Categorie
EA Foto Galleria Galleria Foto Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Sony Xbox 360 Xbox One

Need for Speed: Rivals – immagini e video in salsa Frostbite 3

Ritorniamo con immenso piacere ad occuparci di Need for Speed: Rivals per aprire un’importante finestra mediatica sull’universo del prossimo arcade racing di EA mostrandovi un video-diario dedicato al sistema di progressione del proprio alter-ego (sia nella Carriera che nelle modalità online) e delle immagini di gioco inedite.

Affidato alle amorevoli cure dell’esperto gruppo di sviluppo inglese di Criterion Games e dell’ancora fresco d’apertura team svedese di Ghost Games, il progetto di NFS: Rivals tenterà di evolvere ulteriormente la saga motoristica di Electronic Arts attraverso una serie di migliorie, di ottimizzazioni e di vere e proprie innovazioni all’impianto di gioco e al comparto tecnico. Oltre alla già annunciata riproposizione del sistema di elaborazione delle livree e – seppur in misura marginale – delle capacità dei bolidi da competizione che saremo chiamati a guidare, ad esempio, il titolo garantirà un supporto pieno e nativo a Smartglass e all’omologa funzionalità delle piattaforme PlayStation.

Attraverso l’ampliamento dell’Autolog, inoltre, sarà possibile realizzare e pubblicare delle nuove sfide agendo sui modificatori ambientali, sugli obiettivi e sulle “regole d’ingaggio” disponibili nell’apposito menù di creazione delle gare in rete.

Prima di lasciarvi alle restanti immagini in galleria e al video di cui sopra, quindi, approfittiamo dell’occasione per ricordare a chi ci segue e a tutti gli interessati che Need for Speed: Rivalssarà disponibile a partire dal 19 novembre su PC, PlayStation 3 e Xbox 360. La commercializzazione della doppia versione da destinare alle future console casalinghe di Sony e Microsoft, invece, avverrà coincidentemente (o nei giorni immediatamente precedenti) al lancio europeo di Xbox One (22 novembre) e PlayStation 4 (29 dello stesso mese).

 

Categorie
2013 E3 E3 2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Xbox 360 Xbox One

Dragon Age: Inquisition – nuove immagini in salsa Frostbite 3

La calorosa accoglienza ricevuta dagli appassionati di giochi di ruolo durante l’E3 2013 ha spinto i ragazzi di BioWare a pubblicare una serie di immagini inedite di Dragon Age: Inquisitionche, seppur senza mostrare delle scene di gioco propriamente dette ma “solo” dei fotogrammi in alta definizione del trailer in cinematica datoci in pasto durante la recente kermesse videoludica californiana, danno comunque l’idea del livello di dettaglio che ci si dovrà attendere dal comparto grafico della loro prossima epopea fantasy.

L’immagine che campeggia ad inizio articolo, nella fattispecie, è stata “scattata” dal programmatore Matt Komsthoeft per dimostrare quanto di buono lui e i suoi colleghi del team di BioWare Montreal stanno facendo con i tool di sviluppo del Frostbite 3, il motore grafico di nuova generazione a cui gli EA DICE hanno dedicato, proprio nelle scorse ore, un interessante video-diario sul bonus prestazionale garantito dall’engine al codice di gioco di Battlefield 4.

A prescindere da tutte le considerazioni di natura “estetica” su cui, per ovvie ragioni, preferiamo soprassedere fino a quando non avremo la possibilità di ammirare delle scene di gameplay propriamente dette, ammirando queste immagini vale la pena riprendere le informazioni offerteci in questi mesi dagli sviluppatori canadesi per ribadire la loro volontà di dotare Dragon Age: Inquisition di una storia più matura e di più ampio respiro, oltreché di un sistema di gioco riscritto da zero per garantire un maggior livello di personalizzazione dell’equipaggiamento e delle abilità (magiche o fisiche) del proprio alter-ego, di una campagna principale con molteplici bivi narrativi e, tanto per gradire, di un’ambientazione estremamente estesa e completamente esplorabile (con delle singole mappe grandi quanto l’intera “area calpestabile” del primo episodio della serie).

Forse per questo, tra le poche certezze riguardanti questo progetto c’è quella relativa ai motivi che hanno spinto i ragazzi di BioWare e i boss di Electronic Arts a “tagliare il numero” dal titolo definitivo del loro GDR fantasy. Stando alle dichiarazioni rilasciate al riguardo dal presidente di EA Frank Gibeau ai colleghi di IGN, infatti, dietro a questa decisione c’è la scelta di voler porre l’accento sulla parola “inquisizione” per un motivo ben preciso:

“Sin dal principio abbiamo sentito la necessità di concentrare la nostra attenzione sull’Inquisizione perchè è l’emento principale su cui si incardinerà l’intera storia del prossimo Dragon Age. All’Inquisizione sono legate tutte le scelte di gameplay e i bivi narrativi che gli utenti dovranno affrontare nel corso dell’avventura. La nostra è, per così dire, una decisione tattica e di marketing, non c’è niente di oscuro o di ’strategico’ dietro a questa scelta. Vogliamo solo attirare l’attenzione degli appassionati e fargli capire che Inquisition è un capitolo completamente nuovo all’interno della serie di Dragon Age, non è un ’seguito’ nel senso letterale del termine.”

La commercializzazione di Dragon Age: Inquisition è prevista alla fine del 2014 su PC, PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e Xbox One.

 

Categorie
2013 E3 E3 2013 EA Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Xbox 360 Xbox One

Battlefield 4: nuovo video-diario di sviluppo sul Frostbite 3

Dopo aver ricevuto l’abbraccio collettivo degli appassionati di sparatutto in prima persona accorsi all’E3 2013, gli sviluppatori di EA DICE ritornano alacremente al lavoro e fanno il punto della situazione confezionando un video-diario di Battlefield 4 dedicato al Frostbite 3 e alle potenzialità del loro motore grafico proprietario.

Attraverso questo filmato, il famoso team svedese di Karl-Magnus Troedsson approfondisce gli aspetti tecnici delle demo singleplayer “Angry Sea” e multiplayer “Siege of Shanghai” mostrateci durante le conferenze E3 di Microsoft ed Electronic Arts per offrirci tutta una serie di informazioni legate alle funzionalità next-gen del loro engine.

Al netto delle frasi di circostanza pronunciate per enfatizzare il lavoro svolto dai DICE per garantire il più alto livello di coinvolgimento e di realismo ai propri utenti, il video-diario propostoci dalla famosa sussidiaria europea di EA svela degli importanti aspetti del Frostbite 3 grazie alle dichiarazioni rilasciate per l’occasione da Andy Klein e Carl Almgren, gli uomini a capo del team interno di programmatori occupatosi dello sviluppo di questo motore grafico sin dalla sua prima versione, progettata nel 2006 e tenuta a battesimo nel 2008 in concomitanza con il lancio di Battlefield Bad Company:

“Quello di Frostbite è una sorta di processo evolutivo, e Frostbite 3 non è che un nuovo stadio di questa evoluzione. […] Abbiamo speso molte energie per creare ambienti più vivi e dinamici.: prima occorreva molto lavoro per simulare un albero mosso dal vento, ora però ci basta fornire gli strumenti per creare l’albero e lasciare che sia il motore di gioco a simulare l’effetto del vento. Le onde sulla spiaggia, il vento che increspa il mare e perfino le nubi nel cielo rispondono verosimilmente alle leggi della fisica. […] Se avviene un’esplosione, gli alberi circostanti vengono scossi dall’onda d’urto; sono dettagli, ma concorrono ad aumentare il senso di realismo.”

Continuando a occuparsi della fisica e di tutti gli elementi della grafica e del gameplay direttamente connessi alla “simulazione del peso” nella distruzione degli ambienti e negli effetti particellari, nella seconda parte del loro intervento Klein e Almgren fanno la gioia degli appassionati dei loro titoli descrivendo ciò che è stato fatto dagli EA DICE per dedicare alla fisica una parte consistente dei miglioramenti apportati in virtù della maggiore potenza computazionale a propria disposizione col passaggio dall’attuale alla prossima generazione di console (e GPU):

“Le routine di demolizione sono da sempre un cardine del motore Frostbite. Negli anni si è evoluto il modo in cui l’ambiente reagisce alle azioni del giocatore: ciò riguarda ogni elemento, dalla più piccola scintilla agli enormi cumuli di macerie che si frantumano all’impatto col terreno. Per questo, gli sviluppatori di Battlefield 4 hanno creato il ‘Levolution’, una funzione nata per dare all’utente la possibilità di trasformare completamente una mappa multigiocatore. Levolution può simulare il crollo di un palazzo, la rottura di una diga o qualsiasi altro evento che rivoluziona lo scenario.”

Senza svelare ulteriori dettagli su questo video-diario per non rovinarvi il piacere della scoperta, vi lasciamo al filmato di cui sopra ricordandovi che Battlefield 4 arriverà il 29 ottobre su PC, PlayStation 3 e Xbox 360. Per fissare sul calendario l’uscita della doppia versione next-gen da destinare ai futuri acquirenti di Xbox One e PlayStation 4, invece, occorrerà attendere l’ufficializzazione della data di lancio delle due console da parte di Microsoft e Sony.

 

Categorie
2013 Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Xbox 360 Xbox 720 Xbox One

Need for Speed Rival : L’ annuncio ufficiale di Eletronic Arts

Electronic Arts ha rilasciato un comunicato ufficiale per Need for Speed: Rivals, il nuovo episodio della serie sviluppato da Ghost Games in collaborazione con Criterion e in uscita il 19 novembre nelle versioni PC, PlayStation 3 e Xbox 360, entro la fine dell’anno su PlayStation 4 e Xbox One. Riportiamo di seguito il testo.

Electronic Arts ha annunciato oggi Need for Speed Rivals, un gioco di guida e azione di nuova generazione creato da un nuovo, ispiratissimo team di sviluppo grazie a un motore software di grande potenza. Need for Speed Rivals è in fase di sviluppo presso il nuovo studio EA Ghost Games, che porterà nuove idee alla serie lavorando accanto al racing team di Criterion Games. Sviluppato utilizzando il motore Frostbite 3, Need for Speed Rivals cattura l’adrenalina e l’intensità della rivalità su strada tra poliziotti e piloti in un sorprendente ambiente aperto. Need for Speed Rivals arriverà su Xbox 360, PlayStation 3 e PC il 19 novembre 2013 eanche sulle nuove Xbox One e PlayStation 4 entro la fine del 2013.

In Need for Speed Rivals, potete schierarvi con i piloti o con i poliziotti. Ogni fazione ha la sua serie di sfide ad alto rischio, ricompense e conseguenze. Nei panni di un pilota, l’obiettivo è di diventare famigerati per la propria guida spericolata e girare dei video delle proprie migliori fughe per mostrarli a tutto il mondo. Più poliziotti evitate, più Speed Point ottenete, da usare per sbloccare nuove auto e oggetti. Gara dopo gara, continuate ad alzare la posta per diventare un bersaglio sempre più allettante per i poliziotti, ma a rischio di perdere tutto se catturati. Nei panni di un poliziotto, dovete lavorare in team con altri giocatori a caccia di piloti, guadagnando fama e promozioni a ogni cattura. Salendo di grado, vengono sbloccate nuove auto riservate alla polizia e tecnologie sempre più potenti per i vostri inseguimenti.

Ghost Games ha annunciato anche l’atteso ritorno della Ferrari alla serie di Need for Speed. Per la prima volta in sette anni, potrete mettervi al volante di alcune delle più lussuose e agognate auto del pianeta, inclusa la F12berlinetta. Stefano Saporetti, Head of Brand Operations della Ferrari, ha dichiarato: “Con Need for Speed Rivals, torniamo a essere presenti nella serie di Need For Speed perché vogliamo che i fan di questa celeberrima e premiata serie di giochi di guida possano nuovamente provare l’emozione e le auto del marchio Ferrari”.

Il cuore di Need for Speed Rivals è l’AllDrive, un’innovativa funzione online che permette ai giocatori di passare dal gioco in singolo al gioco con gli amici senza alcuna interruzione. Dovrete tenere d’occhio il retrovisore, perché i vostri amici potranno entrare e uscire delle gare in tempo reale, creando un mondo in cui gli eventi non saranno mai uguali tra loro.

Marcus Nilsson, produttore esecutivo di Ghost Games, ha dichiarato: “La serie di Need for Speed è stata leader dell’industria nel portare in primo piano nei videogiochi la competizione social. Per la prima volta, i giocatori avranno la libertà di passare senza alcuna interruzione dal single player al co-op al multiplayer. In Need for Speed Rivals stiamo creando un’esperienza progressiva in cui il gioco con gli amici è più fluido e accessibile che mai”.

Need for Speed Rivals alza l’asticella dei giochi di guida con le sue nuovissime e migliorate funzionalità:

– Gare Next-Gen: Redview County presenta incredibili dettagli di nuova generazione ed effetti meteorologici che obbligano i piloti a dominare non solo gli avversari, ma anche gli elementi.

– Need for Speed Network Powered by Autolog: i giocatori possono paragonare le proprie statistiche e sfidare i propri amici ovunque e in qualsiasi momento, per poi condividere facilmente i propri successi con alleati e rivali.

– Personalizzazione: i piloti possono modificare le proprie auto con nuovi colori, targhe personalizzate, livree, simboli, cerchioni e potenziamenti delle prestazioni.

– Tecnologia di inseguimento e fuga: le gare su strada esplodono con 11 gadget potenziabili che includono turbo, disturbatori e impulsi elettromagnetici per i piloti e onde d’urto, blocchi stradali ed elicotteri per i poliziotti.