Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

I manager di GameStop avranno una PS4 e sette giochi

GameStop ha confermato a Joystiq che regalerà una PlayStation 4 e sette giochi next-gen a ciascuno dei suoi manager.

La notizia arriva dal GameStop Expo, che si sta svolgendo in queste ore a Las Vegas.

Una fonte ha informato il sito americano che tra i titoli inclusi nel “pacchetto” dono figurano Killzone: Shadow Fall, NBA 2k14, FIFA 14, Battlefield 4 e Need for Speed: Rivals.

PS4 sarà disponibile dal 14 novembre negli Stati Uniti e dal 29 novembre in Europa.

 

Categorie
Beyond : Two Souls Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo

Beyond: Due Anime non prevede game over

In un’intervista con Joystiq, Cage ha dichiarato che, vista la forte componente narrativa del gioco, inserire una schermata di game over non avesse senso: “il game over rappresenta un fallimento per il game designer, e non per il giocatore… è come se il designer penalizzasse il giocatore perché non ha giocato come voleva lui, e lo punisse facendogli ripetere il livello in un modo diverso. Posso capirlo in un action game, ma non in un’esperienza basata sulla storia”.

Insomma, in Beyond il “fallimento” non è contemplato, visto che ci sarà sempre un’alternativa che permetterà che Jodie sopravviva. Ma anche in caso contrario, comunque, non sarà un problema: “Beyond: Due Anime parla della morte, e la morte è un elemento effettivamente presente nel gioco… anzi, si può dire che il più grande mistero del gioco è scoprire cosa c’è dall’altra parte. E di certo non è una schermata nera”.

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Xbox 360 Xbox One

Mad Max: nuove immagini e info sulla customizzazione delle auto

Non potendo assolutamente bucare l’appuntamento con la GamesCom 2013, gli sviluppatori svedesi degli studi Avalanche si giocano il loro prezioso gettone di presenza e approfittanno della manifestazione videoludica di Colonia per tornare ad offrirci delle immagini e delle informazioni inedite su Mad Max, l’atteso action a mondo aperto a cui stanno lavorando per conto di Warner Bros. Interactive per onorare la memora dell’indimenticabile capolavoro cinematografico di George Miller del 1979 e per accompagnare il lancio del sequel Fury Road, atteso nelle sale cinematografiche di tutto il mondo nel corso del prossimo anno.

Nonostante la concomitante uscita del nuovo film della saga, lo sviluppatore capo Emil Kraftling ha colto al volo l’occasione offertagli dalla GC 13 per spiegare ai curatori di Joystiq che il videogioco non sarà un mero tie-in ma, al contrario, rappresenterà un prodotto a se stante con una storia e una struttura di gioco tutta sua:

“Non abbiamo alcuna limitazione di rifarci al nuovo film della serie e non dobbiamo riprendere per forza le ambientazioni e la storia di Fury Road. Certo, se in questo film troveremo qualcosa di buono che può legarsi bene al nostro progetto non esiteremo a tentare di legarla al titolo, ma sarà solo ed esclusivamente una nostra scelta e, se per dare forma ad alcuni aspetti della trama o del gameplay ci ritroveremo ad andare in quella direzione, lo faremo in totale autonomia. Perchè lo sappiamo tutti, i tie-in videoludici di un film non portano mai a nulla di buono.”

A ribadire il concetto espresso da Kraftling e a confermare la completa autonomia degli Avalanche Studios ci ha pensato l’altro sviluppatore capo, Andreas Gschwari, sulle pagine diVG247 attraverso una serie di importanti considerazioni sugli elementi di personalizzazione che ritroveremo nel titolo: stando a Gschwari, infatti, nel corso dell’avventura potremo gingillarci con milioni di moduli per la customizzazione estetica e per l’elaborazione meccanica del mezzo del nostro alter-ego, ciascuno dei quali potrà essere recuperato sia nelle sessioni d’esplorazione libera che come premio per il buon esito di una missione secondaria o di un capitolo della linea narrativa principale.

La commercializzazione di Mad Max è prevista nella prima metà del 2014 su PC, PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e Xbox One.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Wiiu Xbox 360

Arrivano i primi voti di DuckTales Remastered

A una manciata di giorni dal lancio di DuckTales Remastered, è tempo come sempre di giudizi.

Per ora i voti sembrano mediamente positivi, a parte qualche eccezione che non sembra proprio aver gradito il remake di questo classico.

Ecco i voti comparsi finora in rete:

  • Polygon – 5/10
  • GamesRadar – 4.5/5
  • Joystiq – 3/5
  • Meristation – 8.8/10
  • The Escapist – 4.5/5
  • Ready-Up – 8/10
  • Videogamer – 6/10
  • GodisaGeek – 9/10

 

Categorie
2013 2014 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3

Tales of Xillia: buoni i voti delle prime recensioni

Tales of Xillia è ormai imminente, e i voti delle prime recensioni internazionali cominciano a delineare un verdetto ben preciso. L’attuale media su Metacritic.com è del 77%, con una buona parte di testate che assegnano voti intorno all’80%, e solo alcune raffreddano gli entusiasmi con dei 60%.

Tales of Xillia è arriveto in territorio americano oggi, 6 agosto, e farà la sua comparsa sugli scaffali dei negozi europei il prossimo 9 agostoin Europa nelle settimane successive. Namco Bandai ha annunciato qualche tempo fa via Facebook che il tanto atteso Tales of Xillia 2, seguito diretto del primo Tales of Xillia, arriverà nei territori occidentali nel 2014.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo

id Software non ha abbandonato Rage

Durante la QuakeCon 2013, Tim Willits di id Software ha dichiarato a Joystiq che Rage tornerà prima o poi con altri capitoli.

“Sono fiero di ciò che abbiamo fatto, dell’universo costruito”, ha detto Willits. “La serie non è morta. Non stiamo facendo nulla che la riguardi al momento, ma ho concepito quell’universo in modo che fosse facile rientrarvi”.

Willits ha anche detto che lo sviluppo del gioco ha aiutato id Software a innovare l’id Tech 5, ora adattabile a piattaforme come le console next-gen.

“Abbiamo tentato di creare un motore che funzionasse per tutto. Ciò ci ha aiutato a realizzare una tecnologia robusta che permette di supportare lo sviluppo di tipi di giochi diversi a causa della sua flessibilità e adattabilità”.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

Star Citizien-La Creazione di ogni nave costa minimo 35.000 dollari

Il progetto Star Citizen, da parte del creatore di Wing Commander Chris Roberts, ha tutte le caratteristiche di un colossal: a partire dalla vastità del mondo simulato per arrivare ai costi di sviluppo.

E’ di questi giorni la notizia del record assoluto raggiunto dal team in termini di denaro raccolto attraverso il crowd funding: gli sviluppatori si sono assicurati, per il momento, oltre 10 milioni di dollari per la creazione del progetto. Tanti sì, ma bisogna anche vederli nella prospettiva dei costi effettivi di produzione. Secondo quanto riportato da Chris Roberts a Joystiq, la creazione di una singola nave all’interno del gioco “può richiedere assets dal costo variabile tra 35.000 dollari e 150.000 dollari”, addirittura.

E questo per ogni singola nave presente (ovviamente per quanto riguarda i modelli, che possono essere replicati): i costi includono la costruzione degli assets e il tempo richiesto per creare il tutto, dal concept alla renderizzazione. Ogni nave è composta da un numero variabile di poligoni, sempre enorme: sono circa 70 milioni i poligoni che compongono le navi di dimensione maggiore, mentre un singolo caccia può essere composto da circa 300.000 poligoni, dieci volte il numero utilizzato solitamente da un gioco ad ambientazione spaziale odierno.

 

Categorie
2013 2014 Mondo Mondo dei Videogiochi Nintendo 3DS Notizie Notizie dal Mondo Wiiu

L’ esperienza di Super Mario Smash Bros su wiiu e nintendo 3ds non sarà cross-platform

Le versioni Wii U e Nintendo 3DS di Super Smash Bros. non vanteranno il cross-platform play. Lo ha dichiarato Masahiro Sakurai ai microfoni di Joystiq, spiegando che ognuno dei due titoli vanta stage completamente differenti, e che dunque il cross-platform non potrebbe funzionare.

Le due edizioni, ad ogni modo, avranno un grado di interazione. Nello specifico, i giocatori potranno prendere i personaggi che hanno modificato e trasferirli da 3DS a Wii U. Sakurai non è però entrato nel merito delle personalizzazioni che è possibile apportare, limitandosi a dire che non si tratterà di semplici costumi né di bonus da sbloccare attraverso azioni ripetitive.