Pandora va a parlare con Marika Strange

Da quando avevo capito che tipo di persona era Marika Strange avevo paura che tutto potesse andare male cioè da un semplice caso di npersona scomparsa a un omicidio. Qui nell’ Universing ci sono persone che non guardano in faccia nessuno e per avere un potere fanno di tutto anche minacciare delle persone con una persona o fare di tutto per diventare una creatura magica. Io prima di far andare Pandora a farle parlare con Marika, li guardai e spiegai in breve cosa sanno fare i fantasmi, ma sopratutto che tipo di persona è Marika Strange cioè una Ghost Girl. Sapevo che lei era potente avendo questi poter, ma comunque avevo deciso di far andare li fuori Pandora visto che sapevo che ce la poteva fare senza alcun problema e senza morire o senza alcun danno. Cindy Neri però molto preoccupata e si stava per alzare e stava andando nel vicolo per parlare Marika, ma sapevo cosa sarebbe successo se ci andava. Se Cindy andava li fuori, appena la vedeva lei scompirva e noi potevamo dire addio a tutte le nostre informazioni e cosi noi avremo perso per molto tempo tutte le tracce che ci avrebbero portato a Jessica Neri. Io la fermai mettendo la mia mano sinistra sulla sua mano – no, se ci vai tu lei scompare e noi abbiamo perso tua figlia per sempre. Ci deve Pandora visto che lei non l’ ha vista e sono sicuro che ce la può fare. Essendo una cameriera Cindy non aveva molto tempo per vedere i vari mondi e ci poteva solo quando aveva giorni liberi o giorni di festa e per questo che lei non aveva riconosciuto per niente Pandora. Per me era Pandora, ragazzina molto speciale che era sopravvissutta alla furia del più potente degli dei Zeus. Altri invece si erano scordati di chi era visto che stavano pensando ai nuovi mondi che dovevano arrivare. Pandora alla fine decise di prendere parola – so che sei preoccupata per me Cindy ma posso farcela, sono riuscita a restirere alle torture di Zeus e ho fatto cose che nessuno si aspetta. Gli altri dei mi dicevano che ero una semplice mortale che non era capace di fare nulla, ma poi facevo vedere a loro di cosa ero capace. Cindy si rimise a sedere ma non prima di far uscire Pandora e cosi condurla alla porta che conduceva al vicolo. Pandora dal mio discorso aveva capito che tutto poteva andare male – essendo lei una Ghost Girl, può far sparire la parte del corpo che vuoi attaccare e quindi se vuoi devi farti furba. Nel senso lei fa scomparire quella parte e tu colpisci quella che non ha fatto sparire. Ma poi lei potrebbe arrabbiarsi e usare la sua mano trasparente per provare a ucciderti, ma se ti giochi bene quella carta puoi entrare in contatto con il fantasma che è collegato con Marika e cosi farle fare dietro front. Lo so che potresti morire, ma quando sei in un punto di morte quello scopri potrebbe darti un grande vantaggio. Pandora non aveva ancora messo la mano sulla maniglia, ma mi guardava con una faccia calma ma un pò agitata – quindi mi stai dicendo che se lei mi fa quel colpo, io potrei avere un indizio del mio passato. Io prima di lasciarla andare ad affrontare Marika Strange da sola – so che puoi farcela se utilizzi il potere della speranza ce la puoi fare. Ce la puoi fare perchè il potere della speranza e dentro di te basta solo che tu nei momenti di pericolo ti affidi a esso.

Rowena Prince mi racconta la situazione sulla Terra nell’ anno 2739

rowena-prince

Rowena Prince ancora seduta sulla sua comoda poltrona decise di iniziarmi a dire la storia che riguarda le Ghost Girl e del suo modo per aver fatto tornare la magia buona nel mondo. Inizio a dirmi che in questo nuovo mondo aprire un portale è molto difficile visto che si devono avere molti ingredienti visto che qui ci sono le leggi di tre terre e quindi per aprirlo c’è voluto un mese. Lei passo tutto Settembre e una parte di Ottobre per capire come aprire questo portale per arrivare sulla Terra e cosi vedere se tutto era cambiato oppure no. Rowena una volta arrivata sulla Terra ma lei si era concentra sulla sera del 1840 cioè il momento esatto in cui era partita ma tu non puoi controllare il portale. Se un portale ti vuole portare in un posto allora tu devi andare li perché il portale segue la tua linea temporale e quindi sa che tu devi vedere quel posto e devi conoscere quei fatti per poter andare in avanti. Comunque Rowena Prince si trovo dentro a New York del 2739 ed era una città molto oscura e la prima cosa che trovo fu un giornale su una macchina visto che li c’ era un giornalaio che li stava mettendo a posto. Rowena gli diede un euro e in pochi minuti si trasformo in Skulls cioè una moneta con il teschio e grazie a questa mossa Rowena pote dare all’ Universing un suo modo per guadagnare soldi. Una volta preso il giornale lesse che si trovava nel 12 Novembre del 2739 e sulla prima pagina in bella visto c’ era scritto “ Death Killer colpisce ancora. E ancora libero e ha già fatto due vittime” . Rowena si avvicino a Rowen con calma e senza nessuna fretta – posso sapere chi è questo Death Killer ? . Rowen inizio a mettere i giornali apposto per far sapere a tutti le novità di oggi e poi si rivolse verso Rowena – dove sei stata in tutto questo tempo. Death Killer è uno dei tanti Serial Killer che ci sono qui nel mondo e portano morte e dolore usando i loro poteri. Tutti hanno paura di loro e tutti cercano di non uscire di casa perché lui ti tocca può prendere possesso della tua anima e tu sei morto. Rowena se andò da li capendo che da quando il portale aperto a Stonehenge tanto tempo fa nel 1840 tutto è andato a malora e che li durante la Guerra di Stonehenge deve essere successo qualcosa di importante. Qualcosa che nessuno ha calcolato e alla fine sapevo che sarebbe arrivato questo momento, sapevo che prima o poi Rowena Prince si sarebbe chiesa cosa le mancava o cosa era successo li a Stonehenge tanto tempo fa. Io la fermai prima e la guardai negli occhi – dopo che tu mi avrai detto questa storia. Io ti devo dire una cosa molto importante e che non ti piacerà per niente. Ma tu mi hai detto la verità e quindi tu meriti di sapere la verità su quello che è successo durante la Guerra di Stonehenge. Rowena mi racconto che cerco di vedere come era cambiata la città e vide che dopotutto era cambiata usando la tecnologia e cosi tutti potevano avere una casa sicura e un modo per salvare i loro figli. Tra le varie novità che vide li a New York, vide una casa che era sull’ acqua e che ci sta li perfettamente e che era molto grande e conteneva molte persone. Rowena mi disse che quella non era una casa normale ma la casa delle Ghost Girl che ci sono qui dentro l’ Universing e per la precisione dentro la Libreria del Mistero. Io dovevo dire a Rowena che le grandi streghe avevano fatto un patto per bandire la magia buona e invece lei non ha avuto il coraggio di dire alle Ghost Girl chi era in realtà e che un cognome c’è lo avevano. Dalle parole di Rowena potevo capire che la situazione nel 2739 non era buona anzi era orribile e disumana e tutti avevano terrore e paura di morire. Rowena si avvicino alla casa di quella grande famiglia e mi disse che li le ragazze vivevano come sorelle e non come amiche. Inoltre usando lo steath scopri che quella casa era stata dal padre di Kyra Williams e dalla madre di Kendra Roberts. Rowena si fermo e mi guardo – Daniel se vuoi che continui devi dirmi cosa è successo realmente quella notte e io ti dico cosa è successo alle Ghost Girl.

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Dopo un po’ impari che il sole scotta, se ne prendi troppo. Perciò pianti il tuo giardino e decori la tua anima, invece di aspettare che qualcuno ti porti i fiori. E impari che puoi davvero sopportare, che sei davvero forte, e che vali davvero. E impari e impari e impari. Con ogni addio impari. (V. Shoffstall)

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: