Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Joe Wright in trattative per Pan; Disney lancia casting online per Star Wars 7

Il sito Collider riporta che Joe Wright, il regista del film premio Oscar Espiazione e di Anna Karenina, è attualmente in trattative con Warner Bros. per dirigere Pan, una rivisitazione delle origini del celebre personaggio Peter Pan.

Questa rivisitazione del personaggio creato da JM Barrie è basata su una sceneggiatura diJason Fuchs (L’era glaciale 4 – Continenti alla deriva) ed incentrata su un orfano portato nel magico mondo di Neverland, dove diventa il salvatore dei nativi e capeggia una ribellione contro pirati malvagi. Ricordiamo che Wright specializzatosi in film in costume ha all’attivo anche il notevole action-thriller Hanna con protagonista Saoirse Ronan.

Disney e il regista J.J. Abrams stanno ampliando i casting per i ruoli di supporto di Star Wars: Episodio VII. Come ha raccontato di recente l’attrice Saoirse Ronan sono in corso audizioni in tutta Hollywood e ora c’è un’ulteriore audizione aperta a livello nazionale per chiunque voglia inviare in una presentazione video e candidarsi per il cast.

Stanno per iniziare anche casting in Inghilterra, dove il film sarà girato e in alcune città degli Stati Uniti con la possibilità di incontrare la direttrice del casting Maryellen Aviano (Inception).

A seguire le descrizioni dei due ruoli per il quale la Disney ha aperto questo ulteriore video-casting del film, che ricordiamo ha una nuova data di uscita ufficiale fissata al 18 dicembre 2015.

La Disney è alla ricerca di attori per interpretare ” Rachel” e “Thomas”, che sono quasi certamente dei nomi in codice:

RACHEL : Giovane donna di 17-18 anni. Deve essere bella, intelligente e atletica. Aperto a tutte le etnie.

Era molto giovane quando ha perso i suoi genitori. Con nessun altro della famiglia che la potesse accudire è stata costretta a crearsi la sua strada da sola in una città dura e pericolosa. Ora diciassettenne è diventata intelligente e forte. Lei è in grado di prendersi cura di se stessa usando umorismo e coraggio per tirare avanti.

Sempre una sopravvissuta, mai una vittima, in lei permane la speranza di potersi allontanare da questa dura esistenza per una vita migliore. Lei pensa sempre a ciò che può fare per andare avanti .

THOMAS : Giovane uomo di 19-23 anni. Deve essere bello, intelligente e atletico . Deve dimostrare più di 18 anni .

È cresciuto senza l’influenza di un padre. Senza il modello di come debba essere un uomo, lui ha una percezione molto forte di se stesso. Nonostante questo, lui è intelligente, capace e mostra coraggio quando è necessario. Egli può apprezzare le assurdità della vita e capisce che non si può prendere la vita troppo sul serio.

La fonte ci ricorda che le descrizioni fornite per il casting possono rivelarsi molto diverse dal personaggio finale, Abrams ha già usato questo escamotage per “camuffare” i casting di Super 8.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Joe Wright alla regia di 50 Sfumature di Grigio? È lui il favorito

Se qualche settimana fa era arrivata, un po’ come un fulmine a ciel sereno, la notizia che Gus Van Sant aveva diretto una scena-test con Alex Pettyfer, ora si affaccia sulla scena un altro nome altrettanto importante e raffinato  per la regia di 50 Sfumature di Grigio. Si tratta di Joe Wright: autore dietro la macchina da presa di eleganti e originali pellicole in costume come Anna Karerina,EspiazioneOrgoglio e pregiudizio ma anche di un action personalissimo come Hanna. Da quel che si legge su THR,  Wright sarebbe il frontrunner, il favorito per ottenere il ruolo da refista. Come già era successo per Gus Van Sant, anche per Joe Wright si è colti un po’ di sorpresa: cosa potrebbe spingere un autore così sofisticato a dirigere un film così lontano dalle sue corde? Collidersuggerisce che l’unica ragione sia il legame con Focus Features che aveva sostenuto i suoi precedenti lavori (Pride & PrejudiceAtonement, Hanna, e Anna Karenina).

Del travagliato progetto cinematografico di 50 Sfumature di Grigio se ne parla da circa un anno e mezzo, ossia da quando la Universal e la Focus acquisirono i diritti di produzione di tutti e tre i romanzi della trilogia dall’alto tasso erotico per tre milioni di dollari. Era il marzo del 2012. Da allora, oltre alla valanga di rumor, speculazioni e smentite, la produzione si è a dir poco arenata nelle paludi del casting con i nomi di Alexis Bledel e Mila Kunis come papabili pretendenti per il ruolo della protagonista femminile Anastasia Steele e quelli di Ian Somerhalder e Matt Bomer per il protagonista maschile Christian Grey.

Al momento sappiamo cha la sceneggiatrice Kelly Marcel è (ancora?!!) al lavoro sullo script e che la Focus Features dovrebbe iniziare la fase di produzione entro l’anno per uscire nelle sale, a quanto pare, nell’estate 2014 (qui i dettagli). Vi terremo ovviamente aggiornati.

 

Categorie
2005 2013 Curiosità Film Foto Mondi Fantastici Mondo Ps2 Ps3 Shadow of Colussus Videogiochi

Seth Lochhead per il film di Shadow of the Colossus

Il progetto legato al film su Shadow of the Colossus si fa sempre più interessante: è di oggi la notizia secondo la quale è stato chiamato Seth Lochhead a occuparsi della sceneggiatura.

Lochhead viene dalla Vancouver Film School, dove ebbe modo di scrivere il soggetto diHannah, eletto uno dei migliori script non prodotti a Hollywood nel 2006 prima di approdare al cinema grazie a Joe Wright.

Ricorderete che nel mese di maggio 2012 il progetto aveva già ottenuto un’ulteriore spinta, grazie all’arrivo di Josh Trank, regista di Chronicle, dietro la macchina da presa. Nessuna parola ancora invece sul cast che vedremo all’interno della pellicola.

Resterà, oggi come allora, la curiosità di vedere come andrà Lochhead ad adattare un videogioco come Shadow of the Colossus, opera sicuramente difficile per il grande schermo: la speranza è ovviamente quella di vedere snaturato quanto meno possibile il capolavoro creato da Team Ico nel 2005.