Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 RPG Xbox 360

Dark Souls II: immagini e info sul multiplayer

Dopo aver passato gli ultimi mesi a limare le spigolature del modulo in rete di Dark Souls IIinterpellando gli appassionati con una serie di fasi di beta testing a porte chiuse, gli sviluppatori nipponici di From Software riconquistano le nostre pagine per permetterci di approfondire la conoscenza del comparto multiplayer del loro attesissimo GDR fantasy attraverso una corposa serie di immagini di gioco.

Accompagnati da un’esaustiva scheda informativa incentrata sugli elementi cooperativi e competitivi che contraddistingueranno le dinamiche di gameplay, gli scatti di gioco propostici dal team di sviluppo di Tomohiro Shibuya e Yui Tanimura ci mostrano cosa potrebbe accadere agli utenti che decideranno di stringere un Patto con una delle fazioni (i cosiddetti “Covenants”) che richiederanno i nostri preziosi servigi nel corso dell’avventura.

In maniera del tutto analoga al capitolo primigenio, anche in Dark Souls II la scelta della fazione non avrà delle conseguenze dirette e immediate sull’ambiente di gioco, sulla risoluzione degli enigmi e sulla “configurazione” dei dungeon: stringendo questo o quel Patto con i personaggi non giocanti incrociati nel corso della storia, agli utenti verrà data la possibilità di servirsi del modulo multigiocatore per richiedere aiuto ai propri compagni di fazione, per rispondere alle richieste provenienti dalle dimensioni parallele dei propri amici di gilda e, volendo, per invadere il mondo di un appartenente a un Covenant avversario per combatterlo tentando di strappargli qualche oggetto raro.

Tutto questo e molto altro ci attende per il 14 marzo del prossimo anno, ossia per quando Dark Souls II sarà finalmente disponibile su PlayStation 3 e Xbox 360: la data d’uscita della versione PC non è stata ancora annunciata, ma presumibilmente dovrebbe cadere tra i 2 e i 4 mesi dopo il lancio della doppia edizione console.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc PS Plus Ps3 Sony Xbox 360

Dark Souls II in beta domenica per gli abbonati a PS Plus

Se vi siete persi il primo giro di beta su Dark Souls II e siete abbonati a PlayStation Plus, niente paura.

Sony ofrrirà la possibilità di accedervi nuovamente dalle 8:00 alle 11:00 di domenica, a patto che siate membri del suo servizio premium, come leggiamo sul PlayStation Blog europeo.

Potete avviare il download del client già prima di domenica, in modo da arrivare pronti per il grande giorno e sfruttare le tre ore effettive di gioco.

 

Categorie
2013 E3 E3 2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Xbox 360 Xbox One

Dark Souls II: nuovi video sul boss Mirror Knight

Non potendo assolutamente mancare al ghiotto appuntamento mediatico rappresentato dal Comic-Con di San Diego, una nutrita pattuglia di dirigenti di From Software è volata in California per mostrare ai presenti delle nuove scene di gioco di Dark Souls II e stringere nuovi rapporti commerciali in rappresentanza degli sviluppatori diretti da Tomohiro Shibuya e Yui Tanimura, le due personalità scelte dai vertici di Namco Bandai per continuare nel migliore dei modi lo straordinario lavoro cominciato da Hidetaka Miyazaki (quest’ultimo, allontanatosi da ogni incarico dirigenziale ma rimasto comunque nel team per offrire il suo supporto in qualità di “supervisore esterno”).

I due video pubblicati di fresco dai gestori di All Games Beta ritraggono un acerrimo combattimento tra l’eroe senza nome impersonabile dagli utenti e il Mirror Knight, un boss “di fine livello” dalle minacciose sembianze di un cavaliere alto cinque metri. Scorrendo le scene dei due video riusciamo così a studiare il poderoso equipaggiamento del Mirror Knight composto, tra le altre cose, da una spada elettrica capace di attingere alla forza degli elementi per colpire il nemico con una scarica di fulmini, da uno scudo magico impreziosito da uno specchio cattura-anime (alcune delle quali osservabili nel gioco mentre battono inutilmente i pugni contro la parte anteriore della lastra per cercare di spezzare l’incantesimo) e di un’armatura rilucente e talmente potente da rompere la guardia del protagonista ogniqualvolta si tenta di colpirla con un’arma “fisica”, sia essa una lancia, una spada o un’ascia bipenne.

Il doppio filmato mostratoci quest’oggi si riallaccia idealmente alle scene di gioco ammirate durante l’E3 2013 di metà giugno: in quell’occasione, infatti, i boss di Namco Bandai hanno concesso a una ristretta cerchia di addetti al settore la possibilità di provare in anteprima una demo realizzata per testimoniare alla stampa videoludica gli enormi sforzi profusi dal team di sviluppo per cercare di rendere ancora più ricco e profondo il sistema di combattimento del titolo rispetto a quello che ha contraddistinto il gameplay delle precedenti iterazioni della saga.

La commercializzazione di Dark Souls II è prevista nel mese di marzo del prossimo anno su PC, PlayStation 3 e Xbox 360: in merito all’eventualità del porting per PlayStation 4 e Xbox One, il team di From Software si è più volte espresso al riguardo dichiarando che il titolo, salvo sorprese dell’ultima ora, non verrà riproposto su console next-gen per via della volontà, da parte di Shibuya e Tanimura, di rispettare la data di lancio e, quindi, di non voler sottrarre in alcun modo del tempo prezioso alla fase di sviluppo delle meccaniche di gioco e a quella di “limatura” della componente grafico/artistica legata alla costruzione delle ambientazioni e dei dungeon.

Se volete vedere i video : http://www.gamesblog.it/post/115473/dark-souls-ii-nuovi-video-sul-boss-mirror-knight

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Dark Souls II- il mondo aperto consente ai giocatori di scegliere gli obiettivi liberamente

Yui Tanimura, director di From Software impegnato nello sviluppo di Dark Souls 2, ha parlato un po’ del nuovo e atteso capitolo dell’action RPG “dark fantasy” in sviluppo per Xbox 360, PlayStation 3 e PC.

In particolare, il mondo aperto che caratterizza il nuovo capitolo dovrebbe consentire una maggiore libertà nell’approccio alle varie quest. Questa si dovrebbe tradurre nella possibilità, da parte del giocatore, di affrontare le varie missioni e intraprendere le avventure presenti nel gioco in qualsiasi ordine, ovviamente in base anche al livello del giocatore e ai nemici che si trovano nelle varie zone.

“In Dark Souls 2, speriamo di poter fornire una maggiore libertà in modo da non avere la necessità di eseguire le azioni in un certo ordine preciso”, ha affermato Tanimuara a Digital Spy, “immaginiamo che, se il giocatore prova e si impegna abbastanza, sia in grado di fare anche le missioni pensate per i livelli più avanzati senza necessariamente dover attraversare tutte le fasi di gioco in ordine progressivo”.

 

Categorie
2013 E3 E3 2013 Foto Galleria Galleria Foto Microsoft Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps4 Xbox One

Lords of the Fallen: prime immagini di gioco dall’E3 2013

Non potendo certamente lasciarsi sfuggire la ghiotta occasione offertagli dai curatori dell’E3 losangelino, i curatori di City Interactive e gli sviluppatori tedeschi di Deck13 Interactivehanno deciso di dare in pasto agli appassionati di GDR “all’occidentale” accorsi alla kermesse videoludica californiana le prime, spettacolari immagini ingame di Lords of the Fallen.

Capitanato da Tomasz Gop (l’ex produttore di The Witcher 2: Assassins of Kings), il team di sviluppo al lavoro su questo ambizioso gioco di ruolo a mondo aperto sfrutterà la superiore potenza computazionale delle future piattaforme targate Microsoft e Sony per sfidare l’agguerrita concorrenza di From Software, CD Projekt e Bethesda con un’avventura fantasy che, nelle intenzioni di Gop e dei suoi ragazzi, saprà tenere testa a Dark Souls II, a The Witcher 3 e a The Elder Scrolls Online.

Considerando il blasone dei capolavori succitati e il prestigio conquistato negli anni dai rispettivi team di sviluppo, la sfida lanciata di Deck13 sembra impossibile: ciononostante, lo stesso Tomasz Gop confida nella bravura dei suoi ragazzi e promette di dare battaglia con un titolo dalla profonda struttura narrativa, da un impianto di gioco multisfaccettato e da un comparto grafico slogamascella.

Ambientato in una dimensione sconvolta dai conflitti scatenati dai clan che si contendono le ultime risorse di un mondo lacerato dal caos causato dalla morte di un titano e dalla conseguente trasformazione delle sue spoglie in una sconfinata catena montuosa, Lords of the Fallen ci vedrà impersonare un impavido condottiero disposto a tutto pur di riportare la pace nel regno combattendo contro le fazioni nemiche spalleggiate dai famelici mostri piovuti dal cielo assieme al Dio caduto. Dal punto di vista delle meccaniche di gioco spicciole, il plot narrativo steso dai Deck13 tratteggerà un’avventura caratterizzata da una grande libertà d’azione e d’esplorazione, il tutto condito da un ramificato sistema di abilità e di personalizzazione di classe, da un sistema di combattimento dall’alto tasso di sfida e da centinaia di armi, di magie e di armature da acquisire immergendoci nei pericolosi dungeon disseminati a macchia di leopardo sulla mappa di gioco.

L’uscita di Lords of the Fallen è prevista nella seconda metà del 2014 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 The Witcher 3 Videogiochi Xbox 360 Xbox 720

Dragon Age III: Inquisition – Bioware non teme la concorrenza di Dark Souls II e The Witcher 3

La pioggia scrosciante di immagini, di filmati e di informazioni su The Witcher 3 e Dark Souls IIpiovutaci addosso in queste settimane ha indotto Blair Brown di Bioware ad aprire metaforicamente l’ombrello per dimostrare al mondo che la rinomata compagnia canadese non ha nessuna intenzione di lasciare il mercato dei GDR ai concorrenti di From Software e CD Projekt:

Questo, infatti, è il messaggio pubblicato da Brown sulle pagine del forum ufficiale di Bioware in risposta alle tante domande poste da chi, giustamente, chiede perchè l’azienda abbia smesso di aggiornarci sullo sviluppo di Dragon Age III:

“Il team di Dragon Age è ancora in grado di realizzare un gioco che sappia competere nel mercato di oggi? Sì.

EA è sicura del fatto che il titolo sarà ben accolto e che lo sviluppo non verrà abbandonato? Sì, EA è sicura del prodotto ed è entusiasta di ciò che stiamo creando.

The Witcher 3 e Dark Souls II sono stati annunciati, sono due titoli stupefacenti e quindi EA e noi siamo già entrati nell’ottica di vendere Dragon Age III come un progetto destinato ad essere all’ombra di questi giganti? No, il gioco sarà venduto come ‘Dragon Age III’, e non come ‘Ehi guardate da questa parte, sono un po’ come quegli altri giochi!’. Il titolo è abbastanza forte per distinguersi dalla massa.”

Il simpatico monologo marzullesco in cui Blair Brown si fa le domande e si dà le risposte, non può che chiudersi così:

“È questo il motivo per cui EA ha così tanta paura di rivelare tutti i dettagli di Dragon Age III? No, chi decide il momento in cui bisogna rivelare delle nuove informazioni siamo noi, vogliamo solamente aspettare il momento perfetto per uscire allo scoperto. Non siamo di certo ‘impauriti’.

Il gioco sarà rilasciato o verrà abbandonato come tanti altri progetti che non soddisfano gli elevati standard qualitativi del mercato di oggi? Sì, il gioco vedrà sicuramente la luce dei negozi e no, non sarà inferiore all’elevato standard qualitativo dei nostri titoli.”

Nell’attesa che Bioware si decida finalmente a rendere pubbliche delle nuove informazioni su Dragon Age III: Inquisition, ricordiamo a chi ci segue che le ultime indiscrezioni su questo titolo ne indicavano alla prima metà del 2014 il periodo di commercializzazione su PC, PS4 e “Xbox Next”.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Videogiochi Xbox 360

Armored Core: Verdict Day – nuove immagini e informazioni sul gameplay

Gli sviluppatori di From Software hanno diffuso delle nuove immagini di gioco di Verdict Day, il prossimo capitolo della saga di Armored Core che cercherà di rinverdire i fasti della serie attraverso una robusta iniezione di elementi presi di peso dagli action multiplayer e dai titoli MMO.

Come abbiamo avuto modo di capire all’annuncio del progetto, la guerra su scala globale che le megacorporazioni del pianeta si faranno nella campagna principale di questo titolo – schierando in battaglia i robottoni che vedete in foto – non si limiterà a delle missioni da affrontare in singolo ma assumerà, al contrario, una dimensione “collettiva”. Non appena supereremo la fase di creazione del personaggio e del suo mech “di base”, infatti, dovremo immediatamente lanciarci negli scontri in rete con gli altri utenti online che si contenderanno il predominio del ultime risorse planetarie scontrandosi nelle mappe della campagna.

Sin dai giorni immediatamente successivi al lancio saranno disponibili 90 missioni e 56 mappe: oltre alla scelta della fazione di appartenenza, i From Software promettono di garantire anche delle opzioni ulteriori per la formazione di clan legati alle corporazioni e di gruppi privati composti da mercenari.

L’esito delle singole battaglie online determinerà il quantitativo di risorse che ciascuna fazione potrà ricevere dalle corrispondenti aree del pianeta: maggiori saranno le risorse a propria disposizione, più ampio sarà la rosa di upgrade estetici e funzionali (con più di 150 elementi di personalizzazione) a cui potremo attingere per migliorare l’estetica e la dotazione bellica del proprio mech.

L’uscita di Armored Core: Verdict Day è prevista in autunno su PlayStation 3 e Xbox 360.

 

Categorie
2013 Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Videogiochi Xbox 360

Rivelata la cover art di Dark Souls II

Namco Bandai e From Software hanno rilasciato i packshot per l’edizione americana di Dark Souls II, il nuovo capitolo della serie culto che uscirà nel corso di quest’anno su PlayStation 3, Xbox 360 e PC.

Il box art mostra il protagonista del gioco di spalle, pronto ad affrontare le impegnative missioni di cui sarà composta la nuova avventura, caratterizzata come al solito da un approccio “hardcore” che non mancherà di entusiasmare gli amanti delle sfide.

Categorie
2013 2014 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Dark Souls II: quattro passi negli studi From Software

Nel pieno rispetto della consolidata tradizione nipponica (e non solo) del pic-nic domenicale, le alte sfere di Namco Bandai si sono concesse una gitarella fuori porta all’interno degli studi From Software per fare compagnia alle decine di sviluppatori attualmente al lavoro suDark Souls II.

Rispetto al team che si è occupato dell’ultimo, sorprendente capitolo della saga ruolistica lanciata nel 2009 con Demon’s Souls ed esplosa a livello internazionale nel 2011 col Dark Souls originario, la forza lavoro occupata da From Software è rimasta sostanzialmente invariata, fatto salvo il passaggio di consegne avvenuto tra il padre spirituale della serie, Hidetaka Miyazaki, e il duo composto da Tomohiro Shibuya e Yui Tanimura.

Nelle fotografie scattate dagli uomini di Namco Bandai durante la visita al quartier generale della casa di sviluppo a loro più “affezionata” si riescono a intravedere i modelli delle armi e delle armature che i programmatori di From Software stanno realizzando per gli eroi e isignori occulti del loro prossimo action/GDR sulla scorta dei bozzetti disegnati dal loro team di creativi digitali.

Particolarmente interessanti sono poi i fieri cavalieri che fanno capolino dai monitor della compagnia: l’aspetto delle loro corazze ci dà infatti la cifra stilistica del progetto che Tomohiro Shibuya e Yui Tanimura stanno portando avanti sul solco tracciato dal loro illustre predecessore che, tanto per ribadire la volontà della compagnia di non stravolgere le dinamiche di gioco e il tratto artistico della saga, ha assunto il ruolo di “supervisore esterno”.

I lavori su Dark Souls II (se non per la trama, almeno dal punto di vista “digitale” della creazione delle ambientazioni immaginate dagli autori) sono appena iniziati: stando alle ultime, generose informazioni offerteci dai colleghi di Edge, il titolo dovrebbe vedere la luce tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014 su PC e su questa o, forse, sulla prossima generazione di console.