Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Fast and Furious 7: set in fuga dall’Egitto in fiamme

Il secondo maggior incasso di questo 2013, anche se Cattivissimo Me 2 è ad un metro con sorpasso dietro l’angolo. Ma Fast and Furious 6, incredibile ma vero, ha davvero sbalordito qualsiasi esperto di box office, avendo incassato la bellezza di 785,454,145 dollari in tutto il mondo. E senza 3D. Ben 547 i milioni raccolti fuori dagli States, per un titolo che verrà presto seguito dal settimo capitolo, in sala tra meno di un anno, ovvero a partire dall’11 luglio del 2014.

Diretto da James Wan, Fast and Furious 7 è proprio per questo ad un niente dal via alle riprese ufficiale, anche se un cambio di programma si sarebbe reso necessario. Secondo quanto riportato dal Colorado Springs Gazette, il film girerà la Terra, tra Los Angeles, il Giappone e gli Emirati Arabi. Inizialmente previste anche in Egitto, le riprese in questo caso sarebbero state cancellate, visti i disordini che da settimana stanno incendiando il Paese. O almeno questo è quello che ha riferito il The National di Abu Dhabi. Tra le location americane da tenere in considerazione ci sarebbe la celebre Pikes Peak Highway, in Colorato.

Protagonisti del film, immancabili, Dwayne Johnson, Vin Diesel, Paul Walker, Tyrese Gibson e la novità Jason Statham, villain visto di sfuggita nel finale del sesto episodio, per un film sceneggiato da Chris Morgan e Gary Scott Thompson. Per il giovane James Wan, fresco trionfatore in sala con lo straordinario The Conjuring, il primo blockbuster della propria carriera, dopo aver realizzato nell’ultimo decennio solo (ottimi) film horror.

 

Categorie
2004 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

The Butterfly Effect avrà un reboot – remake

Uscito nel 2004, The Butterfly Effect riuscì ad incassare 96,060,858 dollari in tutto il mondo, dopo esserne costati poco meno di 20, tanto da garantirsi due sequel sbarcati direttamente in dvd. Lo sci-fi diretto da Eric Bress e J. Mackye Gruber lanciò definitivamente al cinema Ashton Kutcher, tra salti nel tempo e colpi di scena. Ebbene dopo quasi 10 anni, incredibile ma vero, FilmEngine e Benderspink hanno deciso di riavviare la ’saga’, sviluppando un remake/reboot del film.

Secondo quanto riportato da Variety Eric Bress, ovvero uno dei due sceneggiatori e registi dell’originale, è attualmente al lavoro sul riavvio, mentre nulla si sa sull’eventuale riconferma di J. Mackye Gruber. Mancando un regista, è facile immaginare che proprio Bress possa tornare a dirigere la ’sua’ creatura, per un rifacimento da questo punto di vista alquanto curioso, per non dire scellerato.

A.J. Dix, Anthony Rhulen, Chris Bender e JC Spink torneranno in qualità di produttori insieme a Navid McIllhargey. Se riuscissero a riprendere anche Kutcher avremmo praticamente un The Butterfly Effect identico a quello del 2004. Nel film originale l’attore vestiva i panni di Evan Treborn, adolescente che ha perso la memoria del tempo. Fin dall’infanzia, tutti i momenti cruciali della sua vita sono scomparsi in un buco nero. La sua fanciullezza è segnata da una serie di eventi terrificanti che non può ricordare. Quello che rimane è il fantasma di una memoria e le vite sconvolte dei suoi amici di infanzia: Kayleigh; Lenny e Tommy.

 

Categorie
2013 E3 E3 2013 Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Videogiochi Wiiu Xbox 360

Il prossimo Call of Duty verrà svelato all’E3, dice un membro di Activision

Con non troppa sorpresa, emerge le voce di corridoio riguardante l’annuncio del prossimo Call of Duty, che potrebbe essere presentato, incredibile ma vero, nel corso dell’E3 2013.

Va bene, non si tratta proprio di una cosa sconvolgente vista la grande regolarità della serie, ma questo è quanto emerge dalle parole di Dan Amrich, social media manager di Activision: “siamo ancora profondamente coinvolti nei lavori su Call of Duty: Black Ops II e ci sono ancora molto contenuti da rilasciare, dunque è per questo che Activision non ha ancora parlato di cosa verrà in seguito”, ha spiegato Amrich in un video su YouTube, “ma ci saranno presto delle notizie, perché l’E3 sta arrivando”.

Tuttavia, non è detto che l’annuncio ricada precisamente nel corso dell’E3, visto che nei due anni precedenti i capitoli della serie sono stati annunciati a maggio. In ogni caso, “se aspettate nuove informazioni, arriveranno presto. Non sono ancora pronte, ma lo saranno al massimo entro l’E3”.