Categorie
2015 Ada Knight Addio Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Finn forza Han Solo luke skywalker Osservatore Osservatori Rey Star Wars Il Risveglio della Forza Universing

Star Wars- Il Risveglio della Forza – Il Mistero di Rey

Nel mondo di Star Wars il Risveglio della Forza noi ci siamo fatti la domanda chi è Rey?, da dove proviene e sopratutto da dove ha imparato a usare la forza cosi bene. Rey non ha mai saputo chi sono i suoi genitori e non ha mai saputo da dove proviene e cosi lei ha dovuto fare tutto da sola. Controllare il potere della forza non è cosi facile, non ci vuole poco per controllare, devi avere un grande autocontrollo e sopratutto devi usare tutto quello che hai dentro di te. Nel mondo di Star Wars il Risveglio della Forza Rey è stata presa da Kylo Ren e se nessuno faceva qualcosa lei sarebbe divenuta oscura. Nessuno si è chiesto come mai lei ha saputo usare il potere della forza in modo cosi rapido, veloce e come se lei lo avesse sempre saputo. Oppure c’ e lo zampino di qualcuno che nessuno sa ancora, forse Luke Skywalker è divenuto cosi potente da dare una mano a Rey anche se era lontano anni luce. Oppure qualcuno altro ha fatto qualcosa e ha fatto capire a Rey cosa fare in quel momento, ma in che modo non c’ era nessuno poteva dare una mano a Rey e li non c’ era nessun maestro Jedi che poteva insegnare a Rey qualcosa in fretta e quindi la tua teoria è un pò impossibile. Altre volte deve succedere qualcosa che noi non possiamo vedere. Gli Osservatori ci impediscono di vedere alcune cose e impediscono che se qualcuno interviene, loro fanno in modo che nessuno venga visto e che nessuno sappia di quell’ intervento e cosi la storia di quel mondo è salva. Per fare in modo che i mondi non vengono distrutti o collassano su stessi, loro fanno in modo che se uno ha fatto qualcosa per rendere il mondo perfetto o come deve andare, il loro intervento sparisce e nessuno sa che loro hanno fatto quella cosa. Nella storia non vengono visti, ma li ricordo c’ e quindi loro dopo che sono usciti dal loro mondo possono trovare questa persona e capire chi è, ma sopratutto cosa hanno fatto, ma anche perchè lo hanno fatto. Ad aver dato una mano a Rey potrei essere stato io, senza farlo sapere a nessuno e ho dovuto agire in fretta. Le ho dovuto insegnare tutto in fretta e poi durante la battaglia con Kylo Ren le ho fatto capire che solo pensando a lei e al bene che sta portando sconfiggendo Kylo. Rey ha capito cosa fare, su cosa concentrarsi e cosi lei ha potuto usare il potere delle forza per salvare lei, Finn e sopratutto per ricordare Han Solo.

Categorie
2013 2014 2015 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Jane Levy e Nicholas Braun in Good Kids, Ian McDiarmid torna in Star Wars 7?

Jane Levy (Evil Dead) e Nicholas Braun (Noi siamo infinito) hanno firmato per recitare inGood Kids, film che vedrà il debutto alla regia di Chris McCoy che porterà su schermo una sua sceneggiatura inserita nella prestigiosa Black List 2011, ricordiamo che McCoy è anche tra gli sceneggiatori che lavorato allo script del nuovo cinecomic Marvel Guardians of the Galaxy attualmente in fase di riprese.

La storia è incentrata su “quattro studenti delle scuole superiori di Cape Cod che si reinventano dopo il diploma, quando la popolazione estiva arriva in città“. I registi e sceneggiatori Chris e Paul Weitz supporteranno il film con la loro casa di produzione Depth of Field.

Non ci sono conferme ufficiali da LucasFilm o Walt Disney Pictures, ma secondo il sito Movieweb ci sarebbero degli addetti ai lavori che sostengono che l’attore Ian McDiarmid sarà nel cast di Star Wars: Episodio VII.

A questo punto è probabile che l’attore inglese tornerà nei panni del Cancelliere / Imperatore Palpatine, ruolo che l’attore ha interpretato in Star Wars: Episodio VI – Il ritorno dello JediStar Wars: Episodio I – La minaccia fantasmaStar Wars: Episodio II – l’attacco dei cloni e Star Wars: Episodio III – la vendetta dei Sith.

I rumor parlano della possibilità che egli possa  tornare in veste di clone, tramite un antico rituale Sith che spiegherebbe come abbia potuto sopravvivere dopo la sua caduta nel nel pozzo del reattore avvenuta in Star Wars: Episodio VI – Il ritorno dello Jedi.

Tra gli altri potenziali ritorni si sono fatti i nomi di Harrison Ford, Mark Hamill e Carrie Fisher nei panni di Han Solo, Luke Skywalker e la Principessa Leia e di Billy Dee Williams (Lando Calrissian) ed Anthony Daniels (C-3PO).

Alla regia ci sarà J.J. Abrams (Star Trek), la sceneggiatura è di Michael Arndt (Toy Story 3 – La grande fuga) e le riprese sono previste per inizio 2014. Star Wars: Episodio VII è previsto nelle sale americane per l’estate 2015.