Categorie
Apollom Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Pandora Pandora Black

Pandora parla ad Alyssa delle indicazione date da Apollon

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora si ricordava molto bene le indicazione che gli aveva dato Apollon per trovare il suo covo e quindi la sua famiglia di ladri . Alyssa con il mio aiuto aveva detto a Pandora che per trovare Apollon avevano bisogno di qualcosa . Un punto dove iniziare le ricerche e cosi trovarlo e forse portarlo qui in questo mondo dove avrebbe trascorso del tempo con Pandora ma anche a girare questo nuovo mondo e a capire come funziona . Pandora sapeva che il tempo era particolare e che anche se il tempo cambia tutto , non cambia proprio ogni cosa e quindi quelle indicazioni che aveva avuto da Apollon potevano ancora essere utili anche se erano passati secoli . Pandora vide che sulla scrivania di mia sorella c’ era un foglio vuoto in cui non c’ era scritto niente e poi c’ era una penna . Prese tutte e due le cose e ci scrisse le indicazioni e le diede ad Alyssa – voi mi avete detto che per trovare Apollon avete bisogno di qualcosa . Queste sono le indicazione del suo covo . Forse anche se è passato tanto tempo lo potete trovare ancora li . Alyssa prese in mano il foglio e venne da me ed era felice perchè grazie a Pandora avevano trovato un modo per trovare Apollon .

 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Pandora Pandora Black Venere

Pandora ci racconta come era il disegno

 

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora si mise più comoda sulla sedia – adesso vi racconto come era il disegno che mi ha fatto Apollon . Alyssa alzo la testa dal cuscino e io mi misi li ad ascoltare Pandora che era pronta a dirci come era il disegno . Pandora inizio a pensare e poi si ricordo – lui stava li per le strade e per scappare dai suoi inseguitori saltava da un palazzo a un altro . Grazie a uno di questi palazzi vide me insieme a Venere . Vide che lei era bellissima . Ma poi i suoi occhi erano puntarono su di me . Vide che ero molto bella e decise di farmi un disegno . Si nascose dentro la paglia e alla fine decise di fare il disegno . Chiese alla sua squadra di aiutarlo a tenere a bada alcune persone e cosi poteva fare un disegno che avrebbe conquistato il mio cuore . Lui lo fece e come ti ho detto me lo fece notare in quel modo con un bacio sulle labbra . Il disegno era fatto tutto quanto di nero visto che era stato fatto con un carboncino nero e c’ ero solo io li . Li dentro però non c’ era solo un disegno per me ma anche un modo per trovarlo e cosi forse mi avrebbe insegnato a disegnare in quel modo cosi bello .