Categorie
Angela Ferrante Beatrice Ferrante Beatrix Daniela Pellegrini Gatti Speciali Gatto Strega Stregoneria

Beatrice Ferrante

molly-quinn-castle-promos-hd-wallpaper-24160

29/10/2014

Beatrice Ferrante sapeva come era fatta sua madre e che odiava molto chi diceva bugie ma gliela doveva dire visto che non poteva dire – Mamma sto andando con Daniela verso la Foresta Oscura e forse posso morire . Angela appena avrebbe sentito quelle parole uscire dalla bocca di sua figlia l’ avrebbe chiusa in camera e non l’ avrebbe fatta uscire per un mese o due mesi o fino a quando non si era tolta dentro la sua mente questa idea di andare nell Foresta Oscura e prendere il collare nero di Beatrix . Beatrice e Daniela erano dentro la stanza di Beatrice che era molto bella e carina . Beatrice era sulla sedia che era vicina al letto e con le gambe una sopra l’ altra e la sua piccola gonna che copriva le sue gambe . Daniela invece era li sul letto soffice e delicato di Beatrice e aveva gli occhi puntati al cielo – se vuoi trovare il collare di Beatrix dobbiamo mentire a tua madre Angela lo so che non vuoi ma non ci lascerà mai andare in un posto tutte e due da sole . Beatrice era li sulla sedia e sapeva che Daniela aveva ragione – va bene facciamola . Io per gli altri Halloween voglio avere un gatto parlante . Sarebbe un bell’ effetto da avere per Halloween . Daniela sapeva che se fosse stata opera di Beatrice il piano Angela se la sarebbe presa con lei e non con Beatrice e prima di fare il loro piano – Beatrice prima che iniziamo ti devo dire che il piano e mio e non tuo . Lo faccio per non farti avere una punizione da tua madre Angela . Beatrice vide che Daniela era una grande amica e che solo un amica fa questo cioè aiutarla a non finire in camera sua per un mese o due mesi  – grazie .

 

 

Categorie
Angela Ferrante Beatrice Ferrante Beatrix Daniela Pellegrini Gatti Speciali Gatto Strega Stregoneria

Daniela Pellegrini

strega3py0

Daniela Pellegrini prima di andare a cercare il collare della gatta di Beatrice voleva chiedere una cosa a Beatrice . Daniela non aveva mai detto a nessuno questa cosa apparte ad alcune persone . Non lo aveva mai detto perchè non sapeva come le altre persone avrebbero reagito a questa cosa . Daniela vide Beatrice inizia a fare tutti i preparativi ma la fermo un attimo – ti puoi sedere un attimo ti devo dire un altra cosa che tu non sai su di me . Beatrice si mise seduta sulla sedia e decise di stare a sentire quello che aveva da dire Daniela e la lascio parlare senza interrompere . Daniela resto alzata e poi inizio a dire senza vergogna – allora mettiamo caso che io sia lesbica a te starebbe bene oppure adesso che te l’ho detto mi guardi storta e mi vuoi fuori da casa tua . Beatrice fece un sospiro di sollievo e Daniela aveva pensato che le voleva dire qualcosa di molto brutto – che pensavi che ti volevo dire . Beatrice si alzo e inizio ad toccare Beatrix – pensavo che tu mi dicevi che eri una Serial Killer che era pronta a uccidermi con un incantesimo o qualcosa di simile . Daniela guardo un pò male Beatrice – voi persone con i poteri pensate sempre male delle streghe . Io non ti ucciderei mai se la mia migliore amica . Quindi posso restare da te oppure ti fa schifo avere una strega che è anche lesbica . Beatrice andò vicino a Daniela e la guardo negli occhi – puoi restare tutto il tempo che vuoi . Ma questa cosa che tu sei lesbica la devi dire da sola a mia madre Angela io non ti aiuto . Daniela non si fece una risata ma la guardo un pò storta e con la faccia da vittima – non mi vuoi aiutare sei cattiva . Come non aiuti una tua amica e io che credevo di essere la migliore . Beatrice vide che Daniela ogni parola che diceva stava per piangere – va bene ti aiuto . Daniela si tolse le lacrime dal viso ed era felice di andare da Angela per dire questa cosa . Beatrice vide che la sua migliore amica sapeva truffare le persone e invece di arrabbiarsi – che ne dici se facciamo un patto . Daniela si mise li seduta su una sedia e vide che la faccenda stava diventando interessante – quale patto ? . Beatrice era li che si avvicino a Daniela – io ti accompagno da mia madre e vedere come reagisce dopo che gli hai detto questa cosa e tu mi insegni a piangere a comando . Daniela accetto visto che fare quella cosa del piano era facilissima e quindi insegnarla a Beatrice era più facile che rubare dolci ad Halloween .

 

Categorie
Beatrice Ferrante Beatrix Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Gatti Speciali Gatto

Beatrix

199846_10150107812242477_2910477_n

Beatrice voleva farmi vedere il suo gatto nero ma lui non stava mai fermo . Si muoveva un sacco e non voleva farsi fare una foto . Beatrice aveva in mano il suo telefonino – stai fermo che ti faccio una bella foto . Beatrix si fermo dietro a Beatrice – no non mi sto ferma . Ti sto mettendo alla prova . Voglio vedere se sai resistere a questa voglia di fare la foto a me . Voglio vedere se io mi muovo tu vuoi continuare a fare la foto a me oppure dopo i cinque minuti molli . Beatrice inizio a seguire Beatrix in tutte le stanze fino a sera . Non voleva mollare Beatrice e il gatto lo vide . Vide che aveva scelta una padroncina buona e che era pronta a tutto per fare qualcosa . Beatrix vide che era sera e salto vicino a una finestra . Li si mise a vedere Beatrice e si lascio fare la foto . Beatrice la fece e poi Beatrix si lascio coccolare da Beatrice . Beatrix se ne andò in salotto a fare un riposino ma prima – brava vedo che sei una persona dura e che non molla davanti a nulla . Vedo che ho scelto bene . Se vuoi che io resto con te devi fare altre due sfide e appena mi verranno in mente te lo dirò . Ora va a dormire come andrò a fare io .

 

Categorie
Foto Gatti Speciali Gatto Pandora Universing Universo

Aspetto di Shadow

Shadow il gatto di Pandora non è come gli altri gatti visto che lui ha un occhi blu e uno verde . Li ha visto che il suo padrone gliela ha fatto per farlo camminare tra due universi cioè la Terra normale e anche nella realtà nota a tutti come Universing . Visto che Pandora era in pericolo visto che nessuno sapeva quando poteva essere in pericolo e per questo il suo padrone decise di mandare il suo gatto a proteggere Pandora . Ecco il suo aspetto

wj86qs

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Gatti Speciali Gatto Pandora Rifugio dell' Infinito

Pandora mi chiede di tenere Ombra

Pandora in pochi minuti aveva fatto amicizia con il gatto e poi mentre davo altro latte al gatto , lei venne verso di me con uno sguardo felice e contento e mi disse – lo posso tenere . Io ero contento che Pandora aveva trovato un animale domestico e sopratutto un gatto che la proteggeva e io avevo visto che dopo tutto non era cosi cattivo questo gatto e Pandora me lo aveva chiesto pure prima e io le dissi – si puoi tenerlo . Il gatto mi guardo con quei suoi occhi verdi pieni di mistero e i suoi occhi non erano di un verde normale ma di un verde molto bello e luccicante e disse – Grazie per avermi dato asilo Dominatore di Poteri . Io lo guardai e gli dissi mentre lui stava leccando il latte che Pandora con molta cura gli stava versando nella ciotola – da quando eri li sotto ? . il gatto dopo aver iniziato a leccare il latte senti la mia domanda e mi disse – da diverso tempo sto la sotto e sotto venuto fuori quando avevo bisogno di mangiare o da bere e sopratutto se dovevo proteggere Pandora da qualche nemico e per nascondermi mi sono nascosto nelle ombre e aspettare qualche pericolo . Il gatto non aveva un nome e Pandora ci penso molto attentamente al nome da dare al gatto e poi penso al fatto che lui si nascondeva nell’ ombra e disse con molta felicità – visto che non hai un nome .Te lo posso dare io ? . il gatto era felice di aver trovato una padroncina che gli voleva bene ed era felice che forse grazie a lei avrebbe trovato un nome bello e che gli sarebbe piaciuto e disse – certo . Il gatto mentre aspettava che Pandora gli disse il suo nome definitivo lui andò vicino a Pandora e gli inizio a leccare la mano e Pandora mentre gli toccava il muso che aveva gli disse – tu adesso ti chiami Ombra . Ti ho chiamato cosi visto che tu ti nascondi nelle ombra e cosi se sono in pericolo tu ti nascondi li e mi aiuti a capire se ero in pericolo .

Al gatto il nome Ombra piacque un sacco , in tutte le sue vite non aveva mai avuto un nome ma adesso grazie a Pandora aveva trovato un nome e sopratutto una persona con il cuore che gli voleva bene e pure lui voleva bene a Pandora . Ombra non vedeva l’ ora di aiutare Pandora quando era in pericolo oppure aiutarla se era triste per qualcosa . Pandora aveva bisogno di qualcuno per aiutarla a superare quel momento difficile , cioè di quando lei aveva perso le sue amiche e forse questo gatto con cui parlare e prendersi cura di lui avrebbe potuto farle perdere il dolore che si porta dentro .

Ombra sapeva che Pandora era triste e si mise accanto a lei gli disse – Se hai bisogno di qualcuno di parlare di quello che è successo a qualcuno di caro a te , io ci sono e ti posso aiutare a superarlo . Pandora accarezzo Ombra e gli disse – per il momento non né voglio parlare ma appena lo voglio fare te lo dico .

Ombra e Pandora erano già divenuti amici e anche se adesso non voleva parlare delle sue amiche con Ombra , prima o poi ci parlerà e lui la aiuterà a passare questo momento brutto che sta passando .