Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Storia di una ladra di libri – locandina italiana del dramma con Geoffrey Rush ed Emily Watson

Sono disponibili una locandina italiana e un set di nuove immagini per il dramma diretto dal regista inglese Brian Percival basato sul romanzo “La bambina che salvava i libri” dello scrittore Marcus Zusak.

Percival è al suo primo lungometraggio per il grande schermo dopo una lunga gavetta televisiva culminata con la regia di diversi episodi della miniserie Downtown Abbey che gli hanno fruttato un Emmy e un BAFTA televisivo.

Durante l’ascesa del nazismo e il perpetrarsi degli orrori della seconda guerra mondiale in Germania, la giovane Liesel Meminger (Sophie Nélisse) trova conforto rubando libri per condividerli con gli altri. Nella cantina della sua casa, un fuggitivo ebreo viene protetto dai suoi genitori adottivi Hans e Rosa Hubermann (Geoffrey Rush ed Emily Watson).

La trama del romanzo:

Fu a nove anni che Liesel iniziò la sua brillante carriera di ladra. Certo, aveva fame e rubava mele, ma quello a cui teneva veramente erano i libri, e più che rubarli li salvava. Il primo fu quello caduto nella neve accanto alla tomba dove era stato appena seppellito il suo fratellino. Stavano andando a Molching, vicino a Monaco, dove li aspettavano i loro genitori adottivi. Il secondo, invece, lo sottrasse al fuoco di uno dei tanti roghi accesi dai nazisti. A loro piaceva bruciare tutto: case, negozi, sinagoghe, persone… Piano piano, con il tempo ne raccolse una quindicina, e quando affidò la propria storia alla carta si domandò quando esattamente la parola scritta avesse incominciato a significare non solamente qualcosa, ma tutto. Accadde forse quando vide per la prima volta la libreria della moglie del sindaco, un’intera stanza ricolma di volumi? Quando arrivò nella sua via Max Vandenburg, ex pugile ma ancora lottatore, portandosi dietro il “Mein Kampf” e infinite sofferenze? Quando iniziò a leggere per gli altri nei rifugi antiaerei? Quando s’infilò in una colonna di ebrei in marcia verso Dachau? Ma forse queste erano domande oziose, e ciò che realmente importava era la catena di pagine che univa tante persone etichettate come ebree, sovversive o ariane, e invece erano solo poveri esseri legati da spettri, silenzi e segreti.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Supercriminali supereroi Superpoteri

L’Uomo d’Acciaio, ascolta la musica del trailer realizzata da Hans Zimmer

Dopo tantissima attesa finalmente negli scorsi giorno è stato rilasciato il nuovo trailer de L’Uomo d’Acciaio, il nuovo reboot di Superman realizzato da Zack Snyder, prodotto da Nolan con protagonista Henry Cavill. Oltre a mostrarci nuove immagini del film, il trailer è accompagnato da un brano inedito della colonna sonora che è stata realizzata da Hans Zimmer dal titolo An Ideal of Hope. Un utente di Youtube ha estratto la musica dal video togliendo le varie voci, così da farcela ascoltare perfettamente. Vi ricordiamo che L’Uomo d’Acciaio arriverà nelle sale italiane il prossimo 20 giugno.

Qui sotto la nuova trama ufficiale del film e il brano composto da Hans Zimmer:

Un ragazzo scopre di avere straordinari poteri e di venire da un altro pianeta. Una volta cresciuto, viaggia per scoprire le sue origini e le ragioni per cui è stato mandato sulla Terra. Ma l’eroe che è in lui dovrà emergere per salvare il mondo intero dalla distruzione totale, così da diventare un simbolo di speranza per tutta l’umanità.
Il film vede la quattro volte candidata all’Oscar Amy Adams (The Master) nei panni della giornalista del Daily Planet Lois Lane, e Lawrence Fishbourne nelle vesti del suo direttore Perry White. I genitori adottivi di Clark Kent, Martha e Jonathan Kent, sono interpretati daDiane Lane (L’amore infedele) e il vincitore del premio Oscar per Balla coi lupi Kevin Costner.
Contro il supereroe protagonista si scaglieranno altri due sopravvissuti kryptoniani, il crudele generale Zod (Michael Shannon) e Faora (Antye Traue), la sua malvagia compagna. Dal pianeta alieno provengono anche la madre e il padre biologici di Superman, Lara Lor-Van (Ayelet Zurer) e Jor-El, portato sul grande schermo da Russell Crowe (premio Oscar per Il gladiatore).
Completano il cast Christopher Meloni, che interpreterà il colonnello Hardy, Harry Lennix(State of Play), che sarà il generale Swanwick, Michael Kelly, che vedremo nelle vesti del giornalista sportivo del Daily Planet Steve Lombard e Richard Schiff, ossia il dr. Hamilton.