Categorie
Claire Petrelli Jane Powell Laura Sabina Serena The District Xana Powell

Il Funerale di Xana Powell

 

Al funerale di Xana c’ erano tutti quanti tranne la madre che non era li come gli altri genitori e cosi dire le ultime parole alla figlia . Laura che era stata molto cattiva con lei ma solo perché non riusciva a trovare un modo per esserle amica . Se avessero avuto più tempo forse tra loro sarebbe scoppiata una grande amicizia molto forte e anche tra Sabina e Serena . Laura era li con un bel vestitino nero ed era con Sabina e con Serena . Anche loro volevano essere amiche di Xana ma non trovavano il modo visto che avevano paura o qualcosa di simile . Ma quando erano vicino alla tomba di Xana tutte quelle paure svanirono e decisero di esternare i loro sentimenti anche se era troppo tardi . Pensava che anche se era dentro una tomba poteva dire quello che non era riusciti a dire a scuola . Laura fece il primo passo visto che era lei quella che aveva un grande coraggio e decise di dire alcune parole per far capire a Xana quanto era importante per lei – Xana ti voglio dire mi dispiace . Sono stata una stupida . Non ho trovato il modo di essere tua amica e mi dispiace che tra noi questa amicizia non ci potrà essere mai . Cerca di essere felice nel posto dove stai andando . Sabina e Serena ci andarono insieme visto che erano amiche per la pelle questa prova la doveva affrontare insieme – Anche noi ti vogliamo dire scusa . Se solo ci fossimo comportati bene con te , forse a quest’ ora poteva parlare di ragazzi e cosi essere grandi amiche . Mi dispiace davvero . Cerca di essere in pace dove stai andando . Serena e Sabina andarono da Laura per sapere una cosa molto importante sulla madre di Xana – dove sta Jane ? . Laura non la vedeva da nessuna parte e faceva bene a non farla vedere oppure con i suoi modi da bulla gli avrebbe sputato nell’ occhio e avrebbe fatto anche altro – non c’ e e fa meglio a non esserci qui . Anche se era sua madre era un vero mostro e non ha il diritto di stare qui . Serena e Sabina non sapeva di cosa stava parlando Laura – di cosa stai parlando ? . Laura prese da parte Serena e Sabina per dirle una cosa molto importante – il giorno prima del suo omicidio . Sono andato in bagno e ho visto Xana con questa bellissima sciarpa rossa , glielo tolta e visto che tutto il collo aveva il segno di una mano come se qualcuno l’ avesse strangolata . Mi ha detto che era stata sua madre a fargli una cosa del genere . Le ho ridato la sciarpa e ho capito che ho fatto male a trattarla in questo modo . Claire Petrelli era pure lei al funerale e vide Laura , Serena e Sabina andare vicino ad alcune tombe . Andò li vicino a loro senti tutto quello che dicevano . Claire andò da loro – anche se la vostra amica è morta , voi dovete fare qualcosa per onorare la sua memoria . Lo so che avete paura ma la vostra amica ha vissuto con una donna che le ha fatto del male e l’ ha uccisa . Per favore dovete dirmi tutto quello che sapete e cosi possiamo dare onore alla vostra amica . Laura decise di fare lei il primo passo e di dire tutto alla polizia visto che non voleva darla vinta a una pazza che non aveva il diritto di fare questo alla propria figlia – Ero andato in bagno e l’ ho vista con questa sciarpa rossa glielo tolta e ho visto il segno di una mano come se qualcuno con forza la stava strangolando . Mi ha detto con molta paura che era stata la madre . Le ho aiutato a mantere il segreto . Anche se sono stata cattiva con lei non volevo che nessuno sapesse cosa era successo e cosi le ho sistemato meglio la sciarpa rossa e poi ce ne siamo andati dal bagno . Dopo quella volta non l’ho più vista viva e vegeta . L’ ultima volta che l’ ho vista e quando era stesa a terra sul marciapiede e non muoveva nemmeno un muscolo . Claire portava sempre con se un registratore visto che non sapeva mai se qualcuno aveva qualcosa di importante da dirle per completare un indagine o darle indizi per trovare una nuova prova . Per Claire era stato il momento giusto per capire che Jane era pazza e doveva essere trovata in fretta .

 

Categorie
Foto Jane Powell New York Xana Powell

Aspetto di Jane Powell

fantasy_dark_angel_019427_

Jane Powell era una donna molto disperata visto che Xana la sua unica figlia è morta e lei nè è stata l’ artefice di questa morte . Jane decide di buttarsi dall’ ultimo piano del suo palazzo . Jane era li tra la vita e la morte . Quando sei tra la vita e la morte non sai mai cosa possa accadere . Jane pensava di uccidersi visto che aveva ucciso sua figlia . Ma li in quel preciso momento la sua pazzia entro in gioco e condiziono il suo ricordo . Lei vedeva che era stata respinta da sua figlia e poi vide che Xana era scappata da lei dandole un calcio sul piede . Xana secondo la sua mente era scappata ed era viva e adesso doveva solo trovarla dentro New York . Jane non ci poteva credere che sua figlia era viva e cosi decise di non partecipare al suo funerale visto che quella che era morta non era sua figlia ma una ragazza molto simile a lei .  Jane si mise a cercare sua figlia dappertutto visto che aveva paura dei pericoli dentro questa grande città . Sapeva delle persone pericolose e aveva paura che Xana poteva morire per colpa di una di queste persone . Visto che aveva capito quello non si uccise li ma si mise li a vedere la Luna e poi dopo si mise a cercare sua figlia che era viva e vegeta .

 

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto

NCIS- Honor Thy Father

Il padre di Gibbs e morto e dopo che c’ e stato il funerale deve subito tornare al lavoro visto che su una nave della marina c’ e stata una sparatoria e bisogna capire se volevano uccidere soltanto oppure era tutto un diversivo per far fuggire degli altri terroristi che erano su quella barca . Su un canotto di salvataggio viene trovato un cadavere e non so se fa parte della Marina oppure è un terrorista che ha provato a fuggire ed e morto .

Gibbs con la sua squadra torna a casa e rende onore alla morte di suo padre . Tutti insieme solo li al suo funerale .

Categorie
Ada Knight Arrow Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Oliver Queen Sebastian Blood

Arrow: 2.21 City of Blood

Una persona cara non solo a Oliver ma anche a Thea e morta . Oliver ha perso qualcuno di importante nella sua vita . Non so chi ma Oliver ha perso qualcuno e Thea ha saputo la verità in un modo davvero molto brutto . Sebastian Blood decide di rimettersi la maschera e decide di distruggere Starling City , una volta per tutte . Inizia a riportare dalle ceneri un esercito davvero molto forte e dentro di loro scorre il Mirakulu . Iniziano ad andare in città e a raderla al suolo . Thea decide di andare via da Starling City non solo per questo motivo ma perchè tutto quello che credeva vero e invece era una menzogna . Tutto cade a pezzi e cosi la famiglia e la città di Oliver . Più dici bugie e più ti ritorcono contro e poi dovrai pagare il prezzo delle tue azione . Oliver ha perso qualcuno di molto caro e adesso ha perso pure sua sorella visto che se ne sta andando via dalla città . Oliver dopo tutto questo decide ancora di essere Arrow e di essere un eroe e decide di fare tutto il possibile per salvare Starling City .

 

Categorie
Alaina Alice Miller Icy

The Watcher calma Jenna Milton

The Watcher sapeva benissimo cosa succedeva se non bloccava Jenna che era arrabbiata cioè sarebbe scoppiata la rabbia del fuoco . Jenna non sapeva ancora controllare tale abilità e per questo cercava sempre di stare la più calma possibile ma ogni volta che vedeva le altre ragazze cercare di prendere il suo ragazzo scoppiava e le ragazze finivano in ospedale . Ma questa volta la rabbia era grande visto che Jenna era molto arrabbiata visto che aveva visto Alaina una volta sola ma aveva un nervoso visto che era molto carina e se Robert era uscita con lei lo pensava pure lui . Jenna era sulla scrivania da sola e si stava arrabbiando momento dopo momento e all’ auricolare The Watcher – Jenna lo so che sei arrabbiata ma per favore calmati . Lo so che quella puttanella Alaina sta uscendo con il tuo fidanzato ma se non ti calmi mandi tutto all’ aria . Guarda cosa sei riuscita a fare . Ti sei finta morta , sei sottocopertura e da quella te ne sei creata una perfetta come copertura . Adesso sei ti arrabbi qui dentro sai cosa succede . Succede che tutti scoprono chi sei e non ci pensano un solo minuto a spararti se usi i tuoi poteri . Jenna decise di calmarsi visto che se avesse fatto qualcosa tutta l’ attenzione sarebbe arrivata su di lei e questo era l’ unica cosa che non voleva . Jenna doveva essere invisibile e riuscire ad arrivare tra tre giorni visto che proprio li avrebbe ucciso Icy che le aveva fatto qualcosa di orribile . Jenna era molto arrabbiata con Icy visto che per colpa sua aveva perso il suo fidanzato Robert e adesso si voleva vendicare non solo punendola in modo molto brutto ma uccidendola . Jenna anche se voleva fare quelle cose decise di stare la più calma possibile e poi penso alla frase che diceva sempre sua sorella “ Cerca di stare calma . Se stai calma riesci a fare tutto “ . Jenna prese la medaglietta che aveva intorno al collo e lo apri e vide sua sorella maggiore di 26 anni di nome Alice Miller che era morta durante un Funerale . Se possiamo chiamarlo cosi visto che fu proprio un linciaggio e sta per essere fatto a Jenna e non a lei . Alice si sacrifico per salvare la sua dolce piccola sorellina da un linciaggio li in mezzo a tutta quella folle che era stava colpita da fuoco e fiamme e dopo aver visto quello Alice disse che era stata lei e cosi salvo la vita di Jenna . Jenna si sente ancora in colpa per quello che ha fatto e avrebbe fatto di tutto per salvare Jenna . Alice era un agente di polizia e quando si scopri che era un mostro , un bioterrorista tutti smisero di avere fiducia in lei e dietro di lei la gioia e la felicità si trasformarono in crudeltà e cattiveria e cosi per dare un messaggio agli altri mostri la uccisero e Alice con lo sguardo diceva a sua sorellina di non fare niente e di non provare nemmeno a salvarle oppure sarebbe finita come lei o peggio . Jenna ripensando a quell’ evento decise di non fare niente li dentro e di calmarsi perché se l’ avesse vista sua sorella maggiore uccidere un sacco di poliziotti solo perché una sua nemica e uscita con il suo fidanzato le avrebbe dato uno schiaffo molto forte sulla guancia destra . The Watcher vide che Jenna era calma e disse nell’ auricolare – meno male ti sei calmata . Non hai ucciso nessuno e cosi sono salvi tutti e dopo quando sei fuori servizio potrai uccidere Icy e Alaina . Ma dopo non adesso e adesso cerca di stare calma per un po’ oppure tutto va a puttane e tu non potrai più fare del male ad Icy oppure uccidere Alaina . Jenna si era calmata e dopo aver sentito le parole gentili del suo amico – grazie di tutto . Adesso sono calma non solo grazie ma anche a mia sorella che e morta due anni fa . The Watcher se lo ricordo visto che fu in quell’ occasione che incontro Jenna dopo averla salvata da quella folla omicida che voleva uccidere pure lei . 

Categorie
Daniel Saintcall Delondry Bates Domenica Russo Icy Jenna Jenna Milton

Jenna Milton mette paura ad Icy durante il suo stesso funerale

Jenna Milton dentro la Spirit Academy era molto famosa visto che prima di diventare cosi pazza aveva fatto un sacco di cose e tutte avevano portato Jenna e la scuola stessa al successo . Se sentivi di cheerlader allora sapevi che la migliore tra loro era Jenna Milton . In poche parole Jenna era una persona molto famosa li dentro e perse tutto il suo successo quando uccise a sangue freddo Alaina . Anche se dopo due giorni Alaina era tornata in vita in mezzo a una partita di tennis , lei era stata uccisa prima e Jenna doveva essere messa dentro per questa cosa visto che accusata di omicidio e se adesso non fosse Delondry Bates era dentro per triplice omicidio e sarebbe finita dentro non 25 anni ma avrebbe avuto lo sguardo della penitenza . Jenna non sarebbe stata uccisa in modo normale ma avrebbe sentito il dolore che avevano provato le sue vittime . Jenna lo sapeva questo e si era finta una poliziotta per andare dentro e visto che era molto brava in recitazione sapeva fingere benissimo ogni emozione e cosi la sua copertura da poliziotta poteva rimanere sempre . Aveva pure pensato ad altre cose prima di andare al funerale di Jenna Milton cioè uccidere le persone che sapevano come era fatta la vera Delondry Bates . La vera Delondry Bates aveva la carnagione scura ed era un po’ più alta di Jenna ma questo nessuno poteva saperlo visto che Delondry non si era presentata a nessuno e poi c’ era la foto di Delondry come l’ avevano visto e non quella del passato . Se qualcuno le chiedeva come da nera era passata a bianca , aveva già pronta una storia che era pure molto credibile – Mi ero scocciata di essere vista in modo diverso dagli altri . Appena entravo in un negozio e vedevano che mancava qualcosa era colpa mia perché io ero nera e cosi mi sono detto divento bianca e cosi nessuno mi può più accusare di niente . Jenna decise di andare al suo funerale e cosi mettere paura ad Icy che era stata convinta da sua madre ad andarci e a portare una rosa rossa sulla sua tomba . Jenna aveva una tuta da poliziotta e fermo Icy prima che poteva andare via – può venire con me un attimo le devo fare un attimo delle domande . Icy andò con Jenna e fino a quando avevano gli occhi di tutti lei non poteva fare niente ad Icy . Jenna fece venire Icy dopo nessuno li potesse vedere e poi si fece riconoscere togliendo i suoi occhiali neri e il berretto da poliziotta . Icy si mise una grande paura a vedere Jenna li davanti a lei e poi la mise contro il muro – Non mi sono dimenticata di quello che mi hai fatto puttanella . Ora non ti faccio niente e per il fatto della scritta sul petto te la scrivo quando ti avrò uccisa con le mie mani . Poi la lascio andare e prima di farla andare via da li – tra tre giorni tu sarai morta e quando ti troveranno vedranno sul petto scritta Bitch e poi avrai una bella croce sulla schiena . Non mi puoi scappare e non puoi dire a nessuno che sono viva visto che questo e il mio funerale e se lo dici ti scambiano per una pazza . Icy vide che Jenna aveva ragione e dopo si mise il berretto e gli occhiali da sole e poi porto Icy da sua madre e si presento a lei – Io sono l’ agente Delondry Bates volevo fare alcune domande a sua figlia per capire cosa e successo in palestra con la morte di Alaina . Delondry se ne torno ad assistere al suo funerale ed era lei l’ unica felice li dentro visto che dentro quella tomba c’era Delondry e non lei . Grazie alla sua morte Jenna Milton era divenuta una volta per tutte Delondry Bates e adesso poteva iniziare la sua forma di vendetta contro Icy che gli aveva tolto tutto di bello nella sua vita . Se prima c’erano dubbi se quella era Delondry dopo il funerale non c’erano dubbi . Avevamo un nemico dentro di noi e nessuno lo poteva dire per certo visto che non avevamo nessuna prova e poi c’ era il cadavere di una donna morta e visto che Delondry Bates era li viva non potevamo dire che era Jenna . Avevamo le mani legate e nessuno poteva fare niente e adesso aveva un mezzo fortissimo per far paura ad Icy . Era un agente di polizia e nessuno avrebbe pensato che una cosi giovane agente di polizia sia un mostro e invece era proprio cosi e per questo Icy aveva paura . 

Categorie
Alessandra Neri Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Kyra Saintcall Lazarus Hawking Serena Rafferty

Informo la preside e mia sorella Alyssa che forse ho trovato un testimone

Alessandra Neri dopo che era finito il funerale voleva sapere se io avevo scoperto chi erano le Amazzoni ma io avevo fatto molto di più e spero che questa notizia piaccia non solo a lei ma anche a Dana Sherman e al suo collega Ronny Watson ma prima a lei le dovevo dare questa buona notizia . Alessandra Neri non era l’ unica pure Rain Sheppard voleva sapere cosa avevo scoperto senza farmi scoprire né dalle Amazzoni e nemmeno da Lazarus Hawking o dall’ Informatico . La Rete aveva bloccato l’ Informatico del tutto e quindi non poteva vedere niente dalle sue telecamere . Rain Sheppard cercava di tenermi il più lontano possibile Lazarus Hawking cosi da permettermi di leggere la mente delle cheerlader colpevoli nell’ omicidio di Serena e cosi farmi scoprire che tra loro c’ era un punto debole che potevo utilizzare e non me lo sarei lasciato perdere senza combattere contro Lazarus o contro alcune persone . Alyssa vide che stavo andando nell’ ufficio della preside Alessandra Neri che pure lei era al funerale e per l’ occasione si era vestita di nero ma non solo lei ma anche tutti quanti gli altri . Alyssa si avvicino a me con il suo bellissimo vestito nero fatto da nostra madre Kyra ed era andato con questo vestito e tutti quanti era davvero molto felice del vestito ed erano molto dispiaciuti della morte di Serena Rafferty . Mia sorella Alyssa era una di quelle persone che era triste durante il funerale di Serena Rafferty e con i suoi occhi non mi aveva perso per tutto il tempo e quando vide che io ero tornato al mio posto aveva subito capito che io avevo scoperto qualcosa di bello e qualcosa di utile per la nostra indagine . Alyssa prese la mia mano e la mise nella sua che era coperta da un guanto nero trasparente e che faceva vedere la sua mano davvero molto bella e molto liscia . Alyssa e io andammo nell’ ufficio della preside che era un po’ triste della morte di Serena Rafferty e adesso grazie a quello che avevamo scoperto potevamo onorare la memoria di questa ragazza . Alyssa con la mano ancora nel guanto busso alla porta e poi la preside ci fece entrare con calma e poi chiuse a chiave la porta del suo ufficio e fece un incantesimo per non far sentire a nessuno quello che dicevano visto che quello che io e mia sorella Alyssa dovevamo dire alla preside Alessandra Neri era molto importante e per questo le informazioni non dovevano andare nelle mani nemiche . Alessandra ci fece sedere sulle poltrone poi tutti e due ascoltarono le mie parole con molta attenzione – Allora le cheerlader sono coinvolte ma non tutte quante . Una non è coinvolta e innocente e forse se ci riesco provo a farla diventare una mia amica e cosi forse lei può diventare un testimone per noi . Visto che il testimone è l’ unica cosa che ci manca per inchiodare le cheerlader . Abbiamo una opportunità più unica che rara di catturare le cheerlader coinvolte non ce la possiamo far perdere . Alessandra aveva sentito il mio discorso e concordava in tutto visto che adesso abbiamo una grande opportunità e quindi non ce la potevamo far perdere . Alessandra Neri voleva sapere il nome e decisi di fare questo per non farla dire ad alta voce mi avvicinai prima all’ orecchio di Alessandra Neri e poi a quello di mia sorella e le dissi a bassa voce – il testimone è Federica Arcieri . 

Categorie
Bruce Rafferty Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Serena Rafferty Valentina Nora

Cerco di scoprire se Bruce Rafferty vuole fare qualcosa durante il funerale di sua figlia Serena

Anche io pensavo che durante il funerale di Serena Rafferty suo padre poteva fare qualcosa per uccidere il mostro che aveva fatto questo e grazie a Valentina Nora sapeva anche chi era il suo bersaglio e per questo Bruce Rafferty era un bersaglio facile per cecchini , mostri o creature varie . Ero in camera mia a pensare su quello che avrebbe fatto il padre di Serena e non lo capivo cosa avrebbe fatto o per meglio dire lo sapevo . Cioè avrei cercato di fare la stessa cosa che avrei fatto io prima di lasciare il pianeta cioè andare dai miei nemici e non me fregava niente chi erano o quanto erano forti sarei andato li e li avrei fermati a tutti i costi dopotutto quello era il mio pianeta e quelli che stavano uccidendo era il mio popolo . Bruce Rafferty sapeva che il marito stava soffrendo per la morte di sua figlia e gli aveva chiesto di non fare niente al suo funerale . Con niente intendo che lui non doveva fare niente contro chi aveva ucciso sua figlia durante il funerale . La moglie pensava che se Bruce faceva qualcosa durante il funerale della figlia sarebbe stato un disonore e per questo lui doveva prendere una decisione molto ardua e che poteva cambiare la sua vita per sempre . Bruce era su una bilancia e dalle due parti c’ erano cosi che per lui erano utili cioè la vendetta che avrebbe portato giustizia su sua figlia ma cosi facendo avrebbe distrutto tutto e dall’ altra parte c’ era il matrimonio con sua moglie e se avesse fatto una sola cosa nel funerale di sua figlia tutto questo sarebbe stato un disastro e questo avrebbe mandato a monte la sua vita . Doveva stare molto attento a quello che faceva visto che una volta presa la decisione sbagliata non poteva tornare più indietro e non poteva fare più niente per salvare quello che rimaneva della sua vita se prendeva la decisione sbagliata . Bruce era un soldato e per questo lui sapeva che doveva onorare sua figlia Serena come se fosse stato uno dei suoi soldati caduti e per questo decise di non fare niente al funerale di sua figlia Serena che per lei era una ragazza da essere orgogliosi di averla visto che sapeva quello che stava facendo dietro le cheerlader grazie alla sua spia . Serena non sapeva di essere spiata e per questo faceva tutto quello che era normale per lei e anche quello che faceva dietro le cheerlader . Bruce Rafferty alla fine decise di fare una decisione molto ardua e decise di non fare niente contro Lazarus Hawking e se qualcuno gli avesse chiesto perché non ha fatto niente contro Lazarus Hawking . Bruce Rafferty lo avrebbe guardato negli occhi tipo come se stesse guardando un mostro e gli avrebbe detto in modo molto chiaro e forse mostrando un po’ della sua grande rabbia – Oggi è il funerale di mia figlia e io la voglio onorare e per questo non farò niente contro di lui . Ero in divinazione con Erica Cooman e da li ottenni una visione molto particolare ma non sulla morte di uno studente ma sul padre e la madre di Serena Rafferty e insieme avevano deciso di non fare niente contro Lazarus Hawking . La notizia fece il giro della scuola e arrivo anche alle orecchie di Lazarus Hawking che se prima era preoccupato che poteva succedere qualcosa nel funerale adesso però grazie alla mia visione li nell’ aula di divinazione era sicuro che non gli sarebbe successo niente . Io andai in bagno e per me era una scusa molto sicura per poter dire questa cosa a Dana Sherman senza che nessuno mi potesse dire niente visto che la telefonata la stava facendo in bagno . 

Categorie
Alessandra Neri Amazzoni Bruce Rafferty Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Lazarus Hawking Rain Sheppard Ronny Watson Zane Taylor

Dana Sherman informa Zane Taylor degli ulteriori sviluppi

Dopo che la preside Alessandra Neri aveva informato Dana Sherman e Ronny Watson di quello che sarebbe successo al funerale di Serena Rafferty . Durante il funerale di Serena Rafferty dovevo fare una missione una molto difficile e davvero molto brutto e per questo sarei potuto morire per colpa delle Amazzoni che erano sempre pronte a fare qualcosa per salvarsi e per salvare Lazarus Hawking . Dana Sherman da quando era arrivata li adesso aveva scoperto molto cose e cosi decise di andare dal suo capo Zane Taylor per parlare degli sviluppi che li aveva scoperto . Dana Sherman quando aveva preso il caso con il suo collega , aveva pensato che era una cosa facile e che in pochi minuti avrebbe finito ma invece il caso si era trasformato da un caso semplice a un caso molto difficile e con molte persone che erano coinvolte . Prima di andare a casa a preparasi per il funerale doveva andare dal suo capo per dirgli tutto e da li capire tutto su come procedere in quella occasione particolare . Dana Sherman e Ronny Watson se ne andarono nella macchina nera con passo lento visto che nessun pazzo avesse ucciso i due agenti davanti a tutta quella folla . Una volta arrivati nel dipartimento della polizia internazionale del tempo , dello spazio e dei mondi . Ma prima di andarci dovettero girare molto per non far vedere ai nemici dove era il loro dipartimento per non essere attaccati . Una volta arrivati al dipartimento Dana Sherman e Ronny Watson andarono subito nell’ ufficio di Zane Taylor . Zane Taylor chiuse la porta a chiave , gli agenti di polizia si misero seduti sulle poltrone che erano vicino alla scrivania di Zane Taylor . Zane Taylor sapeva che se loro due erano arrivati li nel suo ufficio significa che era una cosa molto importante e che ci doveva essere un buon motivo . Dana Sherman prese parola nei confronti del suo capo e inizio a dire con un tono calmo mentre teneva le gambe accavalcate – Abbiamo scoperto molto cose . Lazarus Hawking non ha uccisa da solo Serena Rafferty e insieme a lui a uccidere Serena Rafferty ci sono le Amazzoni . Zane Taylor capì che il caso era divenuto molto pericoloso e poi Ronny prese la parola mentre guardava negli occhi il suo capo che pensava che tutto quello che avevano scoperto fosse finito li , ma invece avevano appena iniziato – Domani ci sarà il funerale di Serena Rafferty nel Liceo Scientifico A.M De Carlo e domani Daniel Saintcall deve andare in mezzo a tutta questa gente e scoprire chi sono le Amazzoni . Zane Taylor non era felice di sapere che Daniel Saintcall doveva andare li da solo a trovare le Amazzoni . Prima che Zane potesse dire qualcosa ma Dana mise le gambe a terra e poi le disse a loro per rassicurare il loro capo – Allora Daniel Saintcall verrà protetta da Rain Sheppard durante tutto il funerale e una volta scoperta chi sono le Amazzoni lui se ne andò . Zane Taylor mentre i due agenti erano li nella scuola e stavano affrontando i diversi pericoli che erano arrivati sul loro cammino – Ho fatto alcune ricerche di Bruce Rafferty e ho scoperto che lui è un ex ammiraglio e per questo dovete stare molto attenti non solo a Daniel Saintcall e voi lo dovete proteggere anche la vita di Lazarus Hawking . Nel funerale può succedere di tutto e per questo dovete stare molto attenti . 

Categorie
Alessandra Neri Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte Lazarus Hawking Serena Rafferty

Alessandra Neri ci dice delle Amazzoni e sopratutto della protezione durante la mia missione in funerale

Ero andato a seguire incantesimi che aveva come professoressa Erica Strong 29 anni , capelli rossi e lunghi e davvero molto bella e davvero molto felice di insegnare incantesimi nella nostra scuola . Io ero seduto al primo banco e accanto a me c’ era Gabriella Roccaforte che aveva il quaderno aperto e con la penna nera alle mani per scrivere tutto quello che diceva la professoressa . Mentre ci stava spiegando l’ incantesimo Lumos , la preside Alessandra Neri che era seduta sulla sua poltrona e stava cercando di capire se dirmi tutto questo oppure no . Alla fine Alessandra Neri prese il telefono con una mano ferma e davvero molto calmo e poi mando un annuncio a tutta la scuola – Daniel Saintcall e mia sorella Alyssa devono venire nel mio ufficio subito . Mi alzai dal mio banco e prima di andare mi diressi verso Gabriella Roccaforte e le dissi in tono molto basso e senza che nessuno lo sentiva – dopo che torno mi puoi dare i tuoi appunti . Usci dall’ aula e incontrai mia sorella Alyssa che stava uscendo dalla mia stanza . Il suo volto era rivolto verso di me e poi con un tono calmo mentre stavamo andando verso l’ ufficio della preside che era al secondo piano . Andammo al secondo piano con dei passi lenti e alla fine accelerammo il passo e arrivammo all’ ufficio della preside che era aperto . Una volta entrati vidi la fenice di Alessandra Neri e la andai ad accarezzare con un gesto piccolo e senza farle troppo male . Alessandra Neri mi fece venire dove era la sua scrivania e insieme con mia sorella Alyssa ci andammo . Una volta che eravamo arrivati vicino alla sua scrivania ci fece sedere sulle poltrone che aveva preparato per noi . Alessandra Neri non sapeva se dirlo oppure no questo fatto delle Amazzoni e della protezione nella nostra missione nel funerale di Serena Rafferty . Alla fine Alessandra Neri decise di farlo visto che era la cosa giusta , visto che prima che Dana Sherman se ne era andata e le aveva detto – Senti è meglio se lo dici a Daniel Saintcall e a Alyssa Saintcall oppure lo scoprono lo stesso anche se non lo dici e lo scoprono durante la loro missione . Alessandra si alzo dalla sua poltrona con molta calma e senza fretta e poi si mise vicino alla parte esterna della sua scrivania per guardarci in faccia e cosi poteva vedere la nostra reazione per la sua rivelazione – Allora statemi a sentire bene perché questa è una cosa dura che ho scelto e quindi dovete fare come dico oppure non ve lo lascio fare . Io e Alyssa eravamo d’ accordo nel fare come diceva Alessandra Neri e per questo le dicemmo – certo , facciamo come dice lei . Alessandra Neri che era andata a prendere un po’ d’ acqua sulla sua scrivania e poi ci disse a noi due – A uccidere Serena Rafferty non è stato solo Lazarus Hawking ma è stato aiutato dalla Amazzoni . Alessandra mi prese per le mani e poi prese quelle di mia sorella e poi ci disse a noi due – Siete sicuri di voler fare questa cosa , qui ci sono le Amazzoni e sono pericolose e per questo potreste morire . Io guardai negli occhi la preside che si vedeva che era preoccupata per noi e poi le disse con un tono davvero molto calmo e anche se era preoccupato ma dovevo essere forte – Senta lo so che si sta preoccupato per noi , ma io devo solo capire chi è con la mia mente e quindi lo vogliamo fare . Alessandra Neri prima di lasciarci andare nelle nostre classi ci disse – anche se è una non molto pericolosa voi due vi farete proteggere da Rain Sheppard . Ma per questa cosa non mi arrabbia visto che questa era una cosa per la nostra protezione e per questo lo accettammo senza fare storie .