogni parola . Beatrice poteva vedere che dentro alla sua bocca c’ erano delle catene fatte di energia . Quello era un residuo magico del collare e quindi fino a quando non si trovava il collare quella barriera magica fatta di catene impediva al gatto nero di parlare . Beatrice e Daniela trovarono Beatrix e stava graffiando la parete della cucina ed era un modo per – non ce la faccio più a stare senza voce . Maneggia a me e quando ho perso il mio collare . Beatrice prese per le sue braccia Beatrix e la mise con cura sul tavolo . Beatrice prese per mano Daniela e insieme accarezzarlo il pelo morbido di Beatrix – adesso chiudiamo insieme gli occhi e concentrati con me . Daniela fece tutto quello che diceva Beatrice visto che lei sapeva cosa stava facendo . Una volta concentrati ebbero una visione . Li c’ era Beatrix era li a parlare con uno stregone nero per sapere quando tempo doveva stare in questo corpo da gatta . Era li e inizio a diventare acida – fammi ritornare umana adesso . Non ce la faccio più ad essere una gatta . Voglio tornare ad essere umana per poter fare avventure e altro . Lo Stregone che era nella oscurità e non si vedeva il suo volto – dovrai aspettare un sacco cioè quando voglio io . Tu sarai destinata a stare li in quel corpo da gatta per sempre  .La tua voce non mi piace prima e non mi piace nemmeno adesso e per questo te la tolgo . Lo stregone prese il gatto e gli tolse il collare e poi lo butto in un luogo oscuro cioè nella Foresta Oscura dove molte persone vanno ma nessuno ci ritorna apparte i più forti . Beatrice e Daniela videro la Foresta Oscura e sapevano che quel posto era molto pericoloso e solo poche persone uscivano da li . Beatrice prima di iniziare la ricerca – allora adesso cerco di avere una visione del futuro cosi sapremo più precisamente in che punto della Foresta Oscura si trova il collare di Beatrix . Ma non mi devi interrompere . Se i miei occhi diventano completamenti bianchi non mi devi toccare oppure ti farai molto male e io non ti voglio fare del male amica mia .

 

 

Maleficent

Aurora era nel bosco a vedere quelle incredibili creature che non avevano nessuna paura vedendo lei che si divertiva nel vedere . La foresta era buia e molto oscura ma questo non aveva fermato per nulla al mondo Aurora . Ci era entrata nel bosco con molto coraggio . Le creature sentirono la presenza oscura di Malefica e scapparono e Aurora sapeva che era li e la fece uscire . Aurora sapeva chi era visto che aveva sentito la presenza di lei da sempre e fu per questo che penso che lei era la sua matriglia . Io e Ada non lo sapevamo se era veramente sua matriglia oppure no e cosi decisi di rivedere la scena e risenti quello che aveva detto Aurora e la cosa strana e che non senti nessun rumore e quindi capimmo che questa era la verità e che non era bugia e quindi Malefica era veramente la matriglia di Aurora . Non ci potevamo credere , ma sembrava che era cosi e filmammo la scena che era molto bella e poi ce ne andammo da li .

 

Amelia Strong manipola Daphne Strange

Daphne quando conobbe la persona che le ha fatto fare queste cose orribili aveva 17 anni e Daphne aveva già fatto delle cose davvero molto brutte . Tra le varie cose aveva rubato uno skateboard e sotto c’ era un disegno bellissimo cioè delle onde nere e con dei teschi messicani . Quando Daphne aveva visto tale disegno sotto la tavola lo aveva visto in un negozio e quando lo aveva visto era apparso il sole su quell’ oggetto e quello era per lei il segno di una cosa bellissima . Daphne in quel momento sembrava una gazza ladra che vedeva qualcosa di luccicante e decise di rubarlo . Daphne era andata a New York per scappare dal suo passato se ne era andata via da Londra dove stava e aveva deciso di andare li per non vedere più i suoi genitori . Daphne era andata in un negozio sulla quinta strada e li alla fine della strada c’ era il negozio di skateboard e cosi decise di andare con passo lento e senza farsi vedere dalla proprietaria . La donna che lavorare li dentro aveva 28 anni , capelli neri lunghi ma la giusta quantità ed era davvero molto bella e quindi molte persone la volevano come fidanzata . Daphne era andata verso il suo negozio e dove stava la tavola con il teschio messicano e con calma lo prese e poi con quello scappo subito . Adalind che era la proprietaria di quel negozio provo a prendere la ragazza che aveva rubato uno dei suoi skateboard i più belli che aveva e voleva riprenderselo a tutti i costi . Daphne con lo skateboard inizio a scappare il più veloce possibile e alla fine Adalind vide che era andata nel traffico visto che erano vicine alla strada . Proprio in quel momento passo un autobus e Daphne cerco di prendere la rincorsa per fare un bel salto per poi andare su quell’ autobus . Dopo un primo tentativo riusci a farcela e ce la fece perché non sapeva avrebbe fatto Adalind e quindi ci era riuscita per salvare la sua vita visto che secondo la sua mente era in pericolo . Ma Daphne non sapeva che il vero pericolo non era a terra ma era su quell’ autobus visto che si mise vicino a una persona di nome Amelia Strong che era più giovane di quando era prima . Amelia aveva visto il grande salto fatto da questo nuovo passeggero e adesso doveva riposare un po’ visto che era scappata e aveva il fiatone . Una volta riposata Amelia la prese per mano e la tenne ferma il più possibile per non farla muovere e poi si fece guardare negli occhi e poi inizio a usare il suo potere di fare manipolazioni . Gli occhi di Daphne erano di colore blu ma non di un blu normale ma molte inteso quasi magico ed erano bellissimo visto che ti potevi perdere in quei occhi blu . Amelia aveva preso il volto di Daphne con le sue forti mani e lo teneva molto stretto per non farla muovere visto che adesso dentro i suoi occhi erano dentro questo potere che era iniziato . Daphne con le sue mani cercava di togliere le mani di Amelia che sembravano deboli ma non lo era affatto . Ma non ci riusciva visto che da dietro poi apparve Angela Marini che stava tenendo fermo le mani della donna con delle catena che aveva fatto lei , queste catene erano di una lega molte forte e quindi era davvero molto difficile da togliere . Angela aveva fatto scendere tutti dall’ autobus con una pistola calibro 9 mm , sparo in aria e gridando come una pazza – scendete tutti quanti oppure ficco un proiettile in testa a tutti . Tutti iniziarono a scendere e solo Daphne non lo poteva fare visto che era ferma da Angela e dall’ altra donna nota come Amelia Strong . Amelia la teneva per la sua mandibola un po’ forte ma non troppo forte cioè la giusta forza per non farle muovere la testa e Angela aveva preso i capelli bianchi di Daphne e li teneva molto stretti visto che Daphne poteva muovere la testa all’ indietro se aveva molto forza e per questo era la teneva molto stretta . Amelia manipolo Daphne e quando lo fece arrivo la polizia che aveva chiesto alla pazza Angela di buttare la pistola e di mettere le mani dietro la schiena . Angela decise di fare come diceva loro ma nel suo modo , carico la pistola di fiamme e poi la butto sopra la macchina della polizia . La macchina della polizia che era li vicino al autobus e poi esplose con un grande botto che fece male a molti poliziotti che morirono bruciati e alcuni rimasero molto bruciati . Nessuno poteva fare niente contro Angela e alla fine con l’ aiuto di Daphne la piccola ragazzina che adesso era nelle loro mani ma non sapevano quando sarebbe potuto resistere fino a quando farla di nuovo . Quello che aveva fatto Amelia nella mente di Daphne era una cosa che non era dovuta a una sola manipolazione a più manipolazione e quindi era una cosa molto brutta visto che aveva fatto un lavoro molto grande visto che aveva creato dentro la mente di Daphne una foresta oscura dove li dentro c’ erano i ricordi che li poi avrebbe vissuto . 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

ioinviaggio

Ti disegno un cuore per riempirlo di emozioni, ti disegno un sorriso perché tu sia felice, e due ali libere per volare via, ti coloro di blu trapuntato di stelle per amarti ogni notte guardando il cielo.

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: