Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Richard Matheson è morto: lui è leggenda

Ci sono persone che considero immortali. Ecco cosa pensavo di Richard Matheson. Un’ora fa ho letto sullo smarthphone della sua morte (se ne è andato domenica 23 giugno ma la notizia è stata resa nota solo oggi) e sono rimasta colpita, come scossa da un fulmine. Voglio dire, aveva 87 anni ma…. mi capirete. E se siete suoi grandi ammiratori, capirete la mia tristezza di oggi.

Richard Burton Matheson nasce il 20 febbraio 1926 e inizia ad approcciarsi alla carta stampata studiando giornalismo. Nel 1950 pubblica il primo racconto, dal titolo Nato d’uomo e di donnae sogna di diventare scrittore. Nel frattempo lavora in una fabbrica ma presto comincia a sfornare autentici capolavori. Uno di questi è Io Sono Leggenda (1954) che verrà portato al cinema in tre versioni diverse.

Ed ecco: il cinema. Moltissimi suoi lavori vengono trasformati in film, alcuni ottenendo un grande successo. Eccoli.

– Radiazioni BX: distruzione uomo (1957): da “Tre millimetri al giorno”
– L’ultimo uomo della Terra (1962): da “Io sono leggenda”;
– Angeli nell’inferno (1967): da “I ragazzi della morte”
– L’uomo dalle due ombre (1970): da “Cavalca l’incubo”
– 1975 occhi bianchi sul pianeta Terra (1971): da “Io sono leggenda”
– Dopo la vita (1973): da “La casa d’inferno”
– Duel (Id., 1973): dal racconto “Duel”
– Trilogia del terrore (1975) – da “La Preda”
– Ovunque nel tempo (1980): da “Appuntamento nel tempo”
– Nient’altro che guai (1991): liberamente tratto da “I figli di Noè”
– Al di là dei sogni (1998): dal romanzo “Al di là dei sogni”
– Echi mortali (1999): da “Io sono Helen Driscoll”
– Io sono leggenda (2007): da “Io sono leggenda”
– The Box (The Box, 2009): da “Button, Button”
– Real Steel (2011): da “Steel”

Richard Matheson è stato anche sceneggiatore, sia per la televisione che per il cinema. Ha tra l’altro contribuito, con Rod Serling, a creare la famosa serie tv Ai confini della realtà ed ha scritto diverse storie per L’ora di Alfred Hitchcock (1962-1965). E’ uno degli scrittori preferiti da Stephen King.

Premi:
– Premio alla Carriera 2013 all’Academy of Science Fiction, Fantasy & Horror Films
– Premio alla Carriera 1991 ai Bram Stoker Awards
– Premio Edgar 1973 ai Edgar Allan Poe Awards come Miglior film tv o miniserie per Una storia allucinante (1972).
– Fangoria Horror Hall of Fame 2011
– Premio Hugo 1958 come Miglior Presentazione Drammatica per Radiazioni BX: Distruzione Uomo (1957) condiviso con Jack Arnold (regista).

E se volete omaggiare Richard vi consiglio di guardare L’ultimo uomo della Terra (da “Io Sono Leggenda”) diretto da Ubaldo Ragona con Vincent Price. Lasciate stare il film Io Sono Leggenda di Francis Lawrence con Will Smith perché snatura completamente il finale del romanzo. Se invece volete leggere un libro vi consiglio Tre millimetri al giorno, una storia che mi ha particolarmente aiutato in momenti difficili, una storia sul non arrendersi mai. Richard, mi mancherai tantissimo.

 

Categorie
2013 Cinema Film Foto Hunger Games Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Storia Tempo

Hunger Games – La Ragazza di Fuoco, nuova foto con Katniss cha abbraccia la sorellina

Mancano 3 giorni abbondanti alla presentazione domenica notte durante gli Mtv Movie Awards 2013 del primo teaser trailer di Hunger Games – La Ragazza di Fuoco, il sequel di Hunger Games diretto da Francis Lawrence (Io Sono Leggenda) tratto dal secondo romanzo della trilogia di Suzanne Collins. Dopo il successo del primo capitolo con protagonista l’eccezionale Jennifer Lawrence nei panni della combattiva Katniss, l’attesa è davvero alta. Un’attesa che viene ora scandita dal conto alla rovescia lanciato dal nuovo sito TheHungerGamesExplorer.com dove i fan possono condividere la pagina su Facebook e su Twitter (utilizzando l’hashtag #HungerGamesExplorer) in modo da sbloccare man mano diversi contenuti inediti. Tra questi, ecco una nuova immagine ufficiale che mostra l’eroina Katniss abbracciare l’indifesa sorellina Prim(Willow Shields).

Enorme successo in patria (con oltre 400 milioni di dollari incassati), ma anche nel mondo, il primo capitolo ha posto la prima pietra di un franchise che ci accompagnerà fino al 2015 e che comprende quattro pellicole. In questo secondo episodio che va sotto il titolo di  Hunger Games – La Ragazza di Fuoco tornano, oltre alla già citata Katniss interpretata dal premio Oscar Jennifer Lawrence,anche Peeta (Josh Hutcherson) e altri protagonisti della prima pellicola, insieme a tanti nuovi volti tra cui spiccano Philip Seymour HoffmanSam Claflin e Jeffrey Wright.

Hunger Games – La Ragazza di Fuoco uscirà in Italia in contemporanea con gli USA il 21 novembre 2013. QUI trovate la fanpage italiana su Facebook. Tornate a trovarci per scoprire quali nuovo materiali inediti saranno rilasciati nei prossimi giorni sul sito TheHungerGamesExplorer.com e nel frattempo, potete leggere qui quali sono i nostri 5 momentiche vogliamo intravedere nel trailer.

 

Categorie
2013 Cinema Foto Hunger Games Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Persone Storia Tempo

Hunger Games – La Ragazza di Fuoco: il poster di Stanley Tucci – Caesar!

Dopo aver visto la locandina dedicata ad Effie-Elizabeth Banks, il countdown è finito ed ecco puntuale il secondo character poster di  Hunger Games – La Ragazza di Fuoco, il sequel di Hunger Games diretto da Francis Lawrence (Io Sono Leggenda) tratto dal secondo romanzo della trilogia di Suzanne Collins.

Si tratta di Caesar Flickerman, il presentatore degli spietati Hunger Games interpretato da Stanley Tucci anche nel primo episodio. Caesar si troverà a dare voce all’Edizione della Memoria, il 75esimo “torneo” organizzato dal distopico stato di Panem per ricordare ai suoi sudditi chi comanda realmente. Un’edizione particolarmente feroce e cruenta, che riserverà non poche sorpresa ai nostro protagonisti come Katniss (Jennifer Lawrence) e Peeta (Josh Hutcherson).

Hunger Games – La Ragazza di Fuoco uscirà in Italia in contemporanea con gli USA il 21 novembre 2013. QUI trovate la fanpage italiana su Facebook.