Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

The Tomorrow People, Mark Pellegrino: “Ho un compito difficile”

In una serie di dichiarazioni, Mark Pellegrino ci parla del suo personaggio, Jedikiah, all’interno del nuovo show televisivo targato CW, The Tomorrow People.

 

L’attore dice:

Non capisco perchè la gente debba giudicare Jedikiah, dato che egli sta portando avanti il difficile compito di proteggere la razza umana da un’oscura minaccia.

Sul suo compito dice:

Devo individuare questi ragazzi speciali e fare in modo che sostegano la mia causa o spazzarli via dalla faccia della terra.

Infine, sul suo allineamento, dice:

La cosa che amo di questa storia è l’assoluta incomprensione della differenza tra buono e cattivo, dato che Jedikiah da un certo punto di vista, è il buono perchè proteggerà la razza umana anche con mezzi illeciti.

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto GTA V Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Xbox 360

Grand Theft Auto V: nuove immagini di gioco

A poco meno di due settimane dall’attesissima uscita di Grand Theft Auto V, i ragazzi diRockstar Games si divertono a giocare con le coronarie dei fans che attendono con trepidazione la data di lancio attraverso una nuova serie di immagini di gameplay.

Tra sparatorie, inseguimenti rocamboleschi, rapine a mano armata e semplici passeggiate virtuali all’ombra delle ville lussireggianti che sorgono tra le verdi colline della contea di Blaine, gli scatti di gioco mostratici quest’oggi dagli sviluppatori americani sono la perfetta rappresentazione dell’incredibile varietà di “lavori” che, lecitamente o meno, saremo chiamati a compiere nei panni dei tre scapestrati protagonisti della campagna principale e di tutti coloro che, emulando le loro gesta, si contenderanno il predominio delle strade di Los Santos nelle sfide in rete di GTA Online.

Prima di lasciarvi in compagnia di quei mattacchioni di Michael, Trevor e Franklin, ricordiamo a chi ci segue e ai milioni di appassionati della saga della grande R che il lancio di Grand Theft Auto V è previsto per l’ormai prossimo 17 settembre su PlayStation 3 e Xbox 360, anche se solo nella sua forma singleplayer.

Come preannunciato, infatti, all’interno del disco di gioco (o del codice dell’omologa versione in digital download) ci sarà solamente la campagna principale: in conseguenza di ciò, il lancio di Grand Theft Auto Online avverrà separatamente con un update completamente gratuito che potrà essere scaricato a partire dal 1° ottobre.

 

Categorie
2013 Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

FOTO Brixia – Tutti i segreti della nuova pedana: scopriamoli!

La grande rivoluzione è arrivata alla Brixia. La nuova super pedana del corpo libero ideata dalla Gymnova (cliccate qui per saperne di più) è sbarcata in Italia e le nostre ragazze saranno tra le prime a testarla in allenamento.

Ieri da Marsiglia è arrivato il camion e si è proceduto all’installazione dell’attrezzo all’interno del PalAlgeco. Folco Donati, Enrico Casella e tutto lo staff hanno osservato con attenzione il montaggio e hanno scattato diverse foto durante le varie fasi del montaggio. Proprio grazie a queste scopriamo tutti i segreti della pedana.

 

Innanzitutto si sono posizionate le famosissime 2000 molle (in realtà sono qualcuna in più). 33 per ciascun supporto: sono blu, le vedete qui sotto. Daranno una grandissima spinta.

Nella foto qui sotto i due step successivi. Sopra alle molle si sono applicati i classici lastroni di legno, quelli che ci fanno sentire il solito “bum bum”. Il tipo di alberi da cui sono stati estratti è di prima scelta.

Sopra è stato posto uno strato di gomma (mousse) di 5cm di spessore che fornirà un maggior rimbalzo.

A quel punto gli addetti ai lavori hanno coperto tutto con sette fasce rosso fiammante (2 metri x 14). Questo il cosiddetto “tappetone”.

Ultimi passaggi. Le varie fasce sono state unite con del velcro (pratica consona anche in passato) e sono state tracciate le linee bianche che delimitano il quadrato magico (12×12). Scritta Gymnova ai quattro lati e…

Ecco il risultato finale. Oggi il collaudo poi a pieno regime dal collegiale della settimana di Ferragosto.

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Wiiu Xbox 360

Aliens: Colonial Marines si espande a breve

Aliens: Colonial Marines sta per ricevere un nuovo contenuto scaricabile dedicato alla campagna per giocatore singolo che espande gli eventi raccontati nel gioco standard collegandosi al secondo film della serie cinematografica.

Intitolato Stasis Interrupted, come indicavano diversi rumor recenti, ci vedrà nei panni di tre diversi personaggi impegnati a sopravvivere dopo che la nave Legato intercetta la più celebre Sulaco, dando vita a un’altra invasione di Xenomorfi. Grazie a questo mini racconto scopriremo cos’è successo a Hicks tra Aliens e Alien 3.

Ovviamente sono previsti nuovi obiettivi e Trofei all’interno del DLC, che fa parte del Season Pass e uscirà tra domani e dopodomani sulla rete (a un prezzo ancora da definire).

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

Star Citizien-La Creazione di ogni nave costa minimo 35.000 dollari

Il progetto Star Citizen, da parte del creatore di Wing Commander Chris Roberts, ha tutte le caratteristiche di un colossal: a partire dalla vastità del mondo simulato per arrivare ai costi di sviluppo.

E’ di questi giorni la notizia del record assoluto raggiunto dal team in termini di denaro raccolto attraverso il crowd funding: gli sviluppatori si sono assicurati, per il momento, oltre 10 milioni di dollari per la creazione del progetto. Tanti sì, ma bisogna anche vederli nella prospettiva dei costi effettivi di produzione. Secondo quanto riportato da Chris Roberts a Joystiq, la creazione di una singola nave all’interno del gioco “può richiedere assets dal costo variabile tra 35.000 dollari e 150.000 dollari”, addirittura.

E questo per ogni singola nave presente (ovviamente per quanto riguarda i modelli, che possono essere replicati): i costi includono la costruzione degli assets e il tempo richiesto per creare il tutto, dal concept alla renderizzazione. Ogni nave è composta da un numero variabile di poligoni, sempre enorme: sono circa 70 milioni i poligoni che compongono le navi di dimensione maggiore, mentre un singolo caccia può essere composto da circa 300.000 poligoni, dieci volte il numero utilizzato solitamente da un gioco ad ambientazione spaziale odierno.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Foto Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Michael Bay userà delle mini telecamere per Transformers 4

Sappiamo bene che a Michael Bay piace sperimentare nuove tecniche di ripresa e nuovi “aggeggi tecnologici” al’interno delle sue produzioni. È stato così nei precedenti capitolo della saga dei robottoni e sarà così anche in Transformers 4.

Sul set di questa pellicola, i cui lavori stanno per entrare nel vivo verranno usate alcune micro telecamere Nevo della Radiant Image, ovviamente insieme a delle nuovissime telecamere IMAX 3D. Queste telecamere grandi quanto webcam sono state mostrate per la prima volta al pubblico durante lo scorso fine settimana, all’interno del Cine Gear Expo. Sono in grado di offrire un’alta qualità dell’immagine e sono piccolissime, cosa che permetterà a Bay di sbizzarrirsi il più possibile con quelle scene d’azione ubriacanti (e incomprensibili) diventate un vero e proprio marchio di fabbrica. Speriamo bene!

Nel frattempo continuano a venire pubblicate nel web nuove foto dal set del film. Le ultime riguardano due misteriose vetture recentemente avvistate nel centro del Texas, all’interno di un’area delimitata come “E7″ (una sigla già usata in passato per le produzioni targate Transformers). Chi saranno mai questi veicoli?

La storia di Transformers 4, che farà il suo ingresso nelle sale americane il 27 giugno 2014, si svolgerà quattro anni dopo gli eventi narrati nel precedente capitolo. Nel cast troveremo anche Jack ReynorNicola PeltzMark WahlbergSophia MylesKelsey Grammer e Li Bingbing. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

 

Categorie
2013 Aqua Dominatore di Poteri Federica Pellegrini Kratos Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Racconto

Insegno a Pandora a nuotare

Come vi ho detto Pandora voleva tantissimo imparare a nuotare , allora le comprai un bellissimo costume intero rosso e gli stava davvero molto bene . Anche Kratos gli disse che gli stava molto bene , Pandora quando si vide con quel bellissimo costume da bagno rosso , era bellissima , incantevole . La portai all’ interno del T.A.R.D.I.S , lei indossava già il costume da bagno , ci segui pure Kratos all’ intero . Ci stavamo dirigendo alla piscina che si trova ancora tutt’ ora vicino alla libreria , entrammo dentro la piscina , la piscina era una piscina grande e ci potevano entrare moltissime persone ma visto che c’ era solo Pandora bastava . Io sapevo di questa cosa e avevo portato asciugamani puliti , le docce funzionava completamente , tutto funzionava visto che io controllo tutto che funzioni . In una occasione particolare come questa , cioè che Pandora non aveva mai imparato a nuotare doveva funzionare tutto . Pandora entrò in piscina non sapeva cosa fare , allora si girò verso di me e disse – cosa devo fare , io la guardai e le dissi con molta calma – Pandora inizia a muoverti . Pandora inizio a muoversi , l’ acqua non arriva neanche a meta del corpo di Pandora , anche se si muoveva non sapeva ancora nuotare . Io sapevo nuotare molto bene , mi aveva imparato a nuotare Sarah la Fenice Rossa in una piscina come questa e poi mi allenavo nelle piscine olimpioniche . Pandora prima che entrassi nella sua stanza era riuscita a vedere alcuni movimenti e alcune mosse della famosa campionessa di nuoto Federica Pellegrini faceva dentro le sue gare . Federica Pellegrini era davvero molto brava , visto che nella sua carriera sportiva ha vinto molte medaglie d’ oro . Pandora una volta fatto alcune cose , si fermò in mezzo alla vasca e poi chiese – come sono andata , io e Kratos guardammo increduli non pensavo che lei era riuscita a imparare tutto quello . Poi insieme dicemmo a lei in maniera molto orgogliosa – bravissima e iniziammo ad applaudire , poi sentimmo un altra applauso che non era né il mio né quello di Kratos , ma era Aqua e guardandola negli occhi disse – bravissima . Poi con passo lento e deciso, lei indossava pure lei un bellissimo costume da bagno ed era blu ,ma non era intero ma era diviso in due parti e scopriva il suo ombelico . Io e Kratos guardammo il suo costume da bagno e dicemmo – bellissimo e ti sta davvero molto bene , sei venuta pure tu per vedere o per imparare qualcosa . Aqua mi guardò e disse in maniera decisa – sono venuta per vedere come Pandora impara a nuotare e poi voglio farmi una bella nuotata . Io mi diressi agli spogliatoio e mi misi in costume da bagno , poi entra in piscina facendo un piccolo tuffo , riemersi e mi diressi verso Pandora . Pandora mi guardò un po’ cosi , come se non sapeva cosa fare , io la guardai e dissi a lei guardando lei in maniera decisa – tu sai alcune cose adesso ti insegno i vari stili di nuoto . Pandora mi ascolta e disse – quanti stili di nuoto ci sono ? , io sempre deciso e guardandola negli occhi – Ce ne sono cinque e sono : Delfino , Dorso , Rana , Stile Libero e Crawl , sono parecchio difficili ma se ti metti d’ impegno ce la puoi fare , ma devi concentrarti come hai fatto per imparare quello che hai fatto vedere sia a me , sia a Kratos . Pandora senti ogni singola parola che avevo detto e si concentrò al massimo , poi io dissi a lei – adesso io ti faccio vedere come si fanno e tu li ripeti , Pandora mi guardò e con molta concentrazione e sopratutto nei suoi occhi , non vidi gli occhi di una ragazzina che ha paura , ma di una ragazzina con il coraggio di fare tutto . Per fare lo stile del delfino ci vuole un grande sforzo fisico , mi concentrai e mi ricordai tutti i movimenti . Lo stile del delfino non dovevo fare solo uno grosso sforzo fisico , ma anche i miei movimenti dovevano essere perfettamente coordinati . Misi le gambe e la braccia come dovevo metterle e inizia a muovermi come un delfino , dove aver fatto un po’ smisi e dissi ad alta voce a Pandora – adesso prova . Pandora si concentrò con tutte le sue forze e misi le gambe e le braccia come le avevo messo io e alla fine fece perfettamente lo stile del delfino . Mi avvicinai a Pandora e dissi a lei – bravissima , anche Kratos con sguardo orgoglioso – bravissima Pandora . Dopo pochi minuti inizia a fare lo stile del dorso e lo feci molto bene , Pandora era lontano e mi stava osservando con attenzione per vedere come fare bene anche questo stile di nuoto . Pandora mi aveva visto davvero molto bene fare quello stile e come gli altro vide come fare e dopo pochi minuti fece pure questo molto bene . Dopo un po’ iniziai a fare lo stile libero , Pandora mi stava guardando molto attentamente , lei non voleva sbagliare . Non rischiava la vita sbagliando però era una cosa che voleva fare con il cuore , era stata lei a decidere non glielo imposto io , l’ aveva deciso lei e lei che voleva fare . Dopo Pandora vide i miei movimenti e decise di provarci , la prima volta non andò bene , ma poi andò migliorando e lo fece davvero molto bene . Dopo andai verso Pandora e disse a lei guardandola negli occhi – sei stata davvero molto brava , adesso l’ unica cosa che devi imparare sono lo stile di nuoto crawl e poi devi imparare ad andare sott’acqua . Dopo un po’ di tempo feci vedere a Pandora come eseguire lo stile di nuoto crawl , lei riusci a eseguirlo dopo che io l’ aveva fatto per due o tre minuti . Poi ci provò lei e con molta calma e concentrazione lei ci riusci , poi andai sotto l’ acqua e poi dopo un po’ riemersi . Pandora con calma andò sotto l’ acqua e li sotto l’ acqua stava bene si trovava benissimo come un pesce nel suo habitat naturale . Poi si avvicino a me e disse in modo molto gentile – grazie per avermi insegnato a nuotare . Io gentilmente dissi a lei – non c’ e di che , adesso usciamo dalla piscina , uscimmo insieme io presi il mio asciugamano che era rosso e poi aspettai Pandora che usciva e che lontana dalla piscina e le diedi in modo molto gentile il suo asciugamano che era di colore rosa , un ‘ altro colore che a Pandora piace . Ci iniziammo ad asciugare , poi andammo a fare la doccia e poi ci vestimmo e prima di andarcene volevo vedere cosa sapeva fare Aqua . Non sapevo se sapeva nuotare o cosa sapeva fare , ma volevo vedere , Aqua fece un tuffo davvero niente , che se ci fossero stati i giudici , che votano le atlete quando fanno un tuffo le avrebbero dato un 9.98 come punteggio . Il tuffo che fece dal trampolino più alto che avevo creato e da li lei fece un tuffo con doppia capriola all’ indietro . Un tuffo davvero niente male poi riemerse e tutti quanti applaudimmo per lo splendido tuffo fatto da Aqua , poi inizio a nuotare e in pochi minuti riusci a fare tutti gli esercizi che ero riuscito a fare io e poi gli esercizi che era riuscita a fare Pandora . 

Categorie
2013 Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo RPG Uscite Future Videogiochi Xbox 360 Xbox live Xbox One

Xbox One- L’ account live si trasferisce da xbox 360 , spariscono i canali live arcade e indie

Il Microsoft corporate VP Phil Harrison ha riferito che, all’interno della ristrutturazione generale di Xbox Live che investirà il servizio con il lancio di Xbox One, spariranno i canali dedicati specificamente ai videogiochi come li abbiamo conosciuti in questi anni.

Nello specifico, non ci saranno più le divisioni Xbox Live Arcade e Xbox Live Indie Games, ma tutti i titoli videoludici rientreranno in un’unica categoria generale dedicata ai giochi. “Nel passato avevamo i giochi retail su disco, Xbox Live Arcade e Indie Games tutti all’interno di specifici canali”, ha affermato Harrison a Eurogamer.net, “con Xbox One e il nuovo Marketplace, questi saranno semplicemente Games. Non faremo distinzioni tra un epico RPG da 50 ore, un puzzle game o una via di mezzo tra questi”, ha spiegato l’executive Microsoft.

“Penso che questo possa anche risolvere nella maniera migliore alcuni problemi incontrati dagli sviluppatori indipendenti, in particolare per quanto riguarda la ricerca di visibilità all’interno del catalogo digitale”. D’altra parte il nuovo Marketplace avrà un sistema migliorato di ricerca, consigli, filtri e liste in base ai gusti personali o a quello che stanno giocando gli amici in lista, o gli utenti suddivisi in base a varie caratteristiche. Oltre a questo, il cloud garantirà ulteriori funzionalità, oltre a miglioramenti nel matchmaking e nelle caratteristiche social. Harrison ha inoltre ribadito che l’account Xbox Live si trasferisce da Xbox 360 a Xbox One, portandosi dietro anche il punteggio gamerscore e le caratteristiche del giocatore.

Categorie
2013 Cantare Canzone Elisa Fabri Fibra Foto Mondo Notizie dal Mondo Persone

Fabri Fibra duetta con Elisa in Dagli sbagli si impara nel nuovo album Guerra e Pace (tracklist)

Notizie interessanti per i fan di Fabri Fibra, direttamente rilasciate dal cantante attraverso il suo account Twitter.

La foto in apertura post vede il rapper in compagnia di Elisa in uno scatto accompagnato dalla frase rivelatrice:

“Io con Elisa dopo aver registrato il pezzo per il mio disco”

Poche righe e un’immagine che già ottenuto ben 75 Retweets e 83 Favorites e che anticipa qualche dettaglio dell’imminente disco, “Guerra e pace“. Per i due la collaborazione non è nuova. Ricordate il brano “Anche se non trovi le parole“? E’ stato il secondo singolo estratto dall’album “Heart” di Elisa, pubblicato il 22 gennaio 2010 in download digitale e nell’interpretazione solista. Però, sempre a novembre di quell’anno, venne realizzato anche il duetto con Fabri Fibra, inserito poi nel nuovo disco Ivy. Ma le novità non finiscono qui. Il pezzo inciso dai due artisti si intitola “Dagli sbagli si impara“, come potete leggere dopo il salto…

Nemmeno un’ora dopo, il cantante ha infatti pubblicato un altro tweet:

Nell’allegato uno screenshot con i titoli del brani all’interno del suo nuovo Lp in uscita fra un mese esatto. Noi ve li riportiamo qui sotto:

01. 2031 (Intro)
02. Bisogna scrivere
03. Voce
04. Che Tempi con Al Castellana
05. Pronti, Partenza, Via!
06. A Me di Te
07. Non correre
08. Tutto in un giorno
09. La solitudine dei numeri uno
10. Panico (con Neffa)
11. Frank Sinatra
12. Raggi Laser
13. Nemico Pubblico
14. Non credo ai media
15. Guerra e Pace
16. Alta vendita
17. Centoquindici
18. Ring Ring
19. Dagli sbagli si impara (con Elisa)
20. Troppo di tutto (traccia bonus su iTunes)

Due pezzi in duetto, il primo con Elisa e l’altro -Panico- inciso con Neffa. Proprio quest’ultimo è sempre stato un grande sostenitore della musica di Fabri Fibra. Non per niente, proprio Turbe Giovanili, il primo album del rapper, uscito inizialmente nel lontano 2002, era stato quasi interamente prodotto da lui. E la stima era presente anche nel booklet all’interno di quel Cd:

“Neffa un giorno mi telefonò per dirmi che aveva recuperato delle basi dal suo vecchio hard disk. Questo album è dedicato a tutti i turbati distratti che insistono a credere in questa scena che ancora continua a darci energia. Personalmente non smetterò mai di credere in ognuno di voi, da chi mi ama, a chi mi odia, chiunque scrive o produce, chiunque balla o dipinge, chi lo fa da un anno e chi da una vita. In memoria di Dj Ciso”

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto God of War Ascension Mondi Fantastici Mondo Ps3 Videogiochi Xbox 360

God of War: Ascension – nuovi bozzetti su Megera

Dopo averci dato un ricco assaggio della demo di God of War: Ascension contenuta all’interno del Blu-ray di Total Recall, i ragazzi di SCE Santa Monica festeggiano il nuovo anno pubblicando i bozzetti preparatori del personaggio di Megera, una delle tre Furie che Kratos dovrà sconfiggere in questa sua nuova avventura per spezzare i sigilli che lo legano ad Ares.

A giudicare dalla descrizione offertaci dai rinomati sviluppatori californiani attraverso le pagine del blog ufficiale della saga di God of War, il processo creativo che ha portato alla realizzazione di questo boss è stato assai lungo e faticoso. Nata dal sangue di Urano scaturito dalla ferita infertagli da Crono, Megera è l’incarnazione dell’invidia e della gelosia: dai primissimi artwork ritraenti una “semplice” cortigiana con le fattezze del volto e le vesti corrose, appunto, dall’invidia, si è passati così alla figura decisamente meno “rassicurante” di una sacerdotessa munita di corazza dorata e di quattro arti aggiuntivi simili a quelli dei ragni, un espediente, quest’ultimo, trovato dagli autori per conferirgli un’agilità senza pari nei combattimenti corpo a corpo. Continua dopo la pausa.

L‘aracno-assassina Megera sarà la prima delle tre Furie che dovremo fronteggiare per mettere a soqquadro l’Olimpo nei panni di un Kratos ardente di rabbia nei confronti di Ares e di tutti gli esseri mitologici che oseranno ostacolare il nostro cammino.

In questa sua “ascesa” all’Olimpo, il buon Kratos potrà fare affidamento sulle Spade del Caos e su tutti gli accorgimenti presi dagli SCE Santa Monica per migliorare le animazioni del protagonista e per rendere ancora più fluido e godibile il sistema di combattimento.

Prima di lasciarvi tra le  chele di Megera, vi ricordiamo che God of War: Ascensionsarà disponibile a partire dal 13 maggio in esclusiva assoluta su PlayStation 3 e che l’uscita sarà anticipata da una fase di beta test aperta agli utenti PS Plus dal 9 al 21 gennaio.