Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: Will Smith per lo sci-fi Selling Time – Kristen Stewart e Nicholas Hoult per Equals

– Selling Time: in attesa di avere risposte definitive sulla sua eventuale partecipazione in Independence Day 2, Will Smith prepara il ritorno in sala dopo l’agghiacciante After Earth con un altro sci-fi tatgato 20th Century Fox. Selling Time il titolo, originariamente scritto da Dan McDermott, con protagonista un anno che scambia 7 anni delle sue aspettative di vita per avere la possibilità di rivivere un solo giorno della propria esistenza. Il giorno peggiore della sua vita, da rivivere una sola volta. John Davis e Jennifer Klein si occuperanno della produzione attraverso la Davis Entertainment.

– Equals: Drake Doremus, sceneggiatore e regista di Like Crazy, prepara il ritorno sul set grazie allo sci-fi Equals, che a detta di Deadline vedrebbe due giovani stelle come Kristen Stewart e Nicholas Hoult tra i papabili protagonisti. Per ora non si hanno dettagli sullo script, firmato Nathan Parker. Tra i progetti futuri di Kristen, in attesa di Biancaneve 2, Camp X-Ray, mentre Hoult sarà a breve in sala con X-Men: Days of Future Past, nei panni di Bestia.

– Unbroken e The Water Diviner: Jai Courtney (A Good Day to Die Hard) è il volto nuovo scelto da Angelina Jolie per il suo secondo film da regista, Unbroken, così come quello di The Water Diviner, esordio alla regia di Russell Crowe. Un doppio colpo per il roccioso 27enne attore australiano, che andrà ad affiancare Jack O’Connell nel film di Angelina e la coppia Crowe-Olga Kurylenko in quello dell’ex Gladiatore.

– Ben-Hur: digerita l’idea del remake, Ben-Hur di Timur Bekmambetov ha fatto suo uno sceneggiatore di tutto rispetto, ovvero John Ridley, in odore di Oscar grazie allo script di 12 Years a Slave. Ridley lavorerà sullo script partorito da Keith Clarke inizialmente acquistato dalla MGM e adattato dal romanzo del 1880 di Lew Wallace, “Ben-Hur: A Tale of the Christ”. Celebre la storia, che riporterà di fatto in sala il principe ebreo nonché commerciante di Gerusalemme e il suo amico d’infanzia Messala, che torna a casa come ufficiale comandante delle legioni romane e tradisce la famiglia di Ben-Hur. Ridley sarà a breve in sala con il biopic di Jimi Hendrix, da lui scritto e diretto.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Teen Choice Awards 2013, vincitori cinema: The Twilight Saga Breaking Dawn Parte 2 trionfa con sette premi!

La Twilight Saga trionfa per l’ultima volta ai Teen Choice Awards: nell’edizione 2013 dei premi assegnati dal pubblico giovane, l’ultimo film del franchise, Breaking Dawn – Parte 2, ha ottenuto sette riconoscimenti, (miglior film romantico, miglior film fantasy/fantascientifico, Kristen Stewart x 2, Robert Pattinson, Taylor Lautner e Kellan Lutz). Ottengono più di un premio anche Pitch Perfect (4: miglior comedy, Skylar Astin, Rebel Wilson e Adam DeVine), Noi siamo infinito – The Perks of Being a Wallflower (3: miglior drama, Logan Lerman e Emma Watson) eIron Man 3 (2: miglior action, Robert Downey Jr.).

Rimangono misteriosamente non assegnate le categorie Choice Summer Movie Action, Choice Summer Movie Comedy, Choice Summer Movie Star Male, Choice Movie Liplock e Choice Movie Hissy Fit. Ci si augura che nelle prossime ore Fox, che ha trasmesso l’evento, possa fare un po’ di chiarezza.

Choice Movie: Action
“Iron Man 3”

Choice Movie Actor: Action
Robert Downey, Jr., “Iron Man 3”

Choice Movie Actress: Action
Anne Hathaway, “The Dark Knight Rises”

Choice Movie: Sci-Fi/Fantasy
“The Twilight Saga: Breaking Dawn – Part 2”

Choice Movie Actor: Sci-Fi/Fantasy
Taylor Lautner, “The Twilight Saga: Breaking Dawn – Part 2”

Choice Movie Actress: Sci-Fi/Fantasy
Kristen Stewart, “The Twilight Saga: Breaking Dawn – Part 2”

Choice Movie: Drama
“The Perks of Being a Wallflower”

Choice Movie Actor: Drama
Logan Lerman, “The Perks of Being a Wallflower”

Choice Movie Actress: Drama
Emma Watson, “The Perks of Being a Wallflower”

Choice Movie: Comedy
“Pitch Perfect”

Choice Movie Actor: Comedy
Skylar Astin, “Pitch Perfect”

Choice Movie Actress: Comedy
Rebel Wilson, “Pitch Perfect”

Choice Movie: Romance
“The Twilight Saga: Breaking Dawn – Part 2”

Choice Movie Actor: Romance
Robert Pattinson, “The Twilight Saga: Breaking Dawn – Part 2”

Choice Movie Actress: Romance
Kristen Stewart, “The Twilight Saga: Breaking Dawn – Part 2”

Choice Movie Villain
Adam DeVine, “Pitch Perfect”

Choice Movie Scene Stealer
Kellan Lutz, “The Twilight Saga: Breaking Dawn – Part 2”

Choice Movie Breakout Star
Nicholas Hoult, “Warm Bodies”

 

Categorie
2013 2014 2015 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Philip Seymour Hoffman in Child 44 – è caccia al protagonista di The Giver – il Donatore

– Kill the Messenger: sarà Paz Vega la star femminile di Kill the Messenger, adattamento di un non-romanzo scritto da Nick Schou. Diretto da Michael Cuesta, il film avrà Jeremy Renner mattatore assoluto, con la Vega al suo fianco. Un film che vedrà l’attore vestire i panni del giornalista premio Pulitzer Gary Webb, suicida per colpa di alcune pressioni CIA legate ad un traffico di cocaina, nel 2004. La Vega, secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter, sarà una benestante commerciante a cui si rivolgerà Webb per chiedere aiuto.

– Child 44: dopo Tom Hardy, Noomi Rapace, Joel Kinnaman e Gary Oldman, un altro colpaccio, ovvero Philip Seymour Hoffman. News in arrivo dal cast di Child 44, attesa trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Tom Rob Smith. Diretto da Daniel Espinosa (Safe House), il film ci porterà nell’Unione Sovietica del 1953. Il regime di Stalin è al vertice, con l’entusiastica collaborazione del Ministero della Sicurezza e dell’MGB (precursore del nefando KGB), l’organismo di polizia segreta la cui brutalità e la continua pratica di torture non sono un segreto. La popolazione è costretta a credere che il crimine è stato debellato in tutto il paese, che tutti sono felici e che il governo rappresenta il punto di riferimento e di ispirazione morale per ogni cittadino modello. Quando tuttavia il cadavere di un ragazzino viene ritrovato sui binari di un treno, l’ufficiale dell’MGB Leo Demidov si sorprende che i genitori del piccolo morto siano convinti si tratti di omicidio. I superiori di Leo gli ordinano di non indagare né su questa morte né sulle altre che seguiranno. Leo obbedisce, anche se sospetta che qualcuno di molto importante possa essere implicato. Smetterà di obbedire nel momento in cui alla giovane moglie Raisa arriveranno minacce affinchè diventi lei stessa garante e spia dell’operato di Leo. Da agente inquisitore allineato con i diktat governativi, Leo diventerà un nemico pubblico da snidare, inquisire e sicuramente eliminare. Costretti a fingere di non amarsi per non nuocersi a vicenda, Leo e Raisa, dovranno proteggersi dal nemico ufficiale e potentissimo, e dai tanti nell’ombra di cui ignorano l’identità.

– The Giver – il Donatore: per ora di certo c’è solo Jeff Bridges, ma i produttori di The Giver – il Donatore, trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Lois Lowry, sarebbero al lavoro per trovare il giovane protagonista. In The Giver tutto ruota attorno a Jonas, che ha dodici anni e vive in un mondo perfetto. Nella sua Comunità non esistono più guerre, differenze sociali o sofferenze. Tutto quello che può causare dolore o disturbo è stato abolito, compresi gli impulsi sessuali, le stagioni e i colori. Le regole da rispettare sono ferree ma tutti i membri della Comunità si adeguano al modello di controllo governativo che non lascia spazio a scelte o profondità emotive, ma neppure a incertezze o rischi. Ogni unità familiare è formata da un uomo e una donna a cui vengono assegnati un figlio maschio e una femmina. Ogni membro della Comunità svolge la professione che gli viene affidata dal Consiglio degli Anziani nella Cerimonia annuale di dicembre. E per Jonas quel momento sta arrivando. Ebbene a detta di The Wrap per il ruolo di Jonas sarebbero stati provinati Nick Robinson (The Kings of Summer), Tye Sheridan (Mud), Kodi Smit-McPhee (Let Me In), Dylan Minnette (Let Me In) e Brenton Thwaites (Blue Lagoon: The Awakening). Chi riuscirà a far sua l’agognata parte?

– Camp X-Ray: sarà Peyman Moaadi (A Separation) a recitare al fianco di Kristen Stewart nel titolo low budget Camp X-Ray, film che segnerà il debutto alla regia di Peter Sattler (graphic artist di Star Trek). Se la Stewart sarà una giovane soldatessa assegnata a Guantanamo Bay, Moadi interpreterà un uomo che ha trascorso gli ultimi 8 anni della propria esistenza proprio nel tristemente celebre campo di detenzione. I due, ovviamente, faranno amicizia. Via alle riprese a fine mese, a Los Angeles.

– Alexander and the Terrible, Horrible, No Good, Very Bad Day: dopo Steve Carell e Jennifer Garner, anche Ed Oxenbould si è unito al cast del film di Lisa Chodolenko, tratto dall’omonimo romanzo di Judith Viorst, pubblicato negli anni 70. Co-sceneggiato dalla Chodolenko e da Rob Lieber, il film ruoterà attorno ad una giornata orribile del piccolo Alexander, andato a dormire con una gomma da masticare tra i denti e risvegliatosi con la stessa gomma nei capelli. Peccato che i guai di una lunghissima giornata siano solo all’inizio

– American Heist: non solo Hayden Christensen, tra le altre cose anche produttore, ma da oggi Adrien Brody e Jordana Brewster. News dal cast di American Heist, action thriller che riporterà in sala Gli occhi del testimone, titolo diretto nel lontano 1959 da Charles Guggenheim e John Stix. Una pellicola ispirata all’epoca a fatti realmente accaduti, e avvenuti all’inizio degli anni 50, con due fratelli impegnati in una rapina in banca, finita in un bagno di sangue a causa dell’uccisione della fidanzata di uno dei due. Riprese al via a New Orleans, con Sarik Andreasyan alla regia.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Keira Knightley per The Imitation Game – Kristen Stewart in Sils Maria di Olivier Assayas

– Sils Maria: un colpo a sorpresa. Sils Maria, nuovo film di Olivier Assayas, avrà Kristen Stewart nel cast. L’ex Bella di Twilight si è infatti aggiunta a Chloe Moretz e Juliette Binoche, scippando il posto a Mia Wasikowska. Tre donne celebri e talentuose, per un titolo che proverà ad esaminare la mezza età. La Moretz sarà infatti Joann, una giovane attrice che si prepara ad interpretare il ruolo che rese celebre la Binoche quando era giovane, mentre Kristen andrà a vestire i panni dell’assistente di quest’ultima. Per la Stewart si arricchisce sempre più l’agenda lavorativa dei prossimi mesi, avendo sposato anche Camp X-Ray, indiemovie diretto da Peter Sattler su Guantánamo, le cui riprese dovrebbero partire in estate.

– The Imitation Game: perso inspiegabilmente per strada Leonardo DiCaprio, il cast di The Imitation Game ovviamente prosegue. Mettendo a segno un altro colpaccio. Perché dopo Benedict Cumberbatch, mattatore assoluto nei panni di Alan Turing, anche Keira Knightley sarebbe ad un passo dall’entrare nel cast del film, diretto da Morten Tyldum. Secondo Variety l’attrice avrebbe quasi firmato l’agognato contratto, per un titolo sceneggiato da Graham Moore e nato prendendo spunto dalla biografia di Andrew Hodges “Alan Turing: The Enigma”. La vita di Alan Turing è stata fino a oggi avvolta dal mistero. Autore, nel 1936, del manifesto del nuovo ordine tecnologico, il matematico inglese spiegò la natura e i limiti teorici delle macchine logiche prima che fosse costruito un solo computer. Ma fu anche uno di coloro che durante la Seconda guerra mondiale avevano decifrato i codici della macchina crittografica tedesca ed era a conoscenza d’importanti informazioni riguardanti la sicurezza nazionale. Quando fu trovato morto, avvelenato dal cianuro, nessuno fece indagini, trattandosi di un caso evidente di suicidio. Un suicidio quasi ‘pilotato’. Perché Turing venne perseguitato, in quanto omosessuale, ed umiliato, nel 1952, con un vero e proprio programma ‘riparativo’ a base di ormoni. Otre all’itinerario scientifico dell’inventore del computer, questo biopic sarà anche una spy story che fa emergere particolari sconosciuti sulla vicenda. Nessuno sa ‘chi’ andrà ad interpretare la Knightley.