Aspetto di Adalind Bombit

adalind-bombit

Adalind Bombit vive ancora oggi nel suo negozio chiamato Vision e per puro caso si trova molto vicino a casa mia e vicino agli amici di Pandora noti come Jeremy Prince e Dennis Grenger. Pandora tra il 30 Ottobre e il 31 Ottobre ha fatto nuove amicizie e pure io quel giorno visto che ho incontrato Adalind Bombit. Questo che vedete è il suo aspetto naturale, quando ho scattato la foto ho visto il teschio dentro i suoi capelli e ho capito che era un effetto dedicato ad Halloween un modo per rendere il suo look più interessante. Dopo che noi l’ abbiamo conosciuta lei un gesto della mano ha fatto svenire davanti ai nostri occhi il teschio dai suoi capelli blu e l’ha fatto apparire sotto forma di decorazione da mettere sopra al suo negozio. Alice, Jeremy e Dennis pensavano che lei avesse fatto un trucco di magia cioè che lei era una illusionista. Ma io, Adalind Bombit e Pandora ci eravamo accorti che loro avevano perso la possibilità di vedere la magia. Io pensavo di essere l’ unico che si era accorto che attorno alla casa dove io abito c’ era una presenza oscura ma Adalind se ne era accorto e andò da solo con dei dolcetti che attorno a esso avevano un aura di colore viola – Alice tu vivi in quel palazzo con le rose nere e voi due siete i suoi migliori amici. Alice e gli altri erano sorpresi che Adalind li conoscesse cosi bene dopotutto questa era la prima che mettevano piede in questo negozio. Fu Alice a fare il primo passo e senza indugio andò verso di lei – tu sei una strega ? . Adalind stava mettendo a posto il negozio senza usare la magia e poi giro verso Alice – si, lo sono ma sono una buona e vedo che voi non potete vedere la magia. In questo giorno noi non usiamo nessun modo per nascondere la magia e quindi tutti la possono vedere ma non voi tre. Alice, Jeremy e Dennis confusi stavano per andare via ma prima di fare un passo Adalind – se mangiate quei dolcetti che vi ho dato voi potete rivedere la magia e cosi voi potete partecipare a un favoloso Halloween. Ma se non vi volete fidare di una strega buona fa niente, ma non si può dire che io non vi ho dato gli strumenti per farvi vedere la magia. Alice e gli altri si fermarono un attimo – in parole povere ci ha detto che li fuori ci sono vere streghe, vere lupi mannari e sopratutto veri incantesimi. Noi abbiamo cercato di partecipare a feste uniche ma questa potrebbe essere una festa unica e incredibile. Adalind ai loro occhi era vista come una normale donna che vendeva dolci e infusi per far sentire meglio tutte le persone ferite nel tempo. Una volta mangiati i dolci loro videro Adalind per quello che era realmente cioè una bellissima strega di 25 anni, i suoi capelli sono di un blu magico e il suo vestito è tra il nero e il blu e li sopra il tavolo c’ era un gatto nero davvero molto carino. Anche se io non avevo preso nessun dolce potevo Adalind cosi grazie al fatto che oggi non c’ era una barriera magica che impediva alle persone che non avevano ancora sviluppato i poteri appieno di vedere la magia e i suoi vari risvolti. Adalind andò verso di loro – io vi faccio prendere alcuni dei miei dolci magici ma non potete dire a nessuno quello che avete visto qui dentro. Se lo fate il prossimo Halloween o quando verrete qui io farò finta di non conoscervi e voi tre non mi rincontrete mai più. Pandora andò verso Adalind senza nessuna paura – io lo voglio dire agli altri e tu non mi fai paura. Zeus non mi ha fatto prendere un pò di paura ma tu non mi fai nessuna paura. Adalind andò a prendere un dolce viola e lo diede a lei – tieni Pandora e volevo vedere se quello che dicevano su di te era vero oppure no. Alice e gli altri raggiunsero Pandora – quindi noi possiamo dire agli altri quello che abbiamo visto qui. Adalind decise di fare la strega buona – si lo potete fare senza alcun problema.

Primo incontro con Adalind Bombit

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Molte volte noi ci siamo posti la domanda – chi ha creato ?, ma noi ogni volta non abbiamo mai avuto una risposta visto che la magia si è creata nell’ ombra e senza farlo sapere a nessuno. Nessuno sa chi ha creato la magia e nessuno sa come si è propagata nel mondo e anche nel tempo, nello spazio e nelle dimensioni. Pure io all’ inizio non sapevo da dove era nata la magia fino al 31 Ottobre del 2011 e grazie all’ aiuto di Pandora e dei suoi nuovi amici, io quella sera ho incontrato Adalind Bombit e il suo magico negozio. Nessuno si aspetterebbe che una pasticceria sia il modo in cui la magia si è propagata nel mondo, ma spesso sono i modi più insoliti che accadono le cose e i vari eventi nel mondo. Spesso le casualità possono dare inizio a eventi incredibili e unici e fare in modo che persone che in quel tempo non hanno mai creduto o non hanno mai visto la magia, grazie a un dolcetto magico loro possono dare inizio a una nuova vita e far capire al mondo che adesso loro credono non solo alla magia ma a tutto. Noi stavamo passando da quella zona che era a nove metri da casa nostra e con noi c’ erano Alice Parker 15 anni che ha il sogno di girare il mondo e lei proviene da Los Angeles e lei ha questo sogno perchè pure i suoi amati genitori hanno lo stesso sogno. Jeremy Prince 14 anni è lui proviene da Milano, lui ha conosciuto online Alice tramite un forum di Halloween e loro due si sono organizzati per festeggiare Halloween assieme li in Giugliano in Campania. Alla fine per ultimo c’ era Dennis Grenger 17 anni e lui aveva deciso di fare una cosa unica e particolare e che sarebbe piaciuta a tutti. Cioè Dennis si travestiva da Batman e loro da strega e da licantropo e voleva fare che Batman era tanto forte da sconfiggere una strega e un Licantropo tutto da solo. Prima di fare questa cosa noi siamo passati vicino al negozio Vision dove li abbiamo conosciuto Adalind Bombit e abbiamo provato un paio dei suoi dolci. Prima di andare via Adalind venne verso di me e mi diede un dolcetto con aura arancione – tieni Daniel questo è per ricordarti di me e dei dolci che ti ho portato tempo fa a Maraxus. Io non potevo lasciar andare Pandora da sola con loro tre e cosi loro mi aspettarono un attimo e io andai li dentro – come mi hai riconosciuto ? . Adalind venne verso di me mentre guardava i bambini fare dolcetto o scherzetto di casa in casa, lo poteva vedere bene visto che maggior parte dei suoi dolcetti era li fuori dal suoi negozio e Adalind li aveva messi suoi vassoi e tutti li potevano prendere – dagli occhi, quando mi sei passato vicino sono divenuti rossi e li ho capito che tu sei un Dominatore di Poteri, da li ho capito che tu non hai ancora gli Occhi della Fenice e con il tempo tu potrai vedere ogni cosa. Oggi puoi vedere quello che è nascosto visto che oggi non ti serve, ma da domani tu dovrai usare gli Occhi della Fenice per vedere le cose segrete e incredibili di questo mondo. Ora vai oppure Pandora e gli altri perderanno la festa di Halloween, non ti preoccupare prima della fine della festa noi ci rincontriamo e alla fine della serata tu capirai chi sono e perchè sono importante non solo per questo mondo ma anche per le altre dimensioni.

Zane Taylor ha una visione

reddick-lance-fringe-season-2

Zane Taylor nel 2011 era nel suo ufficio e seduto sulla sua poltrona nera che dava su una finestra che faceva vedere un sacco di palazzi e da li si poteva vedere alcune cose che potevano succedere dentro l’ Universing . Lui era li e vedeva un sacco di casi sulla sua scrivania e non erano casi facili ma quelli più complessi . Erano casi si Serial Killer che avevano ottenuto i loro poteri e adesso li stanno usando per seminare il panico non in una città ma in tutte le città . Zane Taylor inizio a pensare ad Angela Ferrante . Voleva sapere se sarebbe stata pronta a prendere il posto di capo di The District o non sarebbe stata pronta affatto – spero che sarà pronta per tutto questo . Per avere questo posto è molto duro e si deve mettere sotto non solo per essere la migliore ma anche per ottenere il controllo dei suoi poteri . Zane era preoccupato per Angela e chiuse gli occhi per vedere il futuro . Adesso era nel 2014 e vedeva che sotto casa di Angela Ferrante c’ era una donna vestita tutta di nero . Anche se era una visione Zane Taylor sentiva una grande aura oscura e molto cattiva . Resto li a vedere cosa stava facendo la donna . Quello che aveva visto Zane Taylor era la sera di Halloween . Zane Taylor non prendeva le sue visioni con calma . Aveva visto che Angela Ferrante poteva essere in pericolo e decise di fare qualcosa . Si concentro e chiamo in modo telepatico Lazarus Jones – devi andare subito nel 2014 e andare vicino alla casa di Angela Ferrante più precisamente la notte di Halloween . Li in quella notte ho visto una donna vestita tutta di nera stare sotto la casa di Angela Ferrante . Anche se era una visione pensa la strega voglia uccidere Angela Ferrante . Adesso va li e cerca di capire tutto di lei .

 

 

Aspetto di Arwen la strega

1012963_10205831500892124_5107359829983065543_n

Nel 2014 durante la la notte di Halloween Arwen è uscito dalla Foresta Oscura per vedere cosa stava succedendo dentro l’ Universing ma sopratutto per sapere dove fosse la sua più acerrima nemica e sarebbe a dire Daniela Ferrante . Con un incantesimo di localizzazione la trovo e capì che era dentro la casa di Angela Ferrante cioè il capo di The District . Io sapevo che molte persone cercano di uccidere Daniela è una tra queste è Arwen . Alla fine quando la vidi li davanti alla casa di Angela Ferrante con un look nero e una zucca di Halloween vicino a lei . Sapevo cosa stava facendo Arwen e sarebbe a dire aspettare che Arwen scendesse per ucciderla e strapparle il cuore perchè lei aveva deciso di proteggere gli umani e salvarli dalla oscurità e non strappare loro il cuore o che soffrano incantesimo dopo incantesimo . Arwen invece li voleva uccidere tutti quanti e quella sera si stava per togliere un peso e cosi poteva fare quello che voleva ma intervenni io con Ada Knight e la fermammo . Quando la vedemmo negli occhi vedemmo solo una profonda oscurità e una rabbia che aveva fatto diventare i suoi occhi tra il nero e il rosso . Era vestita tutta di nero e aveva scelto questa sera per uccidere Daniela perchè nessuno avrebbe pensato che loro due erano streghe ma solo due ragazze che erano vestite da streghe e che la vittima era stata uccisa con un coltello e non con un incantesimo oscuro che aveva fatto marcire il suo cuore dall’ interno .

 

Cupcakes di Halloween

Aqua e Pandora Black si erano messi in cucina e avevano buttato da li me e Ada Knight . Io e Ada prima di essere buttati fuori da li – vi possiamo aiutare a fare i cupcakes per Halloween . Ma Aqua e Pandora erano li con gli occhi pronti per dire vogliamo provare a fare tutto da sola e poi ce lo dissero – non ci aiutare vogliamo provare a fare tutto da soli . Vogliamo vedere se noi due da soli siamo capaci di fare i cupcakes . Poi Aqua usci un attimo dalla cucina e andò alla sala dove c’ era Cortana . Cortana pensava che Aqua era venuta li per chiedere aiuto – in che modo ti posso aiutare a fare i cupcakes per Halloween ? . Aqua era li davanti a Cortana era li con una faccia felice – veramente voglio che tu mi scarichi solo la ricetta e al resto pensiamo noi . Noi in cucina abbiamo tutti gli ingredienti . Te lo giuro la prossima volta ci aiuti pure tu ma adesso no perchè vogliamo tutto da soli . Cortana capì che era una sfida tra loro e per vedere se  lo sapevano fare oppure no . Aqua prese la ricetta dalla console di comando e poi chiuse la porta . Da li si divisero i compiti e dopo tre ore uscirono fuori dei cupcakes di Halloween fantastici . Ne fecero molti e ce li fecero assaggiare ed erano buonissimi . Io , Ada , Kratos e mia cugina Rain assaggiarono i cupcakes e videro che era una cosa buonissima . Aqua e Pandora erano felici che erano piaciuti . Non sapevano se sarebbe stato un fallimento oppure no ma ci dovevano provare e possiamo dire che è andata bene .

 

Jack O Lantern di Pandora Black

Io al Mercato dell’ Universing avevo preso tre zucche molto belle e dall’ aspetto magnifico e tutto per farne delle magnifiche e spaventose Jack O Lantern . Adesso toccava a quella di Pandora . Pandora voleva una Jack O Lantern che faceva davvero molto paura . Pandora sapeva che io dovevo fare la sua cosi e mi disse soltanto – sorprendimi cugino . Io mi misi in cucina e feci come avevo fatto con la mia . Ci tolsi la polpa e i semi e poi feci le palle degli occhi grandi e molto cattive per renderla più brutta e più cattiva . La bocca la feci lunga e aperta e spaventosa alla grande . Ad aiutarmi c’erano Ada e Aqua . Io l’ avevo fatto insieme a loro e tutti e due dissero – è magnifica . Io , Ada e Aqua eravamo li a vedere il loro lavoro finito – che ne dici facciamo uno scherzetto a Pandora . Usiamo i nostri poteri per far volare il tavolo e la Jack O Lanter e poi facciamo una bella risata malefica . Tutti eravamo pronti e Aqua spense la luce . Io li in questa oscurità profonda chiamai Pandora . Pandora inizio a salire gli scalini e vide che in cucina la luce era spenta e lei non aveva paura del buoi . Una volta entrata vide la Jack O Lantern con dentro la candela volare in aria e poi vide pure il tavolo alzarsi in aria . Pandora poi senti delle risata agghiaccianti provenire dietro di lei e io con una voce modificata – Salve sono il fantasma di Jack O Lantern buon Halloween da parte mia . Pandora accese la luce e noi apparimmo visto che con la luce lo scherzo non funzionava più ma Pandora si era spaventata e divertita davvero molto  – bello scherzo che mi avete mi sono divertita davvero molto . Io andai verso Pandora e vidi che si era un pò spaventata e poi la sua Jack O Lantern era spaventosa come voleva lei .

Beatrice Ferrante

molly-quinn-castle-promos-hd-wallpaper-24160

29/10/2014

Beatrice Ferrante sapeva come era fatta sua madre e che odiava molto chi diceva bugie ma gliela doveva dire visto che non poteva dire – Mamma sto andando con Daniela verso la Foresta Oscura e forse posso morire . Angela appena avrebbe sentito quelle parole uscire dalla bocca di sua figlia l’ avrebbe chiusa in camera e non l’ avrebbe fatta uscire per un mese o due mesi o fino a quando non si era tolta dentro la sua mente questa idea di andare nell Foresta Oscura e prendere il collare nero di Beatrix . Beatrice e Daniela erano dentro la stanza di Beatrice che era molto bella e carina . Beatrice era sulla sedia che era vicina al letto e con le gambe una sopra l’ altra e la sua piccola gonna che copriva le sue gambe . Daniela invece era li sul letto soffice e delicato di Beatrice e aveva gli occhi puntati al cielo – se vuoi trovare il collare di Beatrix dobbiamo mentire a tua madre Angela lo so che non vuoi ma non ci lascerà mai andare in un posto tutte e due da sole . Beatrice era li sulla sedia e sapeva che Daniela aveva ragione – va bene facciamola . Io per gli altri Halloween voglio avere un gatto parlante . Sarebbe un bell’ effetto da avere per Halloween . Daniela sapeva che se fosse stata opera di Beatrice il piano Angela se la sarebbe presa con lei e non con Beatrice e prima di fare il loro piano – Beatrice prima che iniziamo ti devo dire che il piano e mio e non tuo . Lo faccio per non farti avere una punizione da tua madre Angela . Beatrice vide che Daniela era una grande amica e che solo un amica fa questo cioè aiutarla a non finire in camera sua per un mese o due mesi  – grazie .

 

 

Jack O Lanter di Aqua Saintcall

Mia cugina Aqua Saintcall voleva una Jack O Lanter davvero spaventosa . Cosi presi un altra zucca e feci lo stesso procedimento fatta alla mia ma la faccia e le altre parti erano più spaventose . Alla Jack O Lanter di Aqua le feci gli occhi più piccoli ma spaventosi . Lo sguardo era davvero molto oscuro e spaventoso . La bocca la feci lunga e spaventosa . Un effetto in più che misi alla sua fu che un pò di polpa usciva dalla bocca . Nei film di Horror se ti esce qualcosa dalla bocca come sangue o vomito e ancora più bello e rende lo spavento ancora più bello . Io la feci e poi chiamai Aqua – Aqua vieni un attimo . Io prima che mia cugina entro in cucina sussurrai ad Ada Knight – spegni la luce . Aqua arrivo in cucina e vide la luce spenta ma entro lo stesso . Una volta entrata vide li sul tavolo la sua Jack O Lanter . Era spaventosa come voleva lei . Io e Ada da dietro le facemmo una bella risata malvagia per fare in modo che fosse la Jack O Lanter a farla ma Aqua non si spavento – molto divertente ma Terra e Ventus mi facevano scherzi migliori . Io e Ada vedemmo che lo scherzo non era bastato e accedemmo la luce . Andammo vicino alla Jack O Lanter e vidi che Aqua era felicissima di averne avuta una cosi spaventosa ,

 

Daniel Saintcall

Eravamo vicini ad Halloween la notte delle streghe e anche che i mostri di Halloween iniziarono ad arrivare dentro  l’ Universing per rendere questo nuova notte di Halloween spettacolare come le altre notti  . Qui nella notte di Halloween sarebbero venuti Bloody Mary , Dracula , Jack O Lantern . Streghe che avrebbero volato in questa notte magica e si sarebbero messe a fare incantesimi e tutto per colpire le persone che appartengono a questo mondo e dare a loro un Halloween spettacolare e che tutti sarebbero rimasti senza parole . Visto che stava iniziando andai a prendere una zucca per fare la Jack O Lantern . Avevo preso tutto quello che mi serviva un coltello appuntito , un pennarello nero . E poi aveva preso la zucca . Inizia a pulire la zucca molto bene per non sporcare a terra . Presi il pennarello nero e feci due occhi molto belli e spaventosi . Uno dritto e uno storto per far capire che lui era malvagio ed era pronto a spaventarti alla grande . Poi le feci una bella bocca lunga e spaventosa come non mai e poi un piccolo naso . Dopo aver tolto della polpa e dei semi e li buttai dentro al cestino . Poi ci mise una bella candela dentro e l’effetto era magnifico e davvero spaventoso . Ada Knight sapeva che io ero in cucina e quando ci entro la vide al buoi e li sul tavolo vide la Jack O Lantern . Ada non si spavento ma quando io le arrivai da dietro le spalle facendo una bella risata malvagia si spavento . Quando mi vide mi diede un pugno sulla spalla destra non molto forte – non lo farei mai più . Io invece sorrisi perchè ero riuscito nel mio intento – allora il mio piano ha funzionato . Però vedi che bella Jack O Lantern ho fatto . Ada la vide – è stupenda ne fai pure un altra non per me ma per Aqua e per Pandora . Loro hanno letto la storia e sanno che cosa significhi e la vogliono pure loro . Aqua e Pandora arrivano e videro la mia Jack O Lantern era spaventosa come non mai e insieme – noi vogliamo delle Jack O Lantern e devono far spaventare alla grande .

Daniela Pellegrini

strega3py0

Daniela Pellegrini prima di andare a cercare il collare della gatta di Beatrice voleva chiedere una cosa a Beatrice . Daniela non aveva mai detto a nessuno questa cosa apparte ad alcune persone . Non lo aveva mai detto perchè non sapeva come le altre persone avrebbero reagito a questa cosa . Daniela vide Beatrice inizia a fare tutti i preparativi ma la fermo un attimo – ti puoi sedere un attimo ti devo dire un altra cosa che tu non sai su di me . Beatrice si mise seduta sulla sedia e decise di stare a sentire quello che aveva da dire Daniela e la lascio parlare senza interrompere . Daniela resto alzata e poi inizio a dire senza vergogna – allora mettiamo caso che io sia lesbica a te starebbe bene oppure adesso che te l’ho detto mi guardi storta e mi vuoi fuori da casa tua . Beatrice fece un sospiro di sollievo e Daniela aveva pensato che le voleva dire qualcosa di molto brutto – che pensavi che ti volevo dire . Beatrice si alzo e inizio ad toccare Beatrix – pensavo che tu mi dicevi che eri una Serial Killer che era pronta a uccidermi con un incantesimo o qualcosa di simile . Daniela guardo un pò male Beatrice – voi persone con i poteri pensate sempre male delle streghe . Io non ti ucciderei mai se la mia migliore amica . Quindi posso restare da te oppure ti fa schifo avere una strega che è anche lesbica . Beatrice andò vicino a Daniela e la guardo negli occhi – puoi restare tutto il tempo che vuoi . Ma questa cosa che tu sei lesbica la devi dire da sola a mia madre Angela io non ti aiuto . Daniela non si fece una risata ma la guardo un pò storta e con la faccia da vittima – non mi vuoi aiutare sei cattiva . Come non aiuti una tua amica e io che credevo di essere la migliore . Beatrice vide che Daniela ogni parola che diceva stava per piangere – va bene ti aiuto . Daniela si tolse le lacrime dal viso ed era felice di andare da Angela per dire questa cosa . Beatrice vide che la sua migliore amica sapeva truffare le persone e invece di arrabbiarsi – che ne dici se facciamo un patto . Daniela si mise li seduta su una sedia e vide che la faccenda stava diventando interessante – quale patto ? . Beatrice era li che si avvicino a Daniela – io ti accompagno da mia madre e vedere come reagisce dopo che gli hai detto questa cosa e tu mi insegni a piangere a comando . Daniela accetto visto che fare quella cosa del piano era facilissima e quindi insegnarla a Beatrice era più facile che rubare dolci ad Halloween .

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Ti disegno un cuore per riempirlo di emozioni, ti disegno un sorriso perché tu sia felice, e due ali libere per volare via, ti coloro di blu trapuntato di stelle per amarti ogni notte guardando il cielo.

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: