Categorie
Presentazione

I Distruttori cercando di distruggere il mio patto con La Muerte

I totem sono spiriti guida molto potenti e aiutano alcune persone a trovare la loro strada e il loro scopo e cosi riuscire nella loro missione qualunque essa sia. Alcune persone li portano con se e spesso possono farti aiutarti nella tua ricerca che sia una persona, un luogo o un manufatto antico. Questi totem sono stati creati dalla Dea della Morte Indiana per fare in modo che sapesse cosa cercare e dove trovare quello che stava cercando. Lei li usava per vedere quello che c’ era nelle altre parti del mondo e cosi avere occhi e orecchie dappertutto, io ho scoperto questa cosa quando l’ ho incontrata dentro al mondo di Until Dawn quando stavo cercando di capire chi avesse messo questi totem in mezzo al percorso e per fare in modo che i giocatori che venissero in questo mondo sapessero cosa gli poteva succedere e cosa non. Un giorno la trovai, era una giovane indiana,era del tutto nuda ma copriva il suo corpo con i suoi lunghi capelli neri e tra i capelli indossa due penne nere. Una parte della sua faccia è tatuata tipo come se avesse usato il suo sangue per usarlo come una maschera e in quel modo essere la Dea della Morte e non so perché lo avesse fatto. Quando l’ ho incontrata aveva appena messo un altro Totem e prima di farglielo mettere li la fermai – se vuoi che abbia il tuo risultato devi mettere più in la, se non nessuno lo trova e tu hai fatto tutto questo a vuoto. La Morte Indiana prese il mano in Totem e vide che quello che avevo detto era vero e grazie a un potere che possiede solo lei capì dove lo doveva mettere. Lei aveva usato un potere noto come Echi di Sangue cioè le grazie a questa maschera di sangue può vedere e sentire le tracce di sangue passate, presenti e future. Lei senti la traccia futura della vittima che sarebbe morta li e lo misi dove lo trovo la Beth del futuro e cosi lei potesse arrivare li per trovare Hanna e dare inizio al loro viaggio per fare in modo che una di loro diventasse il Wendigo e cosi desse inizi agli eventi che noi conosciamo tutt’oggi e nel resto dei mondi. Alcune volte i Totem vengono usati per fare cose veramente molto particolari e queste cose le può fare solo la Morte Indiana o qualcuno che sa usare i poteri della vita e della morte. Questi poteri ti permettono di usare i Totem per viaggiare nel Mondo degli Spiriti e altri invece usano il Totem per bloccare lo spirito di una persona dentro tale oggetto mistico e cosi fare in modo che lei sia intrappolata li fino a quando non decide di usare tale potere. Da quello che potete capire da questa storia che vi ho raccontato a quanto pare i Distruttori mi vogliono obbligare a usare i poteri della vita e della morte che io possiede ma ho fatto un patto con me stesso e con La Muerte che non li avrei mai usato a patto che sia una questione di vita o di morte di una persona a me cara. Me li vogliono far usare per fare in modo che La Muerte mi odi e io non posso fare nulla per salvare gli altri, ma io li anticipati e ho fatto in modo che lo spirito di Barbara Neri lasciasse questo mondo e tornasse nel mondo dei vivi. Io per vedere dove andava usai la mappa dei mondi e vidi che il suo spirito è andato a New York grazie all’aiuto degli Osservatori. Quando i Distruttori hanno visto che il loro piano con Beldam non ha funzionato allora hanno preso una veggente e hanno cercato di anticipare le mie mosse e quando hanno visto che poter far del male a una persona non ci hanno pensato due volte e cosi hanno ucciso tutte le persone che conoscevano Barbara Neri per fare in modo che lei sparisse in maniera definitiva e Coraline Jones si potesse sentire male e sopratutto era un loro piano per obbligare me a usare i poteri della vita e della morte. Cosi facendo la mia fiducia con La Muerte sarebbe finita e io non avrei potuto fare più niente per questi spiriti che sono qui dentro.

Categorie
Presentazione

La Muerte osserva la situazione di Coraline Jones

La Muerte dopo aver fatto il suo lavoro al Blue Moon lei va a vedere la situazione in Messico sopratutto per vedere come se la cavano i bambini, spesso durante le sue visite in Messico ha visto che alcuni bambini sono tristi e hanno bisogno di essere aiutati o che vogliono vedere i loro cari per fare in modo che possano parlare con loro per capire cosa devono fare e sopratutto cosa possano fare. Ma per oggi lei deve fare tutte quelle situazioni visto che in questo momento una dolce signorina si trova in pericolo e ha quasi perso la sua anima e adesso tutti stanno pensando che Coraline Jones sia maledetta o che sia morta in una situazione veramente molto grave. Per un esempio un Serial Killer che amava uccidere le persone per farle assomigliare a delle bambole visto che le bambole hanno i bottoni apposto degli occhi. Ma la situazione non c’ entrava un Serial Killer ma una donna che voleva essere amata o che voleva delle figlie da amare, ma invece di essere vista come una persona amorevole sembrava una pazza difronte agli occhi di quelle figlie visto che per diventare figlia di Beldam tu dovevi rinunciare non solo alla tua libertà ma sopratutto tu dovevi rinunciare a te stessa. Nel senso che Beldam voleva che tu stessi li per sempre e fare in modo che tu non avessi la possibilità di andare via da li. La Muerte dopo aver sentito il mio discorso prese il suo aspetto originario e torno subito al Mondo dei Morti e dopo aver attraversato il ponte di petali di calendula noti come “ Fiori della Morte “, lei ci vide vicino all’ ingresso e si diresse subito vicino a Coraline. Coraline vide questo persona con questo aspetto veramente incredibile toglierle il suo cappuccio e vide la sua situazione e quello che vide non le piacque per niente e mi guardo con uno sguardo molto furibonda peggio di quando si arrabbia con Xibalba. Una volta vista la situazione di Coraline, venne verso di me e con una voce molto arrabbiata – voglio sapere subito cosa è successo a questa signorina. Io e Irisa ci mettemmo li vicino alla Muerte a parlare con lei – vedi Coraline si trova in un mondo dove ci due versione di entrambi i personaggi e lei ha incontrato Beldam, la versione oscura di sua madre. Irisa aveva svolto delle indagini e aveva visto cosa succedeva li dentro e lo riferì alla Muerte – Beldam ha cercato di far restare Coraline Jones li dentro nell’ altra realtà e cosi lei le ha fatto un inganno. Cioè le ha rapito i genitori e poi quando pensava di aver vinto l’ ha intrappolata dentro un mondo fittizio. Poi conclusi io la storia e cosi capire la situazione attuale – il 31 Ottobre l’ altra madre nota come Beldam ha riacquisto le sue forze e cosi ha quasi preso l’ anima a Coraline. Se non fosse stato per un gatto magico e per Irisa lei non sarebbe qui e sarebbe morta li per sempre. Mentre io, Irisa e La Muerte stavamo parlando di tale situazione, Barbara Neri una dolce ragazzina di 13 anni si avvicino a Coraline, le prese la felpa e la tiro dolcemente per attirare la sua attenzione e in modo calmo e gentile – come sei morta ?. Coraline vide Barbara fare questa mossa e decise di risponderle per far capire a tutti la sua situazione – non sono morta, hanno cercato di rubarmi l’ anima dal corpo e adesso una persona che mi ha aiutato sta parlando con La Muerte per fare in modo che io possa riaverla.

Categorie
Presentazione

Il Daniel Saintcall del futuro parla con la Muerte

Dopo aver creato l’ Universing il Daniel Saintcall del futuro decise di fare una mossa per preservare il suo passato e fare in modo che Pandora Black e tutte le persone che lui ha salvato nel passato fossero ancora. Avendo lui creato un collegamento con il Daniel Saintcall del passato e cosi lui sa se la sua linea temporale viene modificata si oppure no e cosi si mosse vicino alla Muerte visto che era venuta pure lei a vedere tale evento. Avevamo deciso di invitare ogni creatura magica o creatura sopranaturale per fare in modo che tutti ricordassero tale evento e che tutti sapessero che esiste un altra dimensione e quindi un altro mondo. Il Daniel Saintcall aveva invitata la Muerte e dopo aver visto che era arrivata con il suo aspetto con un mantello nero e con la faccia di uno scheletro, quando lo vide arrivare scese da cavallo e punto verso di lui – vorrei sapere perché tra tutte le persone che potevi invitare perché hai invitato proprio me. Lui senza girarci intorno e senza nessuna paura per fargli capire che io dovevo fare tale mossa – non so se ti ricordi o meno ma noi due ci siamo già incrociati nel 2011 quando sono andato al Bar Blue Moon, ma forse non te lo ricordi o deve ancora avvenire. Comunque sono qui per creare l’ Universing ma sopratutto ti ho convocato qui per darti un piccolo consiglio. Quando lui disse che l’ avevo già incrociata lui non se lo ricordava e poi era interessata a quello che doveva dire e guardando in faccia il me del futuro – sentiamo questo tuo consiglio. Il me del futuro decise di essere chiaro per fargli capire che doveva fare la mossa che adesso gli avrei suggerito – dopo questa notte io ti consiglio di visitare due mondi Il Libro della Vita fatta dal creatore Guglielmo del Toro e l’ altro è Coco. Te lo consiglio perché se decidi di fare questo viaggio e di conoscere la cultura messicana tu avrai un aspetto davvero incredibile e sopratutto un Mondo strapieno di colori e gente che amerà il tuo mondo alla follia. La Muerte dopo aver sentito le mie parole mi guardo negli occhi e capì perché lo stavo facendo per un motivo non sapeva quale però ed era curioso – perché mi hai consigliato di fare questo. Io sapendo che non lo avrebbe detto a nessuno – vedi io sono contattato a mia volta da una mia versione futura e mi ha detto che se La Muerte e io non faccio questa mossa potrei non ritrovare mai mia sorella Alice visto che ho capito dove si trova e sopratutto cosa le è successo. So che tu essere superiore e vivrai per un numero incalcolato di secoli ma faresti questo per me. Inoltre se fai questa mossa tu sarai amato da tutte le persone di tutto il mondo visto che in Messico fanno un festa per te e sarai amato da tutti i bambini del Messico. La Muerte non sapeva se farlo oppure no ma dopo aver sentito le mie ultime parole decise di accettare, ma prima di andare – hai detto che tu dovevi fare alcune cose. Io prima di lasciar perdere il discorso vedendo la Muerte salire sul suo cavallo – prima devi fare la tua parte, se non esiste un Mondo dei Morti come lo conosco io non ti posso chiedere quello che poi ti chiederò nel 2011.

Categorie
Presentazione

Chiamo la Muerte per avere il suo aiuto

La Muerte dopo aver ballato tutta la notte con le sue amiche ballerine dentro bar Blue Moon lei andava in città vestita e truccata come ci trucca nel Giorno dei Morti e va a vedere cosa succede in città e sopratutto nel cimitero per vedere le persone che sono nel suo Mondo non hanno avuto dei problemi ad arrivare qui sulla Terra e visitare i loro. Io sapevo che la Muerte ci metteva veramente parecchio a fare questo giro perché vede i bambini come si comportano in tale situazione e dopo aver visto la loro interazione con tale spirito, ha visto con i suoi occhi che piangono davvero molto e cosi vicino a una tomba o vicino a essa senza farsi vedere regala un fazzoletto per fare in modo che non siano più tristi. Sapevo che lei faceva tutto questo perché il 31 Ottobre del 2011 io le ho visto fare tale giro esattamente a New York, solo perché lei è ammirata in Messico lei ha deciso di fare tale gesto anche in ogni parte del Mondo. Lei ha visto che i bambini di ogni parte del Mondo sono i tristi e infelici e cosi un giorno mentre ero li, le ho fatto capire questa cosa e le ho detto – secondo me dovresti fare qualcosa, tu puoi fare ogni cosa e puoi trasformarti in un umana e cosi potresti provare a confortali anche senza farti vedere ma anche con piccoli gesti. La Muerte una volta visto tale cosa con i suoi occhi e vedendo che non solo i bambini erano infelici ma anche gli spiriti collegati a questa erano tristi e cosi lo inizio a fare in ogni singola parte e grazie a quel lavoro trovo l’ aspetto adatto non solo per lavorare li dentro come ballerina ma anche per visitare gli altri posti del mondo come cimiteri e altri luoghi del tempo, dello spazio, delle dimensioni e dei vari universi alternativi senza essere vista come una minaccia ma una persona che sta visitando quel luogo. Io sapevo che ci avrebbe messo parecchio e non potevamo aspettare e cosi la chiamai al telefonino visto che dopo parecchi ha deciso di farlo perché ha capito che se doveva mimetizzarsi tra gli umani doveva prendere in mano anche questa roba che secondo ai suoi occhi era un oggetto insignificante e dopo pochi minuti vide il mio volto sullo schermo – Daniel se hai un problema devi aspettare, come sai sto facendo il mio giro o per meglio dire la mia ronda attorno al mondo per vedere se va tutto bene. Io dopo pochi minuti e senza girarci – vedi a proposito nell’ Universing è successo qualcosa. Sai di Coraline Jones quella dolce ragazzina che ha perso i genitori e ha vissuto in un universo alternativi per tutto questo tempo. L’ altra madre le ha parte della sua anima e adesso lei sta con un bottone al posto di un occhio e adesso noi siamo nel Mondo dei Morti e cosi lo puoi vedere di persona. La Muerte senza essere vista da nessuno decise di abbandonare il suo aspetto mortale e di riprendere il suo aspetto normale e torno al Mondo dei Morti per vedere la situazione. Noi avevamo già tutto per far riavere a Coraline la sua anima e adesso dovevamo soltanto vedere cosa avrebbe detto la Muerte.

Categorie
Presentazione

Spiego a Coraline a Irisa Prince le regole del Mondo dei Morti

Quando siamo arrivati al Mondo dei Morti abbiamo pensare di fare tutto senza accorgerci che noi stavamo attirando troppa attenzione su di noi. Coraline e la sua situazione stava attirando troppa attenzione e tutti quanti stavano pensando che lei era morta in un modo veramente terribile oppure era una nuova arrivata del Mondo dei Morti e che lei era stata punita dalla Muerte per aver rubato un oggetto a un Morto. Io ero andato un attimo al T.A.R.D.I.S e presi una felpa con il cappuccio da far mettere a Coraline e dopo un po di storie se la mise e poi mi chiese – perché devo coprirmi la faccia ?. Io presi Coraline e Irisa vicino al T.A.R.D.I.S e feci vedere la situazione che si era creata da li a pochi minuti – vedi che ti stanno guardando tutti. Coraline inizio a vedere che tutti stavano guardando lei e la faccia e quella che era successo al suo occhio destro e non capiva cosa stava succedendo. Io senza girarci intorno decisi di spiegare la situazione a Coraline e a Irisa – loro stanno pensando a due situazione una più grave dell’altra . O che sei morta in una situazione veramente molto brutta tipo per colpa di un Serial Killer oppure che sei stata punita per aver rubato un oggetto a un Morto e che la Muerte ti ha punito in una maniera veramente unica e che faccia capire a tutti quanti che non devono rubare. La Muerte ha visto molte persone rubare oggetti ai Morti e nessuno che veniva punito e cosi ha deciso di maledire gli oggetti dedicati ai Morti. Cioè se hai rubato un oggetto che sia un affetto tipo un oggetto a cui sono legati o anche un tesoro tu vieni portato qui e hai tempo per restituire l’ oggetto al legittimo proprietario oppure resterai qui per sempre e sarai uno scheletro per sempre. Ma per te è diverso visto che non hai fatto nulla di male la Muerte ti aiuterà e ti restituirà la tua anima in men che non si dica. Coraline sapeva che la sua anima era scomparsa nel Totem e quello era stato distrutto- vedi il Totem è andato distrutto. Io lo avevo visto che era andato distrutto e avevo detto a Cortana di ripararlo e ci mise pochi secondi e io lo tenevo al sicuro dentro al T.A.R.D.I.S visto che secondo me dovevamo andare in un altro luogo e in un mondo cioè quello di Unti Dawn per fare visita a una vecchia amica cioè La Morte Indiana oppure tutto si sarebbe potuto risolvere li e poi io avrei voluto fare la domanda a Coraline e cosi forse avrebbe ritrovato i suoi genitori. Mentre noi stavamo parlando tra di noi alcuni spiriti ogni tanto andavano vicino a Coraline per cercare di capire cosa le fosse successo o se era morta di recente o andavano a chiedere direttamente a Morgan.

Categorie
Presentazione

Curiosità sul Mondo dei Morti : Maledizioni

Se rubi un oggetto a un morto, La Muerte ha deciso di far pagare alla persona che ha rubato quell’ oggetto di restare nel Mondo dei Morti fino a quando non lo da al suo legittimo proprietario. Prendiamo ad esempio il caso di Miguel Rivera, lui aveva rubato la chitarra di Ernesto della Cruz e secondo le regole del Mondo dei Morti lui doveva restare li fino a quando non ridava la chitarra al suo legittimo proprietario. Sir Percival Black grande Cavaliere Templare e che era morto per mano di sua sorella Rione Black, loro avevano combattuto per il bene della città. Rione voleva tutto per se, invece Sir Percival Black voleva aiutare tutti quanti e fare in modo che nel suo paese tutti avessero tutto ma per colpa di Rione e del suo volere tutto per se, questo suo desiderio sembrava del tutto impossibile. Sir Percival Black si accorse che sua sorella Rione era la persona che faceva i furti da un simbolo che appariva ogni scena del crimine una Rondine Rossa e che lei aveva disegnato sul suo braccio. Sir Percival Black decise di affrontare sua sorella Rione per farla smettere di rubare a tutti, visto che tali furti stavano mettendo in allerta tutti quanti e pensavano che nel loro paese ci sono i banditi o criminali senza scrupoli visto che hanno rubato sia a persone povere o ricche. Sir Percival entro in stanza di sua sorella Rione senza bussare e senza girarci intorno guardandola sul letto con tutto il suo bottino attorno a se – devi smetterla con questi furti. Tutti stanno avendo paura e stanno pensando che nel paese ci sono dei ladri o dei banditi. Se non la smetti prima o poi qualcuno si farà del male e alla fine in fine ne paghi le conseguenze. Rione sul suo letto e vedendo i suoi frutti fece finta di non sentire il discorso di suo fratello – se volevano che io non rubassi la roba non dovevano metterla di fronte a me o di fronte agli occhi di tutti. Sir Percival Black invece di arrendersi ci riprovo di nuovo – se non la smetti le guardie ti fermano o cercheranno di ucciderti. Ma a Rione non importava nulla di quello che diceva suo fratello e con uno sguardo di pure odio – lasciami in pace e non me frega nulla di quello che dirai. E se provi a dire qualcosa alle guardie per finire questa storia, io invece gli dico che tu sapevi tutto e che mi hai protetto per tutto questo tempo. Sir Percival Black decise di finire questa storia una volta per tutte anche se il nemico era sua sorella Rione e sguaino la sua spada senza pensarci due volte. Rione decise di prendere la sua spada e invece di puntarla in un punto qualsiasi, la punto vicino alla gola del fratello senza nessuno scrupolo e senza pensarci due volte. Sir Percival Black la blocco con la mano e poi inizio il vero scontro tra i due, lo scontro fini con la morte di entrambi e Rione decise di prendere la moneta antica dal corpo semi morente di suo fratello per far capire a lui che lei era la migliore tra i due anche se era un Cavaliere Templare. So la faccenda perché la Muerte facendomi toccare la moneta antica che aveva preso per un attimo dalle mani di Rione mi fece vedere tutta la storia. Non so come ha fatto a prenderla, ma quello che so e che Rione si comportò come una voleva ingrata e una persona con uno sguardo glaciale come quei Serial Killer a cui uccidere e diventato un hobby come tutti quanti gli altri.

Categorie
2010 2011 2012 Carmela Rafferty Daniel Saintcall Dias de la Muerte Dominatore di Poteri Jess Hex Jessica Hex Kira Saintcall La Muerte Oliver Saintcall Osservatori Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Universing

Curiosità sulla Mappa dei Mondi

La Mappa dei Mondi mi permette di vedere cose veramente incredibili e di capire se attorno a me o attorno a una persona che io conosco ci sono problemi o nemici che possono far male al mondo. Ma nel 2010 mi sono accorto che la Mappa dei Mondi mi permetteva di vedere i fantasmi sia quelli che sono morti tanto tempo fa, ma anche persone che sono morte di recente. Grazie a essa io ho potuto capire che dentro Marika Strange c’ e lo spirito della mia vecchia amica Carmela Rafferty che io ho conosciuto nel 2010 a Courdorn in Messico dentro al bar musicale chiamato Black Death. Quando vedevo il nome di Marika Strange sulla mappa quello per pochi secondi cambiava e diventava Carmela Rafferty. Il cambio di nome sulla Mappa dei Mondi era tanto veloce che io non lo vedevo e quindi fino ad allora non avevo capito che li dentro c’ era lo spirito della mia amica. Per questo io avevo pensato che lei era ancora in Messico a ballare con le sue amiche e cosi far capire al mondo cosa può offrire il Messico ma sopratutto quanto può essere meraviglioso il Dias de la Muerte. Nessuno mi aveva detto che lei era morta il 2 Novembre del 2011 nè Sarah la Fenice e nemmeno i miei zii. Io sapevo perchè avevano deciso di non dirmelo, avevo paura della mia reazione e che sarebbe scattata la Rabbia Oscura e io avrei fatto di tutto per vendicare la mia amica Carmela Rafferty e me la sarei presa con tutti quanti anche con chi non era stato a ucciderla. Solo nel 2012 io scopri chi era stato a ucciderla e scopri che era stata una donna di nome Jessica Hex che nel 2010 aveva perso tutto e adesso il giorno dei morti messicano come una maledizione e odiava la Morte per quello che le aveva fatto cioè aver preso la vita di sua figlia Jess. Avendo questo dolore decise di andare per le strade del Messico e tra queste persone vide Carmela Rafferty vestita come la Muerte cioè vestita con questo fantastico vestito rosso e tutta truccata dalla testa ai piedi e con questo sombrero rosso molto grande e pieno di teschi. Jessica vedendo Carmela Rafferty con tale costume penso che era la Muerte e cosi decise che era il momento di vendicarsi e cosi andò verso di lei senza correre e senza avere nessuna fretta e le pianto un cuore dritto nel cuore ma visto che in quel momento era dentro grande stress e pensava solo di vendicare sua figlia non si accorse per nulla che aveva ucciso una persona innocente e che era solo vestita in maschera. Grazie alla Mappa dei Mondi io ho scoperto che in quel vicolo c’ era la mia amica Carmela Rafferty che mi ha fatto scoprire la magnificenza del Messico e del Dias de la Muerte.