Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Detective

Compro un taccuino

Essendo un poliziotto della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e del Tempo avevo bisogno di un taccuino per poter scrivere i miei appunti , cose che vedevo e molto altro . Ero andato in una delle molte librerie nella zona , non una qualsiasi una libreria giunti editore . Li ci sono molti libri e se sei una persona con superpoteri , li dentro puoi trovare Exbenbiest e molte altre razze . Alcuni invece entrano nella realta , lo possono fare perché solo alcune persone riescono a vedere se sei una creatura particolare o una persona con una particolare abilità oculare , come me che ho l’ occhio della fenice . Io era la per prendere un taccuiono , appena entrai alcuni mi guardarono e poi si girarono . Alcuni avevo le armi pronte o altre armi come coltelli o ascie perchè pensavano che io li volessi uccidere ma io non li volevo uccidere . Mi guardai in giro per cercare quello che mi serviva e alla fine dopo un pò di tempo lo trovai , era un taccuino della Moleskine la parte per aprirlo era nero , la copertina era morbida e le pagine ben fatte nel senso voglio dire che non erano come gli altri taccuini a cui le pagine era attaccate e non si aprivano nemmeno se le sferavi un pò . Ada Knigh la mia collega mi aveva visto con un sacco di taccuini a cui io non andavo e facevano schifo . Alla fine lei mi disse – Daniel , questo taccuino che hai adesso fa schifo , se vuoi uno buono e che ha davvero molte pagine devi prendere uno dei taccuini della Moleskine , io c’ e l’ ho e in varie occasioni mi è stato molto utile . Dove posso comprare tale taccuino ? . Ada mentre prese in mano il mio taccuiono e lo getto nella spazzatura , se non l’ avesse fatto lei l’ avrei fatto io subito dopo . Lo puoi trovare in ogni libreria delle Giunti Editore , costano 10,90 ma sono buoni . Decise di fare come aveva detto Ada Knight . Decisi di prenderlo dopo un pò di decisioni , stavo cercando di capire che cosa potevo fare con un taccuiono del genere . Possiamo dire che quello non era un taccuino normale , potevo diventare molto grande e molto piccolo dipendeva dalle tue necessità . Questo me lo face capire la comessa che era molto carina , occhi neri e capelli neri messi in uno shiyon . Indossava maglietta verde e occhiali di colore verde , tutto quello che indossava era verde , avevo due spiegazione o gli piaceva il verde oppure era un abbianamento casuale . Poi le lessi il pensiero e capì che il suo colore preferito era il verde e quindi come avevo detto prima era il suo colore preferito . Pagai il taccuino e po lo misi in una delle tasce del mio giaccone rosso , sul mio giaccono rosso c’ era anche il mio distintivo della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , per far capire alle varie persone che ero un poliziotto e non una persona qualasisi .