Categorie
Alessandra Neri Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dottoressa Amelia Neri Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Serena Rafferty

Sarah Saintcall capisce che nel mio liceo ci sono delle Amazzoni

Sarah Saintcall non mi poteva aiutare ma non perché non voleva ma perché lei era impegnata in infermeria a esaminare il corpo e per capire chi era stata a legare Serena Rafferty . Le corde erano state legate in modo molto forte e molte strette che avevano causato dei lividi molto ben evidenti e davvero molto dolorose sulla braccia e sulle gambe di Serena Rafferty . Se Serena Rafferty sarebbe ancora viva lei non avrebbe mai potuto fare mai più attività fisica oppure essere una cheerlader visto che i lividi che erano sul corpo di Serena Rafferty erano troppo forti e quindi alcuni ossi nella parte del corpo erano stati distrutti . Gli ossi che si erano spezzati nel corpo di Serena Rafferty era l’ osso del collo , quattro ossa della colonna vertebrale e le gambe erano divenute come dei grissini e se solo uno avesse messo un po’ di forza si sarebbero tolte dal corpo morto di Serena Rafferty . La Dottoressa Amelia Neri vide che Sarah Saintcall era vicina al corpo , lei andò vicino a lei e si schiarì la voce per farle capire di non toccare il corpo del reato . Sarah si giro e strinse la mano della Dottoressa Amelia Neri e con molta cordialità si presento dicendo – Io sono la Dottoressa Sarah Saintcall e sono qui per capire se è stato un caso oppure qualcuno ha strapazzato questa ragazza . Sarah Saintcall andò vicino al corpo della vittima , visto che c’ erano stati molti eventi e nessuno gli aveva ancora fatto una cosa che fece la mia madrina . Sarah chiuse gli occhi di Serena e poi le disse per onorare la sua memoria e cosi poteva avere la pace che meritava – Riposa in Pace Serena Rafferty . Amelia Neri strinse la mano a Sarah Saintcall e che era puntata sul suo cognome e per sapere se eravamo collegati gli chiese – C’ e qualche collegamento con Daniel e Alyssa Saintcall ? . Sarah Saintcall sapeva che lei non avrebbe detto niente e cosi glielo disse per soddisfare la sua grande curiosità – io sono la madrina di Daniel e di Alyssa Saintcall e sono qui per capire chi ha fatto questi lividi sul corpo di Serena Rafferty . Sarah Saintcall mentre la Dottoressa Amelia Neri aveva scoperto diverse cose e gli riferì quello che aveva scoperto sul corpo di Serena Rafferty che come adesso era ridotta nessuno avrebbe mai detto che faceva la cheerlader . Anzi se qualcuno l’ avesse vista ridotta in quello stato avrebbe pensato che fosse stato un padre che la molestava o la picchiava ma non era stato niente del genere . Sarah guardo in faccia Amelia che era pronta a sentire quello che aveva da dire la mia madrina – le ossa che Serena ha rotto sono tutto l’ osso del collo , poi quattro ossa della colonna vertebrale e poi quelle delle gambe sono dei grissini e se uno fa un po’ di forza si spezzano come se fosse niente . Amelia Neri era davvero molto preoccupata e vide il volto di Sarah che aveva già capito chi era stato a fare una cosa del genere cioè le Amazzoni – Sono state le Amazzoni. La Dottoressa Amelia Neri guardo la mia madrina che era pronta a dire alla preside Alessandra Neri quello che avevano scoperto , ma Amelia la fermo e prima di andare le disse – andiamoci insieme a dire questa cosa alla preside . 

Categorie
Befana Dottore Dottore Samuele Finch Jersey Serena Universing

La Morte di Serena

Molti bambini che rubavano vedevano che quelli più ricchi erano i Dottori , persone che curavano i malati da tutte le malattie ma solo se pagavano enormi quantità di soldi oppure loro ti buttavano per le strade in condizioni peggiori di quelli in cui era andato da lui . Spesso se una bella ragazza non poteva pagare , lui diceva – mi puoi pagare in un ‘ altra maniera . Inizialmente la ragazzina non capiva ma poi lui le diceva – mi paghi andando a letto con me . Alcune ragazzine facevano sesso con i dottori per pagare le loro visite e altre invece che non volevano farlo venivano violentata . Anche se loro non volevano secondo loro era essere pagati e per fargli fare tale cose erano pure brutali e davvero molto cattivi . Invece di medici erano dei carnefici pronti a fare di vittime che a salvarle e per questo nessuno era tanto folle da andare da loro e rubare a loro .

Pure i ragazzi più grandi avevano paura , perché molte altre persone hanno provato a rubare ai medici che tutti i bambini di Whitechappel chiamavano i Carnefici , visto che se provavi a rubare da uno di loro ti uccidevano e visto che erano medici loro potevano sempre dire che uno di quei ragazzi era morto per qualunque malattia lui si inventava e visto che le persone che vedevano il corpo non erano degli esperti nel campo della medicina loro non poteva dire niente .

La Befana invece ci voleva provare a fare tale operazione da sola ma ci voleva provare . Quando Jersey incontro la Befana e aveva capito cosa voleva fare e mettendola la mano sul petto e dicendo – non ti lascio andare a fare questa pazzia . La Befana lo guardo negli occhi e negli occhi aveva quel suo fuoco che ardeva tipo per dire “ io vivo per correre rischi . Mi fa sentire viva e vegeta e questo mi permetterà di dare da mangiare a un sacco di persone “ . Jersey ancora davanti alla Befana e le disse con lo sguardo puntato su di lei – io non ti lascio andare . Tu hai dato speranza a molti bambini che non avevano niente , se fai questo tu potresti morire e con te la speranza di molti bambini per favore ripensaci . Da folli quello che vuoi fare tu .

La Befana aveva gli occhi puntati su Jersey disse – se non ti levi ti faccio uno squarcio sulla guancia . Jersey non si levava e cosi lei con un coltello gli fece un segno sulla guancia sinistra e poi disse – decido io cosa fare e cosa non fare e non prendo ordini da te o da altri , sono stata chiara .

L’ unica persona che la voleva aiutare la Befana , lei l’ ha trattata da schifo e secondo lei gli stava di mezzo nel cercare di derubare il Dottor Samuele Finch. Molte bambini che rubavano vedevano che la Befana puntava a quella casa , anche una ragazzina di 10 anni la guardo negli occhi e disse – tu hai portato la speranza a persone come me , per favore non entrare li dentro . Se entri li dentro morirai di sicuro . Serena si era messa davanti alla Befana e lei allora le disse – Senti io so quello che deve fare per sopravvivere e ce la posso fare li dentro . Ora non ti preoccupare per me e cerca di non metterti sulla mia strada Serena .

Nella casa del Dottor non andò per niente come doveva andare e per questo motivo La Befana stava quasi per morire se non fosse stata per Serena . La Befana per entrare aveva scassinato la porta di dietro e con calma e senza farsi vedere da nessuna era arrivata all’ ufficio del Dottore e stava per prendere tutti i soldi ma poi senti un tonfo molto forte e la porta si chiuse e li c’ era il Dottor che vedeva con i propri occhi di una ladra che voleva rubare i soldi .

Il Dottore Samuele Finch la guardo negli occhi e disse – guarda , guarda chi abbiamo qui una ladra che cerca di rubarmi i soldi . La Befana non sapeva dove scappare e stava per buttarsi dalla finestra ma vide che era troppo grande la distanza tra lei e la strada . Il Dottore alla fine si avvicino a lei e la prese per i capelli e disse – per favore mi lasci e il Dottore tenendola ancora più forti con i capelli e disse – puttana ladra ci dovevi pensare prima di entrare . Dal suo camice che indossava , aveva della morfina e cosi la fece cadere in un sonno profondo . La Befana si sveglio con le mani e i piedi legati a un tavolo operatorio che era gelido e freddo e lui li vicino aveva tutti gli strumenti per prendere il suo cuore che pulsava . Serena vedeva che la Befana non tornava e cosi segui le sue impronte e poi entro in casa del Dottore e aveva davvero molto paura , ma per salvare la Befana avrebbe fatto di tutto . Con calma la trovo sul tavolo operatorio nuda di sopra e i suoi vestiti li vicino , Serena prima di entrare li aveva fatto andare li il Dottore nello scantinato e poi lo aveva chiuso dentro o almeno cosi pensava . Serena non pensava adesso al Dottore ma a liberare la sua amica e cosi fece e la aiuto a rivestirsi e poi se ne andarono ma proprio in quel momento il Dottore usci dal scantinato e poi andò verso le ragazze . Mentre la Befana riusci a scappare , Serena le disse mentre la Befana teneva ma porta aperta per permettere pure a Serena di uscire – non pensare a me . Tu vattene , diventa un simbolo di speranza per tutti i bambini , io mi sacrifico per te e per il futuro che tu farai . Serena si diresse verso l’ amica e le fece lasciare la mano dalla porta e la porta si chiuse alle spalle dell’amica .La Befana aveva provato a riaprila ma non c’ era niente da fare e lei sapeva dentro di se che Serena era morta . 

Categorie
Angela Neri Inferno Kira King

Kira King capisce che deve giocare sporco

Io e Kira ci eravamo allenati per un sacco di tempo , con la spada e anche in molti campi sopratutto quello di giocare sporco . Kira non voleva giocare sporco e quando le mi disse- no , io le dissi – ascoltami lo so che che non vuoi giocare sporco ma che ti pensi e che quando affronterai Angela Neri sarai tu e lei li nel Colosseo e Kira in modo spontaneo – si . Io allora le dissi – sai ultimamente ho avuto diverse visioni e ho visto diverse cosa e sai cosa ho visto . Ho visto la tua resa a lei e lei ti strappava il cuore ancora pulsate e se lo mangiava davanti a tutti quanti . Kira stava dicendo – non posso perdere , non nemmeno cominciato lo scontro e tu mi dici che perderò . Io misi la mia mano sulla sua spalla e lei dissi – non sto dicendo che perdi ma sto dicendo che questo potrebbe avvenire se da oggi non decidi di giocare sporco come fa Angela Neri e gli altri demoni . In quel momento dall’ altra parte Angela Neri decise di mandare tre demoni per mettere fuori combattimento Kira , spezzate le sue gambe . Non deve vincere l’ incontro per nessun motivo logico . Io ero vicino alla parete e vicino c’ era una finestra e da li vidi tre demoni armati fino ai denti ed erano pronti ad entrare in casa e a mettere fuori gioco Kira . Io presi Kira e le misi la mano davanti alla bocca e lei poi mi chiese  – che succede ? .

Ti ricordi del fatto di non giocare pulito , Angela Neri ha pagato tre demoni che sono molto ben armati a spezzarti le gambe – dissi a lei serio .  Ero entrato nei loro pensieri e avevo capito che volevano fare e visto che erano demoni avevano deciso di fare di testa loro e non avevano deciso solo di spezzare le gambe a Kira ma anche di ucciderla e uccidere me . Io tolsi la mano dalla bocca di Kira e io dissi a lei – tu rimani nascosta qui , io invece adesso li prendo alla sprovvista e li sconfiggo . Kira voleva venire pure lei ma io le dissi – tu non sei pronta e loro faranno di tutto per ucciderti , quindi rimani qui e cerca di fare il minor rumore possibile o ti sentono e tu sei morta . Io mi teletrasporti dietro di lei e iniziai a duellare con loro , KIra vide dalla finestra che io tenevo testa a tre demoni in contemporanea e poi decisi di fare sul serio , distrussi le loro spada con un colpo della mia e poi li uccisi e poi un bel lancio le loro testa arrivano ai piedi di Angela e per colpa mia le sue scarpe erano piene di sangue. Io entrai in casa e Kira disse – quindi secondo te durante lo scontro combatto contro con Angela Neri lei farà di tutto per impedirmi di vincere lo scontro e io fui sincero , dovevo e dissi a lei – si purtroppo e adesso non ti puoi più ritirare . Sentivo che il cuore di Kira stava scoppiando e stava scorrendo in una maniera incredibile e io la rassicurai – Se ti alleni tutti i giorni e giochi sporco ce la puoi fare a sconfiggerla. Kira alla fine credette in me e disse – Ok .

Categorie
2012 Aqua Ceretta Cura della Pelle Database Dominatore di Poteri Dr Alyssa Saintcall eroi Foto Mondo Oggetti Pandora Parlare con Aqua Parlare con Pandora Parlare con Sarah Persone Presentazione Racconto Sorella Storia

Alyssa depila le gambe di Pandora e di Aqua

Alyssa chiese a loro due – dove avete i peli ? e Aqua disse – sulla gambe e Pandora disse – pure io sulle gambe . Alyssa disse a loro – toglietevi i pantaloni , Aqua e Pandora fecero come aveva detto mia sorella e si tolsero pure i calzini . Dopo Alyssa tornò con un po’ di strisce depilatorie , inizio a dividere in due parti le strisce per depilare le gambe e inizio a metterle sulle gambe di Aqua e di Pandora , poi inizio a sfregare un po’ sulla striscia  e poi disse a loro – sentirete un po’ di dolore , ma non troppo . Dopo un po’ lei inizio a togliere tutti le strisce depilatorie sulle gambe di Aqua e di Pandora , una volta finito loro dissero ad Alyssa – grazie se abbiamo bisogno di aiuto in qualcos’ altro lo chiediamo a te . Dopo Aqua e Pandora si rimisero quello che si erano tolto e se ne tornarono in camera loro .

Categorie
Computer Database Equipaggiamento Foto Mondo Oggetti Panorama Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Spiego a Pandora cosa sono gli short

Dopo aver detto a Pandora tutto quello che sapevo sul filo , gli dissi – adesso ti spiego tutto quello che so sugli short e Pandora disse – ok , iniziai pure quando vuoi e se c’ e una foto fammela vedere e io risposi – certamente . Dopo iniziai a dire a Pandora tutto quello che sapevo sugli short – Gli short (comunemente chiamati anche pantaloni corti o pantaloncini) sono un tipo di pantalone unisex, che copre le gambe dal bacino fino all’altezza delle ginocchia, con varianti che possono allungare o accorciare tale lunghezza.

Gli short cominciano ad essere utilizzati principalmente negli Stati Uniti fra il diciannovesimo ed il ventesimo secolo dai bambini maschi fino all’età dell’adolescenza. In alcune scuole i pantaloncini facevano parte della divisa, associati con calzettoni lunghi. Quando i ragazzi arrivavano all’adolescenza, i pantaloncini venivano sostituiti dai pantaloni normali, relegando nella mentalità collettiva i pantaloncini ad indumento per l’infanzia, nonostante i soldati che operavano in zone tropicali, utilizzassero una divisa con pantaloncini.

Dalla metà del ventesimo secolo gli short sono entrati a far parte dell’abbigliamento, sia maschile che femminile, di tutte le età, benché siano comunemente considerati capi da indossare in situazioni piuttosto informali. In ambienti e situazioni formali o lavorative, gli short sono spesso sconsigliati, laddove non siano espressamente proibiti. Nei paesi del medio oriente i pantaloncini hanno molto meno diffusione fra gli uomini, e sono quasi del tutto impensabili per una donna. Questo costume è principalmente dovuto ai taboo sociali e religiosi relativi al considerare immorale per una donna mostrare le proprie gambe.

 Attualmente i pantaloncini variano per design, lunghezza e materiale. Fra i modelli più diffusi sicuramente vanno ricordati i Bermuda, dotati di tasche e passanti per la cintura. Dagli anni ottanta in avanti sono diventati molto popolari gli short realizzati in jeans lunghi fino al ginocchio per gli uomini, e fino alla coscia per le donne. Gli shorts sono anche ampiamente utilizzati nello sport, e spesso realizzati in materiale tecnico per favorire le performance dell’indossatore.

Gli short che si estendono fino oltre la metà del polpaccio vengono chiamati pinocchietti.