Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo Star Wars

Star Wars VII a sorpresa: Lawrence Kasdan e J.J. Abrams sceneggiatori – cacciato Michael Arndt

L’annuncio che non ti aspetti. Michael Arndt, fino ad oggi incaricato di dar vita alla sceneggiatura di Star Wars VII, è stato ufficialmente sostituito da Lawrence Kasdan e J.J. Abrams. Il primo da sempre legato alla LucasFilm, tanto dall’aver co-sceneggiato “L’impero colpisce ancora”, “I predatori dell’arca perduta” e “Il ritorno di il Jedi”, mentre il secondo regista nonché produttore di questo primo nuovo capitolo, in sala teoricamente nel 2015.

“Sono molto eccitata per la storia che abbiamo ed entusiasta di avere Larry e J.J al lavoro sulla sceneggiatura”. “Ci sono pochissime persone come Lawrence in grado di capire la storia di Guerre Stellari. J.J, naturalmente, è un narratore incredibile. Michael Arndt ha fatto un ottimo lavoro nel portarci fino a questo punto e abbiamo un sorprendente team di progettazione già durante la preparazione per la produzione”.

Queste le parole di Kathleen Kennedy, presidente Lucasfilm Kathleen Kennedy, per una pellicola che vedrà Dan Mindel alla fotografia, Rick Carter e Darren Gilford alla produzione, Michael Kaplan ai costumi, Chris Corbould supervisore degli effetti speciali, Matthew Wood al montaggio sonoro e ovviamente John Williams alle musiche. Dopo mesi di rumor ed indiscrezioni non è ancora lecito sapere ‘chi’ vedremo in questo nuovo Star Wars, ma certo è che potrebbero tornare anche per brevi apparizioni Mark Hamill, Carrie Fisher ed Harrison Ford.

Per Kasdan, di nuovo al lavoro un anno dopo il quasi sconosciuto Darling Companion, un inatteso ritorno a casa, 34 anni dopo il primo contatto con Lucas che a lui si affidò per terminare la sceneggiatura de L’Impero colpisce ancora, rimasta incompiuta a causa dell’improvvisa morte di Leigh Brackett.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Benedict Cumberbatch in Star Wars 7? Rumor smentiti!

Nei giorni scorsi era stato diffuso in rete il rumor che Benedict Cumberbatch sarebbe stato in lizza per un posto in Star Wars Episodio VIIle cui riprese inizieranno ad inizio 2014 sotto la direzione di J. J. Abrams (QUI la notizia). Non solo, perché proprio ieri la voce era stata “amplificata” dal dettaglio che l’attore di Into Darkness avrebbe potuto rivestire i panni ruolo di un villain (un Sith precisamente). Di tutte queste indiscrezioni, oggi arrivano le smentite.

È il NY Daily News a fornire la notizia che Cumberbatch NON sarà coinvolto in Star Wars Episodio VII e a riportare le dichiarazioni del portavoce dello stesso attore il quale ha voluto precisare con fermezza che «non c’è alcun fondamento di verità nella voce che Benedict è entrato nel cast di Star Wars VII». I rumor su questo coinvolgimento della star britannica sono circolati «solo perché J.J.Abrams e Benedict hanno avuto un’ottima collaborazione professionale per il nuovo Star Trek».

Nulla da fare, insomma. Anche se, come la recente cronaca dei casting cinematografici insegna (vedi Ben Affleck nuovo Batman), “mai dire mai”… Star Wars Episodio 7 è scritto dal Premio Oscar Michael Arndt (già autore di Little Miss Sunshine e Toy Story 3). Il film dovrebbe uscire a dicembre 2015 e ci aspettiamo l’ufficializzazione dei primi casting nelle prossime settimane.

 

Categorie
Batman Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo Star Wars

Superman vs. Batman: riprese a febbraio, Ben Affleck in più film

Il 2014 avrà un inizio a dir poco intenso per il mondo del cinema. Nei primi mesi del prossimo anno prenderanno infatti il via i set di tre film dalle grandi dimensioni e dall’assoluta importanza, ossia il sequel di The Avengers, il nuovo episodio di Star Wars diretto da J.J. Abrams e, notizia di oggi, ancheSuperman VS Batman. Film in cui, come tutti ormai sanno, Ben Affleck vestirà i panni dell’Uomo Pipistrello al fianco del Superman col volto di Henry Cavill. È infatti approdata in rete la notizia che il secondo capitolo de L’Uomo d’Acciaio – che sarà sempre diretto da Zack Snyder – vedrà l’inizio delle riprese per febbraio 2014.

Come si legge su Heat Vision, Affleck è occupato sul set di Gone Girl diDavid Fincher da settembre a febbraio: una volte finite le riprese di questo film potrà quindi dedicarsi a Superman VS Batman la cui (lunga) produzione dovrebbe svolgersi da febbraio ad agosto 2014. E una volta terminato anche questo set, in autunno Affleck tornerà dall’altro lato della macchina da presa per dirigere Live by Night.

Come del resto ci si aspettava, sempre Heat Vision riporta inoltre che, Ben Affleck ha “firmato per interpretare Batman in diversi film”: l’attore non vestirà i panni dell’Uomo Pipistrello solo nel sequel de L’Uomo d’acciaioma anche in altre pellicole tra cui probabilmente un film a lui interamente dedicato e poi il tanto atteso e travagliato film sulla Justice League (che Affleck potrebbe anche dirigere).

Tutto è naturalmente ancora da confermare, e se i fan stanno soffiando sul fuoco delle proteste per il casting di Affleck nei panni di Batman, l’ultima parola sarà quella della Warner. Che si baserà principalmente sui risultati (artistici ed economici) di Batman vs. Superman la cui uscita è fissata per il 17 luglio 2015.

Categorie
2013 2014 2015 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Jane Levy e Nicholas Braun in Good Kids, Ian McDiarmid torna in Star Wars 7?

Jane Levy (Evil Dead) e Nicholas Braun (Noi siamo infinito) hanno firmato per recitare inGood Kids, film che vedrà il debutto alla regia di Chris McCoy che porterà su schermo una sua sceneggiatura inserita nella prestigiosa Black List 2011, ricordiamo che McCoy è anche tra gli sceneggiatori che lavorato allo script del nuovo cinecomic Marvel Guardians of the Galaxy attualmente in fase di riprese.

La storia è incentrata su “quattro studenti delle scuole superiori di Cape Cod che si reinventano dopo il diploma, quando la popolazione estiva arriva in città“. I registi e sceneggiatori Chris e Paul Weitz supporteranno il film con la loro casa di produzione Depth of Field.

Non ci sono conferme ufficiali da LucasFilm o Walt Disney Pictures, ma secondo il sito Movieweb ci sarebbero degli addetti ai lavori che sostengono che l’attore Ian McDiarmid sarà nel cast di Star Wars: Episodio VII.

A questo punto è probabile che l’attore inglese tornerà nei panni del Cancelliere / Imperatore Palpatine, ruolo che l’attore ha interpretato in Star Wars: Episodio VI – Il ritorno dello JediStar Wars: Episodio I – La minaccia fantasmaStar Wars: Episodio II – l’attacco dei cloni e Star Wars: Episodio III – la vendetta dei Sith.

I rumor parlano della possibilità che egli possa  tornare in veste di clone, tramite un antico rituale Sith che spiegherebbe come abbia potuto sopravvivere dopo la sua caduta nel nel pozzo del reattore avvenuta in Star Wars: Episodio VI – Il ritorno dello Jedi.

Tra gli altri potenziali ritorni si sono fatti i nomi di Harrison Ford, Mark Hamill e Carrie Fisher nei panni di Han Solo, Luke Skywalker e la Principessa Leia e di Billy Dee Williams (Lando Calrissian) ed Anthony Daniels (C-3PO).

Alla regia ci sarà J.J. Abrams (Star Trek), la sceneggiatura è di Michael Arndt (Toy Story 3 – La grande fuga) e le riprese sono previste per inizio 2014. Star Wars: Episodio VII è previsto nelle sale americane per l’estate 2015.

 

Categorie
2013 2014 2016 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo Star Trek

Star Trek 3: tornano Roberto Orci e Alex Kurtzman per lo script – Jon M. Chu alla regia?

Star Trek Into Darkness è stato probabilmente il più convincente blockbuster di quest’estate, o almeno uno dei più riusciti. Peccato che dal box office siano arrivati numeri inattesi, ed inferiori alle previsioni della vigilia. 226 i milioni di dollari incassati negli Usa, contro i 257 del primo capitolo, per un totale worldwide di 451 milioni, contro i 385 del film del 2009. Essendo costato 200 milioni di dollari, gli utili sono stati davvero limitati, almeno in sala, ma la Paramount andrà avanti con il più ovvio dei terzi capitoli.

Roberto Orci e Alex Kurtzman sono stati infatti riconfermati alla sceneggiatura, mentre Damon Lindelof, che ha co-sceneggiato i primi due Star Trek, sarebbe stato fatto fuori. Da scovare, a questo punto, il nome del regista che avrà l’arduo compito di non far rimpiangere J.J. Abrams, impegnato con l’altro universo di Guerre Stellari. Ebbene secondo quanto riportato da Latino Review, Jon M. Chu, recentemente visto al cinema con G.I. Joe – La vendetta, potrebbe prendere il posto del padre di Lost, che rimarrebbe solo in qualità di produttore.

Chu, va detto,avrebbe in cantiere due film come He-Man e G.I. Joe 3, al momento ancora in fase embrionale. 13esimo capitolo cinematografico della saga, Star Trek 3 potrebbe uscire nel 2016, ovvero 50 anni dopo quel 1966, anno che vide la nascita di una serie televisiva ideata da Gene Roddenberry, divenuta in seguito tra le più popolari nella storia della televisione.

Nessuno sa, ovviamente, chi del ricco cast del capitolo 2 sarà ‘eliminato’ dal terzo, vedi Chris Pine, Zachary Quinto, Zoe Saldana, Karl Urban, John Cho, Bruce Greenwood, Simon Pegg, Anton Yelchin, Benedict Cumberbatch, Alice Eve e Peter Weller.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo Star Trek

Into Darkness – Star Trek non sfonda in Italia: solo 1 milione di euro al debutto

Star Trek, agli italiani, non piace. Ormai è assodato. Se nel 2009 gli 852.000 euro raccolti in 3 giorni dal reboot firmato J.J. Abrams erano sembrati un semplice ‘incidente di percorso’, il ripetersi avvenuto in quest’ultimo caldo weekend estivo ha invece confermato la scarsa attrazione del Bel Paese nei confronti del titolo fantascientifico. Into Darkness ha infatti raccolto appena 1.046.628 in 4 giorni di programmazione, staccando solo 113.190 ticket, e con sovrapprezzo 3D a disposizione. Nel 2009, e con un giorno di meno a disposizione, il primo capitolo portò in sala 135.458 spettatori. Se ne sono persi per strada più di 20.000. Un esordio flop, inutile girarci attorno. D’altronde dopo un’inesistente primavera, che ha portato ricchi risultati al botteghino tricolore, questi primi fine settimana di pura estate hanno probabilmente ‘trascinato’ gli italiani al mare. A dimostrarlo, platealmente, l’intera Top10, assai povera.

Se Una notte da leoni 3 è arrivato agli 11.639.021 euro, After Earth – Dopo la fine del mondo ha superato la soglia psicologica dei 3 milioni, mentre Hates, altra new entry del weekend, non è andato oltre i 110.587 euro d’incasso. Nuovamente in sala per pochi giorni,Monsters & Co. (in 3D) ha toccato quota 98.690 euro, con Fast and Furious 6 arrivato ai 12.618.621 euro, Il Grande Gatsby ai 7.161.868 euro e La grande bellezza sempre più vicino ai 6 milioni. Da notare poi i 2 milioni e mezzo incassati fino ad oggi da Epic – Il mondo segretoe i 250.000 euro raccolti dal francese Quando meno te lo aspetti.

La speranza, visti i risultati al botteghino in concomitanza con l’arrivo del primo caldo, è che a non ‘tirare’ sia stato proprio Star Trek 2. Anche perché giovedì scoccherà l’ora de l’Uomo d’Acciaio, affiancato da Cha Cha Cha, Tulpa, Passioni e Desideri e Stoker. Ma il nuovo Superman riuscirà nell’impresa di risollevare un botteghino già vacanziero?

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo Star Trek

Into Darkness Star Trek sale al primo posto di giovedì in Italia

Dopo serie di weekend dagli incassi molto positivi, ci si aspetta un brusco rallentamento in questo primo fine settimana caratterizzato da temperature finalmente estive su tutta la penisola. Questo nonostante un’offerta molto varia, un listino fatto di pellicole praticamente in day-and-date che ha riempito i cinema da Iron Man 3 ad oggi.

Into Darkness: Star Treksequel di Star Trek diretto sempre da J.J. Abrams, è la principale nuova uscita del weekend e nella giornata di ieri è salito in prima posizione, anche gli sono bastati 143mila euro e una media di 400 euro (comunque la più alta della classifica). In 48 ore il film è per ora a quota 326mila euro: ricordo che il primo capitolo esordì con un weekend da circa 900mila euro per chiudere a quota 2.2 milioni.

Segue il campione di incassi Una Notte da Leoni 3con altri 129mila euro e un incredibile totale da11.1 milioni, mentre After Earth, la pellicola fantascientifica diretta da M. Night Shyamalan con Will Smith, scenda al terzo posto con 124mila euro (totale 2.5 milioni). Rispettivamente hanno perso il 68 e il 43% rispetto alla scorsa settimana.

Dopo i soliti noti La Grande Bellezza Fast and Furiousieri a quota 43mila e 34mila euro, troviamo tre nuove pellicole tutte con incassi per ora minimi. Abbiamo Hates – House at the End of the Street, il thriller con il premio Oscar Jennifer Lawrence, a quota 15mila euro. Il capolavoro Monsters & Co. tornato in 3D per prepararci al meglio a Monsters University (arriverà il 21 agosto), raccoglie 14mila, mentre la commedia italiana Niente può fermarci è poco sotto a 13mila. Questi tre film non sono andati oltre i 90 euro di media per sala, e questo dice tutto.

Quanto riuscirà a raccogliere Into Darkness in questo weekend? Fate la vostra previsione nel round della BoxofficeCup.

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

 

Categorie
2013 2014 2015 Cinema Film Marvel Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Mission: Impossible 5 – ingaggiato lo sceneggiatore di Iron Man 3

Habemus sceneggiatore. La Paramount Pictures ha infatti ingaggiato il co-sceneggiatore di Iron Man 3, Drew Pearce, per scrivere Mission: Impossible 5. A diffondere la notizia l’Hollywood Reporter, per un ritorno in sala che dovrebbe diventare realtà tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015.

Tom Cruise, ovviamente, tornerà a vestire i doppi panni di produttore-protagonista, con il via alle riprese probabilmente atteso in autunno, ovvero dopo l’ultimo ciak del titolo Warner The Man From UNCLE.

Se ad oggi non abbiamo un regista ufficiale, in pole position troviamo Christopher McQuarrie, già al lavoro con Cruise sia in Valkyrie di Brian Singer (era lo sceneggiatore), che in Jack Reacher, suo a tutti gli effetti in quanto regista.

A produrre la pellicola, oltre al divo, la Paramount e la Bad Robot di J.J. Abrams, mentre la Skydance Productions lavorerà a stretto contatto con il team creativo in ambito di sviluppo e produzione. L’ultimo titolo della serie, Mission: Impossible – Protocollo Fantasma, ha guadagnato circa 700 milioni di dollari worldwide, diventando automaticamente il miglior incasso di sempre ottenuto da un film con Tom Cruise.

Prima di Iron Man 3, Drew Pearce si era occupato principalmente della multipremiata serie televisiva di supereroi in stile commediale No Heroics (2008-2009) trasmessa sulle reti britanniche da ITV2. Fino alla svolta targata Marvel, ed ora firmata Ethan Hunt.

 

Categorie
2013 Mondo Notizie Notizie dal Mondo

La serie tv di J.J. Abrams e Alfonso Cuaron, il drama con Gillian Anderson e la comedy con Michael J. Fox: scopri le novità NBC

Su che cosa punterà il canale televisivo NBC durante la prossima stagione televisiva che partirà il prossimo settembre?Dopo avervi raccontato le nuove serie televisive in arrivo su FOX, ecco che anche NBC ha deciso di rivelare le sue nuove produzioni, due drama e quattro comedy, con volti noti comeKyle MacLachlan e Gillian Anderson, ma anche grandi produttori come l’onnipresente J.J. Abrams e il regista Cuaron.

Qui sotto una breve descrizione delle nuove serie tv NBC:

Believe: prodotto da Alfonso Cuaron e J.J. Abrams, con  Kyle MacLachlanJohnny Sequoyah e Delroy Lindo nel cast. La serie racconterà l’improbabile amicizia tra una ragazzina di talento e un uomo uscito di prigione, che dovrà proteggerla da chi vuole farle del male.

CrisisGillian AndersonDermot Mulroney e Rachel Taylor sono nel cast di questo drama che racconta al storia di una cospirazione internazionale organizzata a Washington DC. Rand Ravich e Far Shariat saranno i produttori esecutivi, mentre Phillip Noyce dirigerà il pilot.

About a BoyDavid WaltonMinnie Driver e Al Madrigal saranno nel cast della serie tv che sarà ispirata al film del 2002 con Hugh GrantLo show segue la storia di un ragazzo il cui obiettivo primario nella vita è di evitare qualsiasi tipo di responsabilità fino a quando incontra un geniale ragazzino. Jon Favreau dirigerà il pilot.

Sean Saves the World: un uomo si trova a dover crescere la figlia teenager che si trasferisce a casa sua, mentre a lavoro deve occuparsi dell’arrivo di un nuovo boss. Nel cast Sean HayesLinda Lavin e Thomas Lennon.

The Michael J. Fox Show: la serie sarà ispirata alla vita di Michael J. Fox, che interpreterà Mike Burnaby, un uomo alle prese con il lavoro, tre figli e il morbo di Parkinson.

Family GuideParker PoseyJ.K. Simmons e Eli Baker saranno i protagonisti della serie tv prodotta daJason Bateman. La sitcom racconterà la storia di questo ragazzo che ha sempre adorato il padre, ma si avvicina alla madre quando questa divorzia e scopre così un nuovo modo di vivere.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Star Trek Video e Trailer

Nuova stampa IMAX e spot per Into Darkness – Star Trek

IMAX ha collaborato con Paramount PicturesBad Robot e Gallery 1988 per realizzare una stampa dell’artista Mark Englert, dedicata a Into Darkness: Star Trek, l’atteso sequel di Star Trek diretto J.J. Abrams. L’immagine, che trovate qui sopra, sarà data come omaggio ai primi spettatori americani che si recheranno il 15 maggio alle proiezioni IMAX delle 20:00.

Qui sotto trovate invece un nuovo spot TV, che ci permette di dare un’ulteriore occhiata ai protagonisti di questa pellicola, tra cui ovviamente Kirk (Chris Pine), Spock (Zachary Quinto) e il misterioso villain John Harrison, interpretato da Benedict Cumberbatch.

Vi ricordiamo che per maggiori informazioni sulla pellicola potete consultare i seguenti link:

– Into Darkness – Star Trek: preview IMAX da 35 minuti, il nostro commento!

– Into Darkness – Star Trek: intervista a Bryan Burk della Bad Robot!

Questa la trama del film:

Quando l’Enterprise è chiamata a tornare verso casa, l’equipaggio scopre una terrificante e inarrestabile forza all’interno della propria organizzazione che ha fatto esplodere la flotta e tutto ciò che essa rappresenta, lasciando il nostro mondo in uno stato di crisi.

Spinto da un conflitto personale, il Capitano Kirk condurrà una caccia all’uomo in un mondo in guerra per catturare una vera e propria arma umana di distruzione di massa.
Mentre i nostri eroi vengono spinti in un’epica partita a scacchi tra la vita e la morte, l’amore verrà messo alla prova, le amicizie saranno lacerate, e i sacrifici compiuti per l’unica famiglia che Kirk abbia mai avuto: il suo equipaggio.

Into Darkness: Star Trek uscirà nei cinema italiani a giugno del 2013. Per rimanere aggiornati sul film seguite le nostre news dal blog. Vi ricordiamo inoltre che qui trovate la pagina facebook italiana del film.