The Watcher calma Jenna Milton

The Watcher sapeva benissimo cosa succedeva se non bloccava Jenna che era arrabbiata cioè sarebbe scoppiata la rabbia del fuoco . Jenna non sapeva ancora controllare tale abilità e per questo cercava sempre di stare la più calma possibile ma ogni volta che vedeva le altre ragazze cercare di prendere il suo ragazzo scoppiava e le ragazze finivano in ospedale . Ma questa volta la rabbia era grande visto che Jenna era molto arrabbiata visto che aveva visto Alaina una volta sola ma aveva un nervoso visto che era molto carina e se Robert era uscita con lei lo pensava pure lui . Jenna era sulla scrivania da sola e si stava arrabbiando momento dopo momento e all’ auricolare The Watcher – Jenna lo so che sei arrabbiata ma per favore calmati . Lo so che quella puttanella Alaina sta uscendo con il tuo fidanzato ma se non ti calmi mandi tutto all’ aria . Guarda cosa sei riuscita a fare . Ti sei finta morta , sei sottocopertura e da quella te ne sei creata una perfetta come copertura . Adesso sei ti arrabbi qui dentro sai cosa succede . Succede che tutti scoprono chi sei e non ci pensano un solo minuto a spararti se usi i tuoi poteri . Jenna decise di calmarsi visto che se avesse fatto qualcosa tutta l’ attenzione sarebbe arrivata su di lei e questo era l’ unica cosa che non voleva . Jenna doveva essere invisibile e riuscire ad arrivare tra tre giorni visto che proprio li avrebbe ucciso Icy che le aveva fatto qualcosa di orribile . Jenna era molto arrabbiata con Icy visto che per colpa sua aveva perso il suo fidanzato Robert e adesso si voleva vendicare non solo punendola in modo molto brutto ma uccidendola . Jenna anche se voleva fare quelle cose decise di stare la più calma possibile e poi penso alla frase che diceva sempre sua sorella “ Cerca di stare calma . Se stai calma riesci a fare tutto “ . Jenna prese la medaglietta che aveva intorno al collo e lo apri e vide sua sorella maggiore di 26 anni di nome Alice Miller che era morta durante un Funerale . Se possiamo chiamarlo cosi visto che fu proprio un linciaggio e sta per essere fatto a Jenna e non a lei . Alice si sacrifico per salvare la sua dolce piccola sorellina da un linciaggio li in mezzo a tutta quella folle che era stava colpita da fuoco e fiamme e dopo aver visto quello Alice disse che era stata lei e cosi salvo la vita di Jenna . Jenna si sente ancora in colpa per quello che ha fatto e avrebbe fatto di tutto per salvare Jenna . Alice era un agente di polizia e quando si scopri che era un mostro , un bioterrorista tutti smisero di avere fiducia in lei e dietro di lei la gioia e la felicità si trasformarono in crudeltà e cattiveria e cosi per dare un messaggio agli altri mostri la uccisero e Alice con lo sguardo diceva a sua sorellina di non fare niente e di non provare nemmeno a salvarle oppure sarebbe finita come lei o peggio . Jenna ripensando a quell’ evento decise di non fare niente li dentro e di calmarsi perché se l’ avesse vista sua sorella maggiore uccidere un sacco di poliziotti solo perché una sua nemica e uscita con il suo fidanzato le avrebbe dato uno schiaffo molto forte sulla guancia destra . The Watcher vide che Jenna era calma e disse nell’ auricolare – meno male ti sei calmata . Non hai ucciso nessuno e cosi sono salvi tutti e dopo quando sei fuori servizio potrai uccidere Icy e Alaina . Ma dopo non adesso e adesso cerca di stare calma per un po’ oppure tutto va a puttane e tu non potrai più fare del male ad Icy oppure uccidere Alaina . Jenna si era calmata e dopo aver sentito le parole gentili del suo amico – grazie di tutto . Adesso sono calma non solo grazie ma anche a mia sorella che e morta due anni fa . The Watcher se lo ricordo visto che fu in quell’ occasione che incontro Jenna dopo averla salvata da quella folla omicida che voleva uccidere pure lei . 

Jenna grazie a The Watcher scopra che Alaina ha un appuntamento con Robert

Jenna Milton aveva molti contatti sul suo vecchio telefonino e meno male prima di chiamare i suoi collegi e fingersi una volta per tutte Delondry Bates prese tutto grazie a un amico cioè The Watcher . Jenna sapeva anche lei prima le cose sopratutto grazie a una persona nota a tutti come The Watcher e fu proprio lei a togliere tutto quello che aveva sul telefonino di Jenna e cancellare tutto e rendere impossibile a tutti a ottenere qualche informazione li sopra . Jenna per non dimenticare il numero di questa persona che era molto importante per lei se lo era scritta sul suo corpo . Ce lo aveva scritta sul braccio destro e all’ altra parte e cosi il numero era diviso a meta e cosi solo Jenna capiva cosa significava . Jenna mentre era in servizio non lo faceva vedere mai per fare in modo che nessuno potesse capire chi era quella persona . The Watcher era davvero un grande hacker grazie al fatto che poteva parlare con le macchine e cosi renderlo la persona migliore in assoluto in informatica . Grazie a questo in ogni parte dove andava Jenna erano i suoi occhi e le sue orecchie visto che dentro l’ orecchie aveva un auricolare nero che proprio The Watcher aveva fatto . Appena ebbe un po’ di tempo Jenna entro dentro al suo ufficio e si chiuse a chiave e cosi inizio a parlare con The Watcher – Sono io , non sono morta e sono viva e vegeta . The Watcher non credeva alle sue orecchie e per essere sicuro disse – Come è il tempo a Verona ? . Questo era un test che aveva fatto con Jenna e fare in modo che non stesse parlando con una spia – Non sono mai stata a Verona ma mi hanno detto che fa schifo . Alla fine The Watcher vide nello schermo del suo computer e disse in modo un po’ shoccato – sei nella centrare di polizia . Che ci fai li ? . Jenna decise di dare una lunga spiegazione – Mi sono arrabbiata e ho ucciso Alaina e per non finire dentro ho ucciso un agente di polizia di nome Delondry Bates e ho preso la sua identità e cosi mentre mi fingo un agente cerco di uccidere Icy e sopratutto Alaina . The Watcher vide che Jenna seguendo le sue lezioni di informatica aveva fatto tutto quello che le aveva detto e cosi si era creata una copertura molto ben organizzata – Tu sei pazza amica mia . Cerca sola di stare attenta li dentro visto che se ti scoprono vai a finire sotto lo Sguardo della Penitenza e da quello sguardo nessuno e mai scappato quindi sta attenta . Jenna lo aveva contatto il giorno dopo del suo primo giorno e poi lo chiamo dopo il funerale . Jenna chiamo The Watcher e gli chiese – mi puoi dire cosa sta facendo Robert e Alaina ? , The Watcher decise di soddisfare la sua grande curiosità – vedo che il tuo fidanzato di ha dimenticato molto presto . Jenna era con il suo telefonino in mano e chiese a The Watcher – senza giri di parole dimmi che sta facendo Robert ? . The Watcher senti dal tono di voce che Jenna era arrabbiata e stava per fargli una bella e forte minaccia e poi parlo – Stanno uscendo insieme e vedo che tra loro sta scoppiando l’ amore . Jenna chiuse la telefonata e cerco di stare la più calma possibile visto che era in servizio e non poteva muoversi da li e decise di occuparsene dopo aver lavorato a un caso . Jenna dentro di lei sapeva come procedere cioè uccidere Alaina cosi tante volte che questa volta sarebbe morta per sempre . 

Aspetto di Alaina Roberts

Alaina Robets dopo aver litigato con Icy si fece una bella doccia calda e poi si inizio a vestire per fare in modo che potesse andare a un appuntamento con Robert Foreman . Prima che Icy venisse li a casa sua era al telefonino con Robert – ti va di andare a mangiare una pizza e un bere una coca cola insieme e poi se il nostro primo appuntamento va bene ce ne possono essere altri . Robert anche se era sconvolto dalla morta di Jenna decise di uscire con Alaina – si mi va . Può essere che questa nostra relazione possa andare bene e forse grazie a te posso andare in avanti e cosi lasciarmi alle spalle Jenna .

the-100-11

Jenna Milton decide di rendere Icy pazza e farla escludere dagli altri

Jenna Milton voleva uccidere Icy ma voleva farlo quando non c’ era nessuno accanto a lei . Voleva che morisse dentro un posto abbandonato per mano sua e visto che tutti la consideravano morta avrebbero pensato che Icy si era suicidata e si era scritta quella cosa sul corpo per far pensare che Jenna era viva . Jenna dopo aver fatto qualche giro di pattuglia capì cosa doveva fare per rendere Icy pazza e farla escludere da tutta quanta la scuola e sarebbe una persona che secondo tutti e morta e va al suo stesso funerale . Dentro la Spirit Academy si studiano molte cose tra le varie anche psicologia sopratutto per cercare di non far impazzire gli studenti . Quando si hanno dei poteri pensi di essere un dio in terra e di poter fare tutto quello che vuoi e alcune persone vengono mandate li per capire la grande differenza tra il bene e il male . Tra le varie persone che hanno fatto psicologia e Jenna Milton e li dentro era la migliore di tutto il corso e quindi se c’ era una persona che sapeva come rendere una persona da razionale a pazza e cosi farla isolare da tutta la scuola quella era Jenna . Jenna sapeva che Icy era la sua più grande nemica e uno dei grandi ostacoli per stare vicino al suo amato . Jenna decise di far impazzire Icy andando al suo stesso funerale e una volta arrivata li l’ avrebbe minacciata di morte . Chi stava li pensava che Delondry stava cercando di trovare dei nuovi modi per minacciare i criminali e per questo nessuno le diceva niente , anzi la incoraggiava a fare queste . Jenna aveva trovato la copertura perfetta per dare inizio alla morte di Icy e niente e nessuno le avrebbe tolto il pensiero di tale vendetta . Jenna aveva quel pensiero non solo dentro la sua mente ma anche in tutto il corpo visto che lei stava scoppiando di adrenalina e non vedeva l’ ora di avere quella piccola puttanella nella sue mani per uccidere e cosi continuare la sua vita da fidanzata morta gelosa che uccide tutte le ragazze che ci provavano con Robert . Icy prima di andare al funerale era calma visto che il suo più grande nemico era morto e adesso non si doveva più preoccupare di stare lontano da Robert . Pure Robert era un po’ felice visto che adesso poteva parlare con tutte le ragazze che voleva e senza che nessuna di loro finisse in ospedale o peggio . Jenna era un vero mostro e aveva progettato tutto quanto dentro la sua mente e avrebbe fatto di tutto per riprendersi Robert . Quando Jenna tornava a casa sua si faceva una bella doccia calda e poi una volta messo qualcosa addosso faceva il piano per rendere Icy una pazza e non farla ascoltare da nessuno . Jenna aveva progettato tutto nei più minimi particolari visto che aveva deciso come procedere . Il suo piano era andare vicino ad Icy e dire alla madre che era un agente di polizia e che le doveva fare solo alcune domande e invece lei si sarebbe rivelata a lei e le detto quello che sarebbe successo nel senso che tra tre giorni sarebbe morta . Jenna doveva fare solo quello e poi il resto sarebbe venuto da se visto che un corpo c’era e tutto le prove che quella era Jenna erano li e tutti avrebbero creduto pazza Icy . Jenna non doveva fare niente apparte dare ad Icy una bella minaccia davanti a lei e poi tutto avrebbero isolato Icy visto che diceva che Jenna era viva e invece era morta . 

Icy litiga con Robert Foreman

Icy non voleva parlare al telefono con Robert perché se avesse detto quello che le era successo al telefonino sicuramente avrebbe detto che era pazza per telefonino o che stava passando un brutto momento . Icy decisi di buttarsi sotto la doccia e in quei pochi minuti si distolse dal pensiero di Jenna Milton ma dopo essersi messo vestito nero e andare da Robert per parlare davanti a lui di questa storia . Anche se Jenna aveva quasi ucciso la sua migliore amica Icy , lui era un po’ dispiaciuto di lei . Perché anche se Jenna era stata malvagia con le altre sue ragazze però a Robert mancava tutto quello che faceva con lui . Insieme a Jenna faceva cose molte belle per esempio usare il fuoco per aiutare i bambini e tipo fare un piccolo circo per loro . Jenna faceva un sacco di cose per esempio quando si fidanzarono Jenna per dare di più a questa scena fece uno spettacolo con il fuoco . Sui cieli fece dei cerchi a forma di cuore e poi con il fuoco fece la scritta Jenna e Robert Forever . Robert era molto felice di stare con una persona che quando voleva dare un momento magico a una serata ci riusciva benissimo . A Robert mancava tantissimo Jenna e le mancava tutti quei giochetti con il fuoco che faceva e per questo dentro di lui aveva un grande vuoto , Icy era andata a trovarlo per parlare di una cosa molto importante e busso alla sua porta senza troppa forza . Robert fece entrare la sua amica Icy dentro da lui e voleva tanto sapere da cosa c’ era da dire di cosi urgente da non poterla dire per telefonino . Icy non sapeva come avrebbe reagito Robert e decise di dirlo dopo che sua madre gli aveva portato dei biscotti – la tua amica e molto carina perché dopo che hai passato la morte di Jenna perché non le chiedi di uscire . Una volta che sua madre se ne era andata dalla stanza di Robert che era molto grande e li sulla sua scrivania c’ erano tutti i premi che aveva vinto con la sua squadra . Icy decise di sputare il rospo – Senti lo so questa cosa che ti sto per dire sembra assurda ma ho visto Jenna al funerale e mi ha minacciata di morte . Robert non ci credette e disse ad Icy visto che secondo lui era scossa da questa – Jenna è morta fattene una ragione . Hanno trovato tutte le prove della sua morte e li c’ e un cadavere . Icy replico – ma io l’ ho vista , mi ha minacciata . Robert grido – BASTA NON VOGLIO SENTIRTI Più DIRE JENNA E VIVA OPPURE NON SIAMO Più AMICI . Icy decise di andarsene da li ma Robert la prese per la mano destra e Icy arrabbiata per questa cosa – lasciami andare oppure ti faccio male . Non siamo più amici , basta adesso me ne vado . Icy vide che il suo migliore amico non le credeva e da quel giorno non fu più suo amico e cosi dopo aver pianto per un po’ decise di andare da Alaina per avvisarla del pericolo . Icy sperava che almeno Alaina credeva a questa cosa visto che il suo amico non le aveva creduto . Icy aveva detto la verità e per questo aveva perso un suo caro amico e adesso non poteva fare più niente per tornare ad essere amici . Icy era sconvolta da questa cosa e ogni giorno di più stava rimanendo sola visto che diceva che Jenna era viva ma non poteva dimostrarlo . Anche se aveva detto che era viva e lei l’ aveva minacciata non poteva fare niente per dimostralo e si senti sempre più vicino a un buco nero e lei ci stava per cadere dentro .  

Icy scopre il suo potere

Dopo aver parlato con l’ agente di polizia Delondry Bates ma in realtà quella era la sua nemica Jenna Milton che non era morta . Quando era tornata da sua madre aveva una espressione di paura ma cerco di non farla vedere dentro la macchina la madre la vide . Elena vide l’ espressione della figlia e capì che doveva essere una espressione di paura riguardo la morte visto che Icy non aveva mai visto morire e non era mai stata in funerale . Ma non era quello che preoccupava Icy e la madre Elena per consolarla visto questa grande paura – non ti preoccupare tesoro . Adesso passa , hai solo avuto paura della morte ma a te non può succedere . Anche se sua madre Elena le aveva cercato di togliere la paura con queste parole amorevoli non era riuscita a distruggere la paura dentro al cuore di Icy . La paura era dentro di se visto che era una di quelle paura come tipo per dire stai vedendo un fantasma o qualcosa che tu non riesci a capire . Icy una volta tornata andò in camera sua e si tolse il bel completo nero che aveva indossato per questa occasione . Anche se Icy odiava a morte Jenna ci doveva partecipare visto che era un evento fatta dalla sua scuola . Avevano deciso loro di farlo visto che nonostante la brutta reputazione Jenna era sempre una ragazza modello . Anche se aveva ucciso Alaina per colpa di una sua paranoia però un funerale ci doveva essere nonostante era morta una persona . Una ragazza era morta e un funerale si doveva fare e durante il funerale non poteva dire a nessuno che era stata minacciata da Jenna Milton . Jenna Milton era morte e adesso era sepolta dentro una bara fatta un legno molto duro e davvero molto . Icy che era dentro la sua stanza non pianse ma cerco di trovare un modo per combattere la paura e infatti si concentro sull’ unica cosa esistente cioè la sua essenza di spirito . Voleva vivere a tutti i costi e anche uccidere Jenna Milton con le sue stesse mani . Icy capì che quella non era solo una normale sfida , quella era una sfida tra la sua vita e quella di Jenna . Icy doveva prendere una decisione e poi la prese e scelse di uccidere Jenna con le sue stesse mani e in quel momento fiumi di neve caddero nella sua stanza . Icy vide che era il potere del ghiaccio visto che era stata lei a chiamarlo , non sapeva come aveva fatto ma ci era riuscita e forse era riuscita a trovare l’ unico modo per salvare la sua vita da questa brutta situazione . Icy doveva capire come doveva fare visto che dentro la sua scuola aveva sentito dire che il ghiaccio può battere il fuoco e visto che Jenna controlla il fuoco , Icy aveva trovato il modo per batterla . Icy dovette farlo visto che non solo lei ma anche la nuova vita di Alaina era in pericolo . Alaina sarebbe potuta morire un sacco di volte e tornare in vita un sacco di volte grazie ai poteri della fenice ma se sarebbe morta durante la sua rigenerazione non sarebbe più tornata in vita . Icy lo doveva fare non solo per lei ma anche per le altre ragazze che si avvicinavano a Robert Foreman . Tutte le ragazze che provavano qualcosa per lui erano in pericolo e c’ era una sola persona poteva sconfiggerla cioè Icy . Molte vite erano sulle sue spalle e si doveva sporcare il suo caldo cuore per salvarne mille . Dopo una lunga decisione decise di farlo cioè di uccidere Jenna Milton una volta per tutte e visto che aveva bisogno di aiuto chiese ad Alaina e Robert . Non sapeva se ce la poteva fare oppure no e per questo voleva chiedere aiuto ai suoi amici ma non sapeva se le avrebbero creduto oppure l’ avrebbero trattata come una pazza . Ci doveva provare e cosi ci provo visto che si diceva peggio di cosi non poteva andare . Mentre pensava tutto questo la neve che stava scendendo fini e poi scompari e poi disse mentre era stesa sul letto con le gambe all’ aria – devo imparare a controllare questo mio potere . 

Il Vero Aspetto di Delondry Bates

Delondry Bates aveva una carnagione scusa e anche se era il suo primo giorno aveva non aveva mostrato tutto quello che sapeva fare . Fu uccisa da Jenna Milton mentre fece finta di farsi arrestare . Delondry era andata li con le manette e Jenna la mise a terra e poi le inceneri gli occhi con i suoi occhi . Poi decise di metterla nuda e poi le inceneri il corpo e poi alla fine Jenna Milton da li divento Delondry Bates agente che doveva fare carriera nella Polizia .

104_scn24_00118

Jenna Milton mette paura ad Icy durante il suo stesso funerale

Jenna Milton dentro la Spirit Academy era molto famosa visto che prima di diventare cosi pazza aveva fatto un sacco di cose e tutte avevano portato Jenna e la scuola stessa al successo . Se sentivi di cheerlader allora sapevi che la migliore tra loro era Jenna Milton . In poche parole Jenna era una persona molto famosa li dentro e perse tutto il suo successo quando uccise a sangue freddo Alaina . Anche se dopo due giorni Alaina era tornata in vita in mezzo a una partita di tennis , lei era stata uccisa prima e Jenna doveva essere messa dentro per questa cosa visto che accusata di omicidio e se adesso non fosse Delondry Bates era dentro per triplice omicidio e sarebbe finita dentro non 25 anni ma avrebbe avuto lo sguardo della penitenza . Jenna non sarebbe stata uccisa in modo normale ma avrebbe sentito il dolore che avevano provato le sue vittime . Jenna lo sapeva questo e si era finta una poliziotta per andare dentro e visto che era molto brava in recitazione sapeva fingere benissimo ogni emozione e cosi la sua copertura da poliziotta poteva rimanere sempre . Aveva pure pensato ad altre cose prima di andare al funerale di Jenna Milton cioè uccidere le persone che sapevano come era fatta la vera Delondry Bates . La vera Delondry Bates aveva la carnagione scura ed era un po’ più alta di Jenna ma questo nessuno poteva saperlo visto che Delondry non si era presentata a nessuno e poi c’ era la foto di Delondry come l’ avevano visto e non quella del passato . Se qualcuno le chiedeva come da nera era passata a bianca , aveva già pronta una storia che era pure molto credibile – Mi ero scocciata di essere vista in modo diverso dagli altri . Appena entravo in un negozio e vedevano che mancava qualcosa era colpa mia perché io ero nera e cosi mi sono detto divento bianca e cosi nessuno mi può più accusare di niente . Jenna decise di andare al suo funerale e cosi mettere paura ad Icy che era stata convinta da sua madre ad andarci e a portare una rosa rossa sulla sua tomba . Jenna aveva una tuta da poliziotta e fermo Icy prima che poteva andare via – può venire con me un attimo le devo fare un attimo delle domande . Icy andò con Jenna e fino a quando avevano gli occhi di tutti lei non poteva fare niente ad Icy . Jenna fece venire Icy dopo nessuno li potesse vedere e poi si fece riconoscere togliendo i suoi occhiali neri e il berretto da poliziotta . Icy si mise una grande paura a vedere Jenna li davanti a lei e poi la mise contro il muro – Non mi sono dimenticata di quello che mi hai fatto puttanella . Ora non ti faccio niente e per il fatto della scritta sul petto te la scrivo quando ti avrò uccisa con le mie mani . Poi la lascio andare e prima di farla andare via da li – tra tre giorni tu sarai morta e quando ti troveranno vedranno sul petto scritta Bitch e poi avrai una bella croce sulla schiena . Non mi puoi scappare e non puoi dire a nessuno che sono viva visto che questo e il mio funerale e se lo dici ti scambiano per una pazza . Icy vide che Jenna aveva ragione e dopo si mise il berretto e gli occhiali da sole e poi porto Icy da sua madre e si presento a lei – Io sono l’ agente Delondry Bates volevo fare alcune domande a sua figlia per capire cosa e successo in palestra con la morte di Alaina . Delondry se ne torno ad assistere al suo funerale ed era lei l’ unica felice li dentro visto che dentro quella tomba c’era Delondry e non lei . Grazie alla sua morte Jenna Milton era divenuta una volta per tutte Delondry Bates e adesso poteva iniziare la sua forma di vendetta contro Icy che gli aveva tolto tutto di bello nella sua vita . Se prima c’erano dubbi se quella era Delondry dopo il funerale non c’erano dubbi . Avevamo un nemico dentro di noi e nessuno lo poteva dire per certo visto che non avevamo nessuna prova e poi c’ era il cadavere di una donna morta e visto che Delondry Bates era li viva non potevamo dire che era Jenna . Avevamo le mani legate e nessuno poteva fare niente e adesso aveva un mezzo fortissimo per far paura ad Icy . Era un agente di polizia e nessuno avrebbe pensato che una cosi giovane agente di polizia sia un mostro e invece era proprio cosi e per questo Icy aveva paura . 

Aspetto di Ellen Storm

Ellen Storm era una donna molto in gamba ed era la professore di Ginnastica nella Spirit Accademy . Ellen dentro questa scuola vedeva se tutto andava bene oltre al fatto di oltre insegnare ginnastica a questa scalmanati che non vedeva l’ ora di usare i loro poteri e li dentro da osservare con molto attenzione c’ era Jenna Milton . Ellen non riusciva sempre a vedere quello che faceva questa ragazza e purtroppo nel non controllare visto che aveva un sacco di lavoro da fare Jenna fece male ad Icy e uccise Alaina . Ma non la mandarono via visto che era molto brava e alla fine le diedero un’ altra possibilità per fare in modo che nessuno degli studenti li dentro si uccida a vicenda oppure che Jenna torni li dentro e uccida Icy per goduria .

250px-Nilin_Profile_Render

Jenna Milton uccide Alaina

Jenna era davvero molto arrabbiata nei confronti di Icy visto che per colpa sua si era lasciata con il suo fidanzato Robert . Jenna non poteva andare in infermeria visto che per lei era divenuta una zona riservata visto che aveva fatto del male ad Icy . Jenna se ne andò nella palestra e li vide una scena che fece azionare la sua follia cioè vide che una ragazza molto carina e molto bella di nome Alaina di 17 anni , capelli neri e stava toccando in modo molto sexy Robert . Anche se Robert aveva detto che era finita tra loro nella mente di Jenna era come se loro fossero uniti . Decise di rendere la palestra un inferno in terra e cosi uccidere Robert visto che non voleva stare con lei allora nessuno starà con lui visto che dopo questo sarà morto . Jenna se ne andò verso Robert e gli disse – tu dici che abbiamo rotto ma io non credo visto che sono la ragazza più carina della sua scuola e questa Alaina e solo una puttanella che ti vuole per se . Robert fece una faccia molto seria per far capire a Jenna che tra loro era finita – basta tra noi e finita . Non ce la faccio più con te , solo perché una mia saluta o qualcosa tu la devi uccidere . Basta tra noi e finita . Il rifiuto di Robert fece scattare la follia che era dentro di se e inizio a far uscire le fiamme da tutta la palestra e poi fece andare le fiamme vicino ad Alaina . Le fiamme erano molto forti ed erano a forme di cerchio e quelle fiamme avevano il calore del fuoco e stavano bruciando dentro Alaina . Alaina si vede che stava sudando dal suo corpo che era divenuta una pentola in ebollizione ed era divenuto tutto rosso come il fuoco . Jenna con la mano ferma e puntando lo sguardo malefico verso Robert – questa tortura per Alaina può finire adesso oppure posso continuare ancora per un bel po’ ma se continuo le cose che sono dentro al corpo di Alaina diventeranno cenere e la colpa sarà tua . Robert non sapeva cosa fare visto che c’era in gioco la vita di una ragazza che aveva toccato il braccio di Robert solo per caso ma nella mente di Jenna gli aveva toccato tutto il braccio e si stava divertendo a fare questa cosa . Alaina con gli occhi non stava chiedendo aiuto a Robert ma stava cercando di usare con contatto mentale e dopo alcuni tentativi ci riusci – Ascoltami io posso essere utile per salvare la vita di molte persone . Se il mio sacrificio può salvare la vita di molte persone allora fammelo fare . Robert vide negli occhi Alaina – non ti devi sacrificare , anche in vita può fare qualcosa . Per favore non lo fare . Alaina decise dire una cosa a Robert – visto che sto per morire e meglio se ti dico una cosa io posso tornare in vita e lo farò tra tre giorni qui dove sono morta . Fa che il mio sacrificio venga utilizzato per portare via questa pazza sadica e cosi salvare non solo la vita di Icy ma anche quello delle altre persone . Robert capì quello che doveva fare e per dare un messaggio ad Alaina chiuse gli occhi e poi apri gli occhi e disse a Jenna – no , non ti amo . Jenna davanti a tutti uccise Alaina e poi in quel momento entro Ellen Storm e decise di mandare Jenna dal preside per farla mandare via da questa scuola . Ellen porto il corpo senza vita di Alaina in infermeria e ci andò pure Robert e decise di dire quello che le aveva detto Alaina in modo telepatico – Alaina tornerà in vita tra tre giorni dentro la palestra e lei si e sacrificata per far allontanare questa pazza sadica dalla scuola e credo che abbia fatto la cosa giusta . Alaina e una eroina e deve essere ricordata per questo e quando torna in vita gliela diamo una medaglia . Tutti erano d’ accordi visto Alaina aveva fatto una cosa per tutta la scuola e per questo la si deve considerare come tale . Il vecchio corpo di Alaina fu portato in obitorio visto che dentro la scuola ce l’hanno per gli studenti morti e per lei non c’ era più niente da salvare visto che sia fuori e sia dentro tutto era divenuto polvere e non c’ era nessun organo interno da salvare . 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: