Categorie
Angeli Cassandra Dana Demoni

I Demoni scoprono dove si trova l’ Angelo

Cassandra pensava di essere al sicuro ma non era cosi , i Demoni alla fine per capire come era l’ angelo che è scappato andarono dalla famiglia dove era angelo . Il Demone che era andato da loro era incazzato come una furia e se a lui non servivano le informazioni che loro avevano gli avrebbre strappato il cuore a tutti quei demoni . Solo questo era la loro sorte , si erano lascati scappare un angelo , uha persona altamente pericolosa . Il Demone busso alla porta con molto impeto e disse al padrone di casa – Se non apri questa porta la sfondo e tu e la tua adorata famiglia morirete in maniera molto più brutta . Alla fine lui apri e il Demone gli diede un pugno nello stomaco e poi chiuse la porta e lui disse in maniera che non molto comprensibile – lei è scappata e noi non abbiamo potuto fare niente . Il Demone aveva sentito e lo prese per i capelli e disse – Senti , Senti quello che sento è una giustificazione e poi gli sbatte la faccia a terra e lui gli parlo vicino all’ orecchio – adesso datemi una descrizione della ragazza e provate a non dirmi una sola cosa sul suo conto vi prendo il cuore e lo mangio e la prima persona con cui comincio non sarài tu ma tua figlia . La moglie fece alzare il marito per terra e poi fece scudo a sua figlia e disse a suo marito – digli tutto quello che vuole sapere , fallo per nostra figlia . Il Demone vide sua figlia e nei suoi pensieri vide che loro erano legati e lui davanti ai nostri occhi picchia a sangue nostra figlia e poi le mangia il cuore davanti a noi e cosi il capo famiglia inizio a dire tutto quello che c’ era da sapere su Cassandra e poi fece questo diede uno schiaffo alla moglie del demone e prese la ragazzina per i capelli e aveva una stretta molto forte e disse – non prendere nostra figlia . Il Demone ando dal padre e disse a lui – ci dovevate pensare prima di perdere l’ angelo , Fino a quando non lo troviamo io terro vostra figlia con me e se provate a fare una sola cosa contre di me , tornero qui e quello che avevo in mente non sarà solo un mio pensiero lo farò sul serio . Hai capito stronzo di un demone . Tu non mi puoi sconfiggere visto che io sono un demone molto più brutale e cattivo di te , tu hai avuto paura a uccidere gli umani . Adesso se non riesco a trovare l’ angelo sarà peggio per voi . Ma prima di andarsene lui lascio un segno della sua presenza cioè picchio a morte sua moglie e lui non  potè fare niente e neanche la piccola Dana lo aveva fermato . Dopo giorni e mesi di ricerche trovano l’ angelo quando entrarono dentro un negozio di abiti e il demone entro nel negozio di abiti con una mano che tirava molto forte i capelli di Dana e Cassandra guardo il demone e disse – non ti vergogno a prendertela con i più piccoli e un ‘ altro demone entro dalla ingresso da dietro e acchiappo Cassndra per i capelli e Cassandra si inizio a dimenare e poi punto la mano sul volto del demone e lei entro in uno stato di come e lei con gli occhi viola e con uno spirito angeli sconfisse i demoni tranne Dana e poi lei svenne per terra del negozio e poi Francesca la porta in camera sua e anche se Dana era un demone tese la mano a Cassandra e lei era felice di vedere che Dana era li e le stava vicino . Dana aveva sempre cercato di aiutare Cassandra e a portarle qualcosa da mangiare o da bere , secondo Dana lei non era un mostro e anche se non erano sorelle lei in alcuni momenti erano come due sorelle quando alcune volte lei la trattava cosi ma per i genitori era un mostro da estipare e da cancellare dalla faccia della Terra .

Categorie
Angela Neri Demoni Ginnastica Artistica Inferno Rossella de Rosa

Angela Neri

Il Demone che aveva ucciso il Direttore della Squadra di Ginnastica Artistica e Daniela Lopez era un demone infuriato di una ragazza che in passato si chiamava Angela Neri 23 anni era morta mentre faceva un esercizio sulla trave . Era stata una morte molto brutta cioè mentre faceva l’ esercizio la trave si spezzo lei cadde a terra e la trave le spacco la testa e mori sul colpo . Nessuno potè fare niente , anche se erano accorsi Angela era morta e nessuno poteva fare niente , per ricordarsi di lei miserò la sua fascia nera che aveva intorno alla sua vita . Quella fascia nera le portava sempre fortuna sia nei giorni belli e quelli brutti , la portava sempre durante gli allenamenti perchè era un regalo di sua madre . Poco prima di morire giel’ aveva regalata , l’ aveva comprate per la sua piccola che stava spiccando il volo cioè la chiamava . La chiamava cosi perchè lei quando faceva gli esercizi sulla trave volava veramente e a sua madre questo piaceva un sacco . Angela da brava ragaazza passo a essere un demone , un mostro senza sentimenti . Qualcuno le era entrato dentro la sua testa e le stava iniziando a dire – le persone che erano li erano delle stronze puttane che non ti volevano bene , non ti hanno aiutato . Nemmeno il tuo direttore , lui se nè è fregato non ha controllato la trave e tu sei morta . Ti posso aiutare a vendicarti di loro , lascati aiutare da me ti aiuto a compiere la tua meravigliosa vendetta e se qualcuno ti fermerà uccidelo . Non appena il demone era entrato nella sua mente aveva fatto entrare dentro di se una splendita malvagità nel cuore di Angela e lei divento malvagia e con un cuore di ghiaccio e pronta a uccidere tutte le persone che le avevano fatto quello . Il Demone ci mise tutto il tempo per trasformarla in un demone senza scrupoli e con un solo unico motivo di vita cioè la vendetta pura e semplice . Dentro il suo cuore di ghiaccio sapeva che la colpa era delle tre persone che erano li cioè Daniela Lopez , Rossella de Rosa e il loro Direttore che era occupato a guardare le altre allieve che vedere se la trave era messa apposto oppure no . L’ aveva pianificato da moltissimo tempo la sua vendetta mortale contro di loro , il demone la stava trasformando in un demone e ci era riusciuto e poi con il tempo si era innamorato  della sua indole malvagia e prima di lasciarla andare le diede un bacio sulle labbra carnosa e malvagie e prima di lasciarla andare – buona fortuna Angela .

Categorie
Angela Ferrante Daniel Lopez Demoni Mondo

Un Demone Invidioso uccide Daniel Lopez e Il Direttore della Squadra di Ginnastica Artistica

Nel Settembre 2010 Rossella De Rosa si era fatta parecchio male , durante un esercizio con la trave lei si era fatta parecchio male e le faceva male moltissimo la gamba e per questo dovette andare in ospedale . Quando lei era caduta , era caduta pure una parte della trave e non cadette sulla sua gamba .  Due infermieri portarono Rossella all’ ospedale più vicino di Milano e lei fu ricovera al terzo piano stanza 227 e li tutte le amiche di Rossella andarono li per stare con lei . Sopratutto Pandora Black , Amelia Guerra , Azzurra Barone , Ilaria Negri , Miranda Pellegrino e alla fine per ultima Ada Esposito . Tutte erano molto preoccupate per Rossella de Rosa pure io ero andato , visto che Pandora non sapeva guidare qualcuno la doveva accompagnare e durante il tragitto le presi dei fiori fresci delle rosse rose . Le Rose rosse erano i fiori preferiti di Rossella , perchè lei erano come le rose delicati ma forti . Insieme alle sue amiche entrai pure io e misi i fiori in un vaso per non farle appassire . Rossella era molto felice di sapere che tutti erano li per preoccuparsi , visto che ero un dottore pure io cercai di capire se la situazione di Rossella era grave o no . Io controllai con calma e poi capì che non era grave ma era molto indolensito la sua gamba . Almeno cosi pensai io ma quando andai a vedere il posto in cui lei era caduta senti dello zolfo anche se era lontano c’ era . Io andai dal direttore e disse – Ho sentito dell’ incidente di Rossella e volevo vedere se era tutto ok . Voglio essere sicuro che questo è sicuro che Pandora sia al sicuro . Il Direttore mi guardò e disse – non si deve preoccupare questo è stato uno sfortunato incidente . Il Direttore non me la raccontava giusto , lui era troppo sospetto e poi senti dello zolfo nell’ aria , prima di accusare il Direttore volevo essere sicuro dei miei sospetti . Aspettai che lui se ne andava e lo iniziai a seguire e stava andando verso un ‘ altra campionessa cioè Daniela Lopez 22 anni e molto brava nella trave . Non capivo cosa avevano a che fare loro due con il Direttore , ma se c’ era dello zolfo c’ era una sola unica spiegazione cioè Demoni . Lui aveva sabotato la trave e l’ aveva pure segata a metà , aveva avuto tutto il tempo . Daniel Lopez stava facendo il suo esercizio sulla trave e poi quando inizio a fare i suoi salti la trave si spezzo davanti a tutti , Io corsi il più velocemente possibile e la presi al volo e io le dissi – tutto a posto . Lei mi guardò – si , adesso si , la trave si era spezzata , alla fine controllai la ragazza è stava bene . Il Demone quando vide che il suo piano ebbe successo andò da lei e davanti a tutto la uccise . Io provai a fermare il demone ma non ci riusci perchè lui si era messo sotto a Daniel e se faceva qualcosa rischiavo di colpirla . Le voleva morta , l’uomo aveva il cuore della ragazza in mano e lo butto a terra come se fosse niente . Il Demone era mosso dalla vendetta o dall’ invidia , io le dissi – perchè l’ hai uccisa , non ti ha fatto niente ? . Lei allora mi disse – vuoi sapere perchè ho uccisa questa stronza , adesso te lo dico . Queste campionessa si vantano ogni giorno del loro talento e io invece non ottenevo niente . Ci ho provato ma non ci sono riuscita e io adesso le voglio vedere morte e sepolte . Capì che era uno spirito vendicativo e per farlo c’ era un solo modo cioè bruciare l’ oggetto che la teneva in vita . Scappai e inizai a cercare l’ oggetto e lo trovai dopo vari tentativi , lei si buttava contro di me e utilizzava tutta la sua enorme furia . Alla fine presi l’ oggetto che era una fascia nera che portava intorno alla vita la portava perchè le portava fortuna . Lei poi mi disse – se vuoi uccidermi ti manca una cosa ? .

Il fuoco stai dicendo – la fermai appena in tempo , chiusi e apri la mia mano e uscirono delle fiamme rosse fuoco e brucai l’ oggetto e lei mori e putroppo mori anche il Direttore . Chiamai Angela Ferrante e le dissi – Senti mi puoi mandare una squadra . Per colpa di un demone sono morte due persone e io l’ ho fermato , ma adesso dobbiamo coprire la cosa . Angela era felice di saperlo e mi disse – adesso te la mando subito e poi mi disse – Daniel ma solo quando ci sei tu succedono queste cose , non è che porti sfortuna . Io le dissi per telefono – sto iniziando a pensarlo . In cinque minuti arrivò una squadra e inizio a coprire l’ incidente che è successo li dentro .