Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto

Hunger Games – Il Canto della Rivolta

Quando devi distruggere un governo devi fare una cosa che non vorresti fare e sarebbe andare contro i tuoi amici o contro le persone che conosci . Durante una tua avventura può succedere di tutto anche che un tuo amico venga preso e venga condizionato e cosi reso un tuo nemico . Se prima era pronto a dare aiuto a Katniss per innalzare il suo canto della rivoluzione adesso non lo può più fare visto che è sotto l’influenza del Presidente . Adesso il Presidente cerca di far passare Katniss per il male e accanto a lui c’ e Peeta che è stato catturato e reso uno schiavo e una persona molto importante per dare sostegno alle parole del Presidente Snow . Adesso lui fa la parte del buono che vuole aiutare tutti e Katniss la persona che vuole distruggere il mondo intero . Adesso lui deve cerca di distruggere tutto quello che cerca Katniss . Il presidente Snow manda un messaggio e li dice che tutti siamo fratelli e ci dobbiamo aiutare a vicenda per catturare Katniss . Ma lui non vuole Katniss viva ma la vuole morte visto che lei non può ritornare a quella di un tempo cioè nel credere in tutto questo .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Hunger Games

Hunger Games: Il Canto della Rivolta

Katniss è pronta a mettere in atto il suo canto della rivolta . Non ce la fa più a stare sotto un governo che vuole fare questi giochi solo per vedere chi vive e chi muore . Anche noi non ce la facevamo più a vedere se queste cose . Adesso Katniss deve essere pronta visto che questa è una cosa seria , una cosa in cui si può morire o può vivere . Katniss insieme ai suoi uomini deve decidere cosa fare se vivere oppure morire . Ma credo che possiamo dire che ha già scelto e sarebbe a dire , lei vuole vivere e vuole restare libera e non solo lei ma anche tutti quanti gli altri che sono accanto a lei . Tutti sono pronti a mettere in atto il canto della rivolta di Katniss che prima era una loro amica ma adesso è loro amica ma anche loro leader contro questa rivolta contro queste persone che hanno deciso di fare gli Hunger Games solo per divertimento e non per mantenere la pace . Da quello che ho visto non credo che sia solo per come dicono loro mantenere la pace , ma anche per divertimento visto che vogliono vedere persone combattere e forse morire .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Hunger Games Katniss

Hunger Games: Il Canto della Rivolta

Tutti prima o poi ci dobbiamo ribellare e solo ribellandoci possiamo essere liberi . Katniss non vuole più stare sotto questo governo che fa fare questi giochi dove si rischi la vita , vuole restare libera e solo attaccando per prima può farcela . Katniss deve essere pronta visto che questo non è un gioco dove solo uno dei due vince e l’ altro torna a casa . Se uno muore e morto non ci sono altre possibilità o altre opportunità . Katniss deve fare questo non solo per lei , ma anche per la sua famiglia e per tutti quanti loro . Tutti devono essere pronti visto che qui si rischia di morire momento dopo momento , ora dopo ora e se fallisci muori e nessuno ti aiuterà in quell’ occasione . Katniss deve farcela visto che lo deve fare per tutti quanti . Non so lei e pronta , ma anche tutti quanti gli altri che sono dalla sua parte sono pronti , ma anche le guardie dall’ armatura bianca sono pronti a fermarli .

 

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: Samuel L. Jackson per Tarzan – Robert Knepper in Hunger Games: Il canto della rivolta

– Tarzan : l’uomo per tutte le occasioni è pronto a dire sì. Samuel L. Jackson sarebbe in trattative con la Warner per prendere parte al Tarzan di David Yates, regista di Harry Potter, con Alexander Skarsgard mattatore. Prodotto da Jerry Weintraub e Alan Riche, con Yates e Mike Richardson produttori esecutivi, il film avrebbe così trovato il ’sostituto’ di Jamie Foxx, inizialmente in ballo per poi dover abbandonare il tutto causa altri progetti. Nessuno sa ‘come’ verrà sfruttato lo scritto di Edgar Rice Burroughs, con Yates ‘costretto’ a presentare una sorta di antipasto video di 5 minuti per far capire alla Warner il ’suo’ Tarzan, quel che vorrebbe portare al cinema, ottenendo il disco verde alla sua realizzazione. Da scovare, a questo punto, la parte femminile della pellicola, vedi la Jane che a detta di Variety potrebbe finire tra le mani di Margot Robbie. Confermatissimo, lo ricordiamo, Christoph Waltz .

– Hunger Games: Il canto della rivolta: in sala a partire dal 21 novembre del 2014, unger Games: Il canto della rivolta – Parte 1 potrà godere di un altro volto particolarmente noto, ovvero Robert Knepper, chiamato dalla Lionsgate ad interpretare il personaggio di Antonius. L’aggiornamento casting è arrivato direttamente dalla pagina Facebook della pellicola, per un attore, Knepper, già visto in tv con “Prison Break” e “Heroes” ma anche al cinema con titoli come Hitman e Transporter 3. Il personaggio di Antonius sarà una novità assoluta, perché assente dai libri di Suzanne Collins, tanto da farsi strada probabilmente in Campidoglio, o nel distretto 13. Tra le novità di peso di Hunger Games: Il canto della rivolta, come dimenticarlo, anche Julianne Moore.

– The Purge 2: novità di casting dal sequel di The Purge grazie a Frank Grillo, salito a bordo del progetto in via ufficiale. Dopo gli 87 milioni di dollari incassati dal primo capitolo, James DeMonaco è tornato a sceneggiare e a dirigere questo sequel, con Ethan Hawke e Lena Headey ad oggi ancora non confermati. Per il primo, visto il finale di The Purge, sarà difficile un suo ritorno. Ad occuparsi della produzione ancora Blumhouse Productions e Platinum Dunes, per un film la cui trama è ancora avvolta nel più totale mistero. Uscita in sala 20 giugno 2014.

– Ouija: 4 new entry tutte insieme per l’horror Universal prodotto da Platinum Dunes e Blumhouse Productions. Parliamo di Vivis Colombetti (Paranormal Activity 2), Ana Coto (DisCONNECTED), Erin Moriarty (The Kings of Summer) e Bianca Santos (”The Fosters”), chiamate ad unirsi ai già annunciati Olivia Cooke, Daren Kagasoff e Douglas Smith. 4 donne per un via alle riprese pronto a diventare realtà questa settimana, a Los Angeles. Scritto e diretto da Juliet Snowden e Stiles Bianco, il film ruoterà attorno alla celebre tavola Ouija, utilizzata da un gruppo di amici nel tentativo di ritrovare un amico recentemente scomparso. Se non fosse che a rispondere al loro appello sia l’immancabile forza oscura.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: Matt Damon e Paul Greengrass NON sono in trattative per Bourne 5

– Bourne 5: un rumor improvviso. La Universal è in trattative con Matt Damon e Paul Greengrass per farli tornare ad incrociare l’Universo Bourne nel sequel di The Bourne Legacy, interpretato da Jeremy Ranner? Menzogne. La stessa major ha infatti smentito le voci che volevano i due sulla via del ritorno. Ad oggi, in sostanza, non se ne fa nulla. Anche se non è detto che in futuro, pur di rilanciare il franchise, i due non possano accettare la proposta.

– The Hunger Games: Mockingjay – Part 1 & 2: Stef Dawson, vista in 6 years, 4 Months & 23 Days, vestirà i panni di Annie Cresta in Hunger Games: Il Canto della Rivolta, doppio capitolo finale del franchise diretto da Francis Lawrence. Per la ragazza ci sarà quindi il ruolo di nuova fiamma di Finnick Odair (Sam Claflin). La Dawson diventa così il secondo nome dopo Natalie Dormer ad investire Hunger Games: Mockingjay Parte 1 e Parte 2, in uscita rispettivamente il 21 novembre 2014 e il 20 novembre 2015. Altra ipotetica nuova entrata quella targata Julianne Moore, ad oggi non ancora ufficiale.

– The Forger: non solo John Travolta ma anche Tye Sheridan. L’attore si è infatti aggiunto al cast di The Forger, film che porterà in sala la storia di un ex bambino prodigio ormai delinquente, Ray Cutter (Travolta), che organizza una fuga dal carcere in modo da poter trascorrere più tempo con il proprio figlio malato, Will Cutter (Sheridan). Via alle riprese ad ottobre, a Boston, con Philip Martin alla regia.

– Fury: Scott Eastwood, visto di recente in Texas Chainsaw 3D, è l’ultimo nome targato David Ayer per Fury, action ambientato nella Seconda Guerra Mondiale fino ad oggi interpretato da Brad Pitt, Shia LaBeouf, Logan Lerman e Michael Pena. La storia ruoterà attorno ad un carroarmato guidato da cinque soldati americani in Europa negli ultimi giorni della guerra. Eastwood sarà uno dei soldati del reggimento guidato da Pitt. Via alle riprese tra pochi giorni, per un’uscita datata 14 novembre 2014.