Categorie
Eva Strong Foto Raina Serena Liguiori

Tatuaggio dietro la schiena di Raina

Visto che Raina piaceva il tatuaggio che si era fatta la sua compagnia Serena e cosi decise di farselo fare pure lei dietro la schiena . Raina era andato nello posto dove era andata Serena e si fece fare quel tatuaggio . Serena aveva deciso di accompagnarla e cosi era più sicura e mentre la tizia aveva messo l’ ago sulla schiena di Raina , Serena le teneva la mano e cosi era più sicura . Raina si fece dipingere una bella fenice rossa ed era molto uguale a quella di Serena . Dopo che se lo era fatta fare , Serena le diede un bacio sulla fronte e cosi era felice che aveva pure lei quel simbolo .

fenice2

Una volta usciti dal negozio di tatuaggi , Serena diede un bacio sulla bocca ad Raina e disse – sei stata bravissima . Hai una grande forza e non hai sofferto nemmeno un pò . Sei fortissima come la fenice che anche se soffre però e forte e anche se muore e poi torna più forte che mai . Raina abbraccio Serena e disse – grazie del tuo aiuto . Serena inizio a guardare Raina negli occhi – non ti preoccupare , io sarò sempre con te , tesoro siamo o no amiche e non solo e per questo che io sono sempre con te .

 

Categorie
Alukard Saintcall Aqua Auto Dominatore di Poteri Helena Saintcall Kratos Mondo Pandora Spazio Tempo Universo

Modifico la mia Shelby Mustang Gt500 KR

La mia Shelby Mustang Gt500 Kr era veloce ma volevo che fosse più veloce come le altre e mi ero procurato dal negozio il NOS e con gli attrezzi ce lo misi . Inizia a staccare alcune parti della macchina e iniziai a mettere tutti i vari pezzi . Arrivò Pandora , non mi vedeva da un po e vide le due bombole di ossido di azoto e vidi che lei le stava per toccare . Pandora non le toccare , sono molto pericolose queste due bombole e le sto mettendo sulla macchina per farla andare più veloce . Pandora mi voleva dare una mano e mi diede una bombola e poi l’ altra e alla fine grazie al suo aiuto che mi dava i vari pezzi dell’ auto che avevo tolto io. Pandora vedi li infondo , li ci sono delle bombolette spray e altri oggetti , me la prendi – Pandora andò su un tavolo in cui c’erano diverse cose e prese con calma le bombole e poi le misi vicino alla macchina . Poi andai di sopra e presi il murales di una fenice rossa e Kratos e Aqua mi videro con questa cosa addosso e loro mi seguirono per aiutarmi per fare quello che io volevo fare . Tornai un ‘ altra volta in camera mia e mi stava seguendo Aqua e prese gli altri tre murales che io avevo fatto . Il primo era il fuoco , poi l’ acqua , poi il tuono e poi il simbolo dei Dominatori di Poteri . Andai con passo lento vicino al tavolo e li c’ erano altre bombolette spray di diversi colori . Presi il primo murales e lo misi sul cofano della mia macchina e ci misi la fenice rossa , poi presi la bomboletta spray con il colore rosso e Kratos vede come facevo io e fece l’ altra parte di colore rosso . Volevo che la fenice che facevo sul cofano della mia macchina era completamente rossa come il fuoco , poi sulle due fiancate uno il segno del tuono e dall’ altra parte il segno dell’ acqua e poi dietro il segno del fuoco . Con questi murales la macchina era molto più bella e per era come un simbolo che indicava che era mia e poi dove stava la fenice rossa con la vernice nera e bianca , facemmo il simbolo della mia famiglia cioè l ‘ Universo . I miei genitori avevano scelto tale bandiera e tale simbolo perché a loro non importava se avevano un pianeta o no , fino a quando loro stavamo insieme come marito e moglie e loro avevano un tetto sotto la testa , loro erano a casa In qualunque parte dell’ universo , tempo o spazio a loro non importava dove stavano , a loro bastava che stavano insieme , questo era importate per loro . I murales che avevo fatto per la mia macchina erano non molto grandi ma erano della giusta misura e molto belli ed erano bellissimi da vedere e da avere sulla propria macchina . Aqua quando vide che c’ era il suo simbolo , cioè il simbolo dell’ acqua mi chiese perché – Un giorno quando grazie a me saprai guidare l’ auto , potrai guidare questa macchina e lo stesso vale per Kratos e per Pandora . Ma noi cosa ci dobbiamo fare dell’ auto , noi abbiamo i nostri poteri – aveva ragione , ma io dissi – molti eroi nei nostri tempi hanno delle identità segrete , non vorrai che tutti quanti si impicciano di tutti i fatti tuoi e cosi io guido l’ auto e utilizzo i miei poteri solo quando né ho bisogno , cosi gli umani pensano che io sono come loro e nessuno può sapere che io ho dei super poteri o altro . Kratos , Pandora e Aqua capirono che avevo ragione io e nessuno si doveva interessare dei fatti loro , apparte chi dicevano loro e i loro amici .  

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Sarah la Fenice Rossa Zane Taylor

Zane Taylor nasconde il fascicolo che riguarda quello che è successo a Maraxus

Zane Taylor come gli altri sapeva quello che era successo sia a me sia ad Alyssa , sapeva che i Distruttori cercavano me e mia Alyssa . Nasconderci sulla Terra fu l’ unica opzione possibile , li nessuno mi avrenbbe mai trovato , ma anche se mi avesserò trovato io avrei combattito contro di loro e avrei provato di tutto per batterli . Donatella Ferrari e Sofia Farina diederò il fascicolo a Zane Taylor e poi disserò – Daniel e Alyssa Saintcall sono al sicuro e sono con Sarah la Fenice Rossa . Zane sapeva chi era Sarah la Fenice , lei era la totale regina delle fenice , tanto tempo fa lo era perché pure a le successe quello che è successo a me . Il suo pianeta fu distrutto , lei combatte contro di loro , ma poi l’ unica cosa che fece come feci io fu scappare . Anche lei come non dorme come me , perchè appena io e Sarah chiundiamo gli occhi vediamo e sentiamo le urla del nostro popolo , le persone che non siamo riuscite a salvare quel giorno . Zane Taylor per proteggere la nostra esistenza e sopratutto quello che sarebbe successo se qualcuno dei nostri nemici avrebbe saputo che io e mia sorella fossimo ancora vivi . Se uno soltanto dei nostri nemici l’ avrebbe saputo, loro avrebbero subito attaccato il pianeta , poi avrebbero mandato le immagini a noi e con il sangue delle loro innumerevoli vittime avrebbero scritto : ” Uscite Fuori , Fatevi Vedere . Se non vi fate vedere uccideremo tutte le persone di questo mondi . Anche se ci provate a salvare un vita noi uccideremo tutti , nessuno escluso .” Cosi avrebbero fatto , cosi per salvare me , Alyssa e la Terra , mise il fascicolo nella sezione Top Secret , li ci potevano andare solo glin agenti migliori .Agenti addestrati a fare di tutto per salvare il tempo , lo spazio e nei mondi anche uccidere . Uccidere è male , ma se si lo fa per giustizia e per la libertà di un popolo o di un ‘ altra cosa va benissimo , io lo trovo giusto . Zane Taylor fece un discorso ad alta voce a tutti gli agenti della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi – Ascoltatemi con molta attenzione , vedete questo fascicolo che ho in mano . Questo è un fascicolo contente informazioni molto particolari , riguardanti Maraxus , qui dentro ce scritto se i figli di Alukard e Helena Saintcall sono vivi . Vi voglio dire una cosa , state molto attenti a questo fascicolo non deve cadere nella mani sbagliate , quindi state molto attenti . Zane andò nell’ archivio della sezione TOP SECRET , apri uno delle varie casseforti , mise il fascicolo li dentro e poi lo chiuse e fece in modo che solo lui o me o mia sorella Alyssa potessimo sfogliare il fascicolo .

Categorie
2013 Daniel Saintcall Mondo Occhio della Fenice Parlare con Kratos Parlare con Sarah Sarah la Fenice Rossa Universing

Kratos scopre la realta aumentata nota come Universing

Kratos dopo che gli avevo fatto quel discorso su cui lui per il mondo era morto e grazie a questa cosa lui poteva cambiare , poteva diventare qualcosa di nuovo . Lui allora decise di andare in un parco commerciale quello di Giugliano in Campania ,Kratos si era messo a girare a un pò , stava iniziando a pensare cosa fare e come cambiare , cosa poteva diventare per il mondo . Lui da molto tempo aveva ucciso i suoi nemici , ma lui è stato forzato a farlo , lo diceva il suo istinto perchè se non lo faceva lui moriva sotto le loro armi o sotto altre armi o sotto i loro poteri . Kratos inizio a camminare nel centro commerciale quando poi il potere dell’ occhio della fenice inizio a funzionare cosi senza che lui potesse fare niente ed entrò nella realta aumentata nota come Universing . Kratos vide che era nello stesso luogo , ma il posto era diventato molto più grandi , pieno di nuovi posti e pieno di nuove persone che lui non aveva mai visto . Kratos inizio a girare il luogo per cercare di capire dove si trovava , il primo luogo che incontro fu una taverna nota come La Lanterna degli Avventurieri . Kratos entrò e appane lui entrò tutti gli occhi si puntarono su di lui , nel mondo magico e negli altri mondi lui era molto noto visto che lui era riuscito a tenere testa e ad uccidere gli Dei dell’ Olimpo tutto da solo , un pò con i poteri di alcuni dei che lui aveva ucciso , però c’ e l’ aveva fatta . Li dentro c’ erano guerrieri spartani , non so come sono sopravissuti appena viderò Kratos disserò alzando i boccali – Viva Kratos , il grande guerriero spartano che è riuscito da solo a sconfiggere gli dei Dell’ Olimpo ed è tornato vivo e vegeto . Tutti erano orgogliosi di Kratos , poi Kratos si mise seduto e chiese – mi potete spiegare cosa succede qui , ho visto con i miei occhi che il posto è divenuto più grande , ci sono nuovi posti e altro . Poi tra le le fila arrivo la mia madrina Sarah la Fenice Rossa e disse a Kratos – Benvenuto nell’Universing , Kratos si avvicino strinse la mano fino all’ avambraccio destro e Sarah la Fenice Rossa fece lo stesso , poi disse – vieni con me , adesso ti devo spiegare un pò di cose . Kratos e Sarah la Fenice Rossa uscirono da li e Kratos chiese a lei – mi dici come mai Daniel non mi ha detto niente di questa cosa ? , lei guardò in faccia Kratos e disse con estrema sincerità perché lei non voleva mentire a Kratos – Daniel non te l’ ha detto per un motivo , perchè non sapeva quando l’ Occhio della Fenice ti avrebbe permesso di vedere tale realtà . Kratos vide delle creature con uno sguardo rosso , denti molto appuntiti , faccia cadeverica ed erano vestiti tutto di colore nero . Kratos non fu stupito di vedere altre creture che non sapeva nemmono l’ esistenza e poi disse a Sarah la Fenice – mi puoi dire che creatura era quella che mi ha guardato in modo strano . Sarah la Fenice disse in modo serio – quelli sono dei Vampiri , comunque come ti stavo dicendo questa è una realta aumentata . Kratos disse – realta aumentata ? . Sarah la Fenice Rossa disse a Kratos con sguardo serio e disse – Questa realtà può essere vista da parecchie persone che hanno poteri , grazie a questa realtà i posti diventano più grandi e puoi trovare posti nuovi , creature che non hai mai visto e puoi trovare tantissime cose . Però qui devi stare attento , le creature in questo posto non sono sempre amichevoli , alcune volte cercheranno di ucciderti . Kratos non era proprio preoccupato e disse – se una di questa creature proverà a farmi del male , la farò diventare io amichevole . Dopo aver parlato con Sarah la Fenice si fece un giro di quel luogo sia per penare al proprio futuro sia per vedere questo luogo come era grande dentro la realta aumentata .

Categorie
1995 2013 Dominatore di Poteri Parlare con la Rete Parlare con Sarah Racconto Rete Sarah la Fenice Rossa Scheda Stella Stemma

La Rete mi aiuta a costruire un auricolare

Il Posto in cui ero andato per parlare con la Rete era un vecchio magazzino , li c’ erano tantissime cose . Cose che a persone non servivono cosi dicevamo ma se uno vedeva bene ed era bravo a cercare i pezzi giusti tali potevano essere utilizzati per rendere migliori le cose avevano gettato li per fare spazio a nuove cose che con il tempo avrebbero avuto . Io andai li e parlai mentalmente con la Rete – Rete mi puoi aiutare a fare un progetto ? . La Rete curiosa di sapere – voglio che mi aiuti a creare un auricolare per il mio nokia lumia 920 . La Rete disse – perché lo vuoi creare ? , io risposi – ascoltami attentamente , se io mi trovassi in un mondo magico , sarebbe completamente diverso uno non mi guarderebbe come una persona stramba o una persona pazza . Invece io mi trovo sulla Terra e se le persone vedono che muovo la testa o faccio altre cose come comunicare con te , pensano che io sia pazzo . Invece se tu mi aiuti a creare un auricolare per il mio nokia lumia 920 . Io posso comunicare con te e tutti quanti invece guardano che nell’ orecchio ho un auricolare e noi due possiamo comunicare senza nessuna preoccupazione . La Rete capì la situazione e disse – hai ragione , poi inizio a scrivere sul mio telefonino tutti i pezzi di cui avevo bisogno per fare tale cosa . Io iniziai a vedere la lista e dissi a lei – non so dove procurarmi tali cose . C’ e una cosa che non sapevo Sarah la Fenice Rossa aveva imparato da Aiden Pearce come clonare il cellulare , poi entrò dentro la fabbrica e disse – tu non lo sai , ma lo so Daniel . Io dissi a lei – che ci fai tu ? e Sarah la Fenice Rossa mi disse – ti potrei fare la stessa domanda , ma a vedere dalla lista dei componenti , stai cercando di creare un auricolare per il tuo nokia lumia 920 per poter parlare con la Rete senza che la gente ti prenda per pazzo , giusto. Io la guardai negli occhi e dissi a lei – si , voglio fare questo , puoi aiutare me e la Rete a fare questa cosa . Sarah la Fenice Rossa mi guardò negli occhi e disse – certo , dopo andammo in giro per i vari paesi come Tokyo , New York , Parigi e altre città . Ci volle molto tempo per cercare tutte le varie cose , perché non dovevamo trovare solo i pezzi che mi avevo detto La Rete ma avete un martello , una fiamma ossidrica , u cacciavite e altri oggetti utili per fare tale progetto . Una volta presi tutti i vari oggetti e li Sarah la Fenice Rossa mi portò un monospalla nero con lo stemma dei Dominatori di Poteri -tieni Daniel questo è per te , cosi se ci devi mettere qualcosa , la metti qui dentro . Io la ringrai e le dissi – mi aiuti , cosi mettiamo i pezzi qui dentro , Sarah la Fenice Rossa lo tenne aperto e io misi tutti i vari pezzi e attrezzi li dentro , tra le varie cose avevamo preso anche una maschera per proteggere il mio volto quando utilizzavo la fiamma ossidrica . Tornammo al magazzino e con l’ aiuto sia di Sarah la Fenice Rossa che inizio a far apparire un tavolo grande dove io potessi lavorare e un ‘ altro dove io mettevo i vari attrezzi . Invece la Rete mi guidava nel costruire l’ auricolare colore giallo per il nokia lumia 920 , quello mi serviva sia per comunicare con la Rete , ma anche per comunicare con gli altri senza che io dovessi mettere il telefonino vicino all’ orecchio . Una volta preso lo misi nell’ orecchio sinistro , io feci una chiamata alla Rete , perchè una volta aveva comunicato con il mio telefinino e io avevo il suo numero . Mi senti Rete – Rete rispose – ci sei riuscito , bravo Daniel . La Rete disse – quindi adesso se ti chiamo dal tuo nokia , tu mi rispondi e possiamo comunicare in qualunque luogo e io risposi – si è cosi .

Categorie
2013 Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Kratos Mondo Pandora Parlare con Kratos Pioners 5 Racconto Sarah la Fenice Rossa Sistema Solare Spazio Tempo Universo

Parlo con Kratos di alcune cose

Era da un pò di tempo che volevo fare un discorso con Kratos , per tutti lui era morto e io facendogli usare questa cosa volevo farlo diventare qualcosa di migliore . Allora andai da lui che si stava allenando come al solito , con molta intesita , lui non voleva smettersi allenarsi perchè non sapeva mai quando il suo prossimo avversario sarebbe arrivato . Io dissi a Kratos – ti devo parlare di alcune cose che ti riguardano , Kratos mi disse – è di cosa vuoi parlarmi ? , io risposi a lui stostenendo il suo sguardo – tu per il mondo intero sei morto , anche per gli dei dell’ olimpo , quindi perchè non utilizzare questa faccenda che tu sei morto per far cambiare , per trasformarti in una cosa buona . Di far uscire sia il lato buone con le persone che ti trattano bene , ma cerca di utilizzare il tuo lato più cattivo contro i tuoi nemici , perchè in questo mondo ci sono persone che ti alcune volte ti aiutano e altre invece cercano di ucciderti e alcune volte fanno vedere il lato peggiore . Poi Kratos mi guardò e disse – devo vedere se ci riesco a far uscire il lato positivo che dici che è dentro di me , perchè è dura io ho ucciso gli dei dell’ olimpo e l’ ho fatto per vendetta ma adesso io con pò di aiuto posso diventare qualcosa di migliore qualcosa di buono , anche se mi ci vorrà tanto ci riuscirò . Poi Kratos vide al mio collo un medaglione , tutto all’ esterno  era d’ oro e c’ era una gemma e mi chiese – cos’ e quel medaglione ? , io risposi -riguarda quello che è successo al mio pianeta natale Maraxus e quello che è successo al mio popolo . Kratos chiese – cosa è successo al tuo popolo e al tuo pianeta ? , io lo guardai e gli dissi – il mio pianeta e il mio popolo non ci sono più sono stati distrutti dai Distruttori , mostri senza emozioni , volevano uccidere e hanno uccisono tutti quanti tranne me e mia sorella , io però lo shock di quello che è successo l’ ho subito due volte , perchè c’ e una cosa che non ho detto a Sarah la Fenice Rossa , io ci sono stato li e ho cercato di fare tutto il possibile per fermare tutti quei morti e la distruzione del mio pianeta , ma niente non c’ e l’ ho fatta . Kratos disse – pure io ho fatto qualcosa di molto grave e per colpa delle Furie e di Ares non ho potuto fare niente per impedirlo . Io dissi a Kratos prima di andarmene – tra tre 3 giorni noi andiamo in cui alcuni posti per migliore l’ equipaggiamento di tutti , ma miglioriamo anche i tuoi vestiti e altro . Kratos disse – quindi ci porterai in mondi che noi non abbiamo mai visto ? e io dissi – si , questo lo devo ancora a Pandora ed Aqua . Comunque adesso vado , salutai Kratos e me ne tornai in camera mia per cefcare di capire chi sono i nuovi nemici di Faith Connors nel suo nuovo universo che è stato modificato pochi giorni fa .

Categorie
1994 2000 2013 Dr Alyssa Saintcall Mondo Racconto Tatuaggio Tatuaggio Anti-possessione

I Miei tatuaggi

Sul mio corpo ci sono molti tatuaggi , ma niente del tipo ti voglio bene mamma o altro . Alcuni per me hanno dei signifìcati particolari altri invece li ho fatti perchè mi piacevano e altri invece li ho fatti per proteggermi da cose che ad alcuni fanno paura . Il mio primo tatuaggio lo feci a 13 anni , me lo fece fare Sarah la Fenice Rossa per farmi proteggere dai Demoni sia quelli deboli sia quelli forti . Lo feci vicinco al petto , per la precisione vicino al cuore sinistro , questo tantuaggio era come quello di Dean e Sam Winchester per proteggersi dalle possioni demoniache . Sarah la Fenice Rossa me lo aveva fatto fare perché i demoni non sempre , ma volevano utilizzare me per fare cose terribili , mi tenevano d’ occhio da lontano e sapevano cosa sapevo fare . E per questo me lo fece fare , poi con il tempo io mi feci alcuni tatuaggi , uno dei vari tatuaggio che mi piace e che mi sono fatto fare . Sull’ avambracio sinistro ho una fenice rossa , l’ho fatto perché mi piaceva ma anche perchè quello rappresentava un grazie a tutto quello che avevo fatto Sarah la Fenice Rossa . Sull’ avambraccio dentro mi feci due tatuaggio nè troppo grandi , ma piccoli una nota musicale nera perchè mi piaceva e sopratutto mi interessava . L’ altro tatuaggio è una rosa nera con sotto scitto “Alyssa Saintcall ” , una rosa nera vi chiederete ma a mia sorella piaceva e poi quando me lo sono fatto era il suo compleanno . Anche se era il suo compleanno lei pensava a quello che era successo al nostro pianeta , allora io pe farla  sentire meglio le regalai una rosa nera . Lei fu molto contenta che io le avevo regalato una rosa di colore nero , poi lei mi chiese – Daniel mi puoi fare una favore ? , io la guardai negli occhi e dissi a mia sorella – quale ? . Poi le mi disse – ti puoi tatuare questa rosa nera sull’ avambraccio sinistro ? , io la guardai un pò cosi e le chiesi – perché ? . Lei mi guardò e disse – perchè questo simobolo d’ ora in avanti sarà il mio simbolo e sopratutto un modo per ricordarti di me . Io allora guardai mia sorella negli occhi e le dissi – certo , poi ci abbracciamo e poi andammo al negozio di tatuaggi . Quando io mi feci quel tatuaggio avevo 19 anni e lei 21 , quello è un tatuaggio molto bello e lo porto ancora , perchè mi piace e sopratutto piace a mia sorella Alyssa . Quando la donna che stava li fece mi fece il tatuaggio sull’ avambraccio sinistro , poi dissi a lei – può aggiungere pure Alyssa Saintcall sotto il lettere a stampatello . La donna di 27 anni di nome Roberta originaria di Napoli , capelli rossi raccolti  in uno cygnon , era vestita benissimo con una maglietta nera senza maniche per far vedere tutti i vari tatuaggi che lei aveva . Nè aveva tantissimi ed erano bellissimi e poi portava dei pantaloncini corti blu gambe molto belle e in quella zona teneva solo un tatuaggio . In quella zona c’ era un teschio rosa , comunque lei mi fece quella scritta e lo feci vedere a mia sorella che fu molto contenta . Alla fine lei prese la decisione di farsi lo stesso tatuaggio ma soltanto con la scritta diversa cioè ” Daniel Saintcall” . Dopo pochi minuti prese la macchinetta per fare i tatuaggi e lo fece pure a lei sull’ avambraccio sinistro , mia sorella Alyssa si stesse completamente ferma come una statua .Per una motivazione quello non era il suo primo tatuaggio quello era il secondo tatuaggio , il primo tatuaggio era come il mio cioè un tatuaggio anti-possessione contro i demoni e se l’ era fatto a 13 come me sul petto sinistro dove sta il suo cuore sinistro.Il luogo non mi ricordo come si chiamava però era molto bello e si trova ancora a Milano , li mia sorella e io siamo stati il giorno del suo ventunesimo compleanno e per farsi il terzo tatuaggio  .Di tatuaggi con il tempo nè ho fatti molti , alcuni di protezione e altri perchè mi piacevano . Con il tempo vi svelerò tutti i miei tatuaggi .

Categorie
2057 Cacciatori di Stelle Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Pioners 5 Racconto Sarah la Fenice Rossa Sistema Solare Stella Storia Universo

Sistema Solare Pioners 5

Oggi vi parlerò del sistema solare pioners 5 , questo sistema solare ospita moltissimi pianeti , stelle che nascono , crescrono e muoiono . Tra i molti pianeti possiamo dire che c’era pure il mio Maraxus , un pieneta bellissimo , adesso non racconto niente perché lo farò nel racconto che sto facendo nel quale parlerò di moltisime cose , avvenimenti che successi a me e a mia sorella . Come abbiamo incontrato Sarah la Fenice Rossa , quale era il mio rapporto con i miei poteri e molto altro . In questo sistema solare vivonano il popolo della Fenice , provenienti dal pianeta Fenix . Il Pianeta Fenix era talmente bello , era come il sole , solo chi ha dei superpoteri può resistere alla terramperatura del suo pianeta , visto che è come il sole . Anche se un essere umano riuscirebbe ad arrivare li dentro morirebbe quasi subito per colpa non solo del calore che si trova li ma anche per un campo di forza che non è un normale campo di forza , ti fa alcune domande e se non rispondi bene alle sue domande lei quella che protegge il pianeta da tutti ti distrugge senza nemmeno darti il tempo di dire ho sbagliato . Da quello che mia ha raccontato Sarah la Fenice Rossa , regina di quel pianeta il pianeta era bellissimo , c’ erano posti bellissimi e cose incredibili da guardare per esempio uccelli di fuoco di molti tipi e alcune cose erano belle altre molto brutte come per esempio mostri da sconfiggere . Io queste cose non le ho potuto vedere di persona perché il suo pianeta come il mio è stato distrutto . Tra i vari pianeti che ci sono li , ci sono Marek 5 , un pianeta tutto quanto fatto di ghiaccio , poi c’ e il pianeta Canyon 5 e altri pianeti . Un ‘ altra caratteriza quel sistema solare una stella molto grande e molto bella , tanto bella che quando la vedi resti senza parole questa stella fu nominata come la persona che la scopri cioè Oberon Pioners 5 , si chiamava cosi perché pure i suoi fretelli erano popolari nell’ universo per aver fatto grandi cose e aver fatto grandi scoperte . Pure lui voleva fare la differenza però quando la scopri fu attaccato da dei caccatori di stelle loro andavano alla ricerche di stelle e dare a quelle stelle il loro nome  . Quando la sua famiglia scopri l’ accaduto andarono alla ricerca di quei criminali , li sconfisserò e poi dopo aver salvato il loro fratello lo aiutarono a dare il suo nome a quella stella . Mentre era con i suoi rapitori lui lottava un sacco , non si arrendeva mai neanche una volta perché è quello che gli avevano imparato nella sua famiglia di non arrendersi mai neanche se era stato catturato da dei criminali o altro .Suo padre gli diceva sempré ” Le Cose non si ottengono senza lottare , si ottengono combattendo e affrontando tutte le sfide che la vita ti para davanti a te ” . Da quel giorno tutti sapevano che quella è nota con il nome di Pioners 5 e quel nome era il nome azzecato per una stella , un nome forte per una stella splendida e incredibili che ogni volta la guardavi ti faceva restare senza fiato dalla sua lucentezza e dal suo splendore . Tutto questo che vi sto racconto è avvento il 23/06/2057

Categorie
2013 Aqua Dominatore di Poteri Federica Pellegrini Kratos Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Racconto

Insegno a Pandora a nuotare

Come vi ho detto Pandora voleva tantissimo imparare a nuotare , allora le comprai un bellissimo costume intero rosso e gli stava davvero molto bene . Anche Kratos gli disse che gli stava molto bene , Pandora quando si vide con quel bellissimo costume da bagno rosso , era bellissima , incantevole . La portai all’ interno del T.A.R.D.I.S , lei indossava già il costume da bagno , ci segui pure Kratos all’ intero . Ci stavamo dirigendo alla piscina che si trova ancora tutt’ ora vicino alla libreria , entrammo dentro la piscina , la piscina era una piscina grande e ci potevano entrare moltissime persone ma visto che c’ era solo Pandora bastava . Io sapevo di questa cosa e avevo portato asciugamani puliti , le docce funzionava completamente , tutto funzionava visto che io controllo tutto che funzioni . In una occasione particolare come questa , cioè che Pandora non aveva mai imparato a nuotare doveva funzionare tutto . Pandora entrò in piscina non sapeva cosa fare , allora si girò verso di me e disse – cosa devo fare , io la guardai e le dissi con molta calma – Pandora inizia a muoverti . Pandora inizio a muoversi , l’ acqua non arriva neanche a meta del corpo di Pandora , anche se si muoveva non sapeva ancora nuotare . Io sapevo nuotare molto bene , mi aveva imparato a nuotare Sarah la Fenice Rossa in una piscina come questa e poi mi allenavo nelle piscine olimpioniche . Pandora prima che entrassi nella sua stanza era riuscita a vedere alcuni movimenti e alcune mosse della famosa campionessa di nuoto Federica Pellegrini faceva dentro le sue gare . Federica Pellegrini era davvero molto brava , visto che nella sua carriera sportiva ha vinto molte medaglie d’ oro . Pandora una volta fatto alcune cose , si fermò in mezzo alla vasca e poi chiese – come sono andata , io e Kratos guardammo increduli non pensavo che lei era riuscita a imparare tutto quello . Poi insieme dicemmo a lei in maniera molto orgogliosa – bravissima e iniziammo ad applaudire , poi sentimmo un altra applauso che non era né il mio né quello di Kratos , ma era Aqua e guardandola negli occhi disse – bravissima . Poi con passo lento e deciso, lei indossava pure lei un bellissimo costume da bagno ed era blu ,ma non era intero ma era diviso in due parti e scopriva il suo ombelico . Io e Kratos guardammo il suo costume da bagno e dicemmo – bellissimo e ti sta davvero molto bene , sei venuta pure tu per vedere o per imparare qualcosa . Aqua mi guardò e disse in maniera decisa – sono venuta per vedere come Pandora impara a nuotare e poi voglio farmi una bella nuotata . Io mi diressi agli spogliatoio e mi misi in costume da bagno , poi entra in piscina facendo un piccolo tuffo , riemersi e mi diressi verso Pandora . Pandora mi guardò un po’ cosi , come se non sapeva cosa fare , io la guardai e dissi a lei guardando lei in maniera decisa – tu sai alcune cose adesso ti insegno i vari stili di nuoto . Pandora mi ascolta e disse – quanti stili di nuoto ci sono ? , io sempre deciso e guardandola negli occhi – Ce ne sono cinque e sono : Delfino , Dorso , Rana , Stile Libero e Crawl , sono parecchio difficili ma se ti metti d’ impegno ce la puoi fare , ma devi concentrarti come hai fatto per imparare quello che hai fatto vedere sia a me , sia a Kratos . Pandora senti ogni singola parola che avevo detto e si concentrò al massimo , poi io dissi a lei – adesso io ti faccio vedere come si fanno e tu li ripeti , Pandora mi guardò e con molta concentrazione e sopratutto nei suoi occhi , non vidi gli occhi di una ragazzina che ha paura , ma di una ragazzina con il coraggio di fare tutto . Per fare lo stile del delfino ci vuole un grande sforzo fisico , mi concentrai e mi ricordai tutti i movimenti . Lo stile del delfino non dovevo fare solo uno grosso sforzo fisico , ma anche i miei movimenti dovevano essere perfettamente coordinati . Misi le gambe e la braccia come dovevo metterle e inizia a muovermi come un delfino , dove aver fatto un po’ smisi e dissi ad alta voce a Pandora – adesso prova . Pandora si concentrò con tutte le sue forze e misi le gambe e le braccia come le avevo messo io e alla fine fece perfettamente lo stile del delfino . Mi avvicinai a Pandora e dissi a lei – bravissima , anche Kratos con sguardo orgoglioso – bravissima Pandora . Dopo pochi minuti inizia a fare lo stile del dorso e lo feci molto bene , Pandora era lontano e mi stava osservando con attenzione per vedere come fare bene anche questo stile di nuoto . Pandora mi aveva visto davvero molto bene fare quello stile e come gli altro vide come fare e dopo pochi minuti fece pure questo molto bene . Dopo un po’ iniziai a fare lo stile libero , Pandora mi stava guardando molto attentamente , lei non voleva sbagliare . Non rischiava la vita sbagliando però era una cosa che voleva fare con il cuore , era stata lei a decidere non glielo imposto io , l’ aveva deciso lei e lei che voleva fare . Dopo Pandora vide i miei movimenti e decise di provarci , la prima volta non andò bene , ma poi andò migliorando e lo fece davvero molto bene . Dopo andai verso Pandora e disse a lei guardandola negli occhi – sei stata davvero molto brava , adesso l’ unica cosa che devi imparare sono lo stile di nuoto crawl e poi devi imparare ad andare sott’acqua . Dopo un po’ di tempo feci vedere a Pandora come eseguire lo stile di nuoto crawl , lei riusci a eseguirlo dopo che io l’ aveva fatto per due o tre minuti . Poi ci provò lei e con molta calma e concentrazione lei ci riusci , poi andai sotto l’ acqua e poi dopo un po’ riemersi . Pandora con calma andò sotto l’ acqua e li sotto l’ acqua stava bene si trovava benissimo come un pesce nel suo habitat naturale . Poi si avvicino a me e disse in modo molto gentile – grazie per avermi insegnato a nuotare . Io gentilmente dissi a lei – non c’ e di che , adesso usciamo dalla piscina , uscimmo insieme io presi il mio asciugamano che era rosso e poi aspettai Pandora che usciva e che lontana dalla piscina e le diedi in modo molto gentile il suo asciugamano che era di colore rosa , un ‘ altro colore che a Pandora piace . Ci iniziammo ad asciugare , poi andammo a fare la doccia e poi ci vestimmo e prima di andarcene volevo vedere cosa sapeva fare Aqua . Non sapevo se sapeva nuotare o cosa sapeva fare , ma volevo vedere , Aqua fece un tuffo davvero niente , che se ci fossero stati i giudici , che votano le atlete quando fanno un tuffo le avrebbero dato un 9.98 come punteggio . Il tuffo che fece dal trampolino più alto che avevo creato e da li lei fece un tuffo con doppia capriola all’ indietro . Un tuffo davvero niente male poi riemerse e tutti quanti applaudimmo per lo splendido tuffo fatto da Aqua , poi inizio a nuotare e in pochi minuti riusci a fare tutti gli esercizi che ero riuscito a fare io e poi gli esercizi che era riuscita a fare Pandora . 

Categorie
2013 Angela Ferrante Angelica J. Lincol Dialoghi Dominatore di Poteri Federica Nami Lincol Mondi Fantastici Mondo Nexus Persone Racconto Raven City Sarah la Fenice Rossa Shadow Black Universo

Angela Ferrante parte 6

Avere uno shock è molto brutto , davvero molto brutto quando hai uno shock ci vuole davvero molto tempo prima di riuscirlo a sconfiggerlo . Spesso però alcune volte lo shock lo si deve affrontare , se non affronti tale shock non potrai andare in avanti , più non l’ ho affronti più inizia dentro di te a pensare tali pensieri “ Non posso più andare in avanti , non ce la faccio “ Questi pensieri sono già dentro di noi ed escono fuori solo quando noi siamo in uno shock . Angela dopo molto tempo l’ ha superato o pensavo che era cosi , ma dopo il brutto incidente che è successo con il potere dell’ elettricità non lo credo più . Anzi penso più che lo shock è ancora dentro di lei , nella sua mente e se non faccio qualcosa con Angelica J . Lincol e Federica Nami Lincol non potrò mai far diventare Angela Ferrante capo della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Sarah la Fenice Rossa che era dentro il luogo che avevo fatto per Angela Ferrante e vide che li dentro c’ era una infermeria ben attrezzata e pronta all’ uso . Angela vieni ti voglio fare un piccolo controllo e vedere se tu stai bene oppure – disse ad Angela in maniera molto amichevole , Angela disse a lei in maniera molto preoccupata – mi farà male questo controllo , Sarah la Fenice Rossa guardò in faccia Angela e le disse in maniera non molto agitata , ma calma e senza preoccupazione – non ti farò male , te lo prometto . Angela si fidò di Sarah la Fenice Rossa e come le aveva promesso lei non le fece nessun male , prese una piccola lume e la indirizzo negli occhi di Angela – guarda la luce e seguila con gli occhi . Angela inizio a seguire la luce con calma e poi fece tutti i controlli che Sarah la Fenice Rossa gli volle fare . Sarah la Fenice Rossa era una grande dottoressa , davvero molto brava , se tu eri malata lei cercava di curarti in tutti i modi , non solo malattie normali ma anche malattie non umane . Su Fenix ogni guerriero veniva addestrato anche a curare tutte le malattie umane e non umane , non solo per curare loro stessi ma anche le persone che avevano bisogno delle sue cure . Sarah la Fenice Rossa venne con lei nell’ altra stanza dove io , Angelica J . Lincol e Federica Nami Lincol stavamo parlando . Sentite tutti e due , se dobbiamo fare questa cosa , cioè entrare nella mente di Angela Ferrante dobbiamo stare molto attenti , seno lei potrebbe finire molto male e sopratutto lei potrebbe morire . Quindi quando noi stiamo li dentro dovremo faremo massima attenzione a tutto , basta una piccola cosa e potremmo perdere per sempre Angela Ferrante . Quando pronunciai perdere per sempre , Angela Ferrante e Angelica J . Lincol si fecero serie e molto preoccupate e dissero – faremo molto attenzione quando staremo li dentro , dentro la mente di Angela , cioè nostra sorella adottiva , l’ abbiamo conosciuta e noi la riteniamo già come nostra sorella . Io dissi a loro in maniera molto calma – sentite insieme ce la possiamo fare , uniamo le forze e possiamo fare tutto anche salvare la vita di vostra sorella . Sarah la Fenice Rossa portò Angela Ferrante li dentro , Angela Ferrante si avvicinò dietro di me e – Io sono pronta , quando vogliamo iniziare , sono pronta . A dire quella cosa ci volle molto coraggio e molto forza , se doveva andare male potevamo perdere tutto e non potevamo fare assolutamente niente se si perdeva . Tutto finiva , non solo il suo destino ma anche il mio , se non riuscivo ad addestrare Angela Ferrante , tutto il mondo mi sarebbe caduto addosso. Per entrare nella mente di Angela Ferrante dovevamo concentraci , iniziammo a farlo e dopo un po’ di tempo entrammo nella mente di Angela . La sua mente era rappresentata dalla sua vecchia , la casa in cui erano morti i suoi genitori che le volevano davvero molto bene , tanto che sua madre e sua madre la chiamavano principessa . Appena entrati in casa c’ era un piccolo tavolino vicino alla porta e li c’ era il telefono di casa , quel luogo era il luogo dove il padre e la madre di Angela insieme a lei vedevano molti film e molte cose . Li facevano giochi e moltissime cose , adesso invece per lei era solo una cosa brutta . Camera sua era dipinta con le stelle , con i pianeti e con le galassie , i suoi genitori avevano fatto questo perché il sogno più grande .

Dove siamo ? – chiedemmo alla mente di Angela Ferrante , Angela Ferrante era con noi e in modo un po’ di triste , come se non volesse dircelo , ma poi disse – questa è casa mia , la casa dove sono morti i miei genitori . Tra le varie che vedemmo nell mente di Angela Ferrante fu i corpi dei suoi genitori morti , stesi li a terra in una pozza di sangue . Il coltello con cui la donna li aveva uccisi proveniva dalla sua cucina , lei li aveva minacciati di darla loro figlia , quella non era sua figlia ma chi ha problemi mentali non se ne importa niente , con i suoi occhi vede soltanto quello che vuole vedere e lei vedeva la figlia morta 5 anni fa . Visto che loro non volevano dare la loro figlia a lei , lei li uccise e se ne andò , ma prima andò a cercare sua figlia dentro la casa . Non la trovò e se andò a casa sua a ripensare dove potesse trovare sua figlia e cosa potesse farlo per trovarla . In tutta la casa sentivamo il male , molto male e pure dentro i corpi dei suoi genitori sentivamo il male , prima lo senti solo io ma poi sentimmo la presenza del male anche gli altri . Quando poi il male si accorse di noi , prese tutte le sue parti e si trasformò in una copia identica ad Angela Ferrante , ma molto cattiva . Fece apparire una spada uguale a quella di Angela Ferrante e disse con tanta rabbia e con tutta la sua oscurità che la sua voce venne deformata ed era terrificante – vogliamo Angela Ferrante , ci dobbiamo battere contro di lei , se qualcuno si intromette lo uccideremo . Angela non sapeva cosa fare , se combatteva poteva andare , ma poteva andare anche bene . Io , Angelica e Federica guardammo con sguardo molto coraggioso ad Angela e dicemmo – adesso se ci ascolti con molta attenzione , ce la puoi fare . Angela decise di ascoltarci e disse – ok , cosa devo fare ? , io risposi – allora , quella è la tua parte malvagia non la puoi uccidere , né sconfiggere , ma ce un modo per farlo . Quando dissi quelle cose , Angela fu un po’ felice , perché c’ era un modo per sconfiggere il suo lato negativo , poi mi guardò e disse – come la sconfiggo ? , io con tutta sincerità le dissi – ti può sembrare pazzo , ma devi abbracciare la tua parte oscura . Angela mi guardò come se fossi impazzito o avessi detto una follia , ma lei si fidava di me e poi disse – ci proverò . Angela inizio a combattere , sfoderò la spada e la incrocio con la sua spada versione oscura , misero le spade uno contro l’ altra . Tutti e due utilizzavo tutte le loro forze per far togliere la spada dalla mano , chi ci riusciva aveva un grande vantaggio . Se ci riusciva la parte oscura di Angela , le avrebbe fatto cose terribili , l’ avrebbe presa per i capelli e poi dopo tutte le torture che gli poteva fare dentro la sua mente solo piena di morte , avrebbe preso la sua spada e gliela messa dentro il suo cuore . Anche se era morta , gli avrebbe rimasto la spada nel cuore e se ci riusciva , la parte oscura vinceva e Angela sarebbe divenuta molto cattiva e ci avrebbe ammazzato tutti e avrebbe distrutto Raven City e tutto il mondo di Nexus . Angela prese molto occasioni e dopo tentativi , alcuni vuoti e altri no lei riusci a togliere dalla mano la spada alla sua parte oscura . Poi la parte oscura di Angela disse a lei con quella voce che faceva paura – che vuoi farmi , uccidermi , tu non né hai il coraggio . Angela poi disse alla parte oscura con tutto la sua felicità – ucciderti non ci penso proprio . Poi fece come le avevo detto io , prese e andò ad abbarbicare la sua parte oscura , la parte oscura si disperse e disse con tutta la sua ira e tutta la sua furia e la voce gli venne ancora più spaventosa – tornerò e la prossima volta tu non mi batterai . Angela guardandola negli occhi e mentendo gli occhi fissi su di lei con tutta la calma che ha , le disse – ti aspetterò e quando ti incontrò ti sconfiggerò come ho fatto oggi . Dopo la parte oscura se ne andò a noi andammo ad abbracciare Angela e dissi a lei – adesso noi possiamo uscire dalla tua mente . Dopo ce andammo dalla mente di Angela Ferrante , noi andammo da lei l’ abbracciammo tutti insieme e dicemmo a lei – bravissima , sei riuscita a sconfiggere la tua parte oscura . Adesso che la sua parte oscura era tolta noi potevamo riprendere il nostro allenamento con i poteri che Shadow Black le aveva dato .