Categorie
Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Lazarus Hawking Ronny Watson Serena Rafferty

Dana Sherman interroga Gabriella Roccaforte . Gabriella Roccaforte scopre che l’ ho salvata io la prima volta che Lazarus Hawking la stava uccidendo .

Dopo che io e Alyssa avevamo parlato visto che dopo Alyssa mi guardo con uno sguardo calmo ma anche uno sguardo che diceva non comandi tu , non mi dici quello che devo fare oppure no – L’ ho fatto perché mi sembrava la cosa giusta da fare . Serena Rafferty era una ragazza davvero molto carina , alcune volte ha aiutato pure me e io voglio che la sua memoria sia onorata da tutti quanti . Abbracciai mia sorella che era scoppiata a piangere per la morte della sua amica e la aiutai a calmarsi per far finire questo fiume di lacrime quasi senza fine . Una vola rientrati nella mensa , Dana Sherman venne verso di me e mi chiese mentre mi guardava non solo me ma anche Ronny Sherman e dal suo sguardo che era spento e quindi era un po’ stanco come se avesse avuto una visione . Poi il suo sguardo torno sul mio volto che non era molto agitato ma era calmo , con un tono calmo – mi puoi dire chi è Gabriella Roccaforte , la voglio interrogare . Io mi mossi vicino a Dana Sherman , con la mia mano destra indicai Gabriella Roccaforte che era ancora li con le varie persone che era in prima fila . Dana Sherman non mi fece andare via e prima di lasciarmi andare mi disse mentre io stavo andando a bere un po’ d’ acqua – Daniel tu vieni con me e cosi io posso interrogare Gabriella Roccaforte . Se per la sicurezza di Gabriella Roccaforte ero d’ accordo con Dana Sherman che mi voleva con lei nell’ interrogatorio di Gabriella . Gabriella non era calma anzi era agitata e davvero molto stressata e quindi era meglio se venivo pure io con lei . Dana Sherman prese la mano di Gabriella e la fece portare nella sala professori , quello era un luogo dove solo i professori potevano andare . Per interrogare una persona era il luogo perfetto e poi se Gabriella aveva un crollo e scappava la potevo consolare sia io e sia Dana Sherman . Una volta entrati nella sala professori , fece sedere Gabriella su una sedia che era comoda . Gabriella si mise comoda su quella sedia che Dana le aveva preparato per lei , prima di fare domande aspetto che Gabriella si calmo ed era comoda e tranquilla . Io ero accanto a lei , io strinsi la mano di Gabriella e le dissi – procediamo con calma e tu appena sei pronta Dana ti farà le domande e se tu avessi un crollo o qualcosa io sono qui per aiutarti . Gabriella ci mise un po’ a calmarsi tipo 25 minuti e alla fine inizio a dire a Dana tutto quello che sapeva su Lazarus Hawking . Io le stringevo ancora la mano e lei disse con calma e senza mettere nessuna fretta a Gabriella – Lazarus Hawking ha provato a uccidermi due volte . La prima volta quando ero vicino all’ entrata della scuola e poi l’ altra volta quando ero in bagno . Dana aveva visto che Gabriella si era calmata e adesso era possibile che si apriva con lei . Io alla fine decisi di dire una cosa a Gabriella che riguardava la prima volta in cui lei stava per morire , era arrivato il momento di dirlo non solo a Gabriella ma anche a Dana – Ti ricordi la prima volta che Lazarus ha quello che ha , ti ho aiutato io e un ‘ altra persona a salvarti da quella situazione . Gabriella non era stupita visto che un giorno quando erano in mensa mia sorella Alyssa e lei , mia sorella Alyssa gli aveva detto questo fatto . Lo sguardo di Gabriella passo da Dana a me , poi mi disse con un tono felice di sapere tale cosa – grazie Daniel per quello che hai fatto . 

Categorie
Alessandra Neri Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte Lazarus Hawking Liceo

Alyssa va a rassicurare Gabriella nel bagno e io rinchiudo Gabriella nell’ufficio della Preside Alessandra Neri

Da quando Gabriella aveva visto il dipinto che rappresentava la sua morte si era chiusa in bagno per non farsi vedere da nessuno mentre soffriva e sopratutto era chiusa li dentro per impedire che la mi visione del futuro si rivelasse esatta . Gabriella non voleva morire , era giovane e carina e aveva tutta la vita davanti ma quella mia visione le faceva capire che la sua vita che si era fatta e che aveva programmata passo dopo passo era distrutta come se la sua vita fosse un muro e la mia mano con quella con cui avevo fatto la visione era il martello che aveva distrutto le sue speranza di avere un futuro e cosi vivere per molto tempo . Gabriella si era chiusa nel bagno delle ragazze nel secondo piano e aveva iniziato a piangere , nessuno la prese in giro visto che avevano capito subito chi era e sapevano del suo destino che li a tre ore sarebbe avvenuto . Alyssa sapeva dove Gabriella era andata e cosi entro nel bagno , una volta entrata abbraccio Gabriella e le tolse le lacrime che gli stavano uscendo dagli occhi erano pieni di speranza ma a vederli adesso era senza niente visto che la speranza era perduta per lei . Alyssa le accarezzo i suoi bellissimi capelli neri e poi vide che il suo viso era ancora pieno di lacrime , mentre le toglieva le lacrime dal suo bel viso le disse con un tono calmo , gentile e molto altruistico visto che Alyssa era li per aiutare Gabriella a uscire da quella situazione in cui era – io e mio fratello Daniel non ti abbandoniamo , cercheremo di salvati in tutti i modi possibili e anche se la sorte dice che non lo possiamo fare me ne frego e provo a salvare te e pure Daniel lo farà , noi siamo amici e quindi noi siamo qui per te . Non importa se ho i poteri non c’ e l’ ho noi ti salveremo contro Lazarus Hawking . Gabriella sentendo le parole rassicuranti di mia sorella Alyssa smise di piangere e usci dal bagno dopo che mia sorella vide che fuori non c’ era nessuno e poi la fece uscire da li . Io ero ancora nell’ ufficio della preside , andavo avanti e indietro e alla dopo averci pensato dissi alla preside il mio piano per salvare Gabriella – Ho trovato un piano , io porto qui dentro Gabriella e lei la tiene al sicuro e io invece vado al posto di Gabriella in mensa sarà una lotta molto dura e quindi non deve far uscire per nessun motivo da qui Gabriella , non importa se deve andare in bagno oppure si deve sistemare il trucco lei la deve tenere qui . Alessandra non era molto contenta di questo piano ma era l’ unico modo per salvare Gabriella da questo suo momento brutto da cui non sarebbe mai potuto più uscire . Incontrai mia sorella Alyssa e la mia amica Gabriella , alla fine portai Gabriella alla mensa , con una scusa di una scorciatoia la porta nell’ ufficio della preside . Io la feci entrare la abbraccia dicendo – scusami ma questo è l’ unico modo per salvarti , Gabriella non capì cosa stava succedendo e quando provo ad aprire la porta non ci riusci. Gabriella andò da Alessandra Neri che stava vedendo alcuni fogli che erano sulla sua scrivania e le disse in modo diretto – mi potete dire cosa sta facendo Daniel ? . Alessandra si fermo a vedere i fogli e guardo Gabriella – ti ha rinchiuso qui dentro con me per fare in modo che tu ti salvi e lui invece con sua sorella Alyssa sconfigge il tuo nemico . Gabriella aveva capito che io cosi facendo l’ avevo salvata e sapeva che se usciva e sarebbe andata in mensa sarebbe morta ma invece cosi non lo era . 

Categorie
Alessandra Neri Daniel Saintcall Divinazione Dominatore di Poteri Dottoressa Amelia Neri Gabriella Roccaforte Laura Cooman

Dipingo la morte di Gabriella Roccaforte nella lezione di Divinazione

Non sapevo quando i miei poteri si sarebbero rivelati e in quale situazione e nella lezione di divinazione dipinsi sulla lavagna la morte di Gabriella Roccaforte . Mi ero seduto dove era seduta Gabriella lo avevo fatto per proteggerla da Lazarus Hawking e la professoressa Laura Cooman me lo fece fare . Laura Cooman aveva 36 anni ma sembrava giovane come non mai , capelli sempre raccolti in una coda di cavallo e poi era vestita in un modo normale e non come tutte le professoresse di Divinazione . Spesso loro si vestivano in modo strano , invece Laura pensava che era meglio vestirsi in modo diverso per far capire ai suoi alluni che la Divinazione era molto lontana dalla follia . Mentre ascoltavamo la lezione di Divinazione che era davvero molto utile , Gabriella si stava chiedendo come mai mi ero seduto accanto a lei invece di indietro dove stavo prima . Gabriella senza farsi vedere dalla professoressa Laura mi passo un bigliettino di carta che aveva strappato dal suo quaderno degli appunti , c’ era scritto e c’ era scritto una bella grafia e molto leggibile “ Daniel perché ti sei seduta accanto a me “ . Io sapevo mentire alla grande e cosi scrissi sul foglio che lei mi aveva passato e anche il mio bigliettino era scritto con una bella grafia “ solo per stare accanto a te “ . Gabriella sapeva che non era tutto e poi lo capì dai miei occhi che le mani di Lazarus erano vicino a lei , appena mi tocco la spalla sinistra qualcosa scatto dentro di me . I miei occhi erano divenuti bianchi come se avessi avuto uno shock , poi mi alzai di scatto e andai alla lavagna , facevo tutto senza rendermene conto e la professoressa Laura lo capì vedendo il mio sguardo e mi lascio fare visto che sapeva che se mi avesse interrotto l’avrei potuta fare molto male . Inizia a dipingere il futuro , era la mensa e per terra c’ era il corpo senza vita di Gabriella che aveva la gola tagliata e c’ era tutto il suo sangue nella sala mensa e poi li c’ era scritto sullo stesso muro “ L’ ho uccisa , adesso tocca a te Daniel Saintcall , il prossimo a morire sei tu “ . Quando Gabriella vide la sua morta li usci dalla classe in fretta e furia e si chiuse in bagno visto che quello doveva succedere era tra tre ore di tempo . Io una volta ripreso coscienza svenni per l’ uso dei miei poteri e mi portarono in infermeria per vedere se stavo bene oppure no .La Dottoressa Amelia Neri mi mise sul lettino e vide che per tutto andava bene , visto che ero solo svenuto .La Dottoressa Amelia Neri capì subito cosa mi era successo , cioè capì subito che aveva avuto una visione , visto che tale cosa era successo una volta quando c’ era mia madre e l’ avevano portata da Amelia per vedere se stava bene dopo che aveva usato il potere della visione in classe come l’ avevo usato io . Il mio dipinto arrivo nelle mani della preside Alessandra Neri e capì subito come sarebbe morta Gabriella Roccaforte cioè che Lazarus Hawking aveva utilizzato il suo potere per fare in modo che si uccidesse da sola . Quando mi ripresi la Dottoressa Amelia Neri mi condusse nell’ ufficio della preside Alessandra Neri che voleva sapere cosa avrei fatto per impedire la morte della mia amica Gabriella Roccaforte . Io ero li davanti alla preside che stava cercando di capire cosa avrei fatto per salvare la mia amica e io le dissi mentre lei osservava il mio quadro – ci devo riuscire a salvarla , se non ci riesco non me lo perdonerò mai visto che l’ho visto e non l’ ho impedito . L’ ho visto e adesso lo devo impedire non so in che modo ma ce la devo fare a salvare Gabriella Roccaforte . 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dottoressa Amelia Neri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte Helena Saintcall

Alyssa rassicura Gabriella Roccaforte

Gabriella Roccaforte quando vide il messaggio sul muro che era non solo per me ma anche per lei . Alyssa una volta uscita dal bagno con calma , vide che Gabriella era bianca di pelle ed era vicino al suo armadietto e poi stava per svenire . Alyssa arrivo appena in tempo , la prese e la porto in infermeria con calma . Tutti vedevano che Gabriella era svenuta ma era svenuta dalla paura e tutti lo avevano capito da quando avevano visto il suo volto dopo aver visto il messaggio di sangue che era non solo indirizzato a me ma anche a lei . Da quando aveva visto il messaggio il volto era bianco e decise di uscire per prendere un po’ d’ aria pulita e alla fine andò al suo armadietto e da li svenne . Mia sorella Alyssa una volta portato in infermeria Gabriella la mise su un lettino e la fece visitare dalla Dottoressa Amelia Neri che capì subito che Gabriella era svenuta dalla paura . Amelia sentiva che il cuore di Gabriella batteva in un modo troppo forte e non era normale , poi il suo corpo era freddo , il volto di Gabriella era bianco come se avesse visto uno spettro o qualcosa . Mia sorella Alyssa rimase tutto il tempo con Gabriella non solo per protezione ma anche quando Gabriella si sarebbe ripresa aveva bisogno di aiuto per rassicurarla . Gabriella aveva molta paura , anche troppa e come dargli torto Gabriella aveva paura di tornare nelle mani malvagie e crudeli di Lazarus Hawking . Lazarus Hawking era davvero molto cattivo con le ragazze che voleva colpire e non ci andò leggero nemmeno con Serena Rafferty lo si poteva vedere sul volto che aveva segni di pestaggio su tutto il volto . Prima di essere uccisa era stata pestata e poi Lazarus Hawking la uccise in bagno , poi la porto in sala mensa e li ci aveva fatto il messaggio che era per me e per Gabriella Roccaforte . Gabriella Roccaforte si risveglio dopo due ore e vide che era in infermeria , alzo la testa con calma – dove sono ? .

Alyssa che era li mentre sorvegliava la sua amica Gabriella per non farla finire nelle mani di Lazarus Hawking e cosi finire male . Alyssa si avvicino al tavolo e mise un po’ d’ acqua in un bicchiere d’ acqua e lo diede nelle mani di Gabriella . Le mani di Gabriella stavano tremando , mia sorella che li seduta su una sedia fermo le sue mani e aiuto Gabriella a bere . Una volta bevuto l’ acqua era buona e le aveva dato un po’ di energia , Amelia era una dottoressa molto particolare visto che aveva un solo potere cioè quello di non invecchiare mai . Amelia quando vide mia sorella Alyssa gli prese un colpo visto che mia sorella era uguale a nostra madre Helena Saintcall . Amanda andò vicino a Gabriella con passo lento e deciso e cosi si fece ritornare Gabriella in salute . Alyssa era ancora li e mise la sua mano che era calda ed era davvero molto calma e invece quelle di Gabriella erano molto agitate e quindi non molto ferma ma dopo quello che aveva fatto Amanda erano ferme e disse – Gabriella stai calma , adesso io e mio fratello Daniel ti proteggiamo contro questa minaccia . Gabriella si alzo con calma dal letto , con la assistenza di mia sorella Alyssa e della Dottoressa Amanda . Si alzo con calma passo dopo passo , fece tutto con calma e poi Alyssa per far calmare di più Gabriella che era ancora agitata la abbraccio . Alyssa accompagno Gabriella nei suoi alloggi e cosi la fece calmare facendola dormire un po’ e cosi cercare di dimenticare quello che era successo . 

Categorie
5535 Braccialetto Versalis Cattedrale Gabriella Griffiths Mondo Polizia Internazionale Roberta Shadow Black Spazio Tempo

Shadow Black introduce il Braccialetto Versalis a Roberta e Gabriella

Il Braccialetto Versalis è un oggetto molto utile per chi cerca una persona dovunque sia non solo nell’ Universing ma anche nel tempo , nello spazio e nei mondi . Molte persone nell’ Universing utilizzano questo braccialetto che gli era stato regalato come regalo ma per alcuni genitori che si preoccupavano molto per i loro figli e che alcune volte non sapevano dove andavano in tutto l’ Universing e quando appari questo braccialetto che permetteva di sapere dove una persona erano i loro figli . Questo braccialetto veniva chiamato Braccialetto Versalis visto che non era un braccialetto che faceva questo ma era un arma davvero molto utile ma per i civili erano state disattivate delle opzioni ma per le persone più esperte poteva essere usato come un armatura davvero molto forte . Roberta ne aveva preso tre e non due , visto che due erano per Shadow Black e Gabriella Griffiths e il terzo era per lei . Shadow Black andò in camera di Gabriella che si stavano mettendo i braccialetti sulle loro braccia . Shadow Black era entrato nella stanza e vedeva che Gabriella e Roberta erano sul letto e sui loro avambracci avevano i braccialetti che Roberta aveva comprata con i suoi soldi . Shadow Black aveva in mano il suo braccialetto e poi si schiarì la voce e disse a Roberta e a Gabriella – adesso vi dico cosa altro può fare questo braccialetto . Quelle parole sorpresero molto Gabriella Griffiths e pure Roberta , visto che nessuno dei due sapeva che questo braccialetto aveva altre funzioni . Non lo sapeva nessuno delle funzioni segrete apparte i militari , la polizia e quindi solo a loro era possibile dire queste informazioni su queste funzione segrete del braccialetto Versalis . Non lo dicemmo a nessuno perché avevamo paura che i ragazzi nell’ Universing potessero farsi male utilizzando questi braccialetti e per questo dicemmo a tutti i commercianti che se volevano vendere questi braccialetti dovevano disattivare quelle funzioni segrete . Shadow Black sapeva il modo per sbloccare le funzioni segrete e fece vedere a Gabriella Griffiths e Roberta , le sue vesti si trasformarono in un armatura tutta nera visto che l’ armatura era tutta fatta dai suoi vestiti . Tutta l’ armatura era nera , Roberta capì che aveva scelto un oggetto molto utile non solo per lei , per Gabriella e per Shadow Black . Alla fine Shadow Black sblocco tali funzioni anche nei braccialetti Versalis di Gabriella e poi quello di Roberta , lo dovette fare visto che Roberta con tutta calma e guardando negli occhi – lo puoi fare anche ai nostri . Shadow Black decise di farlo visto che cosi Gabriella Griffiths e Roberta si potevano difendere molto meglio dai loro nemici . 

Categorie
Cattedrale Gabriella Griffiths Roberta Universing Universo

Gabriella Griffiths chiede a Shadow Black se Roberta può stare con loro

Dopo che Gabriella aveva fatto di Roberta una bella signorina e molto ben lontana da come era prima cioè una ragazza di strada che lo aveva fatto per sopravvivere li visto che la sua famiglia era morta , non voleva andare in una casa famiglia visto che sapeva li forse non sarebbe mai stato più felice e quindi scappo da li e nessuno l’aveva più trovata da nessuna parte . Gabriella che con Roberta era li sul letto , Gabriella vedeva che Roberta prima quando era in strada aveva uno sguardo spento ma adesso che era sul letto con Gabriella aveva uno sguardo acceso , uno sguardo pieno di speranza e felicità e poi aveva fatto vedere a Gabriella il suo bellissimo sorriso che da quando aveva perso i suoi genitori era morto con loro . Ma adesso grazie a Gabriella era tornato ed era molto più bello che mai . Gabriella mentre stava mettendo i capelli di Roberta in uno cyghon visto che aveva molte forcine per capelli e visto che per Gabriella non gli servivano per il momento le mise con calma a Roberta , la fece sedere sulla sedia e le mise tutte con calma e poi la fece vedere allo specchio e vide che era davvero molto bella . Gabriella guardo Roberta che era felice con lei – Senti ti va di restare con me e di abitare qui con me e con un ‘ altra persona . Roberta era felice di poter stare in un posto e si poteva vedere dal suo sguardo e mentre era tra le braccia di Gabriella – mi piacerebbe moltissimo stare qui con te ma non lo so se posso e poi tu devi sentire questa persona che dice . Shadow Black entro in camera di Gabriella vide che non sapeva cosa stava facendo li nell’ Universing e la vide scherzare e ridere con una persona che era bella e vide – Sembra che tu abbia trovato una nuova amica ? .

Gabriella vide Shadow Black entrare nella stanza di Gabriella e la vide scherzare e ridere con una nuova persona , la porta si chiuse alle sue spalle . Gabriella decise di raccontare tutto a Shadow Black e poi Roberta con uno sguardo felice – Posso stare qui nella Cattedrale con noi ? .

Shadow Black vide che Gabriella era felice ma davvero molto felice , contenta e vide che pure Roberta era felice e quindi decise di fare una cosa in modo davvero molto felice – certo puoi stare qui e tu dormirai qui con Gabriella . Roberta andò ad abbracciare Shadow Black e con il suo abbraccio pieno di amore e gioa vide tutte le cose brutte che aveva passato nell’ Universing . Shadow Black prima di andarsene fece comparire un letto alla fine della stanza e poi vide che erano felici di stare e dormire li dentro con Gabriella . 

Categorie
Cattedrale Gabriella Griffiths Roberta Shadow Black Universing Universo

Gabriella Griffiths aiuta Roberta nell’ Universing

Il giorno dopo Gabriella si era svegliata verso le sei di mattina e come al solito si era andata a una buona doccia calda e poi andava a fare colazione ma quel giorno fu tutto diverso e non sapeva come mai ci stava mettendo tanto ad arrivare nella cucina . Gabriella dopo che era uscita dalla doccia era entrata senza saperlo nella versione Universing della Cattedrale e alla fine vide che la cucina era solo un po’ più in avanti . Gabriella era vestita con il suo pigiama nero e quando vide Shadow Black gli chiese spiegazioni su come mai la nave era molto grande e come mai ci aveva messo cosi tanto ad arrivare li in cucina . Shadow Black che era girato verso Gabriella , cosi le disse con un tono calmo mentre si stava versando del caffè bello forte nella sua tazza – Senza saperlo tu sei entrata nell’ Universing e la Cattedrale dove noi ci troviamo e diventata molto più grande di quello che era prima . Gabriella era felice di essere tornata nell’ Universing ma lo voleva fare lei da sola e non in questo momento e quando vide che Shadow Black si stava versando il caffè per stare ancora più sveglia e cosi tenere gli occhi aperti – mi dai pure a me il caffè . Shadow Black vedeva che a Gabriella serviva visto che era stanca e cosi Shadow Black glielo verso in una tazza rossa e molto bella . Dopo averlo bevuto Gabriella stava andando ad esplorare la Cattedrale che era molto più grande ma Shadow Black la fermo in tempo – Gabriella è meglio che tu ti tolga il pigiama e ti metta maglietta e pantaloni perché tra poco qui nell’ Universing della Cattedrale arrivano un sacco di persone e non vuoi che ti vedano in pigiama . Gabriella torno in camera sua e cosi si mise una maglietta nera , pantaloni neri e scarpe nere e dopo un po’ dovette chiedere la porta della sua stanza visto che la Cattedrale era divenuta davvero molto popolata e quindi era meglio che si era vestita come aveva detto Shadow Black . Quando usci vide un sacco di gente e tra le quali una bambina che stava per essere travolta da una enorme folla di persona . Quando la vide non vedeva una sconosciuta ma lei nel passato , cosi si butto e la prese in tempo per poi portarla fuori da quella enorme folla . La bambina che aveva sette anni che ora era tra le braccia di Gabriella le diede un bacio sulla guancia e poi le disse nell’ orecchio sinistro – grazie per avermi salvato . La bambina si chiamava Roberta e non aveva i genitori , Gabriella la porto in camera sua e vide che era sporca e per farla entrare le diede dei cioccolati e per farla venire li dentro le disse – Se entri ce ne sono altre . Roberta entro e vide che c’ era una scatola piena sul letto e Gabriella la tratto molto bene come se avesse incontrato una persona non una persona che veniva dalla strada . Gabriella vide che sul corpo aveva segni di frustate , segni di ferite e anche molte altre ferite . Gabriella le disse mentre mangiava con Roberta – ti va se ti aiuto a toglierti dalla strada e cosi ti aiuto a diventare una bella signorina . Se te ne vai dalla strada in cui stai non devi più rapinare le persone , non avrai più queste ferite e sopratutto puoi guadagnare con lavoro vero . Roberta se le sognava quelle cose e disse a Gabriella – queste cose me le sogno , Gabriella le disse mentre vedeva le sue ferite sul suo corpo – che ne dici che ti aiuto a far diventare questo sogno una cosa reale . Roberta decise di fidarsi di Gabriella visto che con lei era stata davvero molto gentile , Gabriella le fece la doccia e curo le sue ferite e alla fine la fece diventare una persona molto diversa da quello che era prima . Roberta adesso aveva un bel vestito rosso e bel cerchietto sui suoi bellissima cappelli rossi che prima erano sporchi . Adesso grazie a Gabriella , Roberta era rinata ed era divenuta una bella signorina pronta a fare qualcosa nell’ Universing . 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte L' Informatico Lazarus Hawking Liceo Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall

Gabriella Roccaforte scopre che Lazarus Hawking ha assoldato L’ Informatico

Lazarus Hawking non era uno sciocco , era molto intelligente e capiva subito le cose ma non tramite poteri visto che lui ne aveva solo uno ma a lui bastava per mostrare tutta la sua crudeltà e malvagità verso gli altri e sopratutto verso Gabriella Roccaforte . Ieri aveva provato già due volte a ucciderla e non capiva come mai non ci era riuscito e poi riguardo la scena nella sua mente e capì che qualcuno aveva fatto qualcosa ma chi . Lazarus se lo chiedeva nella sua mente malvagia ed era pronta a fare tutto il male possibile per scoprire chi aveva parlato o chi aveva detto dei suoi piani . Gabriella era mia amica e non so come ma Lazarus sospettava di me visto che nel bagno c’ era mia sorella e quindi il suo dito puntava verso di me ma lo voleva sapere di preciso se ero io o no e cosi lui chiese aiuto a una persona dal grande talento informatico e tutti lo chiamano dentro il Liceo Scientifico A.M De Carlo “ I’ Informatico “ . Cosi lui era chiamato , il suo nome era perduto nella scuola e lui adesso veniva chiamato da tutti come L’ Informatico , lui aveva due poteri cioè lui era un tecnopate e sopratutto lui aveva il potere di parlare con le macchine . Un suo gesto , un suo comando e le macchine gli dicevano tutto ma non lo faceva per il bene ma per il male e per mia sfortuna L’ Informatico era malvagio , crudele e un ‘ altra brutta notizia per me era amico intimo di Lazarus Hawking . Gabriella che era mia amica noto che Lazarus stava andando dall’ Informatico e cercava di capire cosa si dicevano ma l’ Informatico sapeva che in quella camera poteva essere spiati e quindi aveva fatto un modificatore molto particolare cioè un modificatore alieno e cosi lei non capì quello che dicevano. Gabriella decise di andare in classe mia , io stavo parlando con mia sorella Alyssa di alcune cose che con Sarah Saintcall avremmo fatto dopo la scuola . Gabriella arrivo in fretta e furia e blocco la mia chiacchierata con mia sorella e mi disse mentre stava prendendo fiato – Lazarus Hawking per scoprire chi ha interferito nelle sue missioni , per scoprirlo ha ingaggiato L’ Informatico .

Avevo saputo della fama dell’ Informatico e sapevo che se lui era sulle mie tracce mi avrebbe trovato ovunque e sopratutto ero in pericolo non solo la mia vita ma anche quella di Gabriella Roccaforte . Mia sorella Alyssa sapeva pure lei dell’ Informatico e aveva paura di lui visto che sapeva fare qualunque arma e per questo la mia vita era seriamente in pericolo . Sarah Saintcall aveva sentito tutto , mi chiamo sul mio telefonino – Daniel esci fuori io e te dobbiamo parlare di questa situazione . Io usci e incontrai Sarah Saintcall fuori dalla scuola , lei disattivo il mio cellulare per fare in modo che l’ Informatico sapesse delle mie mosse e mi disse – Daniel devi stare molto attento contro l’ Informatico , per favore cerca di non sottovalutare la situazione . 

Categorie
5535 Cattedrale Gabriella Griffiths Occhio della Fenice Shadow Black Universing Universo

Shadow Black dona a Gabriella Griffiths l’ occhio della fenice

Gabriella Griffiths adesso aveva solo una infarinatura del mondo , lo vedeva solo bianco e nero ma quello che aveva visto era solo un piccolo granello di polvere . Li fuori li sono cose che non ti puoi nemmeno immaginare come stelle , supernova , stelle che esplodono ma quello che Gabriella Griffiths non sapeva che li fuori c’ era un universo molto più grande . Un universo che collega tutto e tutti e li c’ erano bambini , ragazzi , mondi che nessuno sa o universi che si devono ancora scoprire e che devono essere ancora rilevati . Tutto questo si chiama Universing ed è una realtà aumentata cosi i mondi , gli universi e molto altro diventano nuovi e li puoi vedere cose che le persone non sanno . Ce un solo unico modo per andare nell’ Universing cioè avere una abilita oculare nota come gli occhi della fenice . Questa abilità è perduta da eoni fa e solo alcune persone o razze aliene c’ e l’ hanno questa abilità . Shadow Black ha questa abilità oculare non so in che modo ma c’ e l’ha e dopo un lungo allenamento fatto con Gabriella Griffiths ha deciso di far scoprire a lei questa realtà aumentata e cosi scoprire che la Cattedrale in cui lei sta non è la sola in cui viverci . Nella realtà normale ci sono solo due persone cioè Shadow Black e Gabriella Griffiths ma nella realtà aumentata nota come Universing ci sono un sacco di persone ma non si fanno vedere nella realtà normale perché hanno paura di non essere accettati per colpa dei loro poteri o della loro razza di cui sono . Ma Gabriella era diversa non importa se una persona veniva da una galassia lontana o vicina lei li avrebbe accetti . Shadow Black andò in camera di Gabriella , entro e vide che Gabriella aveva cambiato il colore dei suoi capelli da neri e rossi come il fuoco e le disse in modo molto contento visto che le donavano molto i capelli di questo colore – ti stanno molto bene i colori di questo colore ma adesso ti devo parlare di una cosa molto importante che riguarda non solo questo posto ma anche degli altri universi . Gabriella si mise a sedere per ascoltare con attenzione tutto quello che diceva Shadow Black – adesso io ti dono una abilita oculare che è stata persa nel tempo nel 1991 , ma io ce l’ ho e adesso la do a te e cosi grazie a questa potrai scoprire che nell’ universo c’ e molto più .

Gabriella era molto felice di avere questa abilità e che questa le avrebbe donato una nuova visione del mondo e cosi lei poteva capire tutto quello che prima le era ignaro . Shadow Black mise la sua mano sugli occhi blu di Gabriella e lui ci mise un bel po’ dei suoi poteri e li fece diventare rossi come il fuoco che ardeva in mille galassie . Shadow Black vide che tutto era andato per il verso giusto e Gabriella non aveva sentito nessun dolore ne fisico ne mentale e pure K.A.R.E.N era felice di sapere che Gabriella non si era fatta male . Gabriella che era seduta su suo letto – quindi vuoi dire che grazie a questo scopro una nuova versione del mondo cioè l’ Universing .

Shadow Black sapeva che Gabriella era nata nell’ Universing e le disse – Tesoro tu hai vissuto nel posto più brutto dell’ Universing ma quello che ti farò vedere io una volta entrato li insieme a te cambierà tutto quello che credevi fosse sbagliato e vedrai cose che ti stupiranno moltissimo .

Gabriella era felice di sapere che forse grazie a Shadow Black potesse rivalutare l’ Universing visto che li aveva passato una bruttissima infanzia ma anche se era stata brutta fu davvero molto bella e in alcuni momenti sentiva la mancanza di quei momenti che ora erano lontani .  

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte Lazarus Hawking

Lazarus Hawking cerca di violentare Gabriella Roccaforte

Gabriella dopo questo piccolo inconveniente si era seduta accanto a me per fare in modo che io la potessi proteggere . Mia sorella Alyssa non era nella mia stessa aula , ma anche da lontano di vedere quello che succedeva alla mia . Gabriella e io che eravamo seduti uno vicino all’ altro e in pochi minuti eravamo divenuti amici . Già il primo giorno avevo avuto una amica e questo mi faceva molto piacere visto che non avevo molto amici ma grazie al mio intervento ho ottenuto una amica e stava per avere una lunga giornata visto che era appena iniziato . Dopo lezioni di storia della magia , incantesimi , era arrivata finalmente pausa pranzo e Gabriella andò in bagno . Lazarus Hawking decise di andare in bagno nello stesso momento di Gabriella , questa situazione non mi piaceva molto ed ero bloccato . Non potevo uscire visto nel bagno ci potevano andare solo due persone , allora dalla tasca dei miei pantaloni presi il telefonino e scissi un messaggio a mia sorella Alyssa e questo messaggio era – Alyssa devi andare nel bagno delle ragazze e aiutare Gabriella Roccaforte . Lazarus Hawking è andato in bagno e il mio senso della fenice sta scattando e mi sta dicendo che lui vuole fare qualcosa alla ragazza . Lazarus Hawking e andato in bagno e io non ci posso andare e la mia prima amica puoi fare qualcosa per lei . Alyssa andò nel bagno delle ragazze dove c’ era Gabriella Roccaforte , Gabriella vide Alyssa ma l’ aveva notata anche prima di tutto quello che le era successo con Lazarus Hawking .

Alyssa le diede la mano e con un tono calmo – io sono Alyssa Saintcall la sorella di Daniel le amiche di mio fratello sono anche amiche mie . Gabriella strinse la mano a mia sorella Alyssa – Piacere di conoscerti Alyssa , io sono Gabriella . Lazarus Hawking non visto da nessuno entro nel bagno delle ragazze , chiuse la porta a chiave e poi Alyssa guardo Lazarus e con uno sguardo molto arrabbiata – esci fuori dal bagno . Questo è il bagno delle ragazze esci fuori .

Lazarus non voleva uscire e si concentro solo su Gabriella , visto che secondo lui li fuori la scuola visto che non era riuscito a fare quello che doveva fare lo aveva disonorato e adesso doveva riparare e cosi mostrare la sua cattiveria contro di lei . Lazarus utilizzo i suoi poteri contro Gabriella , gli occhi di Gabriella da neri a violi e si vedeva che lei non mostrava nessun senno di vita . Lazarus la inizio a picchiare e poi la stava per violentare , ma li c’ era mia sorella che da dietro diede un schiaccio aperto sul collo . Alyssa si avvicino a Gabriella senza calpestare il corpo svenuto di Lazarus , schiocco le dite e Gabriella si risveglio . Dopo loro due tornarono nelle loro classi e per il momento non era successo niente di brutto ma sapevo che forse li sarebbe potuto succedere qualcosa a me o ad Alyssa o a Gabriella durante l’ intera giornata .