Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Gracepoint

Gracepoint: 1.06 Episode Six

Io e Ada abbiamo visto una volta entrati in questo mondo che Beth e Mark Solano sono stati portati alla Centrale di Polizia . Beth e Mark parlano e sembra che Beth non abbia detto una cosa a Mark . E sarebbe a dire che lei è incinta e glielo dice e adesso Mark vuole sapere se lui è il padre oppure no . Jack adesso è sospettato di aver ucciso Danny Solano o almeno di avergli fatto qualcosa per dare inizio al suo strano comportamento degli ultimi giorni . Il nipote di Ellie lo intervista e capisce che lui non ha fatto niente ma le prove del coinvolgimento di Jack sono schiaccianti e quindi nemmeno un articolo di giornale lo può salvare . Il Detective Ellie mentre beve il suo caffè che è ancora caldo trova un testimone oculare e forse qualcuno può dirci chi era con Danny quella sera . Jack parla con il Detective Emmett e gli giura che non ha fatto niente nè a Danny e nessuno altro bambino ma Emmett non gli crede e non gli crede nemmeno la gente di Gracepoint . Io e Ada abbiamo visto che maggior parte delle persone che abita qui a Gracepoint andare verso il porto e forse farsi giustizia da solo . La gente osserva e anche se sul giornale c’ e scritta una cosa non significa che sia vera . Inoltre la gente lo ha visto andare alla polizia e che la polizia e tornato da lui e vedendo tutto questo hanno capito che è stato lui a uccidere e non gli importa se hanno delle prove ma la gente di Gracepoint è pronta a fare giustizia da sola uccidendo Jack .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Tales Of Xillia 2

Tales Of Xillia 2

Jude è molto cambiato da quando lo abbiamo visto nella precedente avventura . Jude fa le sue ricerche sullo Spyrite una potente fonte di energia che può sostituire lo Spyrix e cosi risolvere la situazione a Elympios e cosi non perdere più gli spiriti . Se Jude riuscisse a fare una cosa del genere ovunque ci sarebbe la pace e la bontà . Nella sua avventura Jude incontra Leila Rolando che è la reporter del giornale di Elympios . E sempre energica e cerca sempre delle storie che fanno felice il suo capo . Non ci riesce sempre ma per questo non si perde di animo e adesso sembra che abbia trovato lo scoop della sua vita quello che può farla diventare famosa . Credo che Jude e Leila nel futuro si incontrano e fanno squadra insieme .

 

Categorie
Dr Ilaria Fermi Druido Invocatore Invocatrice New York Serena Arcieri Vanessa Arcieri

Serena parla con Vanessa

Vanessa stava vedendo la macchina di sua cugina ed era bellissima e dietro di lei vide un giornale del New York Times e vide che li c’era un articolo che riguardava la sua morte . Serena stava aspettando quel momento e dopo aver visto di fronte a se una foresta , fermo la macchina li vicino . La foresta non era molto oscura e si poteva vedere bene visto che era 13 e quindi non metteva tanta paura . Vanessa si era fidata di sua cugina , ma adesso voleva sapere perché si era fermata vicino a questa foresta – come mai ci siamo fermati ? . Serena sapeva che prima di andare in avanti nel suo percorso verso casa dopo i suoi genitori la stavano aspettando e pure Vanessa . Ma prima di andare da loro doveva togliersi una cosa che era molto opprimente e sarebbe l’ aspetto che sua cugina . Vanessa aveva ancora l’ aspetto vecchio e adesso Serena per andare in avanti doveva farle avere un nuovo aspetto . Vanessa era molto carina , capelli rossi ed era come la foto e se uno la vedeva avrebbero pensato subito che era un rapimento o che Serena aveva costretto Vanessa a salire in macchina . Serena vide che Vanessa era scesa e aveva iniziato a seguirla visto che era curiosa e voleva sapere perché erano li . Serena si fermo proprio al centro esatto della foresta e Vanessa era dietro di lei e non sapeva cosa pensare in quel momento . Serena vide che Vanessa aveva paura e come darle torte era dentro una foresta e in quel momento poteva arrivare un animale feroce oppure druido e vedere che ci facevano due invocatrici li . Serena con passi lenti andò verso Vanessa – lo so ti chiedi perché siamo qui ? . Serena fece calmare Vanessa e fece mettere sua cugina li ferma al centro del bosco . Serena sentiva dei passi e capì che doveva muoversi a fare l’ incantesimo per cambiare aspetto . Ci mise poco ma inizio a capire che un druido era li nelle vicinanze e prima di fare qualcosa contro di loro voleva vedere cosa facevano . Dopo pochi minuti Vanessa cambio aspetto , i suoi capelli da rossi a gialli e poi divenne molto più bella . Serena dietro di se aveva uno specchio e lo diede a Vanessa dopo che la trasformazione era finita . Il druido dopo aver visto che non avevano cattive intenzione se ne andò da li e fece finta di non aver visto niente . Ma prima di andarsene lancio un dardo verso Serena e lo prese al volo e vicino c’ era un foglio e c’ era scritto “ Se dovete fare un incantesimo non lo dovete fare nelle nostre foreste . Per questa volta non vi faccio niente , ma la prossima non ci passo sopra e ve la vedrete con me e con i miei confratelli .” Vanessa vide che aveva un nuovo aspetto e prima di partire verso la nuova casa e cosi sentire al sicuro dai Figli della Notte – posso sapere perché mi hai fatto cambiare aspetto oppure devo aspettare chissà quanto di avere una risposta . Serena vedeva che Vanessa aveva il suo stesso carattere e sapeva che se non le diceva qualcosa non si sarebbe mossa da li – ora ti spiego . I Figli della Notte non credono che tu sia morta dentro quell’ incendio doloso che ha ucciso i tuoi genitori e proprio per questo che ti cercheranno . Ma adesso con questo nuovo aspetto nessuno può sapere che tu non sei più Vanessa Arcieri . Possiamo dire che da qui in poi Vanessa Arcieri ha smesso di vivere e adesso ti dobbiamo trovare una nuova identità . Vanessa pote vedere che Serena aveva fatto davvero molto per lei – grazie per tutto questo . Serena che era salita in macchina e poi pure Vanessa – se non ci si aiuta tra familiari allora che che cugina sarei . Se hai bisogno di aiuto io ci sono visto che sono sempre tua cugina . Il nostro legame e fatto con il sangue e nulla può spezzare tale legame .

Categorie
Ada Knight Batman Bruce Wayne Daniel Saintcall Dominatore di Poteri eroi Foto Galleria Galleria Foto Harvey Block Harvey Bullock James Gordon Oswald Cobblepot

Fotografo Harvey Bullock nell’ universo di Gotham

Harvey Bullock uno dei detective che collabora con James Gordon anche dopo che lui e divenuto Capitano della Polizia e aiuta a catturare i criminali come Pinguino e molti altri . Sapevo che erano seduti da una parte insieme forse per vedere un sospetto o vedere qualcosa che li facesse capire che questa città era corrotta e solo Batman che nel futuro sarebbe apparso poteva salvarla . Io e Ada andammo in giro con la nostra macchina e passammo davanti a dova stavano James Gordon e  Harvey Bullock su dei gradini . Rallentai il tempo e Ada fece una bella foto di loro due ed era davvero molto bella e voleva tanto capire cosa erano li . Un ‘ altra cosa sono riuscito ad ingrandire la foto dove Oswald Cobblepot tiene il giornale e li in prima pagina ci sta una notizia che riguarda James Gordon e Harvey e parla dell’ omicidio dei Wayne in quel vicolo .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto James Gordon Osservatore Osservatori Ottobre

Faccio foto su James Gordon in azione e fotografo Oswald Cobblepot

Tenevo sempre il mio pc acceso per vedere cosa succedeva e cosi sapere dove dovevo andare e la mia strada fu decisa e dovetti andare con Ada nell’ universo di Gotham visto che sapevo di due cose . James Gordon stava inseguendo un uomo per i tetti di questa città sporca e piena di criminali . Era pronto con la pistola a fermare il suo uomo che era davanti a lui , adesso vi faccio vedere le sue foto in azione . Se vede la macchina da presa e per fare in modo da fotografarlo dal davanti e se invece vedete una persona che gli da il suo giubbotto be quella e una persona che sta con me e l’ ha preso per aiutarlo e non fargli scappare il criminale .

Oswald Cobblepot un futuro nemico di Batman e di James Gordon e uno degli Osservatori per la precisione Ottobre . Ottobre sapeva che io con Ada ero sul tetto di un palazzo e venne verso di me e si avvicino a me e mi disse – Daniel se vuoi fotografare Il Pinguino in questo universo prima che diventi tale va in questo indirizzo . Ottobre diede ad Ada l’ indirizzo che era scritto su un foglio e poi andammo a vedere lui che girava per Gotham City mentre leggeva una notizia molto importante sul giornale e poi lo vedemmo andare via con un taxi .

 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur

Melissa Mcarthur chiama Rebecca Russo per dirle del suo colloquio

Melissa Mcarthur aveva visto la foto che aveva fatto Rebecca Russo e vide che era molto in gamba e quindi la persona giusta da avere nel suo giornale . Melissa ci penso bene prima di fare qualunque cosa e poi decise di darle un lavoro e cosi la chiamo . Grazie a me sapeva che era alla Casa del Detective e decise di fare la telefonata e rispose Valentina – Pronto parlo con Rebecca ? . Valentina con voce calma e senza essere agitata disse – No , io sono Valentina la figlia ma adesso se aspetta un attimo le passo mia madre . Valentina trovo Rebecca che era sul divano a leggere un libro e quando le vide il telefono in mano gli chiese chi era e Melissa con una voce molte forte ma non troppo disse – Sono Melissa Mcarthur la fondatrice della Gazzetta dell’ Universo . Valentina passo il telefono nella mani forti di sua madre e inizio la loro telefonata per farle sapere che finalmente poteva diventare una fotografa . Rebecca non vedeva l’ ora di cominciare e disse in modo molto calmo e davvero molto felice – Se vuole le posso far vedere alcune foto che ho fatto visto che ho fatto un book fotografico per lei e per fare una buona prima impressione su di lei . Melissa sapeva già che Rebecca era una donna in gamba e aveva deciso di fargli domani verso le 9:30 il suo colloquio di lavoro . Melissa si schiarì la voce e poi riprese la telefonata con Rebecca Russo e le disse con un tono molto calmo e anche lei molto felice visto che non vedeva l’ ora di vedere come era Rebecca e sopratutto le foto che aveva fatto nel suo book fotografico e le disse – Rebecca ci vediamo domani alle 9:30 . Non ti preoccupare dove andare ti ci può portare Daniel Saintcall visto che lui sa dove ci troviamo . Non vedo l’ ora di vedere le tue foto e spero che siano spettacolari . Ci vediamo domani . Dopo Melissa riaggancio e Rebecca scoppio dalla gioia con sua figlia Valentina .

Categorie
Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Film Foto Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Faccio una foto nell’ universo di Muppets Most Wanted

Tenevo in macchina la mia Gazzetta dell’ Universo e scopri che c’ erano dei nuovi momenti nell’ universo dei Muppets . Si era aperto da poco il portale per il loro nuovo universo cioè Muppets Most Wanted . Io e Ada salimmo nella mia macchina , Ada mi chiese in modo calmo e mentre si stava mettendo la cintura di sicurezza – adesso si va nell’ universo dei Muppets . Ada aveva ragione e aveva capito subito dove eravamo e io le dissi – si , andiamo li per vederlo e per fare una foto . Alla fine andammo in quell’ universo e dopo alcuni momenti trovai il momento giusto e davvero molto bello per una foto unica , bella e molto bella da dare a Melissa Mcarthur cioè la persona che ha fatto la Gazzetta dell’ Universo , non ci poteva venire qui e cosi me lo chiese a me e io decisi di farlo visto che mi aveva dato la Gazzetta dell’ Universo e sopratutto aveva fatto in modo che i Distruttori non sapessero che io ero qui sulla Terra .

 

Categorie
Bright Falls Casa del Detective Notizie Notizie dal Mondo Rebecca Russo Valentina Richardson

La Casa del Detective -16:46

Rebecca Russo da molto tempo voleva sapere come in quel mondo noi prendevamo le notizie . Voleva sapere come qui a Bright Falls , la città in cui lei vive noi prendiamo le notizie , cosi lei lo venne a chiedere a me e disse – Daniel qui come sapete le varie informazioni . Io presi il giornale che era sul tavolo e glielo diedi con calma , lei inizio a leggerlo e disse una volta visto con attenzione e aveva visto che le immagini si muovevano e si sentivano i suoni come se eravamo li – che tipo di giornale è ? . Questo è il giornale noto come ” la Gazzetta dell’ Universo ” , con questo puoi sapere tutto quello che succede in tempo reale . Inoltre non lo devi gettare , il giornale si aggiorna da solo e quindi non devi andare a prendere il prossimo giornale da nessuna parte . Rebecca rimase stupita perché nel mondo delle persone normali a cui lei prima era abituata lei doveva prendere il giornale , leggeva sempre le solite cose e poi lo gettava . Invece questo con questo giornale lei poteva sapere tutto in diretta e non dove gettarlo o uscire a comprarlo . Adoro la magia – disse con aria molto contenta Rebecca Russo , dopo Rebecca mi inizio a tempestare di domande sul giornale . Prendi fiato e poi neanche io so tutto su questo giornale , ma se vedi questo è giornale diverso da altri ? , lei mi guardò in modo curioso e disse – in che modo ? . Mi misi accanto a lei e le feci vedere la data del giornale che non era quella di oggi ma quella di domani e lei mi chiese – come mai tu hai il giornale del domani , invece gli altri hanno il giornale di oggi . Mettiamola cosi , ho fatto un favore a chi fa il giornale e lei mi concesso questa cosa , cosi io potessi aiutare le persone nel tempo , nello spazio e nei mondi . Rebecca mi disse – cosi se voglio posso utilizzare questo giornale per salvare le persone pure io . Si ma devi fare attenzione nessuno deve sapere che io ho il giornale del domani , seno la persona che ha creato il giornale me lo toglie e io non posso più sapere gli eventi prima che accadono . Certo starò attenta , visto che potrebbe servire pure a me , ci starò attenta – mi disse in modo serio . Poi mi chiese per quanto riguarda Valentina – dovremo dire a lei di questo giornale oppure no ? . Non voglio dire che Valentina non è pronta , ma quello che ci sta scritto qui sopra è brutto e potrebbe non piacere a Valentina , poi dissi a Rebecca guardandola in modo serio – per il momento non diciamo niente a Valentina , appena sarà un po più grande gli diremo tutto su questo giornale . Io e Rebecca eravamo d’ accordo , noi eravamo adulti e lei era piccola per il momento lei doveva avere una visione pacifica del mondo e non brutta , credule e spietata . Questo è già il secondo segreto che tengo per me e non dico a Valentina , ma se le dicessi il primo lei si arrabbierebbe perché non glielo detto . Si richiederebbe nella sua stanza e forse non uscirebbe per un bel po’ di tempo o almeno fino a quando non sarei andato li e le avrei chiesto scusa per non averglielo detto , ma era meglio non dirlo . Come il fatto del giornale , ma per il momento la sua vita è al sicuro , questo per il momento mi basta ma non solo a me ma anche a Rebecca Russo .

Categorie
1989 2012 2013 Ada Knight Angelo Bright Falls Gazzetta dell' Universo New York Rebecca Russo Revenant Valentina Richardson

La Casa Del Detective

In Bright Falls c’ era un luogo dove i Detective come me , andavano li se per caso non sapevano dove andare oppure dovevano essere messi sotto protezione perché loro erano in pericolo venivano messi li . Questa Casa del Detective è stata creata nel 2012 dal Capo della Polizia del Tempo , dello Spazio e dei Mondi .Questo Casa non veniva utilizzata solo per protezione , ma anche un luogo per poter seguire le indagini da solo senza che nessuno ti possa disturbare . In questo posto purtroppo ci sono spesso fantasmi che disturbano la natura del posto . I fantasmi trasformano un posto da bello a lugubre e spaventoso , spesso me ne sono occupato io se ci sono dei fantasmi . Altre volte Ada Knight , la mia collega per risolvere tale situazioni e altre voce persone un po’ più esperte . Con i fantasmi ci dovevano andare piano per un motivo perché alcune volte questi fantasmi che venivano in questa casa erano bambini o bambine molto piccole e volevano solo il tuo aiuto per passare altrove . Altre volte invece c’ erano fantasmi più pericolosi e pieni di odio cioè i Revenant , il loro compito era compire la loro vendetta e avrebbero fatto di tutto per farlo anche prendere possesso del tuo corpo per farlo . A loro non importava se era con loro o no , ma se ti mettevi sulla loro strada loro avrebbero ucciso pure te e non avrebbero mostrato nessun rimorso . La Casa del Detective è un luogo non solo per la protezione per i Detective , quel luogo è magico e quindi può diventare una casa per farti dormire , tutto dipende da te . Lo devi decidere tu se dormire li dentro o no , se lo fai la casa da sola senza che tu faccia niente diventa più grande e tu puoi dormirci . Quando te ne vai la casa torna alle sue normali fattezze , cioè possiamo dire che questo posto è come le scale di Hogwarts , decidono loro se spostarsi o no . Questo luogo decide lui quando diventare grande e quando tornare alle su normali dimensioni . Dentro quella casa ci sono parecchie cose per proteggersi , quando un giorno sono andato nell’ armeria di quel luogo per vedere quali armi c’ erano , trovai sia armi normali ,armi demoniache , armi aliene . Cioè li trovai armi di ogni tipo , era un po’ dentro il mondo delle armi , li potevo trovare di tutto anche cose avevi perso . Metti caso che tu perda una cosa , La Casa del Detective ti permette di riprenderla , non chiedetemi come fa perché non solo . Ma spesso li dentro puoi trovare cose che nel tempo e nello spazio sono andate perdute , non solo cose tue ma anche cose di persone morte o che non le hanno più trovate . Questa caratterista l’ ho scoperta , quando ero alla scrivania e trovai il Distintivo di un Detective della nostra unità e questa persona era morta nel 1990 , io qualche tempo avevo parlato con il suo spirito e mi – Daniel aiutami a ritrovare il mio distintivo , l’ ho perso nel 1989 e non riesco più a trovarlo . Mi misi alla ricerca perché il fantasma mi aveva detto dove l’ aveva perso , ma niente e perlustrai tutta la zona da cima a fonda tre volte ma niente . Cosi il giorno dopo andai alla Casa del Detective apri il cassetto e vidi il distintivo del fantasma e mi dissi – questa casa mi sorprende sempre . Richiamai Angelo e io dissi a lui – ho ritrovato il tuo distintivo , Angelo mi apparve e disse – dove era ? , io lo guardai in faccia – veramente non sono stato io , questa casa , ha il potere di farti trovare le cose che sono andate perdute nel tempo e nello spazio e me l’ ha fatto trovare dentro il cassetto . Grazie per avermi aiutato – io poi lo guardai ma lui non scomparve per un motivo perché quello era solo l’ inizio e io dovevo trovare il suo cadavere e capire chi l’ aveva ucciso e perché . Angelo rimase senza parole del fatto che non era andato in paradiso e mi disse – come mai non sono andato in paradiso ? , io lo guardai e poi capi come mai – devo trovare il tuo corpo e capire chi ti ha ucciso e perché . Grazie alla Casa del Detective spesso riuscivo ad ottenere dei casi di omicidio , alcuni non erano riusciti a fare niente , ma forse dove loro hanno fallito ci potevo riuscire io . Un’ altra particolarità di questa cosa è che spesso non capitano solo oggetti di diversi tempi ma anche persone che provengono da diversi modi . Questo avvenimento è successo davvero molto volte e nessuno è arrivato a una conclusione , si soltanto che questo edificio riesca a fare tale cosa . Visto che io ho il T.A.R.D.I.S e viaggio nel tempo e nello spazio e posso riportare queste persone ai loro tempi e ai loro luoghi di origine . Altre volte succede che queste persone nel luogo in cui abitano non hanno nessuno e decidono di rimanere qui in questo luogo e cercare di aiutare le persone in vari modi . Se decidono loro di rimanere qui , noi non possiamo fare niente per questa cosa , saremo anche la legge perché se loro hanno preso questa scelta noi non possiamo fermarli in nessun modo . Per la Casa del Detective non posso fare una descrizione finale perché questo luogo cambia da proprietario a proprietario , nel senso che scruta dentro di te e capisce che come è la tua casa ideale e dopo pochi secondi e minuti lei diventa cosi . Dico secondi o minuti perché dipende dall’ idea di casa che hai dentro la tua testa e poi la casa prende quell’ aspetto fino al momento in cui tu non ci vuoi abitare più . Quando tu hai scelto di non stare più li dentro la casa tornai al suo stato comune . Un ‘ altra cosa pure i Capitani utilizzano tale posto , lo utilizzano quando devono risolvere un caso molto più difficile del normale . Quando riguardano casi molto pericolosi i Capitani non si fidano quasi di nessuno perché non si sa mai può essere che dentro la centrale c’ e qualche agente corrotto che fa la spia e quindi le prove possono andare in possesso di questo agente corrotto e il caso non esiste più . Zane Taylor mi disse una volta “ Se non ci sono prove , non hai niente e nemmeno un caso da risolvere “ . Il mio Capitano andava in questa Casa del Detective e li ci stava fino a quando non risolveva il crimine , lui quando doveva uscire per verificare alcuni fatti si portava dietro il fascicolo e non si separava mai da esso . Nella Casa del Detective spesso ci vanno i Detective ma solo quando li ce qualche missione o vengono chiamati per qualcosa . Li ci abitano due persone che provengono da anni diversi una dal 1989 , quando è scomparsa aveva solo undici anni , il nome di questa ragazza era Valentina Richardson . Un giorno io ero li e stavo leggendo il giornale La Gazzetta dell’ Universo , lei non sapeva dove stava e stava cercando di capirlo . Lo stomaco della ragazza fece il rumore di quando qualcuno ha fame e cosi cerco la cucina , una volta li dentro apri il frigorifero e vide una merenda che lei non aveva ancora visto che si chiamava “ Kinder Pingui “ . Io dopo lungo cercare entrai in cucina e vidi questa piccola ragazzina che stava mangiando , per il momento non feci nessun rumore e aspettai che la ragazzina finisse di mangiare . Una volta che la ragazzina ebbe finito di mangiare – era buono o no ? , Valentina si spavento e disse in maniera molto gentile – mi puoi dire dove sono e in che anno siamo ? . Valentina era una ragazzina molto in gamba , quando aveva visto la casa aveva visto alcune cose che nel suo tempo non c’ erano . Noi siamo a Bright Falls e ci troviamo nel 2013 – le dissi modo gentile e la guardavo e volevo vedere come avrebbe reagito a tale situazione . Lei risposi – io sono Valentina Richardson , piacere di conoscerti e io le strinsi la mano piano e senza farle mano e dissi a lei – io sono Daniel Saintcall , piacere di conoscerti Valentina , che ne dici se ti preparò qualcosa di più invitante , perché quel Kinder Pingui non avrà saziato la tua fame per niente . Si , mi puoi fare qualcosa di buono da mangiare – io le feci un buonissimo cornetto al cioccolato e lei se lo mangio , avevo notato che lei aveva molta fame quindi potevo dire che Valentina era scomparsa quando era mezzogiorno e lei non aveva mangiato niente . Una volta finito di mangiare , le feci una domanda – i tuoi genitori ti staranno cercando , saranno in pensiero per te , se mi dai un numero li posso avvisare per te . Valentina inizio a piangere e si ricordò il suo momento più brutto , cioè lei era per terra completamente coperta di sangue . Ma non perché lei aveva ucciso i suoi genitori , anzi lei stava per essere utilizzata come anima sacrificale per una evocazione demoniaca e i suoi genitori si sono messi di mezzo e tutto il sangue dei suoi genitori fini su tutto il suo corpo . Quando gli agenti videro quello che era successo non ci poterono credere ai loro occhi e poi videro la piccola Valentina che era legata e con tutto il sangue dei genitori su di lei . Nessuno volle pensare più a quel momento , il satanista scomparve nel nulla e pure Valentina . Lei quando ebbe 11 e anche a quell’ età non si riprese per niente e cosi scappò via e poi si ritrovò qui . Io le diedi un fazzoletto e lei con calma si asciugo le lacrime che provenivano dai suoi occhi di colore verdi e pieni di dolore e brutti ricordi . L’ altra persone che abita li è una ragazza di 25 anni di nazionalità italiana di nome Rebecca Russo , lei era una di quelle che stava sempre in movimento , faceva cinquemila cosa al giorno . Da un giorno a un altro si ritrovò nella Casa del Detective e non sapeva dove si trovava , dopo un po’ incontro Valentina e chiese alla piccola ragazzina – dove siamo ? . Valentina disse alla giovane donna – Noi ci troviamo a Bright Falls e questo edificio è la Casa del Detective , io stavo preparando la stanza delle armi e poi scesi e vidi questa una nuova visita , scesi con calma e disse – Vedo che Valentina ti ha detto già dove stiamo ? . Io la guardai in faccia e lei guardò me in faccia e le chiesi – vuole un po’ di caffè cosi parliamo un po’ e poi le dico con precisione dove siamo . Si – disse con voce scocciata e io le dissi mentre facevo il caffè per me e per lei – lo so che sta pensando , mi doveva capitare proprio questo e perché sono finita qua . Rebecca si stupi molto del fatto che io sapevo cosa pensavo e disse – come ci riesci ? , io le dissi – ci riesco e basta , inoltre il caffè è pronto , Le portai il caffè e le dissi – lo beva piano è caldo al punto giusto , Rebecca lo beve piano e poi ci sedemmo in cucina e lei spiegai la situazione . Valentina si era insediata li dentro e ci voleva rimanere , quando provai a dire che forse c’ era qualche genitore per lei , lei sbatte i piedi a terra e disse con tutta la sua rabbia – io non me vado da qui e non voglio essere adottata da nessuno , poi tornò in camera sua e sbatte la porta . Alla fine tutti dovemmo fare cosi e farla rimanere li e io di tanto in tanto la aiutavo . Invece Rebecca per lei fu un po’ difficile adattarsi a questo mondo pieno di magie , di mostri e di altre cose ma con il tempo lei ci prese la mano e inizio ad addentrarsi in questo mondo doveva adesso lei doveva abitare . Rebecca alcune volte se ne tornava al luogo dove stava cioè New York , ma poi capì che il luogo dove voleva abitare era qui a Bright Falls . New York era bellissima ma Bright Falls era bellissima perché c’ erano maghi , streghe e moltissime cose che a New York non c’ erano . A New York la magia veniva nascosta e alcune volte era vista da alcune persone , altre volte invece no . 

Categorie
Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Gazzetta dell' Universo Kratos Pandora

Concerto Mortale

Era ora il tempo di spiegare a Kratos , Pandora e Aqua come facevo sempre a sapere dove andare e chi salvare . Eravamo al tempo giusto e al momento giusto , tutte le volte se lo stavano chiedendo . Kratos mi vide per colazione , mi guardò in faccia e disse – Daniel , non parlo solo per me , ma anche per Pandora e Aqua . Vogliamo sapere da dove prendi le informazioni . Ok , velo dico fa venire di qua Aqua e Pandora e poi a voi tre spiego da dove prendo le informazioni e come funziona l’ oggetto che utilizzo . Aqua si sveglio verso le 7 e prima di fare colazione andò in bagno e si fece una bella doccia calda e poi si asciugo e dopo pochi minuti entrò in sala da pranzo e li c’ era una bella colazione non solo per me ma anche per Kratos , per Pandora e Aqua . Dopo pochi minuti si presento pure Pandora che arrivò in sala da pranzo e li vide una buonissima colazione pronta da mangiare . Dopo aver fatto colazione , io presi dal mio nascondiglio segreto di camera mia il giornale quello che mi permette di leggere e sapere ogni notizia e anche altre cose . Pandora vide il giornale e notò subito che quel giornale non era come gli altri , ma era un giornale diverso dagli altri . Pandora noto che le immagini si muovevano , i suoni dentro le immagini si sentivano e anche altro . Dopo un po’ di tempo anche Kratos e Aqua lo notarono , Kratos prese in mano il giornale e capì subito come funzionava , dopo tutto Kratos mentre prima era una persona che prima di pensare utilizzava soltanto la rabbia , invece adesso lui utilizza anche il cervello ed è diventato molto bravo in moltissime cose . Alla fine decisi di far vedere sul campo come funziona La Gazzetta dell’ Universo , io dissi a loro tre – invece di stare qui fermi a non fare niente , vi faccio vedere come funziona sul campo questo giornale e cosi andiamo pure a salvare qualche vita . Kratos , Pandora e Aqua dissero di si , non dico che stara a casa non ci piaceva ma era meglio fare qualcosa . Ci preparammo e andammo a New York , Pandora aveva visto un po’ sul giornale e aveva trovato questo articolo che diceva “ Cantante muore per colpa di elettroshock “ . L’ articolo parla di una cantante di nome Paola Arcieri , 28 anni giovane e bella e un ottima cantante fu uccisa dal suo ex-fidanzato che lo ha lasciato e grazie al male che lui aveva nel corpo ha utilizzato quella energia oscura per ottenere poteri elettrici dal Cavaliere Nero che dava poteri a tutte le persone che facevano uscire il lato oscuro per fare del male a tutti . Il Cavaliere Nero era un vero mostro , certo lui dava i poteri alle persone che secondo lui lo meritano ma se la persona a cui ha dato i poteri non riesce a fare quello che voleva fare lui si riprende i poteri e poi uccide la persona a cui ha dato i poteri per far perdere le proprie traccie e fare in modo che tu non puoi sapere niente su di lui . Il miglior modo per essere nascosti al mondo , se non ci sono tracce e testimoni da interrogare e cosi nessuno sa della tua esistenza . L’ ex-fidanzato di Paola si chiama Gabriele Iuliano , 27 anni davvero molto bello e in gamba con le ragazze , ma lui ha un brutto carattere , tanto brutto che se Paola l’ avrebbe lasciato lui sarebbe impazzito . Gabriele quando fu lasciato da Paola due mesi fa , lui usci dalla rabbia , ma per il momento si trattenne . Non la uccise in casa , volle aspettare il momento giusto e il posto giusto , lui non voleva solo eliminarla , voleva ucciderla . Gabriele era una persona troppo orgogliosa e per questo lui voleva ucciderla , non poteva fare in modo che gli altri sapessero della rottura . Dentro Gabriele si risveglio il male sopito da anni , era dentro di lui e quando la storia con la sua fidanzata andò in frantumi tutta l’ oscurità dentro di lui si risveglio . Il Cavaliere Nero che guarda sempre le persone e la sua grande ossessione di fare del male a una persona . Il Cavaliere Nero fu attratto dall’ oscurità dell’ ex ragazzo di Paola , per il Cavaliere Nero fu facile capire chi era , cosa faceva e sopratutto cosa lo faceva soffrire . Lui vide dentro di lui il male , grande ma davvero grande e disse tra se e se “ Questo ragazzo va bene per i miei scopi , facciamo del male alla sua ragazza . Lui pensa che io lo aiuterò solo per questo , ma poi io prenderò il controllo di lui e ucciderò tutti quanti , anche la sua ragazza . Alla ragazza di questo deficiente , non la ucciderò soltanto le farò molto peggio “ . Il piano era pronto e lui stesso era pronto per fare del male a molte persone e non si sarebbe fermato davanti a nessuno . Per spiegare come funziona il giornale dell’ universo , mi sono messo insieme a Kratos , Pandora e Aqua in un ristorante proprio davanti al luogo dove si nel futuro si sarebbe svolto la strage . Io ero li e spiegai a loro tre , come funzionava la Gazzetta dell’ Universo , chi lo scriveva e dove prendeva le informazioni , gli spiegai tutto su quel giornale . Pure loro lo dovevano utilizzare per rendere l’ universo un posto migliore . La strage si sarebbe svolta la sera tardi , quando c’ era moltissima gente e lui cioè Gabriele , la persona che Il Cavaliere Oscuro prendeva il controllo e gli avrebbe fatto fare di tutto . La mossa del Cavaliere Oscuro fu trovare Gabriele , entrò di dentro di lui e inizio a dare a lui i poteri elettrici e poi dissi a lui – Ti ho dato questi poteri , utilizzai per vendicarti della tua ragazza . Lei ti ha fatto soffrire , lei ti ha umiliato , falla soffrire come un cane . Gabriele era un pazzo e avrebbe fatto di tutto per vendicarsi della sua ragazza , anche accettare l’ aiuto di una persona malvagia . Il Cavaliere Oscuro fa una cosa molto brutta , cioè per darti i poteri te li da ma ogni volta che utilizza tu perdi una parte della tua anima . Il Cavaliere Oscuro questo non lo accenno e Gabriele non lo chiese , l’ oscurità era diventato come una coltre di nubi che stavano davanti alla tua macchina e non ti fanno vedere niente . Gli occhi di Gabriele era piene di oscurità , l’ unica cosa che pensava era uccidere la sua ragazza , ma prima di farlo si inizio ad allenare con l’ elettricità e subito né prese il controllo . Ma con il tempo lui si sentiva molto male , pensava che era un effetto collaterale dei poteri , ma non ci penso . L’ unico pensiero che aveva in mente era uccidere Paola , la persona che lo aveva umiliato . Dopo molto tempo lui era pronto e deciso e la sera arrivò . Lui andò al luogo dove Paola si doveva esibire , il luogo era molto grande e sopratutto era il luogo perfetto per un concerto . Paola quando vide Gabriele , fu molto felice perché pensava che lui era risuscito a superare il fatto che lei l’ aveva abbandonato . La cosa più brutta è che la persona con cui stava parlando non era Gabriele , ma era il Cavaliere Nero . Gabriele si era allenato moltissimo e nel farlo perse tutto e il Cavaliere Nero prese il corpo del ragazzo e decise di fare quello che voleva fare lui , cioè uccidere tutti e tutto nel luogo in cui si esibiva Paola . Ma non lo fece subito , prima voleva aspettare che tutti fossero li , persone che aspettavano l’ esibizione della sua ex-fidanza . Dopo aver aspettato un po’ , entrammo nel posto in cui Paola Arcieri dove si doveva esibirsi , li c’ erano moltissime persone pronte e sentire la bellissima canzone . Gabriele scese dal palco e si mise dietro le persone , era pronto e inizio a uccidere tutte le persone li dentro . Paola la voleva lasciare per ultima , per lei aveva qualcosa di peggio invece di morire incenerita dai poteri elettrici . Io , Kratos , Pandora e Aqua eravamo pure noi pronti e iniziammo a difendere le persone con i nostri incantesimi di protezione , mano a mano che salvavamo persone le portammo fuori dall’ edificio . Eravamo riusciti a portare via tutti tranne Paola , quella Paola era una persona davvero molto testarda non voleva lasciare il suo ex-fidanzato . Pensava che ancora dentro di lui ci poteva essere del bene , ma non era cosi . Paola lo guardò negli occhi blu come il mare , quegli occhi cosi belli che l’ avevano fatto innamorare da lui e – Gabriele fermati tu non sei cosi , non continuare questa follia . Gabriele inizio a fissare Paola negli occhi e inizio a ridere in modo malvagio , poi i suoi furono consumati da una profonda oscurità . Io non sono Gabriel , io sono Il Cavaliere Nero . Appena disse quello dal suo corpo uscirono un sacco di scariche elettriche e inizio ad attaccare Pandora , Pandora si difese molto bene con la spada elettrica . Le spade erano uno contro l’ altra , sia Pandora e sia il Cavaliere Nero ci stavano mettendo tutta la forza per far togliere la spada ognuno dalle mani . Lo scontro tra Pandora e il Cavaliere Nero durò molto tempo , alla fine dopo tentativi Pandora trovò il punto debole ma era difficile conficcare la spada li visto che lui utilizzava tutto quello che sapeva con i poteri elettrici . Kratos inizio a comunicare in modo telepatico a Pandora di un piano , lui attaccava l’ avversario e lei attaccava l’ avversario invece io e Aqua tenevamo al sicuro Paola . Kratos con le lame dell’ esilio inizio ad attaccare l’ avversario ma non solo con quello ma con i poteri che gli avevo donato io e anche altri poteri . Kratos lo stava tenendo fermo e Pandora prese la spada e la mise nel punto debole del Cavaliere Nero . Proprio quando avevamo pensato di vincere , lui usci dal corpo senza vita di Gabriele e si avvicinò a Paola . Aqua prese il suo Keyblade e inizio a scontrarsi contro di lui e io la aiutavo , Il Cavaliere Nero fece una bomba piena di oscurità per non farci vedere più niente . Io alla fine intervenni e feci una onda di luce e scaccia via Il Cavaliere Nero . Prima di andare , venne verso di me e sussurro nel mio orecchio – Questa volta avete vinto , ma la prossima volta vi ucciderò tutti quanti . Alla fine se ne andò da li , Aqua tranquillizzo Paola Arcieri e poi ce ne tornammo a casa , al sicuro per adesso ma prima o poi lui cioè Il Cavaliere Nero sarebbe stato pronto ad attaccare di nuovo . Non solo perché noi avevamo salvato Paola Arcieri quel giorno sarebbe stata salva , Il Cavaliere Nero è una persona che non dimentica , se non ci riuscito la prima volta , ci proverà di nuovo e di nuovo fino a quando non riuscirà a farcela perché non è nella sua natura lasciar perdere .