Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto

Teenage Mutant Ninja Turtles

April O Neal è sempre pronta ad aiutare le Tartarughe Ninja e quando sono andato con Ada in questo universo . Ho visto che April teneva in mano i Kai di Raffaello . Li teneva in mano forse perchè davanti a loro ci sono le guardie di Shredder . Shredder ha alleati ovunque e quindi Apri deve stare molto attenta anche se hai in mano i Kai di Raffaello . Accanto a April c’ e un uomo che fa il fotograto . Non so bene chi sia ma forse e li per aiutare April contro Shredder oppure e li solo per fare qualche foto e cosi avere un servizio per fare notizia . Dietro di loro ci sono degli uomini che sono stesi a terra e secondo me erano li per aiutare Shredder a uccidere le Tartarughe Ninja , cioè gli eroi di New York che vanno nell’ ombra per liberare la città dalla presenza di questo infame nemico . Spero che April riesca a superare questo nemico che sta davanti a lei oppure lo farà grazie alle sue amiche Tartarughe Ninja .

 

Categorie
Angela Neri Daniel Saintcall Demone Demoni

Allenamento Kira King parte 2

Tutti i demoni hanno un arma che gli permette di portare più dolore alle persone e falle soffrire molto di più e cosi rendere la loro vita infernale . Kira visto che dagli altri era considerata una puttanella secondo loro non meritava di avere un arma , visto che Kira non aveva superato il test per essere un vero demone e per questo tutti la consideravano alla stregua di un demone e per questo nessuno le voleva dare un’ arma non solo perché secondo gli altri demoni voleva portare dolore nel mondo ma per difendersi dagli altri demoni che la volavano uccidere per non aver preso la decisione giusta cioè diventare un vero demone e cosi portare morte e dolore ovunque lei andasse . Ma Kira non lo voleva fare cioè uccidere persone , anzi lei voleva tornare nel mondo e fare qualcosa di buono e cosi forse cosi facendo poteva diventare un angelo . Kira aveva iniziato a fare una serie di addominali e poi una di flessioni e dopo averne fatta qualcuno svenne per terra . Io la presi con calma e poi la cura , capì che era svenuta perché lei non aveva mangiato niente per giorni e adesso era arrivato il momento di mangiare qualcosa di buono . Decise di fare le frittelle , erano cosi buone che anche i demoni li fuori sentirono l’ odore che era davvero buono e le volevano pure loro . Angela Neri aveva sentito l’ odore per prima e aveva deciso di andare da me per prenderne qualcuno . Sbatte la porta di ingresso molto forte , io andai a vedere chi era e vidi che era Angela Neri . Io vidi che voleva qualcosa ma ancora non avevo capito e cosi mentre mi misi davanti alla porta – cosa vuoi adesso ? . Angela Neri non mi stava guardando in faccia visto che stava guardando le frittelle che erano nel piatto e poi stava per prendere la sua spada e mettermela vicino al collo e mi disse in tono molto incazzato per dire che voleva quella cosa a tutti i costi e non solo io ma anche gli altri demoni – Non mangio una cosa fatta in casa da tre mesi , quindi ora tu mi dai quello che hai fatto o ti uccido qui seduta stante e ti faccio vedere come me la prendo con le forze . Angela Neri aveva gli occhi stanchi e pure il suo fisico era molto provato visto che li all’inferno non ci sono molte cose commestibili e poi visto che non stava mangiando da molto tempo . Avevo provato a non mangiare niente visto che tutto quello che c’era li in alcuni momenti la faceva vomitare . Angela Neri svenne davanti ai miei occhi e decisi di curarla , la portai dentro e la misi sul divano con le mani legate per fare in modo che non prendesse nessuna delle sue armi . La curai e poi si riprese , alzo la testa con calma visto che era svenuta . Io ero seduto su una sedia e feci alzare ad Angela la testa con molta calma , anche se lo potevo vedere con i miei occhi stavo curando il mio nemico . Dopo che curai Kira le diedi un gancio destro dietro al collo e le tolsi i ricordi di dove io ero e come ci aveva trovato . Una volta finita questa piccola storia , andammo nel nostro campo degli allenamenti e li feci scegliere a Kira la sua arma . Kira ci penso molto bene a quale arma scegliere e alla fine dopo una lunga scelta decise di prendere i Kai visto che all’ apparenza sembrano una cosa banale e che non può fare niente ma quell’ arma se la utilizzi nel mondo giusto puoi fare tutto quello che vuoi anche uccidere un uomo . Kira aveva preso la sua decisione e devo dirlo ha fatto la cosa giusta , certo una spada è meglio ma l’ arma che ha scelto Kira e più facile da prendere e anche se è piccola può essere utilizzata per fare molto male . Penso che quell’ arma rappresenti Kira visto che lei è fragile ma sotto sotto lei è molto forte e cosi sono i Kai nel senso che quando li vedi ti sembrano cose che non possono fare del male ma se li utilizzi bene puoi fare un grande dolore e per questo che Kira ha scelto quell’ arma . Quando era in vita si era documentata su questa arma ma non l’ ha potuta mai prendere visto che non aveva soldi e non sapeva dove andare per prendere questa arma che secondo lei la rispecchiava davvero molto . 

Categorie
Angela Neri Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Kira King

Allenamento Kira King parte 1

Una volta entrati in questa casa sicura non solo per me ma anche per Kira , avere un posto sicuro dove stare era l’ ideale non solo per riposare con tutti e due gli occhi chiusi e non svegliarsi con la paura che da dietro arrivi un demone con machete in mano o con qualcosa di peggio e cosi essere uccisi proprio quando stai dormendo . Adesso Kira poteva dormire con tutti e due gli occhi chiusi , anche io lo potevo fare ma per proteggere meglio Kira rimanevo sveglio e sempre allerta per proteggere meglio la persona che forse con il mio aiuto poteva portare un po’ di luce dentro l’ Inferno . Se avessi detto a qualcuno del mio piano che era cosi folle tutti si sarebbero messi a ridere oppure mi avrebbero subito detto no . Ma anche se tutti mi dicevano che era impossibile ci volevo provare e cosi decisi di farlo visto che poteva essere una grande occasione per me visto che per la prima volta potevo avere un alleato che fosse un demone . La prima cosa che feci fu dare a Kira una tuta che le permettesse di fare tutto quello che dovevamo fare durante il nostro allenamento . Nel nostro allenamento ci dovevamo muovere molto e quindi Kira doveva avere una tuta che era elastica e che non era una tuta che subito si rompeva o che le permetteva di sudare . E cosi decisi di dare a lei una tuta assorbix per fare in modo che lei non sudasse per niente . Visto che il tessuto della tuta poteva assorbire il sudore della persona che la indossa . Con me avevo una borsa e da li presi il metro e misurai il corpo di Kira per capire che taglia avevo . Sapevo già che dovevo fare questa cosa e quindi mi ero portato appreso una di quelle tute oltre alla mia . Io la presi con calma dalla mia borsa e la feci indossare a Kira , quando la mise e ci mise pochi minuti e dopo la tuta inizio a pizzicarle il corpo e poi la tuta si era adatta al suo corpo . Kira dopo pochi minuti vide che la tuta era modellata al suo corpo e vide che la tuta era elastica e quindi grazie a quella poteva fare tutto quello che voleva . Quando torno in salotto non mi trovo e mi chiamo – Daniel dove sei ? , io ero andato dietro la sala da pranzo per metterci il posto in cui io e Kira ci dovevamo allenare . Io vidi che Kira mi stava cercando e per farle capire dove stavo le dissi – sono qui , apri la porta che sta dietro la sala da pranzo . Appena Kira entro vide una grande struttura metallica , da lontano vide che io ero a mettere delle armi che non erano finte ma erano vere e che potevano fare molto male . Le avevo messe per far capire a Kira che noi non stavamo giocando , noi qui stavamo facendo sul serio e se noi avessimo fatto un solo passo sbagliato avremmo perso tutto e anche la possibilità di farla andare li sulla Terra per salvare le persone innocenti da mostri e da creatura che volevano stare li per uccidere le persone per vendetta o solo per divertimento . Visto che i demoni quando sono sulla terra non sanno che fare si divertono facendo del male alle persone , lo trovano di loro gusto farlo e nel farlo si sentono vivi . Dura solo quei pochi minuti ma quando succede il loro corpo si sente vivo dopo tanti anni che non lo era . Kira poteva fermare i demoni ma solo se lei si metteva con impegno e con tutte le sue forze . Kira mi raggiunse con passo lento e io ero vicino a lei a mettere i Kai sul muro . Dopo averli messi a posto con molto cura mi girai verso Kira e le dissi di fare – una serie di addominali e di flessioni . Se lo voleva sconfiggere Angela Neri doveva avere un corpo duro come il marmo e per questo Kira prima di farle mi chiese – a cosa servono le addominali e le flessioni ? . Io ero davanti a lei con la mia tuta nera addosso e poi venni verso di lei – Angela Neri giocherà molto sporco , tipo ti darà un pugno o un calcio nello stomaco ma in modo molto forte e se il tuo corpo non resiste a tale collisione tu non puoi fare niente contro di lei . Grazie agli allenamenti che farai insieme a me tu potrai resistere ai suoi colpi e cosi forse potrai avere una possibilità di batterla . Se vuoi batterla ci devi credere e lo devi fare una ragione giusta . Kira prima di parlare ci penso e poi aveva trovato una cosa giusta e me la disse – Voglio sconfiggere Angela Neri per onorare la morte della mia amica Tamara . Avevo scelto il demone giusto visto che voleva uccidere Angela Neri ma per un motivo logico cioè onorare la morte della sua amica Tamara .

 

 

 

 

Categorie
Angelica Wood Angelina Armi Armi da Taglio Collezionisti Shadow Black

Angelica Wood parte 44

Adesso che il corpo di Angelica era senza stress e senza paura , leggero come l’ aria e quindi come nuovo . Era come se qualcuno avesse donato ad Angelica Wood un corpo nuovo di zecca e cosi Shadow Black poteva insegnare ad Angelica tutto quello che sapeva sul corpo a corpo e anche altre cose . Angelica con il corpo a corpo sapeva qualcosa ma non era brava come Shadow Black e come dargli torto Angelica aveva scappava da tutta la vita, per questo fuga lei non poteva rimanere molto tempo in un posto e quindi proprio per questo motivo Angelina la mutaforme che era amica di Angelica e per lei era come una piccola sorellina che doveva essere protetta . Angelina con il tutto il suo affetto aveva insegnato alcune cose sul corpo a corpo e sui kai ma erano cose accennate , invece Shadow Black era un maestro in molti campi e quindi era molto meglio di Angelina . Se Angelina e Shadow Black si fossero scontrati avrebbe vinto con molta probabilità Shadow Black ,visto che Shadow Black avrebbe utilizzato i suoi poteri e quindi con questo fatto era in vantaggio su Angelina e quindi per questo motivo avrebbe vinto ma anche per la sua grande abilità con la spada e con le altri .

Angelica quando era in camera sua , prese in mano i suoi Kai che aveva fissato vicino alla sua scrivania di legno . Angelica prese in mano i suoi Kai e vide subito che li poteva tenere in mano senza che le sue mani tremassero neanche una volta e tutto questo era stato grazie a Shadow Black e del suo addestramento che per lei era sembrato strano ma per Shadow Black non lo era visto che era una cosa normale per lui .

Angelica una volta messe i suoi Kai vicino alla scrivania e poi andò da Shadow Black che era in cucina a fare qualcosa di buono da mangiare non solo per lui e anche per Angelica . Angelica senti un buon odore ma non capiva cosa era e alla fine vide che era frittelle e con Shadow Black si mangio le frittelle . Una volta finito di mangiare una buona colazione , era ancora seduta e con calma si mise una gamba sopra l’ altra e non vedeva l’ ora di sapere cosa facevano il suo addestramento – cosa facciamo per il nostro addestramento ? .

Shadow Black vedeva Angelica sulla sedia che era rivolta verso di lui e con le gambe uno sopra l’ altra e gli aveva chiesto cosa fare per il loro addestramento , Shadow Black sapeva che adesso che Angelica non aveva più paura doveva iniziare il loro addestramento – Adesso io e te ci mettiamo e forgiamo il tuo corpo . Lo faremo diventare da un fustello che non si regge in piede a un corpo forte e resistente . Angelica tolse le gambe una sopra l’ altra e la mise a terra , si alzo e andò a bere un po’ ‘ acqua – quindi sarà duro il nostro esercizio .

Shadow Black sapeva che non ci doveva troppo forte con Angelica , se avesse fatto qualcosa di molto più duro e forte e tutto quello che aveva fatto per togliere la paura da Angelica e questo non poteva rischiare – Non ti preoccupare andremo piano e con il tempo ti faccio diventare forte e cosi puoi sopravvivere contro i Collezionisti . 

Categorie
Angelica Wood Angelina Armi Collezionisti Shadow Black

Angelica Wood parte 42

Angelica era felice di imparare cose nuove e cosi si giro verso Shadow Black con i Kai rivolti verso il manico e poi li mise con calma e senza ferirsi sul tavolo con estrema calma – si , imparami cose nuove sui Kai . Shadow Black fece scortare Angelica Wood nel suo nuovo campo di allenamento. Angelica Wood vide quel posto che era davvero molto grande ed era tutto uguale al posto di combattimento uguale alla casa di Angelina . Voleva che Angelica fosse in un luogo sicuro e davvero molto bello . Angelica aveva in mano i Kai e si era messo con calma dall’ altra parte del campo e Shadow Black si mise un po’ lontano da Angelica con la sua spada . Angelica con i Kai in mano e andò contro Shadow Black e incrociare le loro armi ed erano intrise di tutta la forza dei suoi padroni che uscirono le scintille e davvero molte . Shadow Black utilizzo la sua forza per mandare indietro Angelica . Angelica indietreggio un po’ per il colpo di Shadow Black , che era forte ma non troppo forte da fare del male ad Angelica . Quello era un allenamento e quindi non gli faceva troppo male e quindi non voleva ucciderla in questo piccolo scontro e quindi decise di andarci forte me neanche troppo forte .

Shadow Black inizio a muoversi un po’ più veloce del solito e Angelica non lo aveva sentito niente e capi che era solo dietro la sua schiena solo quando le punto la spada dietro la schiena .

Angelica era spaventata visto che aveva la Black Storm puntata dietro la sua schiena che era debole e non molto forte e visto che aveva una spada puntata e il suo cuore stava battendo a un battito molto più forte . Shadow Black tolse la spada dalla schiena di Angelica e poi gli tocco la schiena e vide che era debole e quindi se i Collezionisti avrebbero attaccato Angelica non avrebbe resistito un solo minuto contro un solo attaccato . Shadow Black si mise davanti ad Angelica e la guardava con uno sguardo molto serio – adesso tu ti alleni con me e cosi la tua schiena , le tue mani , le tue gambe invece di essere dei fuscelli saranno dei rami molto forti e davvero molto potenti . Angelica non capiva quale allenamento voleva fare Shadow Black per fare diventare più forte il suo corpo . Shadow Black vide lo sguardo di Angelica ed era confuso e non sapeva nemmeno cosa voleva fare con lei – Adesso ti spiego cosa voglio fare con te . Angelica era pronta ad ascoltare tutto quello che gli avrebbe detto Shadow Black sul suo allenamento riguardo il corpo debole di Angelica Wood e quindi era davvero molto importante quello che gli avrebbe ascoltato tutto .

Shadow Black guardo Angelica con uno sguardo serio mentre era davanti a se e vedeva il corpo di Angelica , lo vedeva sia dall’ esterno e dall’interno e vedeva che era debole come non mai .

Ora tu tutti i giorni ti allenerai secondo un mio allenamento fatto da me e anche se è molto duro lo dovrai seguire e cosi tu contro gli attacchi dei Collezionisti tu potrai sopravvivere . Angelica sapeva che sarebbe stato pesante ma alzo lo sguardo e nei suoi occhi c’ era il fuoco di una persona che non si sarebbe arresa senza combattere – Lo voglio seguire il tuo allenamento e cosi io posso diventare la guerriera dal nome di Elektra . Shadow Black sapeva che anche se lei doveva fare un estenuante allenamento e solo in alcuni momenti potevano riposare e gli altri momenti allenarsi . 

Categorie
Angelica Wood Angelina Armi Shadow Black

Angelica Wood parte 41

Angelica Wood aveva deciso di farsi allenare da Shadow Black , visto che in alcuni momenti con molta attenzione e seguendo ogni sua mossa lei aveva visto che Shadow Black era davvero molto bravo . Shadow Black un giorno stava entrano in camera di Angelica , cercando di vedere cosa fare . Shadow Black era vicino a camera di Angelica e senti dei rumori che provenivano direttamente da camera sua . Shadow Black inizio a sbirciare in camera di Angelica Wood che si stava allenando con i suoi Kai che erano stati affilati e fatti molto bene . Shadow Black appena vide le armi che aveva Angelica Wood capì subito che erano stati fatti da Angelina in persona e li aveva fatti per Angelica . Angelica quando li ottenne fu molto felice , ma prima di poterli portare con se doveva imparare le basi e non farsi molto male , visto che anche se Angelica Wood era un muta-forme se il Kai veniva ficcato nella tua mano sinistra o destra faceva sempre un casino di male e quindi Angelina si chiuse con Angelica nella sala di allenamento e rimase fino a quando non imparo a utilizzare i Kai come si deve . Shadow Black entro in camera e sorprese Angelica – sei molto brava con quei Kai , che ne dici di diventare molto più brava allenandoti con me .

Angelica fu molto sorpresa di vedere Shadow Black dietro di lei mentre si stava allenando da solo con i Kai . Angelica sapeva che era brava ma Shadow Black era molto più brava di lei nelle varie armi e sopratutto i Kai che Angelica aveva in mano con una stretta forte e non li avrebbe lasciati per niente al mondo , sopratutto nei combattimenti visto che Angelina la guardo con uno sguardo serio una volta che Angelina aveva preso dalle mani di Angelica i Kai e poi glieli stava mettendo vicino al petto con calma e poi mentre era vicino al suo cuore che stava battendo a un ritmo molto più veloce – devi stare più attenta e cerca di tenerli con più forza . Se ero un tuo nemico ti avrei ucciso senza nessuna pietà . Angelica aveva visto che Angelina gli aveva preso i Kai in un battito di ciglia , Angelica non poteva fare niente visto che li teneva ancora con meno forza . Questo perché prima non era ancora arrivata al momento in cui uno le aveva puntato un ‘ arma al cuore , ma adesso grazie ad Angelina aveva imparato a capire che in ogni momento poteva morire . Quando ricominciarono il loro allenamento Angelica aveva deciso di cambiare e anche da lontano Angelina vide che Angelica aveva stretto la presa sulle armi che teneva in mano e quella volta fu più difficile sconfiggere Angelica.

Angelina aveva preso dalle mani di Angelica I Kai ma quella volta ci mese sette volte per farlo e poi andò vicino a lei con i Kai in mano che era molto forte e con una presa molto stretta e poi li abbasso mettendoli via li sul muro per fare in modo che dare un messaggio ad Angelica cioè che il loro allenamento era durato molte ore . Angelina andò ad abbracciare Angelica che era felice di vedere tutti i progressi che aveva fatto – sei stata bravissima ci hai messo un po’ ma hai capito come fare e sei diventata bravissima con i Kai . Angelica mentre era abbracciata con Angelina mentre era felice dei progressi grazie ad Angelina che aveva imparato tutto da lei ed era stato davvero una cosa davvero utile per salvare la sua vita da tutti i pericoli che arrivavano sul suo cammino – io ho avuto una brava maestra . Angelica se ne stava andando a fare una buona doccia , andò in bagno e li senza essere vista da nessuno si tolse tutto e si butto sotto la doccia e cosi lei si poteva rinfrescare un po’ dopo tutto quell’ allenamento che aveva fatto . 

Categorie
Angelica Wood Angelina Collezionisti Shadow Black

Angelica Wood parte 40

Angelica Wood doveva diventare una grande guerriera e con Angelina non ho potuto diventarlo o per lo meno una parte visto che Angelina gli aveva insegnato le basi nell’ uso dell’ arma che aveva scelto cioè i Kai . Il punto che aveva deciso di dirlo proprio quando erano inseguiti da uno dei cacciatori mandati dal Governatore e quindi dovettero interrompere e alla fine poi non averono molto tempo per farlo. Angelina prima di morire andò in cucina e chiese in modo gentile ad Angelica guardandola negli occhi come una madre che guarda una figlia – puoi andare un attimo in camera tua , io e Shadow Black dobbiamo parlare di una cosa molto importante . Angelica Wood fece come aveva detto Angelina che lei trattava come sua madre , dopotutto stava con lei da molto tempo e quindi si era fatto un legame molto forte tra loro e quindi era molto unite come una madre e una figlia . Angelina Smith e Shadow Black erano in cucina e inizio a parlare Angelica .

Se non esco dall’ interrogatorio con Domino Harvey tu prendi e alleni Angelica Wood a diventare la grande guerriera dal nome Elektra – Angelica lo disse uno sguardo molto convinto come se sapesse che non ne sarebbe uscita e come dargli torto contro una Adrenalis nessuno ha resistito a una dei loro interrogatori e nessuno non poteva dire altro che la verità visto che loro non utilizzavano la violenza come le altre persona . Loro utilizzano le loro abilita da Adrenalis per far cacciare da dentro di loro la verità che era celata dentro di loro . Shadow Black lo sapeva che Angelina era spacciata lo si poteva leggere non solo nei suoi occhi ma anche leggendo la sua mente e alla fine mettendosi la mano sul cuore come se lo stesse giurando sulla sua stessa vita – Lo giuro , farò diventare Angelica Wood la guerriera di nome Elektra . Angelina aveva programmato cosa fare con Shadow Black e fare in modo che dopo la sua morta Angelica avrebbe potuto avere un futuro molto lungo e duraturo.

Angelica aveva deciso di non ascoltare , se era una cosa brutta non la voleva sapere in nessun modo possibile e sopratutto lo voleva sapere solo quando era necessario saperlo . Angelica si era chiusa in camera e sapeva anche se non aveva ascoltato la conversazione tra Angelina Smith e Shadow Black , sapeva che in un modo o nell’ altro sarebbe successo qualcosa di male e che lei si doveva preparare al peggio . Angelica era pronta ad affrontare tutto e tutti , perché lei era una mutaforme ma oltre a questo era una ragazza che sapeva combattere e se voleva poteva affrontare di tutto e nel futuro grazie all’ allenamento di Shadow Black lei avrebbe potuto affrontare qualunque cosa e in ogni momento che si presentava qualcosa di cattiva che fermava il suo cammino dovunque fosse andata .

Angelina aveva paura che forse Angelica non ce l’ avrebbe fatta ma poi si ricordo come aveva affrontato tutto quello che aveva passato e alla fine capì’ che se una poteva affrontare quelle cose brutte era Angelica . 

Categorie
Adrenalis Angelica Wood Angelina Collezionisti Domino Harvey Elektra Shadow Black

Angelica Wood parte 38

Angelica Wood quando era con Angelica aveva deciso di farsi chiamare Elektra , quello era un modo per sconfiggere il male , la paura e tutte le forze oscure che si muovevano dentro di lei . Da quando era morta Angelina e Angelica non era riuscita a fare niente e da quel giorno non si vedeva più come Elektra ma come una persona che ha avuto paura che non ha fatto niente per salvare la sua amica da Domino Harvey . Aveva avuto paura e non aveva fatto niente , ogni giorno stava sempre più male e un giorno provo a prendere in mano i suoi Kai e le sue mani stavano tremando dalla paura e i kai erano caduti a terra e si era conficcati nel terreno . Angelica aveva paura e sopratutto era triste dentro il suo corpo e nell’ anima e per questo Angelica aveva paura ma tutto questo lo dovette dentro e tutto questo si trasformo in una rabbia molto brutta . Shadow Black poteva sentire e poteva vedere che Angelica Wood era arrabbiata ma non poteva dare corda alla rabbia . Shadow Black un giorno venne da Angelica Wood che era arrabbiata e stava per rompere la scrivania e Shadow Black la fermo prima di distruggerla e poi la abbraccio e le disse con calma e mentre Angelica stava piangendo – se devi piangere fallo , non ti trattenere . Se non lo fai nel tuo cuore ci sarà un vuoto enorme e non potrai più essere felice come vuoi .

Angelica Wood che era tra le braccia forti di Shadow Black erano coperte da una maglietta nera e un giubbotto nero – hai ragione io sto soffrendo molto . Per tutto questo tempo non ho avuto il tempo di parlare di Angelina e questo mi fa soffrire moltissimo e quindi aiutami a superare questo dolore che ho nel cuore .

Shadow Black si mise seduto sulla sedia e poi fece apparire una sedia nella quale si mise seduta Angelica Wood con le gambe accavalcate e vide che Shadow Black non stava soffrendo come stava facendo Angelica Wood .

Shadow Black sapeva che Angelica Wood stava soffrendo moltissimo e mettendo le mano sulla sua guancia sinistra per togliere la lacrima che le era uscita dal suo occhio sinistro e poi disse – So che tu sei legata al passato , ma adesso devi smettere di guardare al passato e devi vedere il presente . Anche se questa è una cosa brutta smettere di pensare al passato , alle persone che sono morte ma devi pensare al presente e sopratutto devi pensare a quello che devi affrontare adesso che c’ e nel tuo presente come Domino Harvey oppure i Collezionisti . Angelica Wood si era sfogata piangendo molto e sentendo le parole di conforto di Shadow Black ,capì che era una cosa davvero molto brutta ma poi ci mise un po’ ma alla fine capì che era una cosa davvero molto utile per affrontare tutto e tutti .

Angelica alla fine decise di ricordarsi di Angelina ma alla fine decise di guardare al presente e facendo questo Shadow Black e Angelica Wood si poterono concentrare sui piani che servivano per sconfiggere Domino Harvey e poi quello finale che aveva ideato Shadow Black per far entrare Angelica Wood nel covo dei Collezionisti come ostaggio . 

Categorie
Angelica Wood Angelina Collezionisti Futuro Osservatore Osservatori Settembre Shadow Black

Angelica Wood parte 37

Shadow Black era in salotto e stava cercando di capire cosa poteva fare per poter far diventare Angelica in una maestra guerriera ma anche gli doveva insegnare molto e avevano davvero poco tempo . Mancavano 8 giorni prima che il piano doveva iniziare e Shadow Black aveva 8 giorni per far diventare Angelica una combattente davvero molto incredibile e come si voleva far chiamare Elektra . Shadow Black sapeva che i Collezionisti la volevano in vita se no avrebbero chiamato gli Assassini per uccidere Angelica Wood ma in un modo o nell’ altro la volevano vita ma per il momento non si sapeva il motivo . Shadow Black poteva il futuro ma per il momento non riusciva a vedere tutto quello che doveva succedere durante l’ attacco e anche dopo l’ attacco per capire cosa voleva fare di Angelica . Questa era stata fatta da Settembre il capo degli Osservatori che dopo una lunga scelta aveva deciso di non far vedere cosa i Collezionisti volevano fare ad Angelica Wood . Se Settembre aveva deciso di fare questa cosa significa che i Collezionisti volevano fare ad Angelica Wood delle cose davvero molto brutto e per fare in modo che Shadow Black vedendo queste cose fece una missione suicida nel fatto che lui andasse a sconfiggerli da soli e se lo faceva era una pazzia davvero molto brutta e cosi moriva l’unica persona che poteva dare un vantaggio contro i Collezionisti e sopratutto l’ unica persona che poteva far diventare Angelica Wood , la famosa guerriera di nome Elektra .

Shadow Black capì che se non vedeva niente era opera degli Osservatori e alla fine capì che se avevano fatto tale operazione era per impedire sia a lui e sia ad Angelica Wood che loro facessero una follia senza essere necessariamente addestrati . Shadow Black con passo lento arrivo in camera di Angelica Wood e lei era li a ricordarsi degli eventi belli e brutti passati con Angelina , lo stava facendo su una sedia di legno vicino a una scrivania . Shadow Black arrivo dietro le spalle di Angelica Wood , le mise la mano sinistra che era dentro un guanto di pelle e lo teneva dentro il guanto per fare in modo che lui non lasciasse nessuna impronta nel luogo e lui era come un fantasma . Mettendo la mano sulla spalla di Angelica coperta da una maglietta nera e poi le disse – Angelica da oggi ti allenerai con me e cosi tu potrai diventare la grande guerriera Elektra che volevi diventare . Angelica con la mano di Shadow Black sulla spalla sinistra , aveva sentito con calma tutte le sue parole . Angelica si alzo dalla sedia con calma e poi gli disse – andiamo voglio imparare tutto da te e fare in modo che lei potesse essere una grande guerriera .

Angelica nella sua stanza teneva i suoi fidi Kai vicino alla scrivania e prima di andare li prese con calma visto che era molto affilati e davvero molto belli visto che quello era un regalo di Angelina , il suo ultimo regalo e una volta presi in mano gli manco davvero molto ma poi una voce dentro gli disse che lei doveva andare in avanti , non doveva dimenticare il passato ma doveva guardare avanti e doveva smettere di guardarsi indietro . 

Categorie
Ada Knight Angelica Wood Angelina Collezionisti Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Shadow Black Universing

Angelica Wood parte 15

L’ Offerta da 50 mila Skulls non provenivano da persone normali o da un magnate ma da delle persone di cui nessuno si aspettava che loro facessero un offerta su un mutaforme . Le persone che avevano offerto una cifra cosi esorbitante per avere un muta-forme vivo e vegeto erano i Collezionisti . I Collezionisti erano delle persone che volevano tutto non solo oggetti rari e antichi ma anche creature che avevano un certo valore . I Professionisti sapevano che se i Collezionisti volevano Angelica Wood per i loro scopi non era per niente bello . I Collezionisti erano un po’ come la mafia e trafficano in mutanti e razze di ogni genere e da ogni pianeta e poi li vendevano al miglior offerente e lasciavano a chi ha comprato queste persone il loro futuro . A loro non importava se loro facevano qualcosa di male a queste persone , ai Collezionisti gli bastava avere per questi essere soldi o pezzi unici che avevano un certo valore sul mercato nero dell’Universing o delle altre città in cui andavano e smerciano questa roba . Oltre a questo i Collezionisti smerciano una droga molto potente e serve per far sentire molto dolore alle persone e viene utilizza in ogni angolo dell’ Universing . Per ogni razza questa potente droga ha un effetto diverso e quindi non si sa mai come possa finire il processo per ognuno di loro . Il nome di questa potente droga viene chiama Pain ed è conosciuta da moltissime persone e molte la utilizzano per fare del male alle persone che non eseguono i loro ordini . Chi non eseguiva gli ordini di qualche persona influente succede una sola lo fermano con delle catene e poi gli ficcano nel cuore la siringa con Pain e poi lo lasciano li su una sedia a vedere come soffre e poi anche le persone che sono nei ranghi più bassi sono costretti a vedere quella tortura e loro dissero a loro – provate a non obbedire a un nostro ordine uno qualsiasi o provate solo a deluderci e finite come lui . Tutti stavano guardando la scena con estremo dolore e fermi con gli occhi li a vedere quell’ orrore e nessuno si doveva permettere di alzarsi e andarlo ad aiutarlo se lo facevi fini come quello che stava sulla sedia . Come so queste coso ho indagato e ho scoperto che due settimane fa questa tortura e successa a una persona a cui sono state cancellate faccia e impronte digitali . Inoltre non si poteva fare più niente per lui visto che i loro corpi erano completamente carbonizzati e pure la siringa era bruciata insieme ai due corpi che trovai dentro un palazzo abbandonato insieme ad Ada Knight . Io capì tutto grazie al fatto che una volta che l’ avevo toccato e scopri tutta la sua storia e io riferì tutto ad Ada Knight e poi ad Angela Ferrante . Ma non aveva niente e quindi contro il loro capo non potevo fare niente . I Collezionisti alla fine decisero di operare per conto loro e fare tutto da soli , visto che chi avevano assoldato avevano fatto un lavoro peggiore visto che avevano portato a loro il corpo di due umani e alla fine decisero di fare tutto da soli . Per trovarla andarono loro ovunque e grazie a un oggetto che avevano poteva trovare subito i demoni , cioè la mappa dei demoni . Si diceva nel 1956 che un monaco con grandi poteri aveva creato una mappa che gli poteva indicare tutti i demoni e poi lui per colpa di due demoni lui è morto e quei due demoni l’ hanno data a un loro amico . Ma quando i Collezionisti hanno saputo di tale mappa hanno deciso di prenderla e cosi sapevano dove stavano tutti i demoni che li tradivano o quelli che cercano per ottenere loro qualcosa . Per molto tempo iniziarono le ricerche ma non trovarono niente Angelina per aiutare Angelica stava utilizzando tutti i suoi agganci e poi anche se il Governatore aveva detto che Angelica era un mostro ma quasi nessuno ci credeva e alcuni anche se non la vedevano tanto per loro era un amica e per questo loro avrebbero sacrificato la loro vita per lei . Anche se era un mutaforme con tutte le persone di quella città era stato un piccolo angioletto e tutta la trattavano benissimo . I Collezionisti alla fine la trovano grazie alla mappa dei demoni e mandarono Luca che era divenuto bravissimo . Avevano mandato Luca perché lui aveva chiesto una seconda possibilità e poi aveva dato un piano molto bello e geniale per I Collezionisti . Luca si presento a casa di Angelina e disse – aiutami Angelica , Luca era ferito e molto grave , nessuno sapeva se fidarsi di lui oppure no . Angelica provo a fidarsi e alla fine Luca si dimostro per quello che era cioè un mostro e stava per uccidere Angelica . Angelica alla fine decise di fare questo , cioè prese uno dei Kai che aveva e gli fece una ferita sulla guancia sinistra e poi lo uccise e si nutri di lui e cosi che Angelica prese il corpo di Luca .