Categorie
Angela Ferrante Beatrice Ferrante Daniel Saintcall Daniela Pellegrini Dominatore di Poteri Milano Strega Stregoneria

Daniela Pellegrini

strega3py0

Daniela Pellegrini prese dalla sua borsa a tracolla il suo cellulare . Era nascosto dentro un sacco di roba . Angela quando vide cosa c’ era dentro e vide tutto disordinato – secondo me dovresti mettere ordine dentro questa tua borsa a tracolla ? . Daniela sapeva che Angela aveva ragione – lo so pure io che devo mettere a posto . Ma non ho avuto tempo . Per colpa di essere una strega sono stata inseguita da cinque cacciatori di strega quando ero a Milano per lavoro . Avevo trovato un posto ma loro mi hanno trovata subito e cosi ho buttato tutta la mia roba come se non ci fosse un domani . Angela voleva sapere che ci voleva fare con il suo telefonino – chi chiami ? . Io non le avevo dato il mio numero di cellulare – vorrei chiamare Daniel Saintcall per fargli fare una cosa ? . Angela non sapeva perchè voleva chiamare me – perchè vuoi chiamare Daniel Saintcall cosi dal nulla . Daniela era li vicino ad Angela e se voleva un posto li dentro quella casa doveva dire la verità e nessuna bugia – so che se ci sarò io qui dentro . Beatrice può essere in pericolo con i miei oggetti . Quindi vorrei chiedere a Daniel se mi può creare un armadietto che si apre solo con la mia impronta digitale . Angela vedeva che Daniela era sveglia e sapeva un sacco di cose , ma vide anche che aveva un grande cuore visto che aveva pensato di fare questo per salvare la vita di Beatrice Ferrante . Angela prese il suo cellulare e diede il mio numero a Daniela . Quello che ci siamo detto ve lo dico dopo .

 

Categorie
Angelo Arwen Neri Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Pandora Sefira T.A.R.D.I.S

Io e Pandora parliamo con Sarah

250px-AidenRender

Io entrai nel T.A.R.D.I.S per primo e Pandora fu per seconda visto che prima si doveva togliere il gesso dalle gamme e sulle mani , poi si doveva mettere qualcosa di bello .

step_2

Una volta che Pandora sali a bordo andammo verso il prato di Sefira . Li c’ era un prato magnifico . Ma non era solo quello a renderlo magnifico , ma il fatto che li si poteva vedere un tramonto bellissimo . Tutti gli angeli ogni tanto per scappare dalla realtà e vedere qualcosa di bello vanno li a vedere il tramonto . Sarah lo faceva per ricordare sua sorella che aveva perso dentro la Foresta Nera . Io e Pandora uscimmo dal T.A.R.D.I.S , una volta chiuso a chiave cercammo Sarah . Ma fu Sarah a trovare noi . Sapeva che qualcuno la stava cercando . Noi ci avvicinammo a lei – salve Sarah io sono Daniel e questa è Pandora . Pandora vide che Sarah era bellissima e aveva delle bellissime ali rosse come i suoi occhi . Sarah mentre distoglieva lo sguardo dal tramonto e verso di noi – cosa vi porta qui ? . Io andai subito al dunque – vedi so che Arwen Neri è una tua protetta . Ho avuto delle visione su di lei e sui suoi genitori . Loro in questo momento stanno andando via dall’ Universing . Stanno cercando un posto sicuro per Arwen . Arwen ha bisogno di un grande aiuto . Ha bisogno del tuo aiuto . So che tu sei stata a New York per tanto tempo e sai come restare in vita li dentro . Ti chiedo di andare li e stare accanto a lei . Ti ho già preparato tutto . Sarah non capiva cosa volevo dire – che vuoi dire che mi hai preparato tutto ? . Vedevo che Sarah era li calma e non stava perdendo il controllo – ti ho fatto una copertura . Tu sei una senzatetto . Li vedi Arwen e con il tuo grande cuore decidi di aiutarla a restare viva e vegeta dentro questa città . Sarah vedeva che avevo fatto tutto ed era stato fatto bene – va bene ci sto . Pandora andò verso di lei e inizio a vedere da vicino le ali dell’ angelo – vedo che sei interessata alle mie ali e anche agli angeli . Chiedimi tutto quello che vuoi e io ti rispondo . Sarah e Pandora si misero a parlare per ore . Sarah aveva le risposte alle domande e Pandora finalmente aveva realizzato un suo grande sogno e sarebbe incontrare un angelo .

 

Categorie
Abigal Walker Erica Ardenzi Fenice Fenix

Abigal Walker allena Erica Ardenzi

 

Abigal inizio a girare intorno a Erica per capire i suoi punti deboli e i suoi punti di forza . Abigal vide che Erica aveva un buon fisico ma non aveva una buona resistenza . Si chino verso di lei e vide che non aveva dei muscoli molto forti . Abigal si alzo con calma – adesso ti alleno . Sarò un po’ dura ma per resistere in questo posto dove ci sono persone che odiano le persone che hanno i poteri . Erica vedeva che Abigal aveva una faccia molto seria e molto dura – quanto sarò durò questo allenamento . Spero che non mi fai troppo male . Sono pur sempre tua sorella minore , ricordartelo . Abigal lo sapeva che Erica era sua sorella minore ma ci doveva passare sopra a questo fatto oppure Erica non avrebbe resistito un giorno dentro questo inferno – senti lo so , ma per il momento ci devo passare sopra . Cerco di non essere troppo dura ma tu devi cercare di non essere troppo debole oppure qui non ci sopravvivi . Erica non sapeva dove viveva e questo era un grande problema per quello che doveva fare Abigal . Abigal decise di fare una cosa prima di dare inizio a tutto questo e sarebbe a dire portare Erica nel quartiere e fargli vedere con i propri occhi cosa succede li . Abigal prese per mano Erica , con un tono calmo e serio – adesso ti porto a vedere cosa succede in questo quartiere , cosi potrai vedere con i tuo occhi perché devo passare sul fatto che tu sei mia sorella ed essere dura con te . Abigal ci era venuta con la macchina e aiuto Erica a salirci e poi inizio il giro verso l’ inferno . Dentro una strada secondaria Abigal senti gridare una bambina di 9 anni e li vide un uomo di 28 anni che la stava violentando . Erica stava vedendo quella scena con la sua aria gentile – cosa le sta facendo ? . La risposta di Abigal non piacque per niente ad Erica – la sta violentando e la sta mettendo in incinta . Adesso la vita di quella ragazzina di 9 anni è rovinata per sempre . Ma questo è solo una delle cose che possono succedere non solo qui ma anche negli altri quartieri . Io faccio finta di essere parte di questa cosa ma alla fine le libero e cerco loro di dare una nuova vita e cosi possono fare qualcosa altro al mondo . Erica non ci poteva credere che l’ oscurità era pure su questo mondo e in modo molto convincente – torniamo indietro . Addestrami . Fammi diventare una ragazza forte e senza nessuna paura . Lo voglio fare non solo per me ma anche per le ragazzine e anche per distruggere l’ oscurità . Su Fenix tutte le fenici venivano addestrate a distruggere le loro paura e cosi poter affrontare l’ oscurità senza nessuna paura . Li tutte quante nessuna esclusa dovevano imparare a guardare dentro gli occhi la paura e cosi dargli quello sguardo che diceva “ io non ho nessuna paura di te . Tu devi avere paura di me e del mio coraggio e della mia grande forza “ . Abigal e Erica tornarono li in quella casa che adesso era il loro quartier generale . Il loro rifugio dove vivere e iniziare a fare tutto quello che vogliono . Abigal inizio a far fare a Erica 10 flessione e poi 10 addominali . Abigal inizio a mettere sotto a Erica ,ma sapeva che ce la poteva fare ecco perché la metteva sotto . Abigal sapeva che Erica era dura e non una ragazzina molle e debole e piena di paura come le altre . Abigal quando vedeva negli occhi Erica non vedeva paura ma vedeva il suo stesso sguardo . Vedeva uno sguardo di totale coraggio e nessuna paura nel vedere l’ oscurità negli occhi . Abigal era felice di aver trovata una persona era tale e quale a lei . Una persona che sapeva il fatto suo , una ragazzina che aveva un grande cuore e che lo voleva usare per distruggere l’ oscurità che è nel mondo . Erica sapeva che l’ oscurità poteva arrivare pure sulla Terra e anche se lei voleva andare prima nella sua scuola per diventare forte e cosi distruggere l’ oscurità . Ma in un modo o nell’ altro adesso sta per compire questo suo obbiettivo e cercare di vedere la luce da ogni parte .

 

 

 

Categorie
2012 Aqua Foto Kratos Maestro Keyblade Me Mondi Fantastici Mondo Notizie dal Mondo Pandora Signori del Tempo Storia

Foto del Grande Cuore blu disegnato nella stanza di Aqua

Grande Cuore Blu nella stanza di Aqua.

 

Categorie
2012 Aqua Bere Bevanda Buona Colazione Buongiorno Caffè Colazione Cuore Dialoghi Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Keyblade Keyblade Gunblade Kratos Maestro Keyblade Me Mondi Fantastici Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Pennelli Pennello Persone Pittura Presentazione Racconto Storia

Aqua vuole dipingere un grande cuore blu nella sua stanza

5/05/2012

Aqua quel giorno si era svegliata alle 8 e prima di scendere e di fare colazione con tutti noi decise di andarsi a lavare i denti e a lavarsi e poi si inizio a vestire con la sua biancheria intima e il suo bel pigiama blu del colore del mare . Dopo essersi vestita decise di scendere  in sala da pranzo e li entrando  vide che io , Kratos e Pandora eravamo li a fare colazione e vedendoci disse – buongiorno a tutti e io dissi a lei – Buongiorno a te , ti ho fatto il cornetto al cioccolato  , e Aqua disse – Grazie Marcello  . Dopo lei con calma ancora un po’ assonata e Alyssa vedendo lei assonata disse – vuoi un po’ di caffè ?  e Aqua disse – fammi un po’ di caffè , perché ne ho bisogno  . Alyssa che era vestita con la maglietta rossa e dei pantaloni rossi , si alzò con calma dalla sedia , andò in cucina e prese tutto l’ occorrente per fare il caffè , cioè la caffettiera , il caffè , la moka e gli altri ingredienti per fare il caffè . Una volta fatto lo prese e lo portò ad Aqua e inizio a soffiare il caffè per farlo diventare più freddo , una volta diventato tiepido lei lo inizio a bere . Dopo aver bevuto il suo caffè e mangiato il suo cornetto al cioccolato , lei mi chiese – Marcello , vorrei fare un bel grande cuore blu nella mia stanza , mi puoi aiutare ?  e io dissi a lei – certamente , ti aspetto in camera tua  . Sali in camera di Aqua e concentrandomi avevo fatto apparire tutto quello che serviva per dipingere , barattoli di pittura , pennelli . Aqua era arrivata , io aveva già aperto i barattoli di pittura , presi i pennelli e iniziato a dipingere e lei disse – non iniziare senza di me . Io mi fermai e Aqua si chino e prese il pennello e inizio a dipingere pure lei , mentre stavamo dipingendo arrivò Pandora e disse – posso aiutarvi ? e Aqua disse – certamente , vieni dacci una mano . Feci apparire un nuovo pennello , lo diedi a Pandora e inizio a dipingere pure lui , il grande cuore di colore blu come il mare stava venendo benissimo . Alle nostre spalle venne anche Kratos e vide che stavamo dipingendo e disse – che cosa state dipingendo ? e prima che io potessi rispondere , rispose Aqua – stiamo dipingendo un grande cuore blu e Kratos disse – voglio dipingere pure io . Visto che Kratos aveva di dipingere con noi , feci apparire un pennello e lo passai  a Kratos e inizio a dipingere con noi . Grazie all’ aiuto di tutti quanti il grande cuore blu stava venendo benissimo e dopo poco venne ed era bellissimo .