Dana Moretti parla con Rebecca Logan

1313485-bigthumbnail

 

Dana Moretti non ce la faceva più a stare dentro l’ Ospedale e visto che Rebecca Logan era dentro la sua stanza si rivolse a lei per uscire da li – mi puoi dire quando me ne posso andare via da questo Ospedale . Mi sento benissimo . Ho come una grande forza che mi permette di fare tutto e non ce la faccio più a stare qui . Adesso voglio uscire e farmi una vita qui . Rebecca sapeva che prima o poi Dana doveva uscire da li e cerca di trattenerla li dentro per qualche giorno – senti lo so che vuoi uscire da qui . Ma prima io voglio capire cosa sei capace di fare . Dana non capiva cosa centrava questo con il fatto che non poteva uscire da li dentro – in che senso vuoi capire cosa io so fare ? . Rebecca aveva deciso di dirle come erano scomparse le ferite dal suo corpo – vedi quando stavo per curare le tue ferite non l’ ho potuto fare non perché non volevo ma perché quando sono arrivato li vicino a te le tue ferite erano già scomparse . Un modo per dire prima le avevi e poi erano scomparse . Dana non ci stava capendo più niente – mi vuoi dire che mi sono guarite da sole le ferite . Dana allora provo a fare una cosa molto pericolosa e da pazzi . Prese una freccia e se la conficco nel braccio destro . Rebecca dopo aver fatto una faccia molto strana e particolare andò subito vicino a lei le tolse la freccia e la ferita guarì subito in pochi minuti . Dana non aveva un telefonino e non aveva nemmeno un computer portatile ma Wade che ancora li aveva un ipad funzionante e visto che non gli serviva a molto lo diede a Dana . Una volta in mano Dana decise di capire cosa le stava succedendo cercando cose in rete . La prima cosa che cerco fu rigenerazione rapida e Google la porto in un sito dedicato agli angeli . Poi provo con la freccia di luce e si ritrovo sullo stesso sito . Dana grazie all’ ipad capì cosa era e poi lo disse a Rebecca e a a Wade – io so cosa sono adesso . Rebecca e Wade erano pronti a sentire la deduzione di Dana Moretti – siamo tutti e due con le orecchie aperte dicci la tua teoria . Dana era li sul letto e stava attenta a non far cadere il suo ipad – io sono angelo . Rebecca voleva capire come era arrivata a tale deduzione – come ci sei arrivata a tale deduzione . Dana diede in mano a Rebecca il suo ipad e gli fece vedere quello che c’ era scritto sulla rigenerazione rapida e sulle frecce di luce . Rebecca adesso sapeva cosa era Dana e prima di farla andare via – prima devi capire come attivare i tuoi poteri . Se non li sai attivare non puoi fare nulla contro i tuoi nemici . Dana vedeva che Rebecca aveva ragione e si fermo prima di correre e farsi uccidere di nuovo o peggio essere venduta come schiava o usata da un demone per fare del male .

Foto del telefonino di Ronny Watson

Ronny Watson ha un telefonino che è molto utile per quello che deve fare e quindi per questo gli basta questo telefonino invece di avere un ipad o un iphone . A lui per lavorare basta il suo telefonino e il suo portatile . Il suo telefonino è il Nokia Lumia 1020 .

Nokia-Lumia-1020-2ad

Rebecca Russo fa foto nell’ universo di Destiny

Rebecca Russo si era fatta una doccia calda dopo che aveva fatto un allenamento con Valentina Richardson . Anche se Valentina aveva detto a Rebecca in modo chiaro che lei non si voleva allenare con lei quando utilizzava i suoi poteri . Un giorno Valentina trovo alcune informazioni su Rebecca , del tipo che lei era molto ben addestrata e cosi scese con il suo ipad in mano e chiese spiegazioni . Rebecca guardo Valentina e con calma mentre guardava ipad  – avevo preso lezioni di autodifesa per fare in modo che nessuno mi potesse fare del male . Valentina non voleva mettere in pericolo la vita di Rebecca in pericolo , ma imparare da una persona molto ben allenata il corpo e le altre cose era molto bello . Alla fine dopo due ore Valentina aveva imparato tantissimo da Valentina e tutte si fecero una bella doccia calda visto erano molto sudate . Rebecca dopo essersi messo delle cosa pulite e pure Valentina in camera sua con calma dopo essersi asciugate . Rebecca vide dalla Gazzetta dell’ Universo che c’ erano delle cose molto belle nell’ universo di Destiny . Prese il suo telefonino che era in ricarica e dopo due ore era carico , mi chiamo e prima che lo stessi facendo io – Vorrei andare nell’ Universo di Destiny , so che ci sono delle nuove cose e vorrei farci delle foto per poi metterle nel mio book fotografico . Alla fine arrivai con il mio T.A.R.D.I.S e insieme a Valentina Richardson che dopo essersi messe una cosa che era piena di sudore , senti la nostra telefonata e poi fermo Rebecca Russo mentre stava per uscire e le disse – se vai tu in questo universo vengo pure io . Alla fine andammo li e vedemmo delle cose davvero molto belle da fotografare .

Valentina non fu un peso anzi aiuto Rebecca a scegliere le foto più belle da fare e le cose davvero molto importanti , cosi almeno le quando le faceva vedere a Melissa Mcarthur lei avrebbe fatto una bellissima figura .

Trip Hawkins annuncia un nuovo titolo per iPad

Il fondatore di Electronic Arts si è lanciato in una nuova avventura con il suo studio londinese If You Can.

Il primo progetto di Trip Hawkins riguarda un titolo a sfondo educativo per iPad, rivolto a ragazzini da sei a dodici anni. If…, questo il nome del gioco, è stato realizzato con esperti di apprendimento emotivo e sociale, e punta a sviluppare appunto un’intelligenza “sensibile” negli utenti nella lotta contro il cyberbullismo.

Non mancheranno scelte morali, sebbene il focus di Hawkins sia stato il divertimento puro per coinvolgere al massimo i piccoli giocatori.

Curiosità tecnica: If… è stato sviluppato con Unity, l’engine gratuito tanto caro agli indie.

 

GTA: San Andreas disponibile da oggi per iOS

GTA San Andreas è disponibile da oggi sui dispositivi mobile dotati del sistema operativo iOS.

Al prezzo di $9,99, questa versione dell’open-world di Rockstar Games introduce una migliore illuminazione e modelli poligonali adattati ai tempi. Supportati tre schemi diversi per i controlli: oltre ai classici stick virtuali, sono compatibili col gioco i pad realizzati per iOS e i “tasti” touch-sensitive che compaiono solo quando richiesti.

È inoltre possibile realizzare la propria colonna sonora, creando una playlist intitolata “GTASA” e scegliendo la stazione radio “Mixtape” dopo aver lanciato il titolo.

Le edizioni per Android, Windows Phone e Kindle arriveranno presto.

 

Crytek annuncia il free-to-play The Collectables

Crytek ha annunciato The Collectables, il suo primo free-to-play che girerà sul CryEngine.

Il titolo sarà disponibile dal 2014 e sarà uno strategico d’azione per dispositivi Android, iPhone e iPad, una sorta di scimmiottamento del film The Expendables in cui i protagonisti saranno al centro di pericolose missioni.

Lo studio teutonico si sta avvalendo della collaborazione di DeNa per lo sviluppo del gioco.

 

Terraria ha una data d’uscita per PS Vita

505 Games ha chiarito ulteriormente la data d’uscita di Terraria per PlayStation Vita.

Ora che Sony ne ha approvato il lancio, infatti, il titolo bidimensionale arriverà sul PlayStation Store europeo l’11 dicembre e su quello americano il 17.

Joystiq riporta inoltre di un aggiornamento sostanzioso per la versione PS3 del gioco, che sarebbe in dirittura d’arrivo.

 

Ridge Racer Slipstream: immagini d’annuncio e primo video di gioco

Consapevoli delle enormi possibilità offerte loro dal mercato mobile (da pronunciarsi in inglese, possibilmente con l’accento di Liverpool), gli sviluppatori e produttori giapponesi di Namco Bandai hanno pensato di ampliare ulteriormente il loro bacino d’utenza abbracciando la rivoluzione videoludica degli smartphone e dei tablet di ultimissima generazione con Ridge Racer Slipstream.

Un po’ come tutti gli altri episodi della famosa serie di Ridge Racer, naturalmente anche Slipstream abbandonerà ogni velleità simulativa per concentrarsi su di un’esperienza di gioco di stampo smaccatamente arcade, con gare di derapate, eventi a tempo e sfide in rete ad alto numero di ottani, così come possiamo intuire osservando la prima serie di immagini e le scene di gameplay dateci in pasto in queste ore dal team interno di Namco Bandai impegnato nel progetto.

Il lancio di Slipstream sarà l’evento clou delle celebrazioni per il ventesimo anniversario dalla commercializzazione del primo capitolo di questa storica saga: per questo, e perchè l’hardware delle piattaforme portatili moderne è abbastanza maturo da permetterglielo, gli sviluppatori hanno ben pensato di arricchire di contenuti il titolo, cominciando dai tracciati, che saranno 20 e verranno suddivisi in 10 differenti ambientazioni. Le modalità Arcade e Carriera garantiranno l’accesso a 6 Gran Premi e a decine di eventi multiplayer con lobby da massimo 8 giocatori: in tutto, ci saranno ben 108 competizioni diverse, ciascuna delle quali affrontabile a bordo di 12 auto con 300 opzioni uniche di customizzazione sia estetica che funzionale (in quest’ultimo caso nei limiti imposti dal genere in questione, ovviamente).

Quale sarà l’accoglienza degli appassionati di lungo corso e dei nuovi seguaci della bella Reiko all’ultimo progetto di Namco Bandai? Per avere la risposta a questa domanda non dovremo fare altro che attendere il 19 dicembre, ossia il giorno in cui Ridge Racer Slipstream sarà disponibile su App Store per iPhone e iPad, oltrechè su Google Play per smartphone e tablet Android.

 

Assassin’s Creed: Pirates abborda iOS e Android

Il 5 dicembre farà la sua comparsa sui nostri dispositivi mobile basati su iOS ed AndroidAssassin’s Creed: Pirates, ambientato nello stesso contesto del suo fratello maggiore uscito da poco per console.

Come in Assassin’s Creed 4, infatti, ci ritroveremo a controllare imponenti vascelli, occupandoci poi della loro stessa costruzione e del reclutamento dell’equipaggio. Avremo quindi a che fare con battaglie su larga scala nei mari dei Caraibi, che coinvolgeranno ovviamente le due bellicose fazioni degli Assassini e dei Templari.

Il titolo verrà lanciato al prezzo di $4,99 per entrambe le versioni, ma ancora non sappiamo quanto verrà a costare al cambio.

 

Faster Than Light: espansione in arrivo su PC e iPad

Faster Than Light, uno degli indie più apprezzati del 2012, sarà presto disponibile anche per iPad.

Il titolo di Subset Games è stato ridisegnato per funzionare al meglio con l’interfaccia touch del dispositivo iOS ed include nuove aggiunte che saranno rilasciate a inizio 2014 come parte dell’espansione FTL: Advanced Edition (in arrivo anche su PC).

Tra queste figurano nuovi settori ed eventi scritti da Tom Jubert e Chris Avellone di Obsidian Entertainment.

L’uscita del gioco, che non riguarderà gli smartphone ma soltanto i tablet per una questione di usabilità, potrebbe toccare anche Android e Surface “ma non lo sappiamo per certo”, dicono i developer.

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: