Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Scimmie

Esploro l’ universo del Il Pianeta delle Scimmie – Revolution

Le scimmie che si sono evolute non hanno bisogno di potere , non hanno bisogno di bugie . Mentre noi essere umani usiamo le bugie e abbiamo bisogno di poteri a loro invece non serve queste tipo di cose e questo li rende invivibili . Cesare li comanda e come le persone che si tatuano la faccia per dimostrare che non hanno nessuna paura . Cesare prima non era cosi e adesso e stato capace di diventare un grande sovrano non solo per poche scimmie ma per tutte quante . Lui e divenuto il Comandante che le scimmie stavano cercando e adesso per colpa di questo il nostro mondo si sta rivoluzionando visto che adesso queste scimmie sono la nostra più grande paura e loro di noi non hanno nessuna paura . Io e Ada siamo andati dentro questo universo e con la mia fotocamera abbiamo fatto un video in cui abbiamo visto che le scimmie si sono tante evolute da usare i cavalli e non sono divenute sono intelligenti ma anche grandi e molto forti e sono pronti a prendere il controllo di questo mondo . Quando ci siamo andati abbiamo visto che una parte della città era come una grande foresta e se non sconfiggevamo questa rivoluzione pure il resto della Terra sarà cosi .

Questa rivoluzione poterà non solo alla battaglia ma alla guerra tra queste due specie e nessuno sa chi sarà il vincitore . Dobbiamo solo aspettare e chi vincerà determinerà il futuro della Terra .

Ecco Cesare il comandante di tutte le scimmie che accudisce uno dei piccoli .

 

Categorie
Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Il pianeta delle scimmie: Revolution – poster italiano del sequel di Matt Reeves

In attesa di un primo trailer previsto per il 18 dicembre, sono disponibili una prima locandina italiana e alcuni poster internazionali per Il pianeta delle scimmie: Revolution, sequel deL’alba del pianeta delle scimmie, il sorprendente reboot del regista Rupert Wyatt, che ricordiamo ha abbandonato il sequel in fase di sviluppo lasciando il posto al collega Matt Reeves (Blood Story).

Il film vedrà nel cast la new entry Gary Oldman e il ritorno di Andy Serkis che come per il Gollum de Il signore degli anelli, ha prestato voce, espressione e movenze al carismatico Ceasar, scimpanzé geneticamente modificato leader della spettacolare rivolta delle scimmie vista nel film originale.

Il resto del cast include Jason Clarke (Zero Dark Thirty), Gary Oldman (Il cavaliere oscuro – il ritorno), Keri Russell (Mission Impossible 3), Toby Kebbell (La furia dei titani), Kodi Smit-McPhee (Blood Story), Enrique Murciano (Traffic), Kirk Acevedo (La sottile linea rossa) e Judy Greer (Paradiso Amaro).

I dettagli sulla trama di questo sequel sono scarsi, ma si sa che il materiale d’origine sarà ancora  la serie classica Il pianeta delle scimmie, che ci saranno molte più scimmie parlanti e che al centro della trama ci sarà la crescente nazione delle scimmie guidata da Caesar, che si troverà  minacciata da una banda di umani sopravvissuti al devastante virus diffuso dieci anni prima. Raggiunta una fragile pace, essa sarà molto breve, ed entrambe le parti si troveranno sul’orlo di una guerra che deciderà quale sarà la specie dominante sulla Terra.