Rime: nuove immagini ambientali e primo video di gioco

Per la gioia di tutti gli appassionati di titoli indie e di avventure “alla ICO”, gli sviluppatori spagnoli di Tequila Works riprendono ad aggiornarci sullo stato dei lavori di Rime confezionando un filmato di gameplay accompagnato da una serie di scatti di gioco e di bozzetti preparatori.

Annunciato nel corso dell’E3 2013 e poi riproposto agli spettatori della GamesCom di Colonia, il nuovo progetto dei Tequila Works avrà per protagonista un intrepido ragazzo finito per non si sa quale ragione su di un’isola deserta: in sua vece dovremo quindi intraprendere un lungo viaggio per scoprire tutti i segreti custoditi dalle enigmatiche strutture architettoniche in rovina che costellano il paesaggio.

Dal punto di vista delle meccaniche di gioco, il titolo sembra ricalcare la formula vincente di The Legend of Zelda: The Wind Waker basata sull’esplorazione di caverne, di antiche rovine e di foreste imprescrutabili disseminate sulle isole di un misterioso arcipelago tropicale. Rimanendo nell’alveo della scena videoludica indipendente, invece, la palette cromatica a tinte pastello utilizzata dagli artisti spagnoli per dipingere le delicate ambientazioni di questo progetto non può che riportarci alla memoria The Witness di Jonathan Blow o Godus di Peter Molyneux.

Rime vedrà la luce solo ed esclusivamente su PlayStation 4 nel corso del 2014: nell’attesa di conoscere la data esatta di lancio di questo intrigante adventure e nella speranza di condividere con voi le informazioni relative al canovaccio narrativo che i Tequila Works stenderanno sulla trama per dare forma agli eventi della campagna principale, vi lasciamo alle restanti immagini in galleria e alla video-dimostrazione di cui sopra.

 

Dragon Age: Inquisition – immagini e artwork dal PAX Prime

Dopo aver saltato a piè pari la GamesCom di Colonia, gli sviluppatori di BioWare ritornano al centro del ring mediatico per combattere contro gli agguerriti concorrenti di CD Projekt (The Witcher 3) e Bethesda (The Elder Scrolls Online) pubblicando una nuova serie di immagini di gioco e di bozzetti preparatori di Dragon Age: Inquisition.

Mostratici per accompagnare i filmati di gameplay trapelati dalla conferenza a porte chiuse tenuta poche ore fa dal PAX Prime di Seattle, gli scatti e gli artwork propostici dalla rinomata sussidiaria canadese di Electronic Arts ritraggono alcune delle ambientazioni che saremo chiamati a esplorare nei panni del nostro impavido alter-ego. A giudicare dalle dichiarazioni rilasciate in questi giorni dai curatori del progetto, il canovaccio narrativo steso per tratteggiare la storia di Inquisition garantirà al titolo una trama più matura e profonda di quella dei precedenti episodi della serie, con una campagna principale caratterizzata da molteplici bivi e con un sistema di dialoghi che, similarmente a Mass Effect, ci permetterà di modificare gli eventi in base alle risposte che sceglieremo di dare al PNG di turno.

Sempre dalla manifestazione videoludica di Seattle ci arriva inoltre la conferma che il titolo vedrà il ritorno delle razze nel character editor iniziale e della visuale tattica con prospettiva dall’alto, due elementi presi di peso da Origins: per quanto riguarda le novità assolute, invece, citiamo l’adozione del modello “simil-Witcher” per l’esplorazione libera della mappa di gioco, la riscrittura completa del codice di gioco deputato al sistema di combattimento e la “standardizzazione” del livello dei nemici (diversamente da Skyrim o da Borderlands 2 e in maniera analoga a Neverwinter, i mostri e le creature non cresceranno di livello all’aumentare dell’esperienza dell’eroe ma avranno un livello proprio e lo manteranno per tutta la partita).

La commercializzazione di Dragon Age: Inquisition è prevista per la fine del 2014 su PC, PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e Xbox One.

 

The Last of Us: il nuovo aggiornamento introduce una modalità multiplayer inedita – guarda il video

Rimasti volutamente in disparte per non rubare la scena agli sviluppatori e ai dirigenti di Sony durante l’infuocata settimana della GamesCom 2013, i ragazzi di Naughty Dog approfittano della chiusura della kermesse videoludica di Colonia per informarci che a partire da oggi (o al massimo da domani) sarà disponibile una corposa patch per The Last of Us.

L’Update 1.03 è stato realizzato tenendo conto delle richieste e delle proposte avanzate dagli appassionati di questo capolavoro assoluto del genere action: per questo, oltre alla proverbiale serie di correzioni e di “aggiustamenti” alle porzioni meno riuscite del codice di gioco della campagna in singolo e della componente in rete, l’aggiornamento in questione porterà con sé l’introduzione di una nuova modalità per il comparto multiplayer.

Grazie alla video-dimostrazione confezionata per l’occasione e alla concomitante pubblicazione del changelog sulle pagine del PlayStation Blog ufficiale americano sappiamo così che le sfide Interrogatorio assumeranno la forma di un deathmatch a squadre “speciale”, con due fazioni a contendersi il cibo, le munizioni e i preziosi “materiali” presenti all’interno del contenitore custodito dalla squadra avversaria: per avere accesso alla cassaforte nemica bisognerà conoscerne l’esatta ubicazione, e per riuscirci, ovviamente, occorrerà strappare con la forza questa delicata informazione dai sopravvissuti dell’altra fazione.

La posizione del contenitore della squadra avversa sarà svelato alla fazione che, per prima, riuscirà a portare a termine cinque interrogatori: rispetto alle modalità Sopravvissuti e Caccia ai Rifornimenti, quindi, in questo nuovo tipo di sfide la componente tattica ricoprirà un ruolo decisamente più importante per la necessità assoluta, da parte degli utenti, di collaborare a stretto contatto con gli altri membri della propria squadra per evitare che il team nemico riesca a scoprire la posizione del contenitore e, infine, a vincere il match aprendolo e rubandone il contenuto sotto il nostro naso.

 

Xbox Live Marketplace: le novità di giovedì 28 agosto

Dopo essere stati assorbiti dalle notizie e dagli annunci provenienti dalla GamesCom 2013 di Colonia, riprendiamo la nostra consueta rubrica settimanale dedicata alle offerte a tempo, alle versioni dimostrative, ai contenuti aggiuntivi e ai titoli indipendenti previsti in uscita da qui sino a lunedì prossimo sul Marketplace di Xbox Live. Nella settimana che ha sancito il definitivo abbandono dei Punti Microsoft in funzione della loro sostituzione con una valuta “reale” espressa in euro, a dominare i Deal of the Week del primo aggiornamento post-PM del Marketplace troviamo le edizioni Games on Demand e i contenuti aggiuntivi delle versioni “liscia” e Ultimate di Marvel vs. Capcom 3:

Offerte della settimana

     (fino al 3 settembre e solo per gli utenti Xbox Live Gold)

 

  • Ultimate Marvel vs. Capcom 3 – versione Games on Demand – 14,99€
  • Ultimate Marvel vs. Capcom 3: Value Pack – sconto del 33% – 6,45€
  • Ultimate Marvel vs. Capcom 3: Pacchetto antichi guerrieri – sconto del 50% – 0,94€
  • Ultimate Marvel vs. Capcom 3: Pacchetto Viewtiful Strange – sconto del 50% – 1,89€
  • Ultimate Marvel vs. Capcom 3: Pacchetto Esperti di armi – sconto del 50% – 1,89€
  • Ultimate Marvel vs. Capcom 3: Pacchetto Animali – sconto del 50% – 1,89€
  • Ultimate Marvel vs. Capcom 3: Pacchetto Cattivi – sconto del 50% – 1,89€
  • Ultimate Marvel vs. Capcom 3: Pacchetto Nuova era di eroi – sconto del 50% – 1,89€
  • Ultimate Marvel vs. Capcom 3: Pacchetto Femme fatale – sconto del 50% – 1,89€
  • Ultimate Marvel vs. Capcom 3: Pacchetto Attaccabrighe – sconto del 50% – 1,89€
  • Ultimate Marvel vs. Capcom 3: Pacchetto Parenti serpenti – sconto del 50% – 1,89€
  • Ultimate Marvel vs. Capcom 3: Pacchetto Morti viventi – sconto del 50% – 1,89€
  • Marvel vs. Capcom 3 – versione Games on Demand – 14,99€
  • Marvel vs. Capcom 3: Modalità Shadow 02 – sconto del 50% – 0,47€
  • Marvel vs. Capcom 3: Modalità Shadow 03 – sconto del 50% – 0,47€
  • Marvel vs. Capcom 3: Modalità Shadow 04 – sconto del 50% – 0,47€
  • Marvel vs. Capcom 3: Modalità Shadow 05 – sconto del 50% – 0,47€
  • Marvel vs. Capcom 3: Modalità Shadow 06 – sconto del 50% – 0,47€
  • Marvel vs. Capcom 3: Modalità Shadow 07 – sconto del 50% – 0,47€
  • Marvel vs. Capcom 3: Modalità Shadow 08 – sconto del 50% – 0,47€
  • Marvel vs. Capcom 3: Modalità Shadow 09 – sconto del 50% – 0,47€
  • Marvel vs. Capcom 3: Modalità Shadow 10 – sconto del 50% – 0,47€
  • Marvel vs. Capcom 3: Additional Character, Shuma-Gorath – sconto del 50% – 2,39€
  • Marvel vs. Capcom 3: Additional Character, Jill – sconto del 50% – 2,39€
  • Naruto Storm 3: Pacchetto costumi speciali – sconto del 50% – 2,85€

Per tutte le restanti novità settimanali di Xbox Live Marketplace, invece, non vi resta che sfogliare assieme a noi la lista a seguire:

Xbox Live Arcade

 

TMNT: UDO
Invincible Tiger

Games With Gold

 

Dead Rising 2 (dal 16 al 31 agosto)
Dead Rising 2: Case Zero (dal 16 al 31 agosto)

Add-on di giochi

 

Dynasty Warriors 8 – 5 nuovi elementi
Lost Planet 3
COD: Black Ops II – 7 nuovi elementi
Saints Row IV – 3 nuovi elementi

Giochi su richiesta

 

Air Conflicts: Pacific Carriers
Dynasty Warriors 8
Fuse
PAYDAY 2

Giochi indipendenti

 

The Outer Rim
Audio Challenge
Smash-A-Seal
Catch A Cold

Demo dei giochi

 

NHL 14
Rayman Legends

Giochi previsti

 

GTA V
Battlefield 4
Watch Dogs
Fuse

Temi e immagini giocatore

 

Hardwood Spades
E4
Poker Smash
N+

 

Killzone: Shadow Fall – nuovo video sul multiplayer

Di ritorno dalla GamesCom 2013 di Colonia, i curatori di PlayStation Access hanno intervistato il direttore di Killzone: Shadow Fall Steven ter Heide per avere da lui tutta una serie di interessanti indiscrezioni (condite da qualche scena di gioco inedita) sul comparto multiplayer del primo, attesissimo sparatutto next-gen dei Guerrilla Games.

La prima e, forse, la più importante delle notizie forniteci da Steven ter Heide riguarda la conferma del fatto che il comparto multigiocatore di Shadow Fall, grazie alla potenza computazionale di PlayStation 4 e agli ancora enormi margini di sviluppo della piattaforma, manterrà gli stessi standard qualitativi della componente singleplayer: le frenetiche sfide che si disputeranno in rete tra gli Helghast e gli ISA, quindi, avranno una risoluzione nativa di 1080p e gireranno stabilmente a 60 frame al secondo, e questo a prescindere dalla grandezza della mappa selezionata, dal numero di utenti connessi simultaneamente e dalla “pesantezza” degli effetti particellari e delle luci dinamiche scaturiti dall’esplosione delle granate, dagli spari dei soldati e da qualsiasi altro evento ambientale predeterminato (come ad esempio i fari puntati sulla mappa da un gigantesco drone in perlustrazione o un’improvvisa tempesta di sabbia).

Le altre importanti informazioni dateci per l’occasione dal direttore di Shadow Fall riguardano lo sblocco dell’intero arsenale per chi vorrà cimentarsi nelle sfide personalizzate della Warzone (una scelta dettata dalla necessità di equilibrare i “rapporti di forza” tra gli utenti a prescindere dal loro livello di esperienza) e infine la completa riformulazione delle classi personaggi in tre “macro-classi” (Scout, Assalto e Supporto) modificabili sia nell’aspetto che nell’equipaggiamento.

Prima di lasciarvi al filmato di cui sopra, ricordiamo a chi ci segue che il lancio di Killzone: Shadow Fall avverrà in concomitanza con la commercializzazione di PlayStation 4, prevista per il 15 novembre negli States e per il 29 novembre in Europa.

 

Xbox One sarà disponibile dall’8 novembre?

Secondo una email diretta ai dipendenti della catena nordamericana Walmart, Xbox One sarà disponibile dall’8 novembre negli Stati Uniti.

La email è arrivata a Kotaku da un anonimo impiegato dello store, dove lavora come responsabile delle promozioni. In tale comunicazione viene citata una conferenza durante la quale Microsoft darà l’annuncio ufficiale ai retailer e svelerà i piani per il lancio della console next-gen.

PlayStation 4 arriverà, come rivelato alla Gamescom 2013, il 15 novembre in Nord America.

 

GamesCom Awards 2013: svelati i vincitori

Dopo aver festeggiato il raggiungimento dei 340.000 visitatori (con un ottimo +23% rispetto allo scorso anno), i curatori della GamesCom chiudono in bellezza la kermesse videoludica di Colonia assegnando i GC Awards 2013 ai progetti, alle piattaforme e agli espositori che, a loro insindacabile giudizio, hanno calamitato maggiormente le attenzioni di coloro che hanno preso d’assalto gli stand della fiera dal 21 al 25 agosto.

Scorrendo la lista dei vincitori, e soffermandoci sui premi più ambiti, scopriamo quindi che i boss della manifestazione tedesca hanno deciso di convergere unanimemente su Destiny: all’ambizioso kolossal sci-fi di Bungie, infatti, sono andate le statuette per il miglior titolo della fiera, per il miglior videogioco su console PlayStation e per il miglior action. Non meno importante, ai fini della console war e della sfida all’ultimo bundle contro Xbox One che inizierà tra qualche mese sui maggiori mercati videoludici internazionali, è poi il successo conseguito da Sony con PlayStation 4: alla futura ammiraglia della famiglia di piattaforme della multinazionale di Tokyo è andato infatti l’ambito premio per il miglior hardware mostrato in fiera (periferiche comprese).

Senza indugiare oltre, perciò, chiudiamo il pezzo per lasciarvi alla lista completa dei vincitori degli Awards della GamesCom 2013 e, per ogni vostra analisi, alla bianca lavagna dei commenti.

Best Console Game – Sony Playstation:

    Destiny (Activision Blizzard)

 

Best Console Game – Nintendo Wii:
Mario Kart 8 (Nintendo)

Best Console Game – Microsoft Xbox:
Titanfall (Electronic Arts)

Best Next Generation Console Game:
Titanfall (Electronic Arts)

Best Action Game:
Destiny (Activision Blizzard)

Best Role Playing Game:
The Elder Scrolls Online (ZeniMax)

Best Racing Game:
Forza Motorsport 5 (Microsoft)

Best Sports Game:
FIFA 14 (Electronic Arts)

Best Simulation Game:
WarThunder (Gaijin Entertainment)

Best Family Game:
Mario Kart 8 (Nintendo Europe)

Best Hardware incl. Peripheral:
PlayStation4 (Sony Computer Entertainment)

Best Mobile Game:
The Legend of Zelda: A Link Between Worlds (Nintendo)

Best Online Multiplayer Game:
Destiny (Activision Blizzard)

Best PC Game:
Battlefield 4 (Electronic Arts)

Best Social/Casual/Online Game:
The Elder Scrolls Online (ZeniMax)

 

Gran Turismo 6: attualmente non ci sono piani per una versione PS Vita

Dopo essersi nuovamente mostrato al pubblico durante l’evento GamesCom 2013 di Colonia,Gran Turismo 6 torna sulle nostre pagine con alcuni dettagli relativi alle possibili versioni del gioco previste o no da Sony per le altre piattaforme videoludiche del colosso giapponese.

Recentemente vi abbiamo infatti riportato le parole di Kazunori Yamauchi,CEO di Polyphony, il quale ha dichiarato che Gran Turismo 6 è attualmente previsto per PlayStation 3 ma potrebbe diventare Gran Turismo 7 su PlayStation 4 poichè una versione per la prossima console Sony richiederebbe molto tempo per lo sviluppo e per l’implementazione di tutte le nuove caratteristiche che Yamauchi avrebbe in mente di inserire.

Per quanto riguarda invece la possibile comparsa del gioco sulla piccola portatile Sony, il sitoIGN ha chiesto direttamente al presidente di Sony World Wide Studios, Shuhei Yoshida, se ci sono piani per vedere il gioco anche su PS Vita. Yoshida ha detto che al momento non è prevista una versione portatile di Gran Turismo 6 poichè il nuovo titolo Polyphony sfrutta al massimo le prestazioni di PlayStation 3 e su PS Vita sarebbe complicato poter far girare il gioco completo senza alcune limitazioni.

Insomma, pare proprio che al momento bisognerà accontentarsi della sola versione PlayStation 3 di Gran Turismo 6 che ricordiamo approderà nei negozi dal 6 dicembre 2013.

 

GT6 potrebbe diventare Gran Turismo 7 su PlayStation 4

Polyphony non ha mai fatto mistero di avere una versione PS4 in mente per Gran Turismo 6, ma in occasione della Gamescom 2013 ha chiarito il suo pensiero in mente.

L’edizione next-gen di GT6 potrebbe infatti arrivare nei negozi come Gran Turismo 7. Il suo sviluppo potrebbe infatti richiedere del tempo, secondo il boss Yamauchi intervistato da Joystiq, e la “visione” del gioco potrebbe nel frattempo evolversi ulteriormente.

Gran Turismo 6 sarà disponibile dal 6 dicembre su PS3.

 

Gran Turismo: primi dettagli sul film tratto dal videogioco di guida

Come avrete già letto, Sony ha confermato ufficialmente il film sulla serie di videogiochi di guida intitolata Gran Turismo. Dalla GamesCom 2013, teatro dell’annuncio, arrivano ulteriori dettagli sulla pellicola, realizzata naturalmente in collaborazione con il team di sviluppo di Gran Turismo, Polyphony Digital.

Proprio il padre della serie videoludica, Kazunori Yamauchi, ha fornito ulteriori dettagli sul progetto, rendendo noto che in realtà Polyphony avrebbe ciclicamente ricevuto proposte per realizzare un film su Gran Turismo durante gli ultimi 7 anni, rifiutando ogni volta fino all’accordo definitivo con Sony, madre del marchio PlayStation a cui Gran Turismo è indissolubilmente legata.

Yamauchi ha anche confermato che il film sarà prodotto da Michael De Luca e Dana Brunetti, veterani dell’industria cinematografica ai quali si dovrà anche l’uscita nelle sale dell’adattamento di 50 sfumature di Grigio. Ma i dettagli più interessanti riguardano naturalmente la trama: il film di Gran Turismo racconterà infatti la storia reale di Lucas Ordonez, pilota professionista vincitore nel 2009 della GT Academy, iniziativa che permette ogni anno ad appassionati di Gran Turismo di avere una possibilità per debuttare nel mondo delle corse reali.

Grazie alla propria passione, Ordonez ha guidato per la scuderia Nissan alla 24 Ore di Le Mans e alla 24H Dubai, affermandosi così definitivamente come pilota professionista: secondo Yamauchi, il film mostrerà all’inizio una mamma preoccupata per il troppo tempo passato dal figlio con i videogiochi, fino a vederlo diventare un campione delle corse reali.

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: