Ripercorriamo i passi di Angela Neri

Grazie alla mappa che mi ero portato appresso noi potevamo vedere dove andava Angela Neri senza alcun problema e avevamo visto che le si era allontanata dal bar Visions di 45 Km ed era andata al terzo locale delle All Star Magic. Angela Neri aveva conosciuto questo negozio particolare e davvero molto utile per le persone che vogliono sparire o vogliono dare un nuovo inizio alla loro vita. Cioè tu sei in questa una nuova dimensione e non vuoi sembrare una persona che non ha nulla da offrire, anzi vorresti essere una persona che sa fare tutto e che ha un look veramente molto bello e All Star Magic fa al tuo caso. Grazie alla mappa io, Pandora e Cindy potevamo vedere che lei nel passato ha fatto amicizia con Erica Denvers, per chi si trova sulla Terra non sembra nessuno di importante ma se ti trovi nell’ Universing allora quel nome ha molto valore visto che lei non è solo una Conduit ma è anche la famosa figlia di Jessica Denvers colei che ha creato la catena di negozi magici noti come All Star Magic. Grazie alla mappa noi vedemmo che Angela Neri prima cambio il suo colore di capelli prima erano neri chiari e adesso erano nero scuri poi grazie all’ aiuto di Erica lei andò al secondo negozio e butto quei abiti colorati e scelse degli abiti neri e bellissimi e con essi sembrava una modella. La mappa che io avevo era collegata all’ Universing, cioè se tu toccavi una telecamera potevi vedere cosa vedeva lei e sopratutto ti faceva vedere in tempo reale dove le persone andavano e venivano e sopratutto se utilizzavano il teletrasporto per andare da una parte a un altra dell’ Universing. Nella zona dove noi eravamo c’ erano solo tre negozi dedicati All Star Magic cioè un Barbiere, Un negozio d’ Abito e il terzo il più importante tra i tre un negozio di tatuaggi magico. Angela Neri era decisa ad andare li e a farsi un tatuaggio e visto che conoscevo la situazione sapevo perfettamente quale tatuaggio si voleva cioè un tatuaggio anti-locazione detto anche da tatti un tatuaggio di dislocazione. Cosi anche se lo facevi con tutte le tue forze o avevi un potere antico come il tempo stesso tu non potevi trovare la ragazza e per trovarla dovevi usare altri metodi. Io allora per fermarla misi la mano sulla sua luce e mi concentrai su essa e apri un canale mentale con lei – per favore non farlo. Angela si rivolse verso di me in molto brusco fregandosene se ero li per darle una mano oppure no – non mi importa se mia madre Cindy vi ha detto che non lo voleva fare. Io adesso voglio vedere cosa c’ e in questa dimensione, se vuole fermarmi allora esca dal negozio e mi venga a fermare personalmente. Dallo sguardo di Angela che era fermo, immobile e serio e non aveva nessuna intenzione di fare un passo indietro e io potei fare nulla per fermarla. Quando tutti avevano perso la speranza Pandora decise di agire di istinto e mise la mano sulla luce di Angela che era sulla mia mappa e parlo a lei direttamente – per favore cambia idea, tua madre ha sbagliato ma lo ha fatto solo per non farti perdere. Pensava che se lo facessi potevi non tornare più al mondo reale e andare all’ Università e cosi vivere una vita tra qui e il mondo reale e cosi avere una fantastica. Una volta che Pandora fini di parlare con il cuore in mano, Angela Neri la guardo in faccia e cerco di non essere troppo brusco e cosi far male a Pandora- di a Daniel Saintcall che io non torno indietro e ottimo tentativo ragazzina ma oramai ho deciso e non torno più indietro. Ragazzina devi capire che prima o poi una persona deve decidere cosa fare nella sua vita e una volta presa tale decisione non vuole più cambiare idea e io l’ ho fatto. Io e Pandora abbiamo tentato di riportare Angela Neri indietro con le parole, ma solo perchè abbiamo fallito non significa che ci siamo arresi.

 

Iris parla con Arwen

1012963_10205831500892124_5107359829983065543_nIris era una donna di 27 anni , capelli arancioni molto chiari e molto belli ed è una grande strega . Anche se ne dimostra 27 né ha 150 ed è la maestra di Arwen . Una volta tornati in camera di Iris che era bellissima piene di ampolle e un pentolone per fare incantesimi molto potenti . Chiuse le porte e poi andò verso Arwen con una faccia molto seria ma anche molto preoccupata – sei sicura di volerlo fare da sola . Sei ancora in tempo per cambiare idea e farmi venire con te . Tutto può andare male e tu potresti morire . Arwen sapeva che poteva andare male e che sarebbe potuta morire o essere interrogata da Aragon o essere presa dagli abitanti di Kingston e essere bruciata sul rogo – senti maestra lo so che tutto può andare male . Lo so ma tutte le streghe quando escono di notte potrebbe essere la loro ultima notte visto che le persone ci cercano e faranno di tutto per trovarci . Ci devo andare da sola e come una prova per me , per capire se posso far parte di tutto questo . Per il momento non ho ancora ucciso nessuno ma l’ ho solo trasformato in un animale . Se voglio capire se posso fare del male alle persone e se posso essere una grande strega un giorno come lo sei tu devo vedere se riesco a fare questa . Se non ci riesco allora non sarà mai una strega ma se ci riesco allora lo posso diventare . Iris vide la faccia di Arwen ed era seria e fiera come non mai , non stava parlando come una ragazzina ma come una vera strega e cosi decise di fare una cosa – prima che tu parta lascia che io ti aiuti nella realizzazione degli incantesimi cosi li fuori non avrai problemi e alla fine tu li fuori potrai rendere fiere tutte le streghe sopratutto me . Iris sapeva che andare li senza essere preparati nemmeno un po’ sarebbe stato un suicidio visto che se Arwen non era pronta allora sarebbe stata presa per i capelli e trascinata li vicino al luogo della sua morte . Iris sapeva che se una strega inesperta non fa attenzione a ogni minino dettaglio quella non poteva essere solo la sua ultima sera ma anche la sua ultima missione per la Congrega delle Streghe .

Dragon Age: Inquisition

Una volta aver salvato la madre di Clarke e Clarke stessa andammo tutti insieme e pure Kratos verso il mondo di Dragon Age : Inquisition . Una volta arrivati li vedemmo in lontananza un guerriero che cerca di uccidere un drago . Era bello grasso – Kratos che ne dici di sconfiggere un drago cosi tutti invece di chiamarti il Fantasma di Sparta ti chiamano il Distruttore di Draghi . Noi tutti non facemmo niente e lasciammo tutti a Kratos e non possiamo dire che il drago aveva tante speranze contro Kratos . Kratos senti il nome e gli andava bene – mi sta bene . Durante lo scontro contro Kratos il drago perse la testa e tutti e due le mani e i piedi . Possiamo dire che il drago e veramente bello che morto . Tra poco vi racconto tutto lo scontro .

Andando in un altra parte di questo mondo vedemmo un soldato andare contro un mago che lancia un incantesimo elettrico

In un altro posto cioè verso la foresta un uomo stava curando delle persone

In un altro luogo vedemmo una magia molto potente e sprigionava la sua forza sia da sopra che da sotto

Un soldato per colpa della magia si trova con il percorso sbarrato ma grazie al cavallo non più

Dietro a una baracca vedemmo una guerriera donna con una ferita sulla faccia

Andando verso una strada vedemmo che da una torre emetteva magia verde e ce la fece vedere Pandora

Vicino a un cancello c’ erano alcuni soldati pronti a uccidere

In una grotta vedemmo un mago usare un incantesimo attraverso un grande libro magico

Noi tutti eravamo su un ponte e vedevamo un elfo e poi un umano uno accanto a un altro

Vicino a una foresta c’ era un umano che era pronto a uccidere il nemico . Kratos vide li lontano un nemico e grazie alla sua presenza tutto era illuminato di blu – stanno facendo un rituale o qualcosa di simile stiamo attenti . Noi tutti eravamo pronti a fermare il guerriero visto che non sapeva cosa andava incontro .

In un giorno di pioggia vedemmo uno scontro contro un grande guerriero e un uomo scheletro .

Poi davanti a un portone c’ era un grande mostro e dietro di lui c’era lava ma non gli faceva niente .

Aspetto del bastone magico di Daniela Pellegrini

strega3py0

Daniela Pellegrini dentro di se ha un grande potere . Dana Pellegrini è stata capace di controllare la magia già verso i 13 anni . Daniela ci mise un pò visto che per capire come usarla non aveva avuto l’ aiuto di nessuno . Daniela in un occasione particolare riusci a far diventare la sua magia tanto forte da farla diventare di colore viola . Solo i maghi più forti e più dotati possono padroneggiare la magia fino a quel livello . Daniela lo riusci a fare solo una volta e dopo quel momento svenne a terra senza forze . La maestra lo riusci a vedere . Vide dentro i suoi occhi un grande potere e che poteva essere usato per vendicare la morte di Dana Pellegrini . Dopo tre giorni la maestra diede a Daniela un bastone magico . Era molto bello e semplice da maneggiare . Daniela lo riusci a prendere in mano subito e appena lo tocco la sfera viola li sopra si aziono . La maestra aveva dato inizio al viaggio di Daniela . Ogni strega ha bisogno del suo bastone magico . Serve per fare incantesimi potenti e a salvarti da situazioni molto brutte

346njpw

Hyrule Warriors

Agitha anche se è una ragazzina sa essere molto forte e usa il suo ombrello per uccidere i suoi nemici . Più sei forti e più sei capace di usare la magia non solo con la mano ma anche con i vari oggetti . Basta che tu abbia un bastone oppure un ombrello e li puoi usare per fare incantesimi davvero molto potenti . Agitha credo che dalla ali che ha dietro di se sia una fata e credo che sappia fare cose molto belle e collegate alla natura stessa . Quando sei una fata tutti gli incantesimi che fai sono tutti collegati alla natura che ti circonda e tutto quello lo puoi fare perchè la natura fa parte di te e grazie ad essa che tu esisti e respiri . Io e Ada siamo andati in questo universo e abbiamo visto cosa sa fare questa piccola fata che è già davvero molto potente e molto forte .

Serena decide di scappare dal rifugio

 

Una volta ritornata nel suo alloggio , Serena si mise nuda e si butto sotto la doccia e mentre era li sotto piangeva moltissimo visto che aveva fatto del male alla sua migliore amica . Serena una volta finito di piangere prese i vestiti che si era tolta e prese il cestino e li incendio tutti quanti . Serena voleva che di quei vestiti non rimanesse nulla apparte cenere che voleva nel vento e non poteva ricordare più il suo passato . Serena sapeva che quello non poteva cancellare il suo passato e alla fine decise di scappare dal rifugio fatta dai Figli della Notte . Serena non voleva più stare li visto che dopo aver torturato la sua migliore amica capì che quello non era più il posto giusto per lei . Prima poteva sopportare alcune cose , ma adesso gli invocatori e i Figli della Notte erano andati troppo oltre per lei . Non ce la faceva a vedersi nello specchio visto dopo che si specchiava vedeva un’ altra persona e poi vedeva che le sue mani anche se erano state sotto l’ acqua calda erano pieno di sangue . Il sangue non era li suo ma era quello della sua migliore amica e tutto questo gli era stato ordinato . Anche se era un ordine che veniva da una grande invocatrice ma dentro di lei sentiva che qualcosa di malvagio , qualcosa che la rendeva sporca dentro di se . Serena decise di scappare e di andare da Eric e Diana e dalla sua migliore amica e cosi aiutarli a sopravvivere contro il futuro agguato da i Figli della Notte . Serena sapeva che la roba di Raina era li e qui non aveva avuto il tempo di prendere il suo mono-spalla che era molto spazioso all’ interno . Serena li dentro ci mise alcune cose essenziali come il suo coltello , il suo libro degli incantesimi e quello di Raina e anche altre cose . Serena non saluto nessuno e se ne andò senza dire niente a nessuno visto che il suo senso gli diceva di non stare più qui dentro . Serena decise di ascoltarlo e in quel momento capì che aveva fatto la scelta sbagliata ad andare a prendere ordini dai Figli della Notte . Serena prima di andare prese il coltello dal mono-spalla e decise di metterlo in un posto dove poteva prenderlo subito visto che Eva sarebbe andata a vedere se lei era pronta a diventare un mostro come lei . Eva aveva visto in Serena un grande potenziale e se sviluppato poteva diventare come lei . Serena non voleva diventare come Eva e avrebbe fatto di tutto per non esserlo , anche uccidere un sacco di persone . Eva andò a vedere come stava Serena e vide che se ne era andata e aveva preso il mono-spalla di Raina . Eva capì subito che voleva scappare e gli altri invocatori deciso di aiutarla . Non avrebbero permesso che Serena venisse ridotta come Raina e cosi utilizzarono i loro incantesimi per creare delle illusioni e tutto per bloccare Eva . Albero vide Serena – te ne vuoi andare ? .

Serena guardo negli occhi Alberto e disse – si ho fatto del male alla mia amica e non ce la faccio più a stare qui dentro . Per favore fammi andare . Alberto si mise a ridere e poi andò verso Serena – noi ti stiamo aiutando , ad andare via da questo posto . Adesso vai e aiuta la tua amica Raina . Adesso vai avanti e non ti guardare indietro , forse possiamo morire ma almeno lo abbiamo fatto per aiutare una nostra cara amica . Serena se andò via dal rifugio e si ritrovo per le strade di Parigi e cerco di andare da Eric e Diana prima che gli altri invocatori possano trovarla e ucciderla .

 

 

Aspetto di Eric Leclerc

 

210px-Penny-dreadful-wikia_ethan_chandler_01

Eric è un grande invocatore e grazie a tali doti e riuscito a impedire di invecchiare e cosi rimane giovane per sempre . Eric non è bravo solo con gli incantesimi ma anche con le armi da fuoco visto che ha due pistole e con le quali sa sparare molto velocemente . Lui sa che alcune volte gli incantesimi non funzionano su tutti gli invocatori e che fanno di tutto per uccidere lui e sua moglie . Eric ha deciso non solo di essere un invocatore ma anche di essere un ottimo pistolero e cosi se lui non riesce a sconfiggere un invocatori con gli incantesimi lo può uccidere con le sue armi da fuoco . Eric non rimase stupito dal fatto che Raina era lesbica , visto che quando era andata a Londra o in altre parte alcune volte c’ erano persone che erano lesbiche . Eric ci credette alla storia di Raina visto che lo poteva vedere dai suoi occhi . Aveva già visto occhi pieni di paura ma alcune persone fingono e invece Raina era sincera visto che gli altri dicono tutto subito e due significa secondo Eric o sono furbi o sono degli sporchi bugiardi . Eric lo capiva subito chi mentiva e Raina non mentiva , ma solo un pò visto che aveva molto paura ma grazie a Diana riusci a dire tutta la verità . Adesso Eric sapeva tutto e sapeva cosa fare e sarebbe prepararsi a fare di tutto per proteggere loro figlia anche se dovevano bruciare casa loro e morire li mentre Raina metteva in salvo la loro figlia Claire .

 

Alice toglie l’ incantesimo a Jenna

 

Alice si mise subito a cercare il libro di incantesimi che era bello grosso e sopra era di colore nero . Se qualcuno lo avesse preso non ci avrebbe capito niente e avrebbe pensato che era una cosa stupida ed era una cosa scritta in latino . Ad alcuni il latino non piace e per questo lo avrebbe buttato in un lago o lo avrebbe bruciato . Mi puoi aiutare , tesoro . Quello che stiamo cercando e un libro nero e bello grosso – Alice visto che era l’ unico modo per ricordare quella notte , aiuto sua madre a trovarlo e inizio le ricerche prima in cucina e visto che li non c’ era niente , andò a vedere in camera di sua madre . Una volta entrata vide sotto il suo letto che era bello comodo e li sotto c’era un sacco di libri e decise di prenderli tutti quanti . Tutti i libri erano davvero molto grandi e neri e Jenna non sapeva se uno di quelli era il libro che stava cercando Alice . Torno di sotto con tutti i libri e lei era nascosta da dietro tutti quei libri . Alice vide che Jenna stava facendo crollare tutti i libri e andò a prendere alcuni dei suoi libri e li mise sul tavolo che erano molti . Una volta messi li sul tavolo e Alice chiese aiuto a sua figlia Jenna visto che era molto brava con il latino e in due facevano prima . I libri erano tanti e c’ erano un sacco di incantesimi e non solo quelli su quei libri ma anche informazioni su demoni e suoi loro punti deboli e anche i simboli druidici per proteggere una persona dalle forze del male . Jenna quando vide tutti quei incantesimi , si giro verso sua madre che era vicino a un libro e con un foglio e con una penna in mano – tu hai imparato tutti questi incantesimi . Allora sarai fortissima . Alice vide che Jenna era felice di sentire che sua madre era davvero una grande druida e sapeva davvero fare un sacco di incantesimi – si li so fare tutti quanti e una volta che avrai me come insegnante li saprai pure tu questi incantesimi e quello di far cadere le persone in un sonno profondo . Jenna vide che c’ erano molti demoni su quei libri e alcuni era molto potenti e forse più potenti di Destronema e da li capì che quello che aveva fatto Alice era per proteggerla – senti mamma mi dispiace per quello che ti ho detto prima , non volevo dirtelo e so che tu hai fatto questo . Nascondermi la verità e il fatto dei demoni per proteggermi ma adesso sono pronta a sapere la verità e grazie a te sarò pronta a saperla . Alice andò verso Jenna la abbraccio e poi dopo lungo cercare , trovo l’incantesimo giusto . Alice fece mettere Jenna al centro della stanza e poi pronuncio l’ incantesimo con una voce molto chiara e forte . Se avesse detto male le parole sarebbe successo una cosa davvero molto brutta e sarebbe a dire la memoria di Jenna sarebbe stata cancellata del tutto e non avrebbe riconosciuto Alice . Alice vide Jenna negli occhi e vide che era tutto apposta e dentro la sua mente stava per scomparire la nube che Alice aveva fatto mettere dentro la mente dentro la sua mente . Dentro la mente di Jenna , i ricordi stavano tornando con calma e vide lei che entrava in casa e metteva del sale vicino alle finestre dopo che Alice le aveva detto di entrare dentro casa . Jenna fece come le aveva detto Alice visto che si fidava ciecamente di sua madre e alla fine lei svenne a terra . Jenna guardo negli occhi Alice e le fece capire che tutto stava andando bene e che adesso lei ricordava tutto di quella sera . Jenna si mise seduta visto che le girava un po’ la testa e Alice le diede un po’ d’ acqua fresca visto che dopo ogni incantesimo c’ e sempre un effetto collaterale . Quell’ incantesimo aveva solo l’ effetto di far avere un mal di testa enorme sulla persona che lo utilizzava . Alice prima di dire a Jenna tutta la verità su quella sera e anche alcune domande che aveva sul conto del sale e di alcune cose . Alice porto Jenna in camera sua e la fece stendere e la fece dormire per un po’ visto che gli effetti duravano un ora e per tutto quel tempo Jenna aveva bisogno di dormire un po’ . Una volta che Jenna non aveva più quel mal di testa davvero molto doloroso , Alice le avrebbe detto tutto sulla morte di suo padre e delle sue domande sul sale .

 

Aspetto di Jenna la Druida

Anche se Jenna era una druida si vestiva in modo molto dark e per Hanuir fu difficile capire che lei era la Jenna cattiva . Ma non ci furono più dubbi quando lo inizio a colpire nello stomaco con colpi molto forti e li non c’ erano più dubbi . Quando lo capì decise di fare una cosa che poteva salvare lui e cosi iniziare la sua nuova missione e sarebbe a dire fermare se stesso . Grazie all’ aiuto di Jenna fermo la parte oscura di Jenna e la fece entrare dentro di se e cosi tutto era risolto ma adesso aveva una faccenda molto più grande e sarebbe distruggere l’ oscurità che per colpa di Pitch era dentro di se .

250px-Rocker

Anche se molti non l’ apprezzavano questo costume tutto quanto nero , ma anche se aveva questo costume era molto brava negli incantesimi e nelle varie . Era cosi brava che la chiamavano Rocket visto che aveva imparato a usare davvero molti incantesimi in pochi minuti . Con altri ci metteva un pò di tempo ma alla fine riesce a fare tutto . Anche se è morta può essere molto utile visto che adesso e nell’ Universing e cerca di essere una druida anche li dentro . Ma li dentro il collegamento tra loro due non c’ e più visto che è stata proprio Jenna a spezzarlo .

 

Chiedo a Rain Sheppard di parlarmi delle Amazzoni

Anche se era una sola missione per scoprire chi erano le Amazzoni e chi no , volevo sapere cosa potevano fare e come potevo sconfiggerli . Lo dovevo sapere mi dovevo informare su questa minaccia che dovevo affrontare . Non sapevo come sarebbe andata la missione al funerale di Serena Rafferty e sarebbe potuta andare storta in ogni modo possibile e tra i modi in cui la missione poteva andare male era affrontare una delle Amazzoni e visto che per la mia superforza si risvegliasse dovevo essere in pericolo . Ma anche se non ero in pericolo dovevo capire come affrontarli e come difendermi dai loro colpi . Visto che loro sono ben allenate e un solo colpo ben assestato mi avrebbero atterrato prima che io mi potevo difendere . Ero ancora in incantesimi e dovevo aspettare che potevo fare questa cosa , prima che io me ne andassi dall’ aula di incantesimi fui fermata dalla professoressa che aveva letto i miei pensieri senza accorgermene e prima di lasciarmi andare – Daniel buona fortuna con le Amazzoni . Una volta finite le lezioni andai da Sarah la Fenice Rossa e le diedi le mie cose , le mi fermo perché voleva sapere dove andavo – Dove stai andando ? . Io mi fermai e decisi di risponderle guadandola in faccia e senza dirle bugie – Devo sapere delle Amazzoni e sto andando da Rain Sheppard . Ho visto come ha bloccato quel colpo ed è molto allenata e quindi lei mi può aiutare a capire tutto sulle Amazzoni . Non voglio dire che tu non sei brava ma lei forse sa più cose e quindi io vado da lei . Sarah Saintcall stava vedendo che stavo facendo una cosa sensata e prima di lasciarmi andare mi diede una tuta che non era una tuta normale ma una tuta assorbix . Una volto che era apparsa sul mio corpo andai in palestra e li c’ era Rain Sheppard che si stava allenando nel corpo a corpo . Io andai verso di lei con passo lento , Rain mi vide da lontano e anche senza io potessi dire niente sapeva già perché io ero la . Rain mi vide negli occhi e vide che ero pronto ad affrontare le Amazzoni se lo dovevo fare e io ero andato da lei per farmi dire tutto sulle Amazzoni . Le Amazzoni erano molto pericolose e molto ben allenate e quindi contro di me non si sarebbero fermate visto che erano controllate da Lazarus Hawking in persona e lui avrebbe dato a loro il compito di uccidermi senza mostrare nessuna pietà . Rain Sheppard sapevo che ero pronto ma affrontare le Amazzoni senza un duro allenamento sarebbe stata una pazzia anche per me . Il giorno prima della mia missione mi disse le cose teoriche sulla loro razza e mi disse con un tono molto forte e in modo molto chiaro – Non lo devi affrontare , non sei addestrato e perderesti contro di loro . Dovevo fare come diceva lei dopotutto sapeva di cosa parlava e sopratutto lei mi doveva proteggere nella missione che si sarebbe svolta nel funerale di Serena Rafferty . 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

ioinviaggio

Ti disegno un cuore per riempirlo di emozioni, ti disegno un sorriso perché tu sia felice, e due ali libere per volare via, ti coloro di blu trapuntato di stelle per amarti ogni notte guardando il cielo.

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: