Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur

Quantic Dream

Tutti quanti conosciamo David Cage come Creativi per mondi come Beyond : Two Souls e altri mondi bellissimi . Melissa Mcarthur cerca sempre nuove notizie per il suo giornale e oggi andando di nascosto dentro Quantic Dream ha scoperto che David Cage verso Dicembre vuole fare un nuovo progetto , un nuovo mondo forse migliore di Beyond : Two Souls e Heavy Rain . Melissa ha scoperto solo che lui ha in mente questa idea ma per il momento è solo un idea e lui non ha fatto ancora niente . Lui non ha dato inizio a tutto visto che adesso deve studiare questa idea . Deve capire tutto e poi può dare inizio alla prossima fase e sarebbe a dire la creazione del mondo e poi doveva vedere se tale mondo sarebbe stato accettato da tutti come gli altri due mondi oppure sarebbe stato un fallimento e quella idea dentro la sua mente sarebbe stata scartata .

 

Categorie
Beyond : Two Souls Jodie Holmes Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Recensione

Beyond: Due Anime – la recensione video!

Beyond Due Anime ha diviso la critica mondiale. A noi è piaciuto molto e troviamo che l’opera di Cage sia riuscita a sistemare diversi problemi che invece affliggevano Heavy Rain, a partire da una trama dal ritmo serrato e finalmente senza buchi.

A tutti coloro che sono ancora indecisi proponiamo la nostra immancabile recensione video dove, dopo il mio faccione, presentiamo il gioco accompagnato da diverse immagini di gameplay.

Siete pronti a farvi conquistare da Jodie?

 

Categorie
Beyond : Two Souls Mac Mondo Mondo dei Videogiochi Nintendo 3DS Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps Vita Ps3 Wii Wiiu Xbox 360

Videogiochi in uscita dal 7 al 13 ottobre: Beyond Due Anime, Gas Guzzlers Extreme, Pokemon X e Y

Come ogni lunedì mattina, eccoci ritornati alla nostra consueta rubrica dedicata solo ed esclusivamente ai titoli e ai maggiori contenuti aggiuntivi previsti in uscita sulle più importanti piattaforme fisse e portatili da qui sino a domenica prossima, partendo come sempre dalla lista (comprensiva dei sistemi su cui verranno proposti e delle rispettive date di lancio) dei tre titoli più attesi che verranno commercializzati entro il prossimo 13 ottobre:

  • Beyond: Due Anime (9 ottobre, PS3) – Dopo l’incredibile successo di pubblico e di critica raggiunto con Heavy Rain, David Cage e i ragazzi del suo famoso team di sviluppo parigino di Quantic Dream si preparano a lanciare il loro nuovo action/adventure che coprirà quindici anni di vita della protagonista Jodie Holmes, una ragazza dotata di misteriosi poteri paranormali. Il livello qualitativo della trama sarà garantito dalla presenza di un cast di attori del calibro di Ellen Page (che andrà a interpretare la protagonista Jodie) e Willem Dafoe (che presterà la voce e le fattezze al ricercatore governativo Nathan Dawkins).
  • Gas Guzzlers Extreme (8 ottobre, PC) – Il nuovo arcade racing di Iceberg Interactive e Gamepires promette di regalarci delle sfide adrenaliniche e piene di esplosioni attraverso una serie di circuiti e di eventi ispirati a mostri sacri del genere come Twisted Metal, WipeOut e Mario Kart.
  • Pokemon X e Y (12 ottobre, 3DS) – affidati da Nintendo alle amorevoli cure degli storici studios videoludici giapponesi di Game Freak, Pokemon X e Y sono i primi capitoli della saga ad approdare su 3DS e, anche per questo, promettono di portare in dote una serie di migliorie, di ottimizzazioni e di vere e proprie innovazioni riguardanti, ad esempio, le evoluzioni delle creature addomesticabili e le funzioni introdotte per rendere ancora più forte il legame tra il giocatore e i suoi Pokemon.

Qui di seguito potete scorrere la lista dei restanti titoli e dei DLC attesi al lancio nel periodo compreso tra il 30 settembre e il 13 ottobre:

  • Let’s Sing and Dance (9 ottobre, X360)
  • Montague’s Mount (9 ottobre, PC – Mac)
  • Worms Revolution Extreme (9 ottobre, PS Vita)
  • Dishonored: GOTY Edition (11 ottobre, PC – PS3 – X360)
  • Memoria (11 ottobre, PC)
  • SpongeBob: La Vendetta Robotica di Plankton (11 ottobre, PS3 – X360 – Wii – Wii U – DS – 3DS)
  • Piovono Polpette 2 (12 ottobre, DS – 3DS)

Vi ringraziamo per averci seguito e vi diamo appuntamento alla prossima settimana!

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3

Heavy Rain supera i tre milioni di copie vendute

Heavy Rain ha venduto oltre tre milioni di copie dal lancio del febbraio 2010.

“Il mio centesimo tweet è una piccola celebrazione”, ha spiegato con un cinguettio il co-CEO di Quantic Dream Guillaume de Fondaumiere. “Heavy Rain ha superato il traguardo delle tre milioni di vendite worldwide”.

“Un grande ringraziamento a tutti quelli che ci supportano!”.

 

Categorie
2013 Beyond : Two Souls Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony

David Cage: “PS4 sarà molto più facile da programmare di PS3”

David Cage, boss di Quantic Dreams e creatore di giochi come Farheneit, Heavy Rain e il prossimo Beyond: Two Souls, di certo non ha mai nascosto la sua simpatia per i sistemi Sony, ma con PlayStation 4 le lodi si sprecano a ritmo incessante. Nella più recente intervista aOfficial PlayStation Magazine, il game designer è tornato a toccare un argomento che ormai è chiaro a chiunque, ma che al tempo stesso riveste un’importanza tale da meritare ulteriori discussioni: la facilità di programmazione. Interrogato su cosa la nuova generazione offrirà concretamente a un team di sviluppo come Quantic Dream, Cage risponde:

«La tecnologia è qualcosa che ti permette di avere più sottigliezze e più sfumature in quello che fa. Ma l’hardware è solamente uno strumento. È qualcosa che abbiamo già provato a dimostrare con la demo di Dark Sorcerer, solamente per mostrare la sottigliezza che si può raggiungere con la tecnologia. E per farlo abbiamo usato il genere della commedia, ma si potrebbe fare anche con il genere horror, con un musical, si potrebbe fare con qualsiasi cosa e tutto quello che la nuova generazione hardware ci porta è questo: un migliore strumento»

E poi torna brevemente a parlare di alcune caratteristiche di PlayStation 4:

«Sicuramente possiamo riscontrare un miglioramento nettissimo dal punto di vista delle potenzialità grafiche. La qualità grafica è qualcosa che mi interessa moltissimo. Ma non solo quella: sono molto interessato dalla connettività della console e dalla sovrapposizione dell’aspetto multiplayer. Con queste caratteristiche l’aspetto prettamente “social” diventa molto più facile»

Per poi scendere nei particolari parlando della suddetta facilità di programmare l’hardware:

«In generale mi piace veramente molto il fatto che sviluppare su PlayStation 4 sia molto ma molto più semplice che sviluppare su PlayStation 3.»

Su questo tasto stanno battendo un po’ tutti gli sviluppatori attualmente impegnati nella creazione di un gioco PS4. Ricordiamo che nei suoi primi anni di vita PlayStation 3 era stata penalizzata da un hardware potente ma particolarmente ostico da sfruttare, e per quello abbiamo visto moltissimi titoli multipiattaforma girare in maniera decisamente migliore su Xbox 360. Man mano che ci siamo avvicinati alla fine della generazione il gap si è ridotto enormemente, e PlayStation 3 ha saputo mostrare vere e proprie meraviglie soprattutto grazie agli sviluppatori first-party (ci pare quasi superfluo citare il magnifico The Last of Us, e siamo molto curiosi di vedere Gran Turismo 6, o lo stesso Beyond: Two Souls).

Oltre a questo, Cage ci ha tenuto a ribattere su alcune critiche ricevute – specialmente in giochi meno recenti come The Indigo Prophecy e Heavy Rain – con il suo solito stile un po’ evasivo:

«Mi hanno criticato per aver fatto giochi poco interattivi? Non è un argomento che mi interessa. Guardate ad esempio The Walking Dead [l’avventura grafica di Telltale Games, NdR]. Quanto è interattivo? È un gioco? Chi se ne frega? Non se ne frega nessuno. Giocandolo ti sei divertito oppure no? L’ammontare degli input al secondo che l’utente deve dare non rendono un gioco più o meno valido. Ciò non ha assolutamente alcuna importanza».

E conclude la questione:

«Se a questa gente non piacciono i giochi basati sulla trama, che hanno più significato, e sono differenti, e forse peccano nel non fornire abbastanza adrenalina, bene così. Tutto ciò che voglio dire è che ci dovrebbero essere giochi per tutti i gusti.»

E voi che ne pensate? Trovate Heavy Rain un appassionante avventura immersiva o un noioso polpettone inerte?

 

Categorie
2013 Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo PLaystation 4 Ps4 Videogiochi

David Cage non teme il “fattore spoiler” legato alla funzione Share di PlayStation 4

Nel corso di un’intervista con Kotaku, David Cage ha rivelato di non essere intimorito dal “fattore spoiler” legato alla funzionalità Share di PlayStation 4, e che anzi la condivisione di video tratti dai titoli di Quantic Dream non potrà che promuoverli agli occhi di nuovi acquirenti.

“Vogliamo quel tipo di fenomeno, è lo stesso che ha riguardato Heavy Rain. La gente ne parlava e diceva ‘Io ho fatto questo, tu che hai fatto?'”, ha dichiarato il game director. “La sola differenza è che ora gli utenti potranno catturare e condividere video con i propri amici online. Il che ci va benissimo: se hanno acquistato il gioco, sono liberi di fruirne come meglio credono.”

Cage ha anche speso parole positive circa le caratteristiche del DualShock 4, con particolare attenzione al touchpad integrato. “Una delle feature del controller di PlayStation 4 è il touchpad, ad esempio. Si tratta di elementi molto interessanti per noi, perché pensiamo possano coinvolgere maggiormente i casual gamer o addirittura chi non si è mai avvicinato a un videogame prima.”

 

Categorie
2013 Beyond : Two Souls Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Videogiochi

Quantic Dream non fa sequel, ma fa franchise

Heavy Rain and Beyond: Two Souls sviluppati da  Quantic Dream non fanno  sequel – e tuttavia ritiene che il suo corpo di lavoro di essere un franchising tentacolare.

Parlando a Gamespot al Tribeca Film Festival, co-CEO Guillaume de Fondaumiere ribadito il messaggio che Quantic Dream non è solo appassionato di sequel per ragioni di storia.

“Noi non siamo fondamentalmente contro sequel. Non abbiamo fatto prima perché le storie che volevamo raccontare stati sostanzialmente finito, “ha detto.

“Ethan Mars perde un altro figlio? Sai, semplicemente non ha senso. ”

Detto questo, Quantic Dream ha un franchising – un marchio con diversi giochi.

“Pensiamo che il franchising è Quantic Dream e David Cage. E questo è ciò che stiamo cercando di realizzare partita dopo partita “, ha detto il dirigente.

“Vedete questa progressione e [fan] ci stanno seguendo. E così il brand è davvero Quantic e David Cage e questo è ciò che realmente spingere in avanti. Speriamo che funziona. ”

Prossimo gioco di Quantic Dream, Beyond: Two Souls, è dovuto nel mese di ottobre, in esclusiva su PlayStation 3. I suoi giochi passati includono Omnikron: The Soul Nomad, Heavy Rain e Indigo Prophecy, altrimenti noto come Fahrenheit.

Categorie
2013 Beyond : Two Souls Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Videogiochi

Beyond: Two Souls è lungo dieci ore

Se avete guardato il clip di 35 minuti di Beyond: Two Souls dal Tribeca Film Festival, si è visto quasi il 6% di tutto il gioco.

Parlando durante la presentazione del gioco al Tribeca, Quantic Dream, David Cage, ha detto capo Beyond: Two Souls è lungo dieci ore.

Cage sembrava abbastanza fiducioso nella stima, che non sorprende se Beyond: Two Souls è più cinematografico e narrativo-guidato come gli sforzi precedenti, come Heavy Rain.

È interessante notare che lo sviluppatore ha detto che i giocatori hanno più probabilità di finire giochi come Heavy Rain, che sono molto story-driven, il 75% dei giocatori finito Heavy Rain, fino al consueto 20% o giù di lì.

“Perché la gente voleva vedere la fine, che volevano sapere che cosa sarebbe successo tutto questo è stato molto importante”, ha detto.

Quindi aspettatevi di arare il vostro senso attraverso dieci ore di Ellen Page quando Beyond: Two Souls lancia in esclusiva per PlayStation 3 nel mese di ottobre.

 

Categorie
2013 Beyond : Two Souls Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Videogiochi

Beyond: Two Souls, Sony svela la copertina ufficiale

Dalle pagine del PlayStation.Blog, Sony ha ufficialmente svelato quella che sarà la copertina di Beyond: Two Souls, nuova fatica del team di sviluppo di Heavy Rain. L’immagine scelta mostra la protagonista femminile del gioco, Jodie, interpretata come saprete dall’attrice Ellen Page.

Nel cast dello stesso gioco troveremo come dettagliato più in basso anche Willem Dafoe, il goblin dello Spiderman diretto da Sam Raimi. Dallo stesso aggiornamento da parte di Sony, apprendiamo invece che Beyond: Two Souls sarà tra i protagonisti della prossima settimana al Tribeca Film Festival, dove verrà mostrato in anteprima con la presenza del game director David Cage e di Ellen Page.

Qui di seguito, la copertina completa:

 

Categorie
2012 Beyond : Two Souls David Cage

Beyond: Two Souls – nuovi dettagli da David Cage

Dopo la presentazione di Beyond: Two Souls all’E3 di giugno, non abbiamo avuto molti modi per tornare a parlare del gioco attualmente in sviluppo presso Quantic Dream. È dunque più che gradita l’intervista effettuata dal blog ufficiale PlayStation a David Cage, boss dello studio con base a Parigi.

Secondo Cage, lo sviluppo del gioco starebbe procedendo bene, per trovarsi attualmente di poche settimane oltre la sua versione alpha: una fase delicata, che ha dato anche al team la possibilità di vedere assemblato Beyond: Two Souls per la prima volta. Ma quali sono le differenze da Heavy Rain?

Il gioco è molto diverso da Heavy Rain, forse più di quanto le persone immaginino. La prima ovvia differenza è che ci saranno due personaggi da controllare: Jodie e l’entità Aiden. Possiamo fare alcune cose molto interessanti con Aiden: volare, camminare attraverso i muri e interagire con cose e persone in un modo particolare. Quello che abbiamo mostrato all’E3 era una versione basata sulla stessa interfaccia di Heavy Rain, ma non è l’interfaccia finale del gioco.

“Avremo un bilanciamento diverso da Heavy Rain, dove il nostro obiettivo era l’atmosfera di un thriller psicologico. Bayond avrà naturalmente questo tipo di emozioni, profondità dei personaggi e momenti forti, ma ci sarà anche una dimensione più epica e drammatica. […] Il nostro obiettivo non è pubblicare un gioco che faccia piacere ai fan di Heavy Rain per poter dire ‘Ah, sì, è come Heavy Rain ma un po’ meglio’. L’idea è sorprendere letteralmente i giocatori e mostrare loro che possiamo andare molto oltre con l’idea di Heavy Rain.” 

Come vorrebbe Cage che i giocatori si approcciassero ai suoi titoli?

“Come altri creatori di giochi, vorrei poter dire nulla e mostrare nulla, e mettere una coperta nera sugli scaffali in modo che i giocatori partano completamente da zero, senza informazioni dai trailer. Questo è un qualcosa d’impossibile, sfortunatamente!”

Passando ad altri argomenti, una curiosità legata al taglio cinematografico di Heavy Rain e del prossimo Beyond: Two Souls. David Cage girerebbe mai un film?

“Onestamente è qualcosa di cui non credo di essere capace, e non è qualcosa che m’interessi per ora, nonostante le poche opportunità che ho avuto. Sono felice di fare ciò che faccio nei videogiochi. Non sono qui per caso – sono 15 anni che ho scelto questa strada. E anche dopo 15 anni, lo faccio con gran piacere, gioia e passione. Alzarmi, andare a lavorare ed essere col mio straordinario team mi affascina anno dopo anno!”