Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Gina Carano sarà Avengelyne al cinema

In attesa di avere notizie reali sull’Expendables al femminile, Gina Carano sarà presto nuovamente al cinema grazie ad Avengelyne, fumetto creato da Rob Liefeld e Cathy Christian, pubblicato per la prima volta nel 1995. Dietro la trasposizione cinematografica lo stesso Rob Liefeld, per una Carano che domani sarà al Comic-Con di San Diego nelle sexy vesti del personaggio, per incontrare fan e firmare autografi.

Avengelyne non è altro che un angelo caduto sulla Terra, bandito dal Cielo a causa dell’amore che provava nei confronti degli umani, chiamato a combattere le forze del male, tanto da ritrovarsi spesso faccia a faccia con demoni, mostri ed simili. La sua missione è quella di trovare e proteggere “l’unico”, ovvero colui che detiene la chiave per salvare l’umanità da quei mostri e quei demoni che lei combatte quotidianamente.

Scott Karp e Brooklyn Weaver (Out of the Furnace) si occuperanno della produzione, insieme alla Carano e a Liefeld, per un titolo che proverà a dar vita ad un franchise ‘alla’ Underworld, che ha reso celebre Kate Beckinsale. Entro pochi giorni sarà ufficializzato il nome dello sceneggiatore chiamato ad occuparsi dell’adattamento, mentre tutto tace sul regista.

Vista per la prima volta in sala con Haywire di Steven Soderbergh, la rocciosa Carano è decisamente il nuovo che avanza dal punto di vista dell’action femminile, tanto dall’aver poi girato In the Blood, thriller John Stockwell, e soprattutto Fast & Furious 6. Unica ‘mercenaria’ più o meno ufficializzata del progetto Expendables in gonnella, a breve sarà Avengelyne.

Categorie
2013 2014 Cinema Emma Watson Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Queen of the Tearling: Emma Watson protagonista della nuova Saga Fantasy Warner

Partiamo dal principio. E’ il 2007 quando la 35enne Erika Johansen ascolta un discorso di Barack Obama e ne rimane folgorata, tanto da trarne ispirazione per dar vita al personaggio diKelsea Glynn, eroina protagonista di una trilogia fantasy intitolata Queen of the Tearling. HarperCollins fiuta il colpo e fa firmare un contratto milionario all’allora sconosciuta Johansen, che diventa di fatto la George R.R. Martin in gonnella.

Conclusa la premessa, arriviamo ai fatti del giorno. Queen of the Tearling diverrà ovviamente cinema. D’altronde il boom televisivo di Game of Thrones ha convinto gli studios che l’operazione è a dir poco percorribile. E a vestire i panni della sua indiscussa protagonista, ovvero Kelsea Glynn, potrebbe essere Emma Watson, a quanto pare pronta a cavalcare un altro franchise fantasy, dopo il decennio potteriano.

Secondo quanto riportato da Variety, David Heyman vuole portare avanti l’operazione, che sbarcherà in libreria all’inizio del 2014. Anche se inedito, Queen of the Tearling fa comunque già parlare di se’. La trilogia seguirà le gesta di questa idealista di diciannove anni, chiamata a reclamare il suo trono, dopo la morte della madre, e riscattare il suo regno, il Tearling. Da battere, ovviamente, ci sarà la Regina Rossa, maga-tiranno del paese confinante, Mortmesne.

Nessuno sa se gli scritti di Erika Johansen saranno un successo editoriale, ma visto il contratto sborsato dalla HarperCollins è facile pensare che tutto ciò diventi realtà subito dopo aver messo piede in libreria. Al momento non si conoscono eventuali sceneggiatori all’opera per l’immancabile adattamento, ma la Warner ha già messo il cappello sull’intera saga. Perché dopo Harry Potter si potrebbe ‘ripartire’ con Queen of the Tearling, e quell’Hermione ormai cresciuta. Ma sempre piena di talento.