Categorie
Dolore Dr . Kayla Robertson Futuro Gamba Jessica Robertson Morox Moto Volante New Star Pc Pianeta Technobed

Aspetto di Kayla Robertson

12118784_10207924832824114_801079194117526178_n

Kayla Robertson come potente vedere in questa foto è molto impegnata visto che sta usando il suo pc del futuro e lo per vedere cosa bisogna fare per ultimare il Technobed . Kayla Robertson ha i.q di 140 e sa fare cosa incredibili . Anche se con tale genio ha fatto dei robot che hanno dato fastidio a un sacco di persone e per colpa di alcuni scherzi questi si sono fatti male lei è vista da tutti come un grande genio che ha fatto robot davvero molto potenti e con delle armi non comuni . Cioè Kayla Robertson era un grande genio che si scocciava di fare qualcosa di incredibile per il mondo , fino a quando era giovane si voleva solo divertire con i suoi amici e fare gare con la moto volante . Ma per colpa del suo incidente con la moto volante durante una gara visto che uno dei suoi amici per vincere più facilmente ha manomesso il freno della moto di Kayla e cosi invece di perdere velocità , stava andando a una velocità più grande e più potente si andò a scontrare contro il terreno la moto andò vicino a uno degli amici ma lui si scanso e la moto si distrusse dietro di lui . Kayla per colpa di quell’ incidente aveva quasi perso la gamba destra e poi fu presa da sua madre che la porto a casa e le fece una bella ramanzina e poi grazie alle sue conoscenze interplanetarie fece guarire la gamba di Kayla in cinque mesi . Anche se la gamba era guarita del tutto , Kayla non fece più gare visto che aveva paura che sua madre la prossima volta non l’ avrebbe più aiutata visto che era su un altro pianeta e non dico Morox ma forse se ne sarebbe andata in un altro pianeta e questo poteva essere molto lontano da New Star . Kayla se le è costruito da solo questo computer e lo ha fatto verso i 17 anni e tutto da sola e senza farsi aiutare da un professore e da un suo amico . Kayla lo uso per idea i suoi progetti , capire dove andare e cosa fare e sopratutto come trovare sua madre quando si perdeva per le strade o in mezzo alla gente . Kayla per tenere il suo pc del futuro con lei lo fece a forma di fermaglio per tenere fermi i suoi capelli e allo stesso tempo cliccava li sopra e poteva dare inizio a un nuovo progetto . Questa è Kayla Robertson cioè la persona che ha creato il Technobed , un letto di ospedale per dare ai medici e ai dottori un modo per salvare più vite e capire dove sono andati , cosa hanno fatto e capire cosa fare per salvare il loro paziente .

Categorie
Cheeleders Jessica Piano Roberta Welma Stuart

Roberta chiede a Jessica più informazioni

deserto5

Roberta è una grande guerriera ma anche se lo è vuole sapere tutto il piano . Non vuole andare li e farsi uccidere da una donna che sarà furibonda come non mai e quindi la potrebbe uccidere con una palla di fuoco . Roberta aveva portato a casa sua Jessica . Loro erano andate in camera di Roberta per rendersi più belle a vicenda usando cosmetici vari e creando dei look adatti per ogni occasione . Ma poi fu Roberta a parlare verso Jessica – voglio avere più informazioni del piano e le voglio sapere adesso . Non le voglio dopo domani le voglio adesso e tu me le devi dare . Oppure ne sono fuori e tu non avrai più fuori tra i piedi Welma Stuart . Jessica vide che Roberta era li pronta a mollare ma allora decise di dirle tutto . Dopo aver bevuto un pò di coca cola – adesso se ti siedi e ti calmi ti dico tutto il mio piano . Per favore non ti agitare . Se ti agiti la crema che ti ho messo sulla faccia si toglie e la tua pelle non sarà più bella , delicata , liscia come quella di una ragazza bellissima . Se non ce l’ hai cosi allora tu non sarai bella ma solo una ragazza normale e non ti considerano più una dea . Roberta si calmo – scusami se sono agitata ma ho paura di perdere un braccio o una gamba oppure la vita . Jessica si mise sul letto vicino a Roberta – adesso ti dico tutto e poi tu farai il piano come previsto .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto

Rise of the Tomb Raider

Lara Croft ha affrontato il peggio del peggio su quell’ isola , ma grazie a questo ha scoperto la sua vera natura . Adesso l’ hanno mandato da uno strizzacervelli . Lara non sta pensando a lui ma quando era da un altra parte . Dentro una grande foresta dove era inseguita da un grande orso e poi con il suo rampino creato su quell’ isola si arrampica da una parte . Lara non vorrebbe stare li e si vede dal suo aspetto e dal suo comportamento  visto che vorrebbe stare li fuori . Lara adesso sembra una persona che vuole agire ma deve stare li . Per fare finta di essere in un altro posto muove la gamba e cerca di ricordarsi quando ha ucciso un uomo armato con il suo fedele arco . Adesso Lara si trova davanti a quelle che sembrano delle rovine . Se è riuscita ad arrivare qui , allora possiamo dire che il suo lungo viaggio per essere la famosa Lara Croft allora sta per avere inizio .

 

Categorie
Ada Knight Arrow Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Roy Harper

Arrow

Sono andato con Ada in avanti nel futuro e nell’ universo di Arrow per vedere se Oliver Queen e Sarah Lance sono riusciti a fermare Roy Harper oppure no . Roy a un certo punto si era rifugiato dentro il covo segreto di Sarah e li inizio un combattimento che non fini molto bene per Sarah e sopratutto per Oliver . Sarah ci ha provato ma Roy gli ha spezzato il bastone di metallo in due e poi a Oliver gli ha quasi spezzato la gamba . Per quanto posso vedere Oliver deve riposare per un bel pò di tempo visto che l’ osso della gamba non è rotto ma ci è andato molto vicino . Contro Roy ci vuole una persona con dei poteri oppure una grande strategia con cui batterlo prima che possa fare del male a molte persone . Oliver ha provato a fermare con una freccia e poi ha provato con le parole e contro di lui nessuna delle due cose ha funzionato e adesso bisogna trovare un modo per sconfiggere Roy .

 

Categorie
Katrine Chandler Mei Cheng Storm City Storm Square

Mei Cheng scappa da Storm Square

 

La donna che aveva scatenato questa invasione di Zombie era chiamata Mei Cheng ma nessuna sapeva se quello era veramente il suo nome oppure era un nome inventato cosi per scappare per sempre . Solo lei sapeva la verità e cosi doveva essere e l’ aveva scatenata cosi per caso solo per divertimento , solo per vedere come si portavano le persone in questa pericolosa occasione in cui si trovavano . Mei che non era più sotto le grinfie di Katrine la vide venire verso di lei pronta a ucciderla per quello che aveva fatto . Mei si si mise in posizione di combattimento e decise di attaccare la donna con dei calci ben assestati e poi decise di darle un calcio dritto nello stomaco bello forte . Mei non la vide subito crollare a terra e capi che era speciale – Hai una forte resistenza , adesso vedremo se te la cavi contro di me . Katrine vide che la donna parlava molto bene la sua lingua come se da un momento all’ altro aveva perso il suo accento cinese e poi aveva questa pronuncia italiana – Adesso vedrai che ti darò dei bei calci in culo e poi vedremo se sarai tu a soccombere oppure sarò io . Mei come prima cosa si fece ricrescere i suoi bellissimi neri grazie al suo potere di allungare e accorciare i capelli e di cambiarlo anche . Una volta fatto Mei andò contro la donna e cerco di trovare i punti deboli del corpo di Katrine . Anche se tu hai il potere della rigenerazione cellulare accelerata ti rimane sempre un punto debole e Mei Cheng e cinese e loro sono bravi nello scoprire i punti deboli del corpo umano . Mei decise di chiudere gli occhi visto che aveva imparato da un maestro ad ampliare i suoi sensi e cosi aveva imparato a combattere anche quando aveva gli occhi chiusi . Mentre teneva gli occhi chiusi sentiva tutto persone che scappavano , persone che urlavano di paura e poi sentiva un po’ di dolore nella gamba destra di Katrine . Mei decise di attaccare quel punto e cosi spezzare le sue ossa e anche se sapeva che le sue ossa si sarebbero rigenerate , ci avrebbe messo un po’ visto che doveva anche rimetterle dentro alla sua gamba . Quando si deve rigenerare le ossa di qualunque parte del corpo ci vuole un po’ di tempo visto che la rigenerazione e la parte più semplice di questo procedimento e senza dolore ma poi arriva la parte più complessa e sarebbe a dire che tu devi metterti dentro alla gamba o da qualunque parte del corpo le ossa dentro e quello fa molto male . Mei inizio a usare le mani per bloccare gli attacchi di Katrine e poi vide un punto cieco , un punto dove la sua barriera non difendeva la gamba e con un calcio molto forte le colpi la gamba . Mei prese la pistola e gliela sta puntando alla testa e poi disse una volta rimessa dentro al suo vestito rosso – non ti uccido sarebbe troppo facile ma ti lascio alla merce di quegli Zombie . Buona Fortuna . Alla fine se andò al suo attico che era stata rinforzato per un occasione del genere e non vedeva l’ ora con una bella bottiglia di una champagne del 1579 di vedere quello spettacolo da li sopra . Mei Cheng non vedeva l’ ora di vedere come se la cavava questa città contro gli Zombie e non appena sarebbe iniziato gli scontri non vedeva l’ora di stamparla e dire bere alla morte di tutte le persone dentro questa insulsa città . Uno degli uomini chiese a Mei visto che era curioso di sapere come mai non aveva ucciso quella donna – Coma mai non hai ucciso quella donna ? . Mei decise di rispondere al suo soldato vestito tutto di nero – se l’ avessi uccisa tutto sarebbe stato meno divertente . Tanto questa donna sarebbe morta sotto l’invasione degli Zombie . Katrine decise di non inseguire Mei Cheng visto che adesso aveva due compito uno salvare i suoi amici Runner che erano tornati alla Speed Run Company e poi salvare la sua famiglia . Aveva due cose molto importanti da salvare e la sua famiglia era molto importante .

 

Categorie
Angela Ferrante Beatrice Beatrice Ferrante Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Occhio della Fenice

Insegno a Beatrice Ferrante come funziona l’ occhio della fenice

 

Ero ritornato a casa di Angela Ferrante e li trovai Beatrice Ferrante che aveva iniziato a mangiare qualcosa visto che stava morendo di fame . Io bussai alla porta con calma , senza correre visto che doveva stare li fino a quando Beatrice non imparava a utilizzare l’ occhio della fenice bene . Beatrice mi venne ad aprire con un passo lente e lei con tutta la sua gentilezza e felicità mi fece entrare in casa sua . Quando entrai in casa io e Beatrice ci dirigemmo verso il salotto , il salotto era il luogo perfetto per far vedere a Beatrice come funziona l’ occhio della fenice . Ci sedemmo sul divano uno accanto all’altro , vicino al divano c’ era un tavolino di vetro e sopra non c’ era nessuna decorazione . Beatrice era li seduta accanto a me e voleva sapere come funziona l’ occhio della fenice , l’ abilità oculare che era perduta nel tempo , nello spazio e nei mondi – come funziona l’ occhio della fenice . Beatrice era partita con una domanda diretta , senza giri di parole o senza parlare di altro . La risposta di Beatrice merita una risposta visto che gli avevo promesso di dire a lei come funzionava per farlo funzionare quando voleva – ora fai come ti dico io e tutto andrà bene .Beatrice con i suoi capelli rossi che si mossero una volta che la sua testa si giro verso di me pronta ad ascoltarmi per capire cosa doveva fare per farlo funzionare – cosa devo fare ? .

 

Io puntai il mio dito contro il tavolino di vetro , Beatrice non capì ma poi vide delle impronte digitali sul tavolino di vetro ed erano ben visibili . Beatrice aveva saputo da sua madre Angela che le impronte si potevano vedere solo con certi metodi usati dalla polizia scientifica ma non capiva come mai lei le vedeva e visto che io ero la , vicino a lei e potevo rispondere a tutte le sue domande – come mai vedo le impronte ? .

 

Ero sempre pronte a rispondere le domande di tutti e anche quelle fatte da Beatrice e le aveva fatto la promessa di rispondere a tutte le sue domande – Ora ti spiego gli occhi della fenice ti permettono di vedere impronte , simboli e altre cose che gli occhi degli esseri umani non vedono . Beatrice mi fece capire subito che aveva capito quando mi disse con un tono calmo e il volto rivolto di me – quindi grazie agli occhi della fenice posso vedere cose che gli altri non vedono .

 

Hai capito ma se ti concentri puoi far vedere alle persone quello che riesci a vedere con i tuoi – la guardai e si vedeva che era felice di imparare visto che non aveva uno sguardo annoiato e quindi lei imparava molto velocemente visto che io glielo stavo facendo capire sul posto quelle cose e quindi lei imparava mano ,mano e non poteva dire che si scocciava visto che glielo faceva fare dopo e sotto la mia supervisione e cosi lei poteva capire tutto e se sbagliava c’ ero io che potevo intervenire . Ma Beatrice era in gamba e quindi non avrebbero sbagliato visto che era molto brava ad imparare . 

 

Categorie
Angelica Wood Armando Croce Armi Domino Harvey Shadow Black

Angelica Wood parte 33

Shadow Black gli era stato annunciato da Settembre che se lui avesse ucciso in qualche modo Domino Harvey sarebbe morta Angelica Wood . Settembre gli aveva detto di non fare niente ma Shadow Black non si sarebbe arreso in nessun modo possibile e avrebbe fatto di tutto per salvare la vita che era in pericolo . Armando Croce prima vendeva armi legali a tutte quelle persone che le volevano per fare in modo che se doveva fare qualcosa la potevano fare .

Shadow Black sapeva che poteva essere pericoloso per Armando Croce e per la sua stessa vita ma Shadow Black durante le sue ricerche aveva scoperto che Francesca era una sua cara amica e che poco prima di morire aveva chiesto che se Angelica avesse chiesto un favore lui glielo lo doveva fare visto che per Francesca , Angelica Wood era come una figlia che non aveva mai avuto .

Shadow Black alla fine decise di andare da lui e gli spiego tutta la situazione e poi gli disse – Se vedi una ragazza bionda e vestita come una cacciatrice di taglie non gli devi dare niente . Nessun fucile o arma .Armando mentre osservava con molta attenzione Shadow Black e voleva capire perché è come mai lui doveva fare tale operazione nel suo negozio .

Shadow Black era li in salotto e si mise seduta su una delle due poltrono e poi con calma – questo non lo devi fare per me ma per Angelica Wood . Quando Shadow Black gli disse il nome di Angelica Wood si ricordo quello che aveva detto Francesca nei confronti Angelica Wood .

Armando Croce vide che Shadow Black era davvero molto preoccupata visto che poco dopo si era alzato e aveva iniziato a camminare avanti e indietro e alla fine Armando disse con molta conferma e per dare a Shadow Black un modo per smettete di preoccuparsi – si lo farò . Ma se dovesse andare male non ci posso fare niente .

Shadow Black dopo torno a casa di Armando e vide che lui trascinava una gamba e ci mise davvero molto ad arrivare ad aprire la porta . Quando Shadow Black vide la gamba di Armando che era malridotta ma molta e quindi lui non poteva fare moltissimo .

Shadow Black mise Armando sulla poltrona sulla sinistra e poi prese la gamba e con i suoi poteri gli curo la gamba alla perfezione e poi si fece spiegare tutto mentre bevevano due birre che era nel frigo e con molta calma Armando era riuscito a prendere prima della ferita alla gamba .

Shadow Black era davvero molto arrabbiato e aveva la testa a terra e non sapeva cosa fare per salvare Angelica Wood . Shadow Black chiese al suo amico mentre lui stava bevendo alcuni sorsi della birra – mi puoi dire quale fucile ha preso ? . Shadow Black doveva sapere quale fucile aveva preso per capire cosa voleva fare Domino Harvey contro Angelica Wood , lo doveva sapere a ogni costo e Armando con molta calma e con molta precisione e disse a Shadow Black – il fucile che ha preso senza pagare è un fucile per cacciare gli elefanti . Armando Croce era davvero molto sicuro visto che era l’ unico fucile che è stato rubato , era l’ unico fucile che voleva e visto che Armando non glielo voleva dare se lo prese con la forza . 

Categorie
Adrenalis Angelica Wood Angelina Armando Croce Collezionisti Domino Harvey Shadow Black Universing Universo

Angelica Wood parte 32

Domino Harvey aveva trovato in molti posti l’ odore nauseabondo di Angelica Wood e ogni volta non capiva come mai Angelica non si trovava li . Domino era andata in molti posti e pure li aveva trovato il suo odore ma non il suo bersaglio e si stava chiedendo come mai e cosa stava sbagliando nel suo modo di cercare Angelica Wood , la puttanella che doveva dare ai Collezionisti . Domino Harvey prima di ridare la caccia ad Angelica Wood doveva andare da un tipo un rivenditore di armi per comprare un fucile che poteva abbattere un mostro molto forte .

Domino Harvey non voleva un fucile normale come tutti gli altri ma voleva un fucile tipo che poteva abbattere un elefante con quel fucile . Il danno che voleva alla puttanella era un proiettile nelle braccia se solo provava a fare una stupidaggine contro di lei mentre la teneva a tiro con il suo fucile puntato su di lei .

Un’ altra dote di Domino Harvey e che lei sa contrattare molto bene con le persone ma se la provi a fregare ti manda in una tomba vivo cioè in poche parole ti porta al cimitero e ti seppellisce vivo .

Armando Croce era uno dei rivenditore di fucili e aveva provato a fregare Domino Harvey con un fucile scarso e di bassa qualità davvero molto bassa . Domino aveva in mano il fucile con i suoi occhi blu dopo essere divenuta una Adrenalis vide subito che il fucile non era un buon fucile e grazie alla sua vista vide che nessuna delle sue armi erano buono e che lui teneva nascosto le armi buone per lui .

Domino da dietro le spalle prese un minigun e puntandolo nelle sue parti basse e con voce molto forte e davvero molto forte – Te lo giuro se in tre secondi non fai vedere le armi buone non solo a me ma anche a tutta questa gente ti faccio un buco li sotto che poi per andare in qualunque posto dovrai strisciare per terra e rantolare aiuto .

Armando inizio a sudare e poi butto le armi che erano dei falsi a terra e poi con calma e facendo molto attenzione a quello che faceva visto che aveva un fucile vicino alle sua parti basse e mise le armi buone e molto ben funzionanti e prima che Domino decise di togliere l’ arma da la sotto prese uno delle armi che lui aveva messo e inizio a vedere che era buone come lui aveva detto in maniera molto agitata.

Domino tolse l’ arma dalle sue parti basse e lo sbatte sui fucili ma in modo che non né cadesse nemmeno uno e poi gli sussurro nell’ orecchio – tu provaci di nuovo a fregare me o una di persona te lo giuro verro io ti picchio a sangue . Armando pensò che la situazione in cui si era messo era finita ma Domino aveva appena iniziato e poi prese una delle sue pistole e gli sparò a un piede con precisione millimetrica e poi disse – questo è aver provato a fregare una Adrenalis . Prima di andarsene prese il fucile che voleva senza pagare e Armando non poteva dire niente , una sola parola e quella sarebbe stata l’ultima che avrebbe detto .

Armando non pote dire niente contro di loro visto che secondo il Comando delle Adrenalis tutti i commercianti che provano a truffare una Adrenalis vengono buttate nello spazio senza tuta e senza niente . Secondo loro era il castigo perfetto per loro e se uno di loro provava a dire una cosa la punizione perfetta per loro era buttarlo in un buco nero oppure seppellirlo vivo . 

Categorie
Angela Ferrante Daniel Lopez Demoni Mondo

Un Demone Invidioso uccide Daniel Lopez e Il Direttore della Squadra di Ginnastica Artistica

Nel Settembre 2010 Rossella De Rosa si era fatta parecchio male , durante un esercizio con la trave lei si era fatta parecchio male e le faceva male moltissimo la gamba e per questo dovette andare in ospedale . Quando lei era caduta , era caduta pure una parte della trave e non cadette sulla sua gamba .  Due infermieri portarono Rossella all’ ospedale più vicino di Milano e lei fu ricovera al terzo piano stanza 227 e li tutte le amiche di Rossella andarono li per stare con lei . Sopratutto Pandora Black , Amelia Guerra , Azzurra Barone , Ilaria Negri , Miranda Pellegrino e alla fine per ultima Ada Esposito . Tutte erano molto preoccupate per Rossella de Rosa pure io ero andato , visto che Pandora non sapeva guidare qualcuno la doveva accompagnare e durante il tragitto le presi dei fiori fresci delle rosse rose . Le Rose rosse erano i fiori preferiti di Rossella , perchè lei erano come le rose delicati ma forti . Insieme alle sue amiche entrai pure io e misi i fiori in un vaso per non farle appassire . Rossella era molto felice di sapere che tutti erano li per preoccuparsi , visto che ero un dottore pure io cercai di capire se la situazione di Rossella era grave o no . Io controllai con calma e poi capì che non era grave ma era molto indolensito la sua gamba . Almeno cosi pensai io ma quando andai a vedere il posto in cui lei era caduta senti dello zolfo anche se era lontano c’ era . Io andai dal direttore e disse – Ho sentito dell’ incidente di Rossella e volevo vedere se era tutto ok . Voglio essere sicuro che questo è sicuro che Pandora sia al sicuro . Il Direttore mi guardò e disse – non si deve preoccupare questo è stato uno sfortunato incidente . Il Direttore non me la raccontava giusto , lui era troppo sospetto e poi senti dello zolfo nell’ aria , prima di accusare il Direttore volevo essere sicuro dei miei sospetti . Aspettai che lui se ne andava e lo iniziai a seguire e stava andando verso un ‘ altra campionessa cioè Daniela Lopez 22 anni e molto brava nella trave . Non capivo cosa avevano a che fare loro due con il Direttore , ma se c’ era dello zolfo c’ era una sola unica spiegazione cioè Demoni . Lui aveva sabotato la trave e l’ aveva pure segata a metà , aveva avuto tutto il tempo . Daniel Lopez stava facendo il suo esercizio sulla trave e poi quando inizio a fare i suoi salti la trave si spezzo davanti a tutti , Io corsi il più velocemente possibile e la presi al volo e io le dissi – tutto a posto . Lei mi guardò – si , adesso si , la trave si era spezzata , alla fine controllai la ragazza è stava bene . Il Demone quando vide che il suo piano ebbe successo andò da lei e davanti a tutto la uccise . Io provai a fermare il demone ma non ci riusci perchè lui si era messo sotto a Daniel e se faceva qualcosa rischiavo di colpirla . Le voleva morta , l’uomo aveva il cuore della ragazza in mano e lo butto a terra come se fosse niente . Il Demone era mosso dalla vendetta o dall’ invidia , io le dissi – perchè l’ hai uccisa , non ti ha fatto niente ? . Lei allora mi disse – vuoi sapere perchè ho uccisa questa stronza , adesso te lo dico . Queste campionessa si vantano ogni giorno del loro talento e io invece non ottenevo niente . Ci ho provato ma non ci sono riuscita e io adesso le voglio vedere morte e sepolte . Capì che era uno spirito vendicativo e per farlo c’ era un solo modo cioè bruciare l’ oggetto che la teneva in vita . Scappai e inizai a cercare l’ oggetto e lo trovai dopo vari tentativi , lei si buttava contro di me e utilizzava tutta la sua enorme furia . Alla fine presi l’ oggetto che era una fascia nera che portava intorno alla vita la portava perchè le portava fortuna . Lei poi mi disse – se vuoi uccidermi ti manca una cosa ? .

Il fuoco stai dicendo – la fermai appena in tempo , chiusi e apri la mia mano e uscirono delle fiamme rosse fuoco e brucai l’ oggetto e lei mori e putroppo mori anche il Direttore . Chiamai Angela Ferrante e le dissi – Senti mi puoi mandare una squadra . Per colpa di un demone sono morte due persone e io l’ ho fermato , ma adesso dobbiamo coprire la cosa . Angela era felice di saperlo e mi disse – adesso te la mando subito e poi mi disse – Daniel ma solo quando ci sei tu succedono queste cose , non è che porti sfortuna . Io le dissi per telefono – sto iniziando a pensarlo . In cinque minuti arrivò una squadra e inizio a coprire l’ incidente che è successo li dentro .

Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

Almost Human, Karl Urban: “Voglio la vita che mi è stata rubata”

Karl Urban ha rilasciato una serie di dichiarazioni a Collider sul suo ruolo nella serie televisiva targata FoxAlmost Human e sul perfetto bilanciamento tra l’ambientazione futuristica ed il sentimento umano.

 

L’attore ci parla dei motivi che l’hanno spinto ad entrare a far parte dello show:

L’ambientazione futuristica, che mostra la nostra società tra 40 anni, che cerca di conservare la propria umanità, nonostante l’evoluzione tecnologica è stato uno dei motivi che mi ha spinto ad accettare di entrare a far parte dello show, dato che è una cosa che avevo apprezzato particolarmente in Star Trek; quando ho letto il copione, l’ho trovato particolarmente organico e mi sono sentito fortunato a poter esser parte di uno show formato potenzialmente da 22 episodi, che non solo mi avrebbe permesso di sviluppare il mio personaggio, ma che avrebbe insinuato il dubbio nel pubblico ed obbligato ad interrogarsi su alcune questioni morali molto scottanti e sul senso di essere umano.

L’attore ci parla del suo personaggio:

John Kennex si è risvegliato dal coma dopo due anni, durante i quali scopre di aver perso la moglie ed il suo migliore amico; il personaggio del pilot è il punto di partenza di un individuo che ha sofferto tanto e che sta cercando di reagire e di reclamare la vita che gli è stata rubata.

Infine, sul rapporto con gli altri personaggi, dice:

Il rapporto tra Kennex e Dorian è conflittuale, ma era già stato visto in altri film, ovvero di due partner che non si piacciono, ma che si ritrovano a collaborare e che sviluppano un certo umorismo fra loro; per quanto riguarda Captain Maldonado, Kennex sente di poter essere se stesso con lei, oltre al fatto che è l’unica persona della quale si fida, oltre al fatto che la donna rappresenta la sua bussola morale, che riesce ad arginare e contenere i suoi metodi poco ortodossi durante le indagini.