Categorie
Ada Knight Aqua Saintcall Ash Ash vs Evil Dead Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Kelly Pablo Pandora Black Passato Passato Oscuro Paura Perdità Pericoli Persona Preda Presente Ruby

Ash vs Evil Dead – Ash in grave pericolo

Ash non doveva entrare nella Casa da solo , ma con i suoi amici e cosi Amanda non sarebbe morta per colpa dell’ Ash oscuro che è stato creato grazie a quello che restava della sua mano ed era riuscito a creare un clone di Ash grazie all’ oscurità che è dentro quel luogo . Ash non ci doveva andare tutto da solo dentro questo luogo visto che da quando quelle persone che tanto tempo fa ci hanno messo il Necromicon sono tutte morte o sono state divorate dall’ oscurità di quel luogo e cosi nessuno ha potuto dire a nessuno dove si poteva trovare questo libro e come potevano distruggerlo e cosi ogni mostro o incantesimo che stava avvenendo qui poteva essere distrutto con un soffio o in pochi minuti . Ash anche se lui si fa chiamare El Jefe da Pablo visto che lui è un eroe cioè l’ eroe che può mettere fine a tutto questo , ma non ha ancora imparato nulla visto che lui fa ancora tutto da solo e non in squadra . Fino a quando lui non farà azioni di squadra non vincerà mai sulla oscurità non solo di quel luogo ma anche degli altri . Ash non ha voluto andare insieme agli altri e cosi ha visto una sola cosa guardando i suoi amici uccidendo quel mostro cioè se li porto con possono morire . Ma Ash invece avrebbe dovuto vedere un altra cosa cioè la sua squadra e cosi se andava con loro dentro quella casa poteva uscire da li sano e salvo , senza libro e senza questi mostri non solo quando usciva da questo luogo ma anche quando andava negli altri luoghi . Ma Ash invece ha deciso di fare una missione da sola e nel fare questa cosa ha fatto uccidere la poliziotta Amanda che da poco tempo era dentro al suo gruppo e cosi potevano distruggere l’ oscurità insieme . Ma Ash invece ha deciso di fare tutto da solo e questo ha portato l’ oscurità in vantaggio visto che mettendo in trappola in vero Ash ha potuto uccidere Amanda senza nessuna preoccupazione . Ash avrebbe dovuto portare Pablo che sono d’ accordo che si mette un po’ paura , ma alcune volte la paura ti fa agire in pochi secondi e se un demone sta facendo qualcosa lui si sarebbe spaventato , avrebbe preso il piede di porco e non si sarebbe messo a parlare con il demone ma gli avrebbe spaccato la testa e cosi la porta si sarebbe aperta . Invece se Amanda sarebbe stata con Kelly e da quello che ho potuto vedere lei ha gli occhi da detective e quindi in cinque secondi avrebbe visto la mano e avrebbe capito che quello non era il vero Ash ma un altro Ash e cosi gli avrebbe sparato . Queste cose che vi ho riportato qui sono una parte di quello che è successo in un universo alternativo dove Ash ha deciso di portarsi appreso la sua squadra e cosi è uscito da li sano e salvo , ma non ha ancora capito cosa fare con il libro . Ma nel mondo principale Ash deve combattere contro la oscurità e la cosa più brutta è che non può vincere visto che nessuno può distruggere l’ oscurità apparte un demone . In una mia visione del futuro ho visto Ruby aiutare Ash quando è fuori la casa , ma forse lo aiuta anche quando è dentro la casa . Poi l’ oscurità ha deciso di far soffrire Ash ancora di più e cercando di uccidere Pablo e Kelly e per farlo li ha rinchiusi dentro la casa e adesso loro devono trovare il modo di uscire da li dentro sani e salvi e cosi Ash ha ancora una squadra . Ma poi Ruby cosa vorrà fare con Ash visto che tempo fa ha detto alla sua amica Amanda che lei voleva uccidere Ash per quello che ha fatto alla sua famiglia molto tempo fa . Una volta che Ruby sarà sul posto ucciderà l’ Ash buono o aiuterà l’ Ash cattivo e cosi l’ apocalisse arriverà sulla Terra e noi tutti dovremmo farci aiutare da Ash sperando che dopo questa missione possa essere ancora vivo e vegeto e pure i suoi amici .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto

Happy Christmas

Tutti prima o poi dobbiamo crescere , trovare un loro e avere una relazione stabile . Ma Jenny che ha 20 anni non ha tutto questo . Non ha un lavoro , non ha una relazione visto che ha chiuso con il suo ragazzo . Visto che non sa dove andare a vivere visto che secondo me la casa dove abitava era del suo ragazzo . Jenny decide di andare a vivere con Kelly che fa la scrittrice e poi c’ e suo marito che fa il registra e hanno un figlio . Forse qui Jenny può trovare quello che gli serve per avere un futuro . Jenny inizia una relazione con il baby-sitter di Kelly . Grazie a tutti questi avvenimenti che si sviluppano con queste vita senza regola , trova la felicità che ha tanto cercato e solo adesso ha trovato .

Categorie
2013 Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Supercriminali supereroi Superpoteri

Misfits, il commento alla 4^ stagione

E’ stata una delle grandi rivelazioni made in UK degli ultimi anni Misfits, storia rocambolesca e goliardica di un gruppo di piccoli criminali dotati di poteri straordinari. Giunti alla 4^ stagione, in onda in questi giorni su Rai4 dopo essere passati su Fox, i nostri anti-eroi non sono più gli stessi. Letteralmente, visto che gli attori sono quasi tutti cambiati. E la serie pare aver subito il colpo.

Kelly vive ormai in Uganda e SethRudy e Curtis stanno ancora svolgendo il servizio cittadino. Nel frattempo, oltre ad un nuovo assistente sociale, arrivano due nuovi ragazzi al centro: Finn (che possiede il potere della telecinesi, anche se non lo controlla al meglio) e Jess (che può vedere attraverso le pareti). Durante il corso della stagione apparirà un “terzo” Rudy, violento e sadico, molto diverso dagli altri due, che era finito in prigione in seguito ad un’aggressione, inoltre nel quarto episodio si assiste alla morte di Curtis, suicidatosi dopo i vari avvenimenti accaduti nel corso della puntata. Nel corso degli ultimi due episodi si aggiungerà al gruppo (ormai composto da Rudy, Finn e Jess) una ragazza di nome Abbey, di personalità molto ambigua e apparentemente senza un potere.

Sempre condotto dal creatore Howard Overman, che ha scritto tutti gli episodi, la stagione si trova ad affrontare le varie vicissitudini derivate dal poderoso cambio di cast, non solo a inizio stagione, ma soprattutto in corsa d’opera. Scelte sicuramente anti-convenzionali, ma non per questo azzeccate, soprattutto se la qualità della scrittura cede un po’ il passo. L’amore di Rudy per Nadine è ripetitivo e non è reso in modo coinvolgente, i personaggi sono molto meno interessanti dei precedenti e i loro poteri servono a poco o nulla, le stesse storie hanno raramente il guizzo della sorpresa assurda che aveva caratterizzato le annate precedenti. Ritmo e trovate sembrano più svogliati del solito, fino a pasticciare con misticismi e a perdere troppo tempo con sotto-trame sciocche (si veda il finale di stagione, di cui servono 30 minuti su 45 per un po’ di divertimento) o parodie poco riuscite (il noir della première).

Superati i difetti, non proprio veniali, della stagione, Misfits resta sempre un passatempo più simpatico, spigliato e scorretto della media, con violenza, sesso e parolacce in quantità, come se laHBO fosse diventato il paradiso dei goliardi, e c’è qualche idea folgorante, come i cavalieri dell’apocalisse in bici e katana. Si ride e non si è mai davvero delusi con Misfits. Ma non si può negare che il cambio dei personaggi, e il loro trattamento poco assennato (Nathan era insopportabile, ma irresistibile, Rudy è solo la prima delle due cose), facciano soffrire una serie che si prepara l’anno prossimo a darci l’addio.