Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Richard Gere in Old Fires, Julianne Moore in Still Alice e Aaron Eckhart in Fade Out

The Wrap riporta che Richard Gere sarà protagonista di Old Fires, dramedy sceneggiato daHeather McGowan (Tadpole – Un giovane seduttore a New York) che segue le vicissitudini di un architetto di fama mondiale (Gere) che si risveglia da un coma ed ha bisogno di riabilitazione sia fisica che mentale. Con l’aiuto della sua terapista cerca di recuperare un rapporto con i suoi figli e riconquistare l’amore di sua moglie. Attualmente non c’è ancora una data di inizio riprese ne un regista collegato al progetto visto che Jonathan Demme (Il silenzio degli innocenti) ha recentemente dato forfait.

Collider riporta che Julianne Moore sarà protagonista di Still Alice, adattamento del romanzo di debutto della neuroscienziata di Harvard Lisa Genova. La trama segue una donna di 50 anni che deve affrontare una diagnosi che la vedrà affetta da un Alzheimer precoce. Alla regia ci saranno Richard Glatzer e Wash Westmoreland (Quinceañera) con le riprese che dovrebbe iniziare in febbraio a New York.

Alice Howland, felicemente sposata con tre figli grandi e una bela casa è una celebre professoressa di Harvard al culmine della sua carriera, quando si accorge di avere dei vuoti di memoria che continuano a ripetersi. Quando la confusione comincia ad offuscare il suo pensiero e la sua memoria comincia a vacillare, lei riceve una diagnosi devastante: Alzheimer ad un esordio precoce. Fieramente indipendente, Alice lotta per mantenere il suo stile di vita e vivere il momento, anche se la coscienza di sé le viene lentamente strappata via. (Trama del romanzo)

Collider riporta che il produttore Robert Salerno (…E ora parliamo di Kevin) farà il suo debutto alla regia con Fade Out, un thriller psicologico scritto dal vincitore del Premio Pulitzer Michael Cristofer (Le streghe di Eastwick).

Protagonista del film sarà Aaron Eckhart nei panni di Jim Connelly, uno sceneggiatore con un esaurimento nervoso che passa le sue giornate in una villa su una spiaggia tropicale accudito dalla sua affascinante moglie Anne. Lui inizia a scrivere una nuova sceneggiatura su un marito geloso che uccide la moglie infedele, ma la sua intensa paranoia e le allucinazioni porteranno finzione e realtà a confondersi. Quando gli eventi della sceneggiatura di Jim sembrano materializzarsi, lui diventa un sospetto nell’indagine sulla scomparsa di sua moglie e deve battere sul tempo la polizia per mettere insieme i pezzi del puzzle apparentemente progettato dalla sua stessa mente. il film è attualmente in pre-produzione con le riprese che inizieranno a metà febbraio 2014 in quel di Puerto Rico.

Variety riporta che Dan Stevens oltre al recente casting per il sequel Una notte al museo 3 ha ottenuto un ruolo anche in The Cobbler, il nuovo film scritto e diretto da Thomas McCarthy(L’ospite inatteso, Win Win) la cui trama al momento è top-secret. Ricordiamo che Stevens ha recentemente finito di girare  The Guest di Adam Wingard e apparirà prossimamente in A Walk Among the Tombstones al fianco di Liam Neeson.

 

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Lo sguardo di Satana – Carrie: trailer italiano definitivo e nuova data di uscita

Disponibile il trailer italiano definitivo del remake Lo sguardo di Satana – Carrie e una nuova data di uscita italiana che slitta dal 28 novembre 2013 al 9 gennaio 2014.

La regista di Boys don’t Cry rivisita il classico di Stephen King pescando anche dall’adattamento anni ‘70 di Brian De Palma. Il talento di Chloe Moretz è fatto assodato vedremo quanto la sua performance si discosterà da quella, secondo noi inarrivabile, di Sissy Spacek che ricordiamo all’epoca venne candidata all’Oscar insieme a Piper Laurie. Secondo noi chi lascerà il segno sarà invece Julianne Moore nel ruolo della madre di Carrie, una donna psicolabile e fanatica religiosa particolarmente fuori di testa, un ruolo a sfondo “isterico” dalle molteplici sfumature.

Se volete approfondire vi ricordiamo che è anche disponibile la colonna sonora ufficiale del film.

 

Categorie
Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Non-Stop: primo trailer, poster e immagini dell’action-thriller con Liam Neeson

Disponibili online un primo trailer, una prima locandina e una manciata di immagini per l’action-thriller Non-Stop di Jaume Collet-Serra. Il film si svolge su un volo transatlantico in cui un agente federale addetto alla sicurezza in volo (Liam Neeson) deve fermare un misterioso dirottatore che minaccia di uccidere un passeggero ogni 20 minuti, a meno che la sua richiesta di riscatto non venga soddisfatta.

Liam Neeson e il regista Jaume Collet-Serra tornano a collaborare dopo il thriller Unknown – Senza identità. Neeson ha ormai ufficialmente sostituito Harrison Ford nel ruolo di maturo eroe action e grazie all’action-thriller Io vi troverò si è guadagnato un nome tra i patiti del genere, anche se il recente sequel Taken – La vendetta non ha propriamente brillato, titolo salvato proprio dal carisma dell’attore e dalla intrigante location turca.

Per quanto riguarda invece lo spagnolo Collet-Serra segnaliamo il buon thriller Orphan, il già citato Unknown mentre glissiamo sul pessimo remake La maschera di cera che però ha avuto almeno il merito di porre un veto sulla allora nascente carriera cinematografica di Paris Hilton.

Non-Stop si ispira al filone “action ad alta quota” che include titoli come Con AirPassengers 57Air Force OneTurbulence e Decisione critica.

Il film è interpretato anche da Julianne Moore, Corey Stoll, Michelle Dockery, Scoot McNairy, Lupita Nyong’o, Bar Paly ed Anson Mount.

La star d’azione internazionale Liam Neeson è protagonista di Non-Stop, un thriller ambientato a 12.000 metri. Durante un volo transatlantico da New York a Londra l’agente federale per la sicurezza aerea Bill Marks (Neeson) riceve una serie di criptici messaggi di testo che gli danno istruzioni da comunicare alla compagnia aerea che dovrà trasferire 150 milioni dollari in un conto off-shore. Fino a che i soldi non saranno sul conto, ogni 20 minuti un passeggero sul suo volo sarà ucciso.

 

Categorie
Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Lo sguardo di Satana – Carrie: clip virale con candid camera e nuove foto con Chloe Moretz e Julianne Moore

Disponibili online un set di nuove immagini e un video per il nuovo adattamento della registaKimberly Peirce del classico Carrie di Stephen King. Per i pochi che non conoscessero libro e film, la trama è incentrata su una ragazza adolescente vittima di bullismo (interpretata da Chloe Moretz) che scopre di avere poteri telecinetici e decide di usarli per avere vendetta contro i suoi aguzzini tra cui sua madre, una folle fanatica religiosa (interpretata da Julianne Moore).

Nel video virale a seguire trovate una elaborata candid camera in cui è stato messo in scena un fenomeno telecinetico in un coffee shop di New York e filmato le reazioni degli ignari clienti del locale (le reazioni sui volti sono davvero impareggiabili).

Il film è interpretato anche da Ansel Elgort, Portia Doubleday, Gabriella Wilde e Alex Russell.

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Lo sguardo di Satana – Carrie: prima clip del remake con Chloe Moretz e Julianne Moore

Disponibile omline una prima clip tratta dal remake horror Carrie diretto dalla regista Kimberly Peirce. Per chi non conoscesse la storia, è incentrata su una ragazza adolescente vittima di bullismo (interpretata da Chloe Grace Moretz), che scopre di avere poteri telecinetici e stanca delle vessazioni subite quotidianamente deciderà di servirsi dei suoi poteri per vendicarsi contro i suoi aguzzini, tra cui sua madre psicolabile e fanatica religiosa (interpretata da Julianne Moore).

Questa clip include alcuni elementi che si trovano anche nel film originale di De Palma con il personaggio della Moore che chiude Carrie in un armadio adornato di immagini religiose. Questa è la prima incursione della Peirce nel genere horror, ma visto il suo notevole “Boys don’t Cry” crediamo abbia la sensibilità giusta per dare inedite sfumature alla storia e soprattutto alla giovane protagonista. Ricordiamo che il film di De Palma ha fruito anche di un sequel, Carrie 2 – La furia uscito nel 1999 e diretto da Katt Shea (La mia peggiore amica).

Lo sguardo di Satana – Carrie è interpretato anche da Ansel Elgort, Portia Doubleday, Gabriella Wilde e Alex Russell.

 

Categorie
Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Carrie – nuovo trailer, immagini, locandine e sito ufficiale per il remake con Chloe Moretz

Disponibili un nuovo trailer, tre immagini e quattro nuove locandine per Carrie, nuovo adattamento del libro di Stephen King e remake del classico diretto da Brian De Palma nel 1976.

Le nuove immagini includono una foto con una terrorizzata Chloe Moretz sotto la doccia che ricorda Marion Crane nella celeberrima sequenza di Psycho, mentre il trailer ci mostra una Carrie che scopre i suoi poteri e cerca di controllarli trasformandoli in una difesa contro le punizioni della madre, una fanatica religiosa psicolabile interpretata da Julianne Moore e le vessazioni delle sue compagne di scuola sempre pronte ad umiliare la giovane. Chiaramente tali poteri telecinetici una volta liberati in un’adolescente vittima delle sue pulsioni andranno in men che non si dica fuori controllo per culminare in un inevitabile bagno di sangue.

Se volete Sony Pictures ha lanciato anche FindCarrie.com un nuovo sito web interattivo dedicato al film, in cui i fan possono collegarsi tramite il loro account di Facebook per esplorare la casa di Carrie.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

La Warner non distribuirà più Il Settimo Figlio (Seventh Son)

Dopo otto anni segnati da diversi successi, la partnership tra la Warner Bros e la Legendary Pictures si è conclusa e le due case non hanno rinnovato la loro collaborazione. Questo “divorzio” (per quanto pacifico) sta però creando dei riassestamenti per quel che riguarda le distribuzioni di alcune pellicole su cui le due major avevano lavorato insieme fino a ieri.

Diversi progetti che inizialmente dovevano essere distribuiti dalla WB verranno invece proposti alla Universal Pictures, con cui la Legendary ha chiuso questo luglio un importante accordo finanziario e distributivo. Tra questi titoli inizialmente si era parlato di Warcraft, che non era stato proposto alla WB ai tempi della rottura, Hot WheelsMass Effect e il film di Michael MannCyber. Ora si aggiunge anche Il Settimo Figlio (Seventh Son), ossia l’adattamento del romanzo La maledizione del mago di Joseph Delaney: anche questo fantasy con protagonisti  Ben BarnesJeff Bridges e Julianne Moore non sarà infatti più distribuito da Warner bensì da Universal.

Il Settimo Figlio (Seventh Son) segue la storia del il mistico cavaliere Padre Gregory e del suo apprendista Tom Ward: entrambi dovranno vedersela con la terribile e diabolica strega Madre Malkin e i suoi seguaci. Ottimo il cast tra Ben Barnes (il Caspian della saga de Le cronache di Narnia)Jeff Bridges (premio Oscar per Crazy Heart) e Julianne Moore (quest’anno anche in Carrie).

Il film è diretto dal regista russo Sergei Bodrov, che nella sua carriera può vantare due nomination all’Oscar per il Miglio Film Straniero rispettivamente per Mongol e Il prigioniero del Caucaso, mentre le scenografie sono invece curate dal nostro tre volte premio Oscar Dante Ferretti.

La release americana de Il Settimo Figlio (Seventh Son) – che  era stato interamente finanziato dalla Legendary – era già fissata per il 17 gennaio: al momento sembra che il nuovo distributore Universal voglia mantenere questa data.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Don Jon – Il trailer del primo film da regista di Joseph Gordon-Levitt

Presentato all’ultimo Sundance Film Festival e all’ultima Berlinale dopo ha raccolto i pareri positivi di pubblico e critica (oltre a quelli dei compratori tra cui la Relativity Media che ne acquistato i diritti alla cifra recordo di 4 milioni), Don Jon si appresta anche ad uscire nelle sale americane. Certo la release, fissata per ottobre, è ancora lontana ma per ingannare l’attesa ecco arrivare il primo divertente trailer. Per chi non fosse sul pezzo, la pellicola in questione è il film d’esordio da regista dell’acclamato attore Joseph Gordon-Levitt: una commedia che, come suggerisce il titolo, ha per protagonista una sorta di Don Giovanni dei giorni nostri (interpretato dallo stesso Gordon-Levitt) che, dopo aver incontrato una donna più vecchia di lui, decide di abbandonare la sua vita da cinico ed egoista donnaiolo per diventare una persona migliore… Il film vanta nel cast due nomi femminili di assoluto richiamo come Scarlett Johansson (molto amica di Joseph Gordon-Levitt anche nella vita) eJulianne Moore. Nel cast anche Tony Danza.

Ecco il primo trailer del film che, come aveva giustamente detto lo stesso Gordon-Levitt, non è altro che Una commedia che racconta la relazione tra “un uomo che guarda troppi porno e una donna (Scarlett) che guarda troppe commedie romantiche”:

Classe 1981 e attore fin da bambino, Joseph Gordon-Levitt lavora nel mondo dello spettacolo, tra cinema e tv, orami da 20 anni ma è solo negli ultimi 2-3 anni che sta avendo il successo che si merita. La notorietà è infatti arrivata con Inception (2010) ma prima ancora Joseph si era fatto notare con la commedia romantica 500 giorni insieme (2009) o in Mysterious Skin di Gregg Araki nel 2004. In un intenso 2012 lo abbiamo visto in 50 e 50 ed Hesher e poi ovviamente in The Dark Knight Rises. Capace di essere molto credibile e convincente in generi e personaggi anche diversissimi se non agli antipodi tra loro Joseph Gordon-Levitt è ormai un nome richiestissimo a Hollywood e l’anno scorso lo abbiamo visto in Lincoln di Steven Spielberg e in Looper vestire i panni di Bruce Willis da giovane. Prossimamente, ritroveremo Joseph Gordon-Levitt in Sin City: A Dame To Kill For.

Don Jon non ha ancora una release ufficiale italiana mentre negli States è atteso il 18 ottobre. Nel frattempo, qui potete trovare la nostra recensione del film visto all’ultimo Festival di Berlino.