Categorie
Ada Knight Chicago Chicago PD Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Osservatore Osservatori Ottobre

Chicago P.D

250px-AidenRender

Lindsay ha un passato che non vuole ricordare ma anche se non lo vuole e grazie a quello che ha incontrato la persona che gli ha il cambio di corsia alla sua vita . Anche se non vuole dire a nessuno cosa ha fatto nella sua vecchia vita un giorno qualcuno torna dal passato della ragazza e cosi sappiamo una parte della sua infanzia . L’ infanzia di Lindsay è un mistero ma grazie a questa persona lo sappiamo e forse anche di quello che ha fatto con Voight . Io quando andavo in questo universo da lontano cercavo di capire il passato di Lindsay . Ero nella mia macchina con Ada e mentre passavo da li mi connettevo alla mente di Lindsay e cosi cercavo di sapere una parte del suo passato . Ma non ci riuscivo visto che Ottobre era li e lo impediva . Gli Osservatori avevano fatto in modo che la mente di Lindsay per il momento fosse impenetrabile da entrare . Solo in futuro e quando lo dicevano loro tutti potevano sapere della vita passata di questo personaggio . Ottobre era sui tetti e ci segui e poi mi mandò un messaggio telepatico – nel futuro tu e Ada Knight saprete tutto . Ma adesso non potete sopratutto perchè io te lo impedisco . Ottobre me lo disse con quella freddezza e noi ce ne andammo da li visto che non potevo sapere di Lindsay me ne andai e basta .

 

 

Categorie
Aurora Neri Cheeleders Daniela Ferrari Francesco Rossi New York New York University Omicidio

Daniela Ferrari parla con Dana Benson

 

Daniela era in palestra , si teneva il petto visto che adesso sentiva freddo in tutto il corpo e sentiva il suo cuore più debole . Aurora aveva dato proprio una bella lezione a Daniela . Daniela voleva essere una carnefice , ma prima di esserlo voleva minacciare Aurora . Ma quello che successe nella palestra fece arrabbiare moltissimo Daniela . Era arrabbiata e si poteva vedere dai suoi occhi che adesso erano freddi e iniettati di sangue e anche di una grande e profonda rabbia . Dana e Daniela si conoscevano da una vita . Erano amiche sin dall’ infanzia e anche nella New York University lo erano . Ma dopo un particolare evento che tra cinque minuti , da amiche inseparabili a nemiche mortali . Daniela voleva vendicarsi di Aurora e avrebbe fatto di tutto per farlo , anche usare la sua migliore amica . Dana era la capo cheerlader e grazie a questo grande onore aveva un sacco di privilegi e quindi poteva sapere di tutto anche sugli altri studenti . Daniela sapeva che Dana era la persona che gli poteva dire quando Aurora Neri andava nella sala del computer e anche per quanto tempo ci stava li dentro . Daniela la voleva uccidere e sapeva che Dana avrebbe subito capito dove voleva andare a parare . Daniela andò negli alloggi e andò dentro la stanza n° 549 e quella era la stanza di Dana . Daniela una volta entrata nella stanza chiuse a chiave e poi si avvicino a Dana che era sulla sedia a studiare . Le fece una sorpresa da dietro – Salve amica , sono venuta qui per chiederti un favore ? . Dana sapeva che era stata Daniela a fare questi omicidi e aveva una grande paura . Non riusciva a vedere negli occhi Daniela e mentre leggeva diritto – di cosa hai bisogno amica ? . Daniela capì che la sua migliore amica aveva paura e cosi la giro e cosi si potevano vedere negli occhi . Daniela vide gli occhi di Dana che erano puri e di blu molto accesso e c’ era anche un altra cosa che non le piaceva la paura – Vedo che hai paura . Non ti devi preoccupare amica mia . Se mi dici quello che voglio sapere , non ti faccio niente e le nostre strade si dividono . Dana la inizio a guardare negli occhi – non te lo dico . Non voglio che un altra persona muoia perché tu vuoi possedere per sempre Francesco . Lo so che lo fai per lui . Te lo chiedo come tua migliore amica fermati . Daniela decise di fare la stronza e decise di iniziare a torturare la sua migliore amica . Daniela la prese per i capelli che erano raccolti in una coda di cavallo . La prese fatta da Daniela era molto forte e Dana le disse con un aria di senza paura – io non te lo dico . Prima la prendevo in giro Aurora , ma dopo quello che le hai fatto non mi pare una cosa bella da fare . Daniela sapeva che Dana non avrebbe parlato e cosi si era portato dello scock e glielo mise sulla bocca . Daniela inizio a preparare il pugno e glielo diede nello stomaco molto forte . Dana stava soffrendo e lo scock non gli permetteva di gridare forte e cosi chiamare aiuto . Daniela gli tolse lo scock dalla bocca in modo molto forte e le disse vicino all’ orecchio destro – adesso ripeto la domanda .Quando Aurora Neri va nella sala del Computer e per quanto ci rimane . Se mi dici questo la tua dolorosa tortura finisce adesso . Dana prima di dirlo – noi siamo amiche , perché mi fai questo ? . Daniela prima di vederla piangere a dirotto e a godere delle sue grida e del suo pianto – noi amiche . Tu mi servivi solo per questo , adesso dimmi cosa voglio sapere oppure ti carbonizzo viva e vegeta . Dana decise di parlare – Te lo dico . Aurora Neri va in sala del computer dalla 16:00 e ci rimane un ora intera . Adesso te l’ ho detto lasciami in pace . Daniela prima di lasciarla andare le diede ancora qualche calcio e poi la prse per i capelli e disse – adesso mi ascolti bene . Io e te non ci siamo mai parlate . Se dici questa cosa a qualcuno io ti uccido come ti ho detto e tutti sentiranno le tue grida di dolore mentre muori bruciata viva . Dana si mise in ginocchio – te lo giuro non dirò niente a nessuno . Daniela aveva dato proprio una bella lezione alla sua amica e adesso non erano più amiche , ma nemiche .

 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto JackNife

Aspetto di Jacknife

Jacknife era molto bello ma era un vero stronzo in molti momenti . Il gioco di squadra per lui era come gli avessero dato un pugno in faccia e decise di non aiutare nessuno della sua squadra . Jacknife ha fatto lo stronzo diverse volte pure con Katrine . Io penso che lui lo faceva perchè lei aveva ancora tutto , una famiglia , aveva avuto un infanzia normale e non come lui che si e dovuto guadagnare tutto da solo e poi da solo e divenuto un Runner . Ecco il aspetto anche se e morto e non può più fare niente , ma anche un morto ha bisogno di una identità .

download

Categorie
5535 Cattedrale Gabriella Griffiths Occhio della Fenice Shadow Black Universing Universo

Shadow Black dona a Gabriella Griffiths l’ occhio della fenice

Gabriella Griffiths adesso aveva solo una infarinatura del mondo , lo vedeva solo bianco e nero ma quello che aveva visto era solo un piccolo granello di polvere . Li fuori li sono cose che non ti puoi nemmeno immaginare come stelle , supernova , stelle che esplodono ma quello che Gabriella Griffiths non sapeva che li fuori c’ era un universo molto più grande . Un universo che collega tutto e tutti e li c’ erano bambini , ragazzi , mondi che nessuno sa o universi che si devono ancora scoprire e che devono essere ancora rilevati . Tutto questo si chiama Universing ed è una realtà aumentata cosi i mondi , gli universi e molto altro diventano nuovi e li puoi vedere cose che le persone non sanno . Ce un solo unico modo per andare nell’ Universing cioè avere una abilita oculare nota come gli occhi della fenice . Questa abilità è perduta da eoni fa e solo alcune persone o razze aliene c’ e l’ hanno questa abilità . Shadow Black ha questa abilità oculare non so in che modo ma c’ e l’ha e dopo un lungo allenamento fatto con Gabriella Griffiths ha deciso di far scoprire a lei questa realtà aumentata e cosi scoprire che la Cattedrale in cui lei sta non è la sola in cui viverci . Nella realtà normale ci sono solo due persone cioè Shadow Black e Gabriella Griffiths ma nella realtà aumentata nota come Universing ci sono un sacco di persone ma non si fanno vedere nella realtà normale perché hanno paura di non essere accettati per colpa dei loro poteri o della loro razza di cui sono . Ma Gabriella era diversa non importa se una persona veniva da una galassia lontana o vicina lei li avrebbe accetti . Shadow Black andò in camera di Gabriella , entro e vide che Gabriella aveva cambiato il colore dei suoi capelli da neri e rossi come il fuoco e le disse in modo molto contento visto che le donavano molto i capelli di questo colore – ti stanno molto bene i colori di questo colore ma adesso ti devo parlare di una cosa molto importante che riguarda non solo questo posto ma anche degli altri universi . Gabriella si mise a sedere per ascoltare con attenzione tutto quello che diceva Shadow Black – adesso io ti dono una abilita oculare che è stata persa nel tempo nel 1991 , ma io ce l’ ho e adesso la do a te e cosi grazie a questa potrai scoprire che nell’ universo c’ e molto più .

Gabriella era molto felice di avere questa abilità e che questa le avrebbe donato una nuova visione del mondo e cosi lei poteva capire tutto quello che prima le era ignaro . Shadow Black mise la sua mano sugli occhi blu di Gabriella e lui ci mise un bel po’ dei suoi poteri e li fece diventare rossi come il fuoco che ardeva in mille galassie . Shadow Black vide che tutto era andato per il verso giusto e Gabriella non aveva sentito nessun dolore ne fisico ne mentale e pure K.A.R.E.N era felice di sapere che Gabriella non si era fatta male . Gabriella che era seduta su suo letto – quindi vuoi dire che grazie a questo scopro una nuova versione del mondo cioè l’ Universing .

Shadow Black sapeva che Gabriella era nata nell’ Universing e le disse – Tesoro tu hai vissuto nel posto più brutto dell’ Universing ma quello che ti farò vedere io una volta entrato li insieme a te cambierà tutto quello che credevi fosse sbagliato e vedrai cose che ti stupiranno moltissimo .

Gabriella era felice di sapere che forse grazie a Shadow Black potesse rivalutare l’ Universing visto che li aveva passato una bruttissima infanzia ma anche se era stata brutta fu davvero molto bella e in alcuni momenti sentiva la mancanza di quei momenti che ora erano lontani .  

Categorie
Alukard Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Helena Saintcall La Rosa Nera Sarah la Fenice Rossa Tardis

Addestramento con Rosa Nera parte 1

Ero a casa mia , non dovevo portarmi tantissimo nel mio viaggio a Port Royal avevo tutto e se mi occorreva qualcosa tipo mangiare o altre cose le avrei fatte apparire senza farmi vedere da nessuno e poi anche se mi avessero visto non ci avrebbero fatto niente , perché non avrebbero capito . Io mi teletrasportai a Port Royal e mi teletrasportai sul porto e li vidi che il mare era bellissimo , ero li e potevo vedere in tutto il suo splendore e sopratutto potevo sentire tutto quello che succedeva in quel grande mare . Da li potevo dire che c’ erano moltissimi pesci e molti delfini , non potevo stare a vedere quello spettacolo tutto il giorno , purtroppo no invece dovevo andare a cercare La Rosa Nera al bar di Port Royal . Prima di lasciarmi andare mi descrisse La Rosa Nera , lei aveva i capelli rosso , un completo nero e dei vestiti da vera pirata . Sarah la Fenice Rossa mi disse – Daniel la riconosci subito perché lei porta una veste completamente rossa che si abbinano a suoi capelli e dietro lei ha il simbolo di una rosa nera . Mi misi a guardare in giro per vedere come era Port Royal , passavo e vedevo moltissime barche che accostavano perché volevano entrare nel bar . Alla fine lo trovai era molto bello e sopratutto per dirla tutta era l’ unico bar della zona , entrai e vidi subito nel bar la ciurma di Rosa Nera che stava festeggiando con il Rum . Poi la mia attenzione fu subito rapita dalla Rosa Nera , la riconobbi perché vidi che era come me l’ aveva descritta Sarah la Fenice Rossa . Cosi mi avvicinai a lei e dissi – sei tu la Rosa Nera ? , Rosa Nera mi guardò e capì subito che ero io quello che doveva allenare , ma sopratutto lo capì perché sul mio giubbotto rosso c’ era il simbolo dei Dominatori di Poteri , cioè l’ universo . La Rosa Nera si voltò verso di me e disse – tu sei Daniel Saintcall , il figlio di Alukard e Helena Saintcall ? , io risposi non molto sorpreso perché Sarah la Fenice Rossa aveva parlato con lei e le aveva detto due o tre cosette sul mio conto – si , sono io . Sarah la Fenice Rossa per farmi avvicinare più alle abitudini dei pirati , mi inizio a far avvicinare al rum . I pirati molte volte quando vanno al bar bevono moltissimo rum , quindi se tu per un po’ fai parte del loro giro lo devi bere – Sarah la Fenice Rossa mi aveva detto di prima di farmi partire per questo viaggio di addestramento . Porta un po’ di Rum per il mio amico – Rosa Nera si voltò verso il bar e in maniera come faceva di solito chiedeva del rum per me , meno male che io potevo bere un sacco di rum ma non ubriacarmi mai , questo lo devo sopratutto al mio fattore rigenerate . La Rosa Nera prese i due bicchieri di rum e mi fece cesto con la testa di seguirla e io lo feci quello era un modo per poter parlare in privato con me . La Rosa Nera sapeva tutto dei miei genitori e ed era molto legata con loro , ci sedemmo verso la fine del bar dove non c’ era nessuno che poteva sentirci . Sarah la Fenice Rossa mi ha detto che ti devo aiutare a far uscire la tua rabbia , ti devo allenare come utilizzare la tua rabbia contro gli altri e di utilizzarle per fare qualcosa di buono . Si lo devo fare per fare qualcosa di buono nel mondo , se chiedessi qualcosa in modo gentile sia voi pirati che le persone più malvagie mi guarderebbero in faccia e l’ unica cosa che fanno e ridermi in faccia e beffarmi di me . Quindi mi devi aiutare a fare questo Rosa Nera , mi serve il tuo aiuto per fare del bene . La Rosa Nera mi guardò in faccia e vide che era serio e non stavo scherzando e poi mi disse in modo contento e sopratutto felice – Certo , ti aiuto , ero un amica dei tuoi genitori e in parecchie occasioni loro mi hanno aiutato , quindi adesso io aiuto te . Poi mi disse – Sarah la Fenice Rossa ti ha detto del fatto che ci sono templari e gli assassini . Si Sarah la Fenice Rossa mi ha detto tutto del fatto che ci sono gli assassini e i templari , comunque se una volta che mi hai aiutato a tirare fuori la mia aggressività , io ti posso aiutare a sconfiggere i templari . La Rosa Nera era preoccupata , prima non mi disse il motivo alcune volte era orgogliosa e non mi avrebbe detto niente . Anche se non ci conosciamo a fondo vedo che c’ e qualcosa che ti preoccupa , quindi se hai bisogno del mio aiuto chiedi pure io sono qui . Poi capì che io ero dalla sua parte e mi disse – penso che dentro la mia banda di pirati ci sia una talpa dei templari , varie volte siamo stati intercettatati da loro e questo la penso cosi . Io dissi alla Rosa Nera – senti se distrai i tuo uomini e non ci a nessuno dove sono andato , vado a vedere nei loro alloggi e ti trovo la talpa , cosi poi possiamo procedere con il nostro addestramento . La Rosa Nera si chiese come mai io la volessi aiutare anche se non la conoscevo e io le risposi anche se lei non mi aveva fatto questa domanda – lo faccio perché tu sei una grande amica sia di Sarah la Fenice Rossa e dei miei genitori , io non sono venuto qui solo per farmi addestrare da te ma anche per sapere qualche informazione da te sui miei genitori . Poi La Rosa Nera mi disse – va bene , io ti dico quello che so suoi tuoi genitori , ma tu scopri chi è la talpa dei Templari . Avevo fatto un accordo con pirata e mi era piaciuto , ho letto molto sui pirati ma vederli dal vivo vederli bere rum e fare la vera vita di un pirata è bellissimo . Quando vidi la nave della Rosa Nera fui veramente meravigliato , perché era bello , certo non è come il mio T.A.R.D.I.S , ma è comunque una bella nave e poi come bandiera è una rosa nera su una bandiera nera . Come simbolo per lei è molto bello e azzeccato , visto che lei ha questo simbolo anche sul giubbotto rosso che ha . La Rosa Nera faceva parte dell’ Ordine degli Assassini ed è stata addestrata da loro in tutto in modo da sconfiggere i Templari . Gli Assassini hanno mostrato il vero volto del mondo alla Rosa Nera , le hanno fatto capire che nel Governo di Port Royal e moltissime guardie sono templari . Ma poi arrivò la cosa più brutta , tra le varie cose che gli Assassini mostrarono alla Rosa Nera che le persone che hanno portato via la sua famiglia sono Templari e i suoi genitori erano Assassini .

 

Continua