Categorie
Ada Knight Auto Cortana Daniel Saintcall Dominatore di Poteri I.A Osservatore Osservatori Ottobre Settembre

Daniel Saintcall

250px-AidenRender

Settembre sapeva che io volevo arrivare li all’ inizio del tempo stesso per fare in modo di salvare la donna e la bambina . Ma per il momento non ero riuscito ad entrare . Prima di riprovare ce ne andammo in un bar li vicino . Io e Ada ci sedemmo al secondo tavolo . Una volta seduti io vidi li menu – dobbiamo trovare un modo per salvare la donna e suo figlio . Ada sapeva che uccidere un bambino anche in tenera età era un atto gravissimo . Ma noi nella nostra visione vedemmo che era ancora dentro la madre e doveva nascere ancora . Ada era li e sapeva trovare delle idee geniali – che ne dici se tu provi ad entrare e io provo a usare la super velocità per entrare . Il piano poteva funzionare ma io sapevo come andava a finire cioè che li ci sarebbero stati Settembre e Ottobre e il nostro piano sarebbe stato un fallimento totale . Pensai un pò – forse ho trovato una idea ma non so se tu vuoi farla oppure no . Ada era li con uno sguardo che non mi piaceva – che devo fare per far funzionare questo piano ? . Ada voleva sentire il mio piano e io mi avvicinai con calma verso il suo orecchio destro e le sussurrai nell’ orecchio – sembri una di quelle donne che è stata violentata da qualcuno anche se non è vero e mentre tu fai questo io entro e poi tu usi il potere del fumo per farti tornare bella come prima ed entriamo . Ada voleva capire come mai il piano prevedeva il fatto della violenza sessuale – come mai centra vuoi mettere di mezzo la violenza sessuale anche se non centra nulla ? . Sapevo che questa mia idea era molto pericolosa visto che era molto probabile che prendevo uno schiaffo molto forte in faccia oppure un calcio contro la mia gamba – vedi il piano che avevo fatto prima era che io mi trasformavo in un altra persona e pure tu dentro al bagno . Tu in quelle delle donne e io quello dei maschi . Una volta usciti io mi sarei avvicinato per darti un bacio e tu mi hai dato un pugno  nello stomaco non troppo forte . Poi io ti avrei presa per il braccio e portata nel vicolo . Tu avresti urlato e io me ne sarei scappata . Tu avresti creato una illusione ottica con gli occhi della fenice e una volta che Settembre scoprono che è una illusione noi saremo entrati li e salvato la donna e il bambino o bambina  . Ada era li seduta con calma su quella sedia fatta di legno era dura ma per noi non era niente  e mentre beveva un pò di birra che aveva ordinato . Ada aveva presa il boccale e se la verso in bocca con calma e poi la poso sul tavolo con calma – facciamo con questo piano originale che mi hai detto . Ma se lo devi fare devi andarci piano con me oppure ti butto la birra in faccia e poi io e Cortana ci divertiamo davvero molto a distruggere la tua auto . Sapevo che Ada era brava nella distruzione delle cose . Mi ricordo che una volta quando un suo cliente non si è presentato al banco dei testimoni gli ha distrutto l’auto da lontano e nell’ oscurità e ha detto andandogli vicino con calma e con sguardo serio – gli incidenti possono capitare ora tu vieni con me .

 

 

Categorie
Aida Brown Dana White Londra Luca Marino New York New York University Paul Lambert Sarah White

Sarah White

 

Sarah White 22 anni e viene da Londra e poi per una decisione da parte dei suoi genitori e dovuta andare alla New York University . Grazie al fatto che Sarah era molto carina , capelli neri lunghi fu facile stringere amicizia con gli altri li dentro . Sarah non era la solita ragazza che era debole e si faceva sottomettere dagli altri ma era una dura visto che nella vecchia scuola era stata sospesa due volte per aver fatto delle risse . In quelle rise che aveva fatto le persone che la volevano mettere sotto e picchiare a sangue e poi lasciarla li a terra non lo potevano più fare visto che Sarah diede loro una bella lezione . Fu sospesa due volte ma almeno non aveva nessuno che la picchiava e gli voleva scrivere sul corpo “ Bitch “ perché secondo loro andava a letto con un ragazzo che gli piaceva . Sarah in questa università cerco di non farsi cacciare visto che voleva essere una Medico Legale e quindi studiare medicina e andarsene . Se qui si innamorava allora era li destino che le diceva che arrivato il momento giusto per farlo . Dana la madre di Sarah prima di farla scendere dall’ auto – per favore cerca non farti sospendere pure in questa scuola . Sarah sbuffo e fece finta di stare alle direttive di sua madre visto che se avesse iniziato non avrebbe più finito – ci provo . Ma se qualcuno mi da fastidio oppure mi vuole scrivere sul petto una parola offensiva le lascio fare . Una volta entrata a scuola la prima persona che Sarah incontro fu Paul Lambert 22 anni , molto robusto e forte , capelli rasati a zero ed era è molto carino . Paul era li vicino a Sarah e si innamorato di lei – io sono Paul , benvenuta alla New York University .Sarah fu molto felice di essere in questa scuola visto che pure lei si era innamorata di Paul e aveva trovato un modo per non odiare questa università . Aida Brown ci aveva provato a far innamorare Paul di lei ma con tutte le sue mosse non ci era riuscita . Quando vide Paul e Sarah stare vicini non le piace per niente al mondo e andò verso Sarah con quella aria da stronza che ha una come lei . Sarah sapeva che tra poco si sarebbe messa nei guai e aveva promessa a sua madre di non mettersi nei guai . Aida andò vicino a Sarah e tra loro c’era aria di sfida – Come tu sei la nuova pivella qui dentro . Aida non aveva saputo molto su Sarah e pensava che poteva sottomettere Sarah con la sua aria e con il suo sguardo da stronza . Sarah non si mise nessuna paura – tu saresti la stronza di turno che deve cercare di mettermi sotto per mostrare a tutti chi è . Io non ho nessuna paura di te . Aida non fece niente visto che in quel momento c’ erano tutti gli studenti e tre professori . Ma prima di andare per la sua strada – e meglio se stai lontano da Paul e cerca di stare attenta gli incidenti possono capitare e ti potresti fare molto male . Sarah non aveva nessuna paura e poi lascio stare Aida e prese tutto quello che gli serviva per la sua prima lezione . Paul non aveva dato ascolto a Sarah visto che per lui era solo una amica e non una persona con cui fare sul serio . Luca Marino era stato preso in giro da Paul e decise di non agire su di lui ma su Sarah . Luca per colpa di Paul aveva un occhio nero sull’ occhio destro ed era molto gonfio e poi gli faceva male lo stomaco per un pugno nello stomaco . Paul sapeva che Luca era il migliore del corso e aveva deciso di fargli una cosa del genere per avere i compiti e anche il fatto che lui doveva dirgli tutte le risposte a tutti gli esami . Luca si rifiuto sputandogli nell’ occhio destro e quello gli fece questo . Luca sapeva come agire e sapeva che tutto gli sarebbe andato bene . Luca aspetto che Sarah arrivava alla sua macchina e una volta dentro mosse le chiavi per azionare l’ auto . Luca con il suo potere impedì che l’ auto funzionava . Sarah scese dall’ auto – maledetta auto . Non dovevi funzionare proprio in quel momento . Prese il cellulare e Luca con un piccolo gesto della mano glielo fece volare via dalla mano e Sarah inizio ad avere paura – se c’ e qualcuno non è divertente . Esca fuori . Sarah aveva molto paura visto che non aveva mai visto persone con i poteri e provo a scappare ma Luca uso la telecinesi per farla cadere a terra . Luca era con un costume nero che gli copriva tutto il volto e poi prese per i capelli Sarah e con la telecinesi gli spezzo il collo . Non gli diede il tempo di dire a Sarah qualcosa e poi con una corda che le mise intorno al collo e poi la alzo sopra al lampione e fece in modo che fosse un suicidio . Luca entro nella scuola di sera tardi e vide Paul che era vicino alle porte visto che stava andando a casa e poi vide Luca e gli disse – devi venire fuori e successo qualcosa a Sarah ? . Paul e Luca andarono fuori e videro che Sarah si era suicidata . Paul era triste e invece Luca era li dietro di lui e aveva quello sguardo di felicità visto che vedeva il suo nemico a terra che piangeva come una femminuccia .