Categorie
2013 Carlotta Ferlito Foto Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Vanessa Ferrari

Ginnastica, stupende Ferrari e Ferlito: tre podi in Francia!

Che Italia agli Internazionali di Francia! La ginnastica artistica azzurra sorride a livello internazionale nella prima tappa di Coppa del Mondo dedicata ai singoli attrezzi.

A La Roche Sur Yon Carlotta Ferlito e Vanessa Ferrari portano a casa tre podi.

 

Il podio della trave si tinge d’azzurro con i primi due gradini occupati dalle nostre stelle. La fresca diciottenne ottiene una bellissima vittoria con un buon esercizio (14.300, partendo da 5.800) precedendo la nostra grandissima campionessa (13.733, con qualche errore di troppo e un bel D Score da 5.900). Completa il podio la bella greca Vasiliki Millousi (13.133), perché la grande campionessa Ksenia Afanaseva, finalista olimpica di specialità, è troppo imprecisa e chiude al quarto posto (13.066).

 

La siciliana, però, non si accontenta e decide di sfruttare al meglio anche la finale al corpo libero per regalarsi un grandissimo pomeriggio. Esibisce il suo nuovo esercizio sul quadrato per la prima volta fuori dai nostri confini e la giuria la premia con il terzo posto. Solo 13.733, ma basta e avanza anche perché le prime due sono di un altro pianeta. La Afanaseva, campionessa del mondo in carica, si permette di presentare un esercizio da 6.00 di partenza (e siamo solo a metà marzo!) che le vale un complessivo 14.633, un decimo meglio della rumena Diana Bulimar. Vanessa era stata eliminata nel pomeriggio di ieri per un’uscita dalla pedana.

 

Al volteggio abbiamo sognato con Oksana Chusovitina, per la zampata di una 37enne che non smette di stupire. L’uzbeka, però, commette un errore sul secondo volteggio e si ferma a 13.082 che le vale solo il bronzo. C’era poco da fare contro la svizzera Giulia Steingruber (13.433, con un primo volteggio da 6.2 di partenza). Seconda la canadese Maegan Chant (13.133).

L’elvetica fa anche il bis alle parallele asimmetriche (13.600) davanti alla canadese Kaitlyn Hofland (13.466) e alla ceca Jana Sikulova (13.366). Vanessa Ferrari era stata eliminata durante le qualificazioni.