Categorie
5535 Cattedrale Gabriella Griffiths Occhio della Fenice Shadow Black Universing Universo

Shadow Black dona a Gabriella Griffiths l’ occhio della fenice

Gabriella Griffiths adesso aveva solo una infarinatura del mondo , lo vedeva solo bianco e nero ma quello che aveva visto era solo un piccolo granello di polvere . Li fuori li sono cose che non ti puoi nemmeno immaginare come stelle , supernova , stelle che esplodono ma quello che Gabriella Griffiths non sapeva che li fuori c’ era un universo molto più grande . Un universo che collega tutto e tutti e li c’ erano bambini , ragazzi , mondi che nessuno sa o universi che si devono ancora scoprire e che devono essere ancora rilevati . Tutto questo si chiama Universing ed è una realtà aumentata cosi i mondi , gli universi e molto altro diventano nuovi e li puoi vedere cose che le persone non sanno . Ce un solo unico modo per andare nell’ Universing cioè avere una abilita oculare nota come gli occhi della fenice . Questa abilità è perduta da eoni fa e solo alcune persone o razze aliene c’ e l’ hanno questa abilità . Shadow Black ha questa abilità oculare non so in che modo ma c’ e l’ha e dopo un lungo allenamento fatto con Gabriella Griffiths ha deciso di far scoprire a lei questa realtà aumentata e cosi scoprire che la Cattedrale in cui lei sta non è la sola in cui viverci . Nella realtà normale ci sono solo due persone cioè Shadow Black e Gabriella Griffiths ma nella realtà aumentata nota come Universing ci sono un sacco di persone ma non si fanno vedere nella realtà normale perché hanno paura di non essere accettati per colpa dei loro poteri o della loro razza di cui sono . Ma Gabriella era diversa non importa se una persona veniva da una galassia lontana o vicina lei li avrebbe accetti . Shadow Black andò in camera di Gabriella , entro e vide che Gabriella aveva cambiato il colore dei suoi capelli da neri e rossi come il fuoco e le disse in modo molto contento visto che le donavano molto i capelli di questo colore – ti stanno molto bene i colori di questo colore ma adesso ti devo parlare di una cosa molto importante che riguarda non solo questo posto ma anche degli altri universi . Gabriella si mise a sedere per ascoltare con attenzione tutto quello che diceva Shadow Black – adesso io ti dono una abilita oculare che è stata persa nel tempo nel 1991 , ma io ce l’ ho e adesso la do a te e cosi grazie a questa potrai scoprire che nell’ universo c’ e molto più .

Gabriella era molto felice di avere questa abilità e che questa le avrebbe donato una nuova visione del mondo e cosi lei poteva capire tutto quello che prima le era ignaro . Shadow Black mise la sua mano sugli occhi blu di Gabriella e lui ci mise un bel po’ dei suoi poteri e li fece diventare rossi come il fuoco che ardeva in mille galassie . Shadow Black vide che tutto era andato per il verso giusto e Gabriella non aveva sentito nessun dolore ne fisico ne mentale e pure K.A.R.E.N era felice di sapere che Gabriella non si era fatta male . Gabriella che era seduta su suo letto – quindi vuoi dire che grazie a questo scopro una nuova versione del mondo cioè l’ Universing .

Shadow Black sapeva che Gabriella era nata nell’ Universing e le disse – Tesoro tu hai vissuto nel posto più brutto dell’ Universing ma quello che ti farò vedere io una volta entrato li insieme a te cambierà tutto quello che credevi fosse sbagliato e vedrai cose che ti stupiranno moltissimo .

Gabriella era felice di sapere che forse grazie a Shadow Black potesse rivalutare l’ Universing visto che li aveva passato una bruttissima infanzia ma anche se era stata brutta fu davvero molto bella e in alcuni momenti sentiva la mancanza di quei momenti che ora erano lontani .  

Categorie
5535 Cattedrale Gabriella Griffiths Shadow Black

Gabriella Griffiths impara a controllare i poteri con l’ aiuto di K.A.R.E.N

Gabriella si era risvegliata insieme a Shadow Black e non aveva sentito nessun dolore né fisico né mentale . Se il Tuffo nel Cuore va male distrugge tutto quello che c’ e nel tuo cuore , distrugge il cuore , il tuo corpo e la tua mente ma se tutto va come programmato ti aiuta a superare tutto anche le tue peggiori paure . Gabriella si riposo un po’ visto che quello che aveva fatto era stato molto pensante non solo nel modo fisico ma anche mentale si riposo tre ore buone . Una volta riposata andò da sola nella Sala degli Allenamenti e inizio a pensare cosa fare con i suoi poteri e come prendere il loro controllo . Il primo potere che provo fu quello della telecinesi e fece alzare da terra per poco un bilanciere che era li per terra . Ci provo di nuovo e non ci riusci , il bilanciere non si alzo nemmeno di un metro da terra e questo era dovuto al fatto che Gabriella si concentrava con la testa e non con il cuore come diceva molte volte Shadow Black . K.A.R.E.N vide che Gabriella stava facendo tutto da sola e capì che cosa voleva fare cioè capire da sola e senza nessun aiuto come controllare i suoi poteri , voleva fare da sola per fare in modo che fosse autonoma ,per far capire agli altri che non era più quella bambina che era a Whitechappel , ma che era cresciuta ed era divenuta una persona nuova . K.A.R.E.N vedeva che Gabriella ci metteva tutta se stessa per fare questo cambiamento e non ci riusciva e non capiva come mai .

K.A.R.E.N alla fine decise di apparire dietro a Gabriella come un ologramma e le disse con calma – Senti se vuoi che i tuoi poteri funzionano devi smettere di pensare con la testa e iniziare a pensare con quello che ti batte nel petto . Quello che ti fa battere il corpo , quello che fa scattare l’ adrenalina che ti fa sentire viva quando scatta dentro il tuo cuore che batte . Devi lasciare perdere il fatto di pensare con la testa e pensare con quello che ti fa restare viva cioè il tuo cuore. Gabriella aveva provato tutto e alla fine decise di provare questo che aveva detto la I.A K.A.R.E.N . Aveva detto tra se e se “ Se ci provo non perdo niente “ e cosi provo e quando provo il cuore aperto e svuotando la mente e non pensando a niente il bilanciere si alzo . Shadow Black era li nell’ ombra e aveva visto e sentito tutto e non era per niente arrabbiato , anzi era felice che Gabriella aveva scoperto di potersi fidare del suo grande cuore che gli batteva nel petto e se solo si fidava di quello Gabriella poteva fare tutto quello che voleva . Dopotutto quando una persona cara a noi e in pericolo , il nostro cuore scatta e risveglia qualcosa dentro di noi e cosi possiamo tutto quello che serve per proteggere quella persona a cui teniamo tanto .

Shadow Black era felice di sapere che tra Gabriella e la I.A K.A.R.E.N si è sviluppato un rapporto di fiducia ed erano divenute amiche davvero molto intime e a Gabriella serviva parlare con qualcuno che non fosse solo Shadow Black . 

Categorie
5535 Befana Cattedrale Gabriella Griffiths K.A.R.E.N Kara Serena Shadow Black Tuffo nel Cuore

Shadow Black sblocca i poteri di Gabriella Griffiths

Gabriella aveva saputo dalla I.A Karen che dentro di lei ci sono dei poteri e dovevano essere molto forti visto che anche se la voce di K.A.R,E.N era piccola visto che di energia aveva solo il 19% e per questo motivo la sua voce e tutte le sue funzione con la sua voce non potevano funzionare e alla fine lei provo il suo contatto mentale e si collego con Gabriella e alla fine lui fu salvata da quella brutta situazione . Gabriella sapeva che aveva questi poteri ma non sapeva nemmeno come cacciarli fuori da lei o come utilizzarli e alla fine decise di andare da Shadow Black . Shadow Black era nella stanza delle armi da affilare la sua spada cioè la famosa “ Black Storm “ . Gabriella fece molta attenzione alle numerose scintille che uscivano dalla spada e vicino alla porta chiese – Senti ti vorrei chiedere una cosa che forse è molto importante . Shadow Black quando senti la parole importante lascio tutto e si dedico al problema di Gabriella e gli chiese andando verso di lei visto che aveva uno sguardo serio ma non troppo – Che succede Gabriella ? , in che modo ti posso aiutare .

Gabriella si fidava molto di Shadow Black e decise di confidare a lui quello che tanto la preoccupava – Penso di avere dei poteri ma non so come risvegliarli o come farli funzionare , mi puoi aiutare tu ? .

Shadow Black era pronto ad aiutare tutti quanti e pure Gabriella e mettendole una mano sulla spalla – Gabriella ti aiuto io , adesso ci mettiamo e li risvegliamo e io ti aiuto a ottenere il loro controllo . Shadow Black e Gabriella erano andate in camera di Gabriella . Shadow Black fece mettere Gabriella sul suo letto , le aveva fatto chiudere gli occhi e le aveva detto – adesso sentirai un po’ di dolore ma sei stai calma e ti fidi di me otterrai i tuoi poteri senza troppe preoccupazioni . Gabriella che era stesa sul letto con gli occhi chiusi , Shadow Black con i suoi poteri la fece svenire e lei entro in quello che si chiama per alcune persone il tuffo del cuore . Si utilizza in rari casi e Shadow Black per non far soffrire Gabriella l’ aveva mandata li e poi era andato pure lui . Li dentro c’ era quello che serviva per risvegliare i poteri sopiti di Gabriella , una volta li dentro Gabriella si trovo sopra un enorme rotondo cerchio e sotto di lei c’era una vetrata con l’ immagine di Shadow Black , Serena Kara e per l’ ultima ma meno importante K.A.R.E.N . Shadow Black appari davanti a Gabriella che era molto felice di stare in un posto cosi bello . Shadow Black prese per mano Gabriella e la fece concentrare e le dissi con calma – mettiti a terra con la gambe incrociate e pensa con il cuore non con la testa ma con il cuore . Gabriella fece quello che aveva detto Shadow Black e i suoi poteri si erano risvegliati dentro il suo corpo . Gabriella lo sentiva con le sue orecchie il fatto che aveva dei poteri e questo le bastava , una volta tornati Gabriella non aveva sofferto nemmeno un po’ . 

Categorie
Cattedrale Foto Gabriella Griffiths I.A K.A.R.E.N Shadow Black

Foto della I.A Karen

Karen ha un volto molto bello e davvero ben fatto . Prima era rovinato , distrutto e davvero molto schifoso ma lo era per il fatto che Karen era al 19% della sua energia ma grazie a Shadow Black lei riprese tutta la sua energia e cosi lei pote crearsi una bel volto davvero molto ben realizzato come se fosse una persona viva e vegeta e uguale a loro e cosi lei con un bel volto poteva   parlare faccia a faccia con Karen , con  Shadow Black o con le varie persone che stavano sulla Cattedrale .

CORTANA

Categorie
Acqua Gabriella Griffiths I.A K.A.R.E.N Shadow Black

Gabriella Griffiths conosce K.A.R.E.N

Gabriella in vita sua non aveva mai parlato con una intelligenza artificiale e quindi per lei sarebbe stata una cosa davvero molto strana . Gabriella quando dopo tre ore di sonno si sveglio , aveva la testa che gli scoppiava e poi inizio a vomitare all’improvviso e meno che li c’ era un secchio che Shadow Black gli aveva preparato vicino al letto . Appena Gabriella ebbe finito di vomitare andò nel bagno che era nella porta accanto alla sua camera da letto e inizio a bere un po’ d’ acqua per sentirsi meglio dopo tutti i litri di vomito che aveva buttato nel secchio . K.A.R.E.N aspettava prima che Gabriella si vesti e per salutarla voleva aspettare almeno che lei fosse vestita e voleva dare alla ragazza la sua privacy . Una volta che la ragazza si era fatta una bella doccia calda e si era messo qualcosa di pulito il computer – Buon pomeriggio Gabriella. Gabriella si era svegliata verso le 15:40 del pomeriggio e rimase sorpresa che qualcuno parlasse ma sapeva che non era Shadow Black visto che lui aveva una voce più forte e davvero molto profonda . Gabriella mentre era li a capire cosa era successo , non se lo ricordava e I.A – ti stai chiedendo cosa ti è successo se vuoi te lo posso dire ? . Gabriella voleva sapere cosa era successo dopo tutto faceva parte della sua vita e lo voleva sapere cosa era successo visto che riguardava anche il suo stato di salute – Non so come ti chiami ma voglio sapere cosa mi è successo ? .

Il computer mentre osservava Gabriella che adesso i suoi segni vitali erano buoni – io sono Karen , ti ho chiamata attraverso una mia opzione . Tu hai guidato Shadow Black dove eri io e poi sei svenuta e sei rimasta nel letto tre ore . Gabriella lo voleva sapere a tutti i costi e disse al computer – mi puoi dire come mai sono svenuta e non voglio sentire bugie . Karen vedeva negli occhi che Karen la voleva sentire la verità e non voleva sentire bugie o una storia scritta cosi , ma voleva sapere la verità pure e semplice . Shadow Black aveva detto a Karen prima di farla parlare con Gabriella – allora Karen presta attenzione se vuoi andare d’ accordo con Gabriella non le devi dire bugie oppure si arrabbia e non ti parla per molto tempo . Karen alla fine dovette dire tutta la verità a Gabriella – allora dentro di te ci sono dei poteri molto particolare e io per farti sentire da te ho usato uno di loro attraverso un modo non molto convenzionale . E stata colpa mia se ti sei sentita male ma se non lo avessi fatta sarei morta e tutto quello che avevo e la Cattedrale sarebbero state distrutte .

Gabriella sentendo queste cose non se la prese con Karen molto , anche se per colpa sua era svenuta però era meglio di morta . Poteva capire lo stato in cui era Karen dopotutto pure Gabriella quando era nella strade di Whitechappel era nella stessa situazione di Karen cioè che per il freddo , la fame o la sete sarebbe morta da un momento all’ altro . Karen non capiva come mai Gabriella non era arrabbiata dopotutto era quasi morta per colpa sua – Perché non sei arrabbiata con me ? Ti ho quasi fatta morire .Gabriella mise la mano sul suo cuore e diresse a Karen delle belle parole che se fosse stata umana avrebbe pianto – Io ero nella tua stessa situazione e forse nella strada sarei morta per mancanza di fame , di acqua o di altre cose che mi servivano e come te sarei potuta morire in ogni situazione particolare . Karen e Gabriella erano tutti e due nella stessa situazione ma adesso erano insieme e sopratutto non più in fin di vita . 

Categorie
51 Secolo 5535 Cattedrale Gabriella Griffiths I.A K.A.R.E.N Shadow Black

Gabriella scopre la I.A della Cattedrale

Molte persone si sono chieste cosa nasconde la Cattedrale , cosa c’ e li dentro, quanto è grande e di domande se ne stanno facendo anche adesso in questo preciso momento . Pure Gabriella si faceva delle domande su questo , vedeva questo posto cosi grande e sicuramente la storia di questa Cattedrale doveva essere moltissima e quindi era un luogo molto bello da visitare sopratutto per gli storici che come Gabriella e Shadow Black volevano sapere cosa si nascondeva li dentro . Shadow Black aveva visto durante i suoi lavori di riparazione nella Cattedrale che i fili erano molti e sopratutto il computer era talmente progettato bene che era come una I.A . La cosa più strana e che li non c’era nessuna I.A e Shadow Black guardava file su tutti i computer ma niente . Non c’ era nessuna informazione su una I.A e Shadow Black allora decise di esplorare la nave in cerca di questa I.A . Gabriella voleva aiutare Shadow Black a trovare questa I.A che era nascosta li nella Cattedrale ma nessuno dei due sapeva dove era . Shadow Black e Gabriella Griffiths cercavano il cosiddetto ago nel pagliaio e possiamo che era molto difficile trovare una cosa senza avere il minimo indizio . Gabriella non aveva poteri come ce li aveva Shadow Black e si stava chiedendo dove cercare questa I.A che tanto si cercava . La Befana ce li aveva i poteri ma erano dentro di lei e non sapeva come richiamarli ma prima o poi si sarebbero rivelati . La I.A decise di chiedere aiuto ma nessuno la poteva sentire , lo fece di nuovo e poi Gabriella entro in uno stato di trace i suoi occhi erano divenuti viola e lei sentiva la chiamata della I.A . Shadow Black vide Gabriella con quegli occhi e non fece niente , anzi segui Gabriella fino alla I.A che si trovava sotto a tutto nel ripostiglio della nave . Gabriella svenne per terra come un macigno e Shadow Black la prese in tempo e lui riattivo la I.A di nome K.A.R.E.N . Shadow Black porto Gabriella in camera sua il più velocemente possibile e capì che si sarebbe rispesa dopo tre ore di sonno . Shadow Black mise Gabriella sotto le coperte le diede un bacio sulla fronte . Gabriella era stremata e utilizzare un potere sotto trance ti fa consumare tutte le forze che hai e per guarire devi riposare molto tempo e poi quando ti risvegli vomiti parecchio .